Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 12/27/2020 in all areas

  1. 3 points
    Qualche impressione a caldo: liuteria perfetta e suonabilità esagerata, estremanente comoda e divertente da suonare. Ovviamente è una chitarra moderna, quello cercavo e quello ho trovato. I video in rete però, specie sui puliti, non le rendono giustizia, i suoni che si sentono sono fini e acidi. Nella realtà non è così: quando l'ho provata in negozio prima di acquistarla, collegata a un Hot Rod Deluxe sono riuscito a tirarci fuori dei suoni strato più che dignitosi e oggi, suonata per bene con la mia strumentazione confermo: sui suoni distorti è molto bella, non impasta mai ma non è fredda, e i puliti sono belli pure loro, volendo ci si può fare tutto. Sono davvero soddisfatto di questo acquisto!
  2. 3 points
    Alla fine è arrivata...
  3. 3 points
    Il discorso che fai è ovviamente condivisibile ma perché usi il plurale? Io non mi scandalizzo per i maciullati che vado a pigliare figurati se mi scandalizzo per Vertex... Dato l'enorme numero di pedalari che fanno roba buona e dato che Vertex i prodotti te li fa pagare cari (come tutti), sinceramente preferisco dare 250 dollari ad uno che non mi prende per il culo pensando di avere davanti un ebete, tutto qui. Riguardo ai cloni dei cloni dei cloni, lo sappiamo tutti da sempre come funziona 😂🤟
  4. 2 points
    Vi segnalo la seguente compilation in uscita il 6 gennaio del 2021, in occasione del 75mo compleanno di Syd Barrett. Io e due cari amici partecipiamo con la nostra versione di Long Gone.
  5. 2 points
    Bravo bene evviva ma brucia quella tracolla
  6. 2 points
    Che poi il punto non era che il Dynamic Distortion (per fare un esempio) avesse il circuito copiato ad un Maxon, ma il fatto che lui acquistasse il wah BBE e lo rimarchiasse Vertex, vendendolo poi al triplo del prezzo, il che è illegale, è una truffa e se BBE non fosse stato cinese, ma un suo collega americano, sicuramente Marangella un pò di galera se la faceva. Ecco, questo definisce una azienda, non se altri suoi pedali abbiano il circuito di un TS o di un Klon, che è un'altra storia. L'unico che non lo sfanculò ed anzi ne diventò endorser appena dopo lo sputtanamento fu Robben Ford, che per 100 lire se farebbe inculà alla cieca. 🤣
  7. 2 points
    @PinkFlesh Spiace ma non è cosi, io come molti altri abbiamo smerdato roba presa nuova e pagata molto cara, anche in fase di vendita, perché tanto è tutto soggettivo, quello che fa cagare a me può far piacere a te. Ho 13 Spaceman (uno con valore da 1800 dollari) ma te posso dire che più de metà suonano non meglio di altri pedali molto meno costosi, altri stanno al top. Qui su una cosa può star tranquillo davvero, se fa cacare, Radiochitarra lo dice, in ogni caso. 🤟🤟🤟🤟🤟🤟🤟🤟🤟
  8. 1 point
  9. 1 point
    Esatto, si chiama obbiettività o ce l'hai o non ce l'hai...questo vale sempre e comunque in tutti i campi anche in quello delle fighe da ciulare 😉
  10. 1 point
    Il Radiochitarraio che giudica il pedale e non chi l'ha costruito E l'altra parte che non ho quotato, ("Se togliessimo il cartellino coi prezzi dai prodotti che acquistiamo credo che i gear di molti chitarristi sarebbero ben diversi, me compreso sia chiaro") è condivisibilissima. Ma quando acquisti un pedale a 350$, non puoi dire a te stesso che hai speso un capitale per una cosa che suona come un pedale cinese. Ti autoconvinci che è un pedale stupendo, il migliore mai avuto nella tua vita. E' la stessa cosa che succede ai possessori di iphone: hanno un telefono con una durata della batteria ridicola (in qualsiasi battery test si spegne prima dei Galaxy S, che non sono certo noti per l'autonomia), senza bluetooth, senza uscita cuffie, adesso anche senza alimentatore, che è stato rallentato da Apple con un aggiornamento per spingere all'acquisto del nuovo modello, eppure sono convinti di possedere il miglior smartphone del pianeta e che ad Apple stanno a cuore i suoi clienti. E il fatto che tutti ne fossero entusiasti e nessuno ne parlasse male, è una variante dell'effetto Svezia, o effetto trombonave. Negli anni '90, quando tu eri un pischelletto e internet nemmeno esisteva, si vociferava di questa fantomatica nave da crociera che faceva la spola tra Helsinki e Stoccolma dove tutti, ma proprio tutti, riuscivano a trombare con bellissime ragazze svedesi. Anche quelli più sfigati che una donna l'avevano vista solo in cartolina. Era di proprietà della Viking Line e veniva simpaticamente chiamata trombonave, nome che ha tutt'ora a quasi 30 anni di distanza, tanto che se fai una ricerca Google, il nome appare tra i risultati suggeriti. Quindi cosa succedeva? Che tanti ragazzi italiani facevano questa crociera nei mari del Nord sperando di ottenere in 7 giorni ciò che non avevano mai ottenuto in 25 anni, andavano in bianco e una volta tornati a casa pensavano "Eh ma mica posso tornare dai miei amici e dire che sono stato l'unico fesso che ha speso migliaia di euro e non ha trombato...tanto loro non erano con me, che ne sanno di cosa è successo? Dirò che ho trombato pure io e amen" e così si alimentava questo falso mito che spingeva altri ragazzi ad andare là a spendere milioni di lire nella speranza di ottenere qualcosa che non arrivava mai. Poi magari qualcuno che trombava c'era realmente, ma erano o casi sporadici di belloni che trombavano senza problemi pure in Italia, oppure tardone sfatte che alla terza bottiglia di vodka diventavano appetibili. Di sicuro non erano le fighette 19enni nordiche che tutti speravano di incontrare. Qui è la la stessa cosa. Se tutti vanno predicando che quel wahwah è un pedale della madonna, mica posso fare la figura dello scemo dicendo che ho speso una barca di $ e sono rimasto insoddisfatto. Dirò pure io che è un pedale della madonna, spingendo così tanti altri ragazzi a comprarlo....anche se quasi quasi rimpiango il mio CryBaby Classic pagato 60$
  11. 1 point
    Secondo me sono le Daddario regolari ad essere un po scure. Ho alternato le XL alle NYXL sulla stessa chitarra svariate volte. Adesso uso Elixir, soprattutto per il feeling scorrevole che hanno, e la durata.
  12. 1 point
    Non è che c'hai ragione, di più. Se togliessimo il cartellino coi prezzi dai prodotti che acquistiamo credo che i gear di molti chitarristi sarebbero ben diversi, me compreso sia chiaro. Comunque Vertex mi è sempre sembrata una ditta che fa prodotti comunque buoni, no? Voglio dire, al netto delle figure demmerda, alcuni suoi pedali hanno fatto discreto successo, il SS su tutti.
  13. 1 point
    Il Natale di Monsignore https://www.instagram.com/reel/CJM1pERJvfK/?igshid=91huilonhbpe
  14. 1 point
    Però vaffancuore: io ho fatto l'ultima data il 17 ottobre prima che chiudessero tutto e mi sono portato testata Hiwatt del 74, cassa Marshall del 70 e LP custom del 73. E in culo a Conte.
  15. 1 point
    quanto è tristezza e quanto è invidia? del resto se non se le comprano i 50enni agiati le TH o le CC, chi se le deve comprare? le hanno create per loro... quando suoni davvero in giro, sfido chiunque del pubblico a distinguere una TH da 10.000€ da una chitarra da 2.000€
  16. 1 point
    Ciao postino ci mancherebbe.. Certo che puoi dissentire... Forse mi sono spiegato male.. Ricchi nel senso che oltre ad appagare le normali necessità hanno ancora disponibilità ad acquistare oggetti costosi. Riassumo se tu fossi andato a scialaquare a Ibiza... Oppure avessi sparo un modello a caso vw golf o polo che sia senza nemmeno eccedere nei prezzi avresti la CC? Hai risparmiato e hai preferito un oggetto (come tutti qui dentro compreso io) che viceversa sarebbe proibitivo... Tutto qui... Purtroppo ho visto collezionisti rasentare il giro di Do (avvocati, medici, ingegneri) non con le CC o masterbuild ma delle vere 54 o 57...per il gusto di collezionarle come i calici di birra.. Dubito che io o te possiamo permetterci una decina di prs private stock.. gli acquirenti che fanno sparire quegli annunci sono questi... Ben per loro potessimo anche noi... Il custom delle foto sopra a 2500/2700 credo sia ben più alla portata se non di tutti di molti...
  17. 1 point
    Posso dissentire? Io non sono ricco ma innamoratomi delle CC ne ho avute diverse permutando altre cose che avevo e spesso non facendo ottimi affari. Voglio dire che la molla che ti spinge a certi acquisti può essere irrazionale (ad esempio io ho CC ma non possiedo un'automobile, non vado in vacanza in località amene, ecc...) 🙂 Sempre e solo scelte personali e ovviamente la congiunzione di eventi che ti permettano di arrivare a concludere cose che in altri momenti non avresti potuto nemmeno immaginare. P.S. Concordo sui sensi di colpa e ripensamenti, li ho tuttora.
  18. 1 point
    Io credo che sia colpa che non si suona più in sala prove e con volumi degni. Sto cazzo de digitale ha ammazzato una piccola parte di questo mercato.. E quando hai preso un mk2... Alla trentesima versione di mk2 o muff o sarcazzo ti stufo pure 😉
  19. 1 point
    siccome ormai tutti mettono le proprie chitarre pedali ampli etc etc etc con la speranza che tutti gli dican ma bada belle anche se sono le solite tristi lespol in varie tonalità di marrone allora non posso esimermi nemmeno io e vi accontento anche se siete dei pestamerde spocchiosi e strusciamuri clerico-anarco-insurrezionalisti. rifacciamoci dal pre per approdare al post modifiche ovviamente con un armadio così mi ritenevo già apposto, anche grazie al sombrero da saltino sul letto ed al pc a zeppa. però si sa, l'insoddisfazione è sempre dietro l'angolo e sentivo che qualcosa comunque mi mancava. la gestione dell'armadio è difficile soprattutto se si vuole che rispetti il corretto tone delle scatoline dei pedali. altro problema non da poco è che nonostante l'armadio serva per accumulare pedali chitarre et similia la presenza degli sportelli fa sì che alle volte, raramente ma può capitare, alcuni pedali possano uscire ed essere erroneamente venduti. purtroppo la presenza di legno fa sì che la saldatrice a ferro non possa essere impiegata. ho deciso quindi di rivolgermi ad un professionista serio e qualificato dopo che ikea ed aiazzone han rifiutato il modding su articoli non di loro produzione. dopo 3 mesi di contatti telefonici, e-mail, scambi di foto con misurazioni al laser grazie al righello fotonico della lidl (tra l'altro utilissimo per misurarsi pure il pisello) son riuscito a coronare il mio sogno approdando ad una maggiore professionalità del mio setup, più rispettosa del tone e dell'accumulo. ecco a voi l'armadio2.0 per i miopi grazie a mason son riuscito a tenere chiuso l'armadio rispettando comunque le giuste frequenze, tra l'altro ha utilizzato del nastro direzionale della eurocel quindi niente cinesame cheap e mi sembra pure che adesso i pedali ci stian meglio, il cartone della scatola non pesa e sfrega come prima ma anzi, ci si appoggia delicatamente. mason mi ha pure proposto una modifica per il sombrero per renderlo true bypass, praticamente aprendo la parte superiore posso passarci attraverso con il capo per capire se piove senza che mi si bagnino le spalle. mi ha fatto una offerta che trovo vantaggiosa: 1600 dollari ma le spese di spedizione se le accolla lui. ha già gli ingegneri a lavoro, pensa che utilizzando i coltelli dello chef tony la cosa sia fattibile in 6 mesi, giusto il tempo di far assestare le fibre suonando al contrario la cucaracha. il prezzo della modifica all'armadio, vista la difficoltà del riuscire in ciò che prima mai è stato provato e soprattutto di istruire me al fine di applicare correttamente il taper closing closet nos alla giusta altezza di risonanza vocale e posizionato in modo da bilanciare correttamente le ante mi sembra onesto: 2700 dollari. fatturati eh, non a nero come i daiers nostrali. per 6000 dollari ed un tegame di sugo sarebbe venuto mason, ma la mi mamma il sugo per chi un conosce ha detto che non lo fa e quindi la cosa è saltata. adesso sto pensando alla mod del comodino e della resede dove tengo gli ampli. pare che mason abbia un tappeto vertex con scritto uelcam originale del 62 che assorbe gli acari che fermano le medie circolari. son già curioso
×