Vai al contenuto

Abanoise

Members
  • Numero contenuti

    159
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

78 Excellent

1 Seguace

Su Abanoise

  • Rank
    Member

Visite recenti

1368 visite nel profilo
  1. Abanoise

    One pot pedals

    Prova il Mojo Hand Nebula, che non è niente male. Nella lista: D*A*M Meathead! Creepy Fingers Fuzzbud
  2. Abanoise

    [Verona] cercasi lezioni di chitarra

    Ciao a tutti, sono alla ricerca di un buon insegnante di chitarra su Verona. Mi sono trasferito da poco e sto cercando qualcuno che possa aiutarmi a migliorare tecnicamente, avendo avuto un approcico allo strumento sempre piuttosto analfabeta... Ecco, un aiuto per migliorare la precisione su arpeggi, tremolo picking vari, scale, ecc. sarebbe cosa buona. Grazie per ogni dritta!
  3. Abanoise

    Il vostro pedale dell'anno che fu

    Tra i migliori acquisti di quest'anno, Malekko Charlie Foxtrot - divertentissimo! - e OCD v2 nero.... non sopporto i pedali bianchi ☺️ Tra le delusioni, Moog Minifooger Boost. Tra i buoni propositi, nessun pedale purtroppo. Se tutto va bene è in arrivo una chitarra nuova.
  4. Abanoise

    ocd v2

    Mi è appena arrivato un v2, preso subito appena l'ho vista disponibile in colorazione nera (....). Rispetto a un v1.4, che è l'unico che al momento ho a casa, ha più basse, gain e medie. Mi ricorda un poco le basse e le medie spinte di un v1.3 o di un Plimsoul v1.1. Anche la pasta mi ricorda i primissimi Plimsoul. Sembra insomma un OCD più corposo ma anche meno dinamico e tagliente, più scuro nel complesso e meno capace di rendere quell'attacco che ha reso il pedale ottimo anche come dirty booster. Per ora l'ho provato su combo solid state Polytune 2x15, ma non vedo l'ora di provarlo con baritona e testa Matamp su 4x12 a volumi dignitosi.
  5. Abanoise

    Distorsore low budget!

    Un Boss DS-1 o un MXR Dist+ modificati da qualcuno. Io li ho fatti modificare da T-Pedals. Tra pedale usato e modifica, arrivi a 80 euro ma con una resa paragonabile a pedali che costano il doppio.
  6. Abanoise

    T-Pedals T-73

    Mantiene tutte le basse dell'originale o sono state sacrificate? Chiedo perché solitamente non uso il Green come fuzz, ma più come low-pass filter con toni chiusi.... PS: so che da qualche anno ha in programma uno Strobot II, ma non ho ancora visto nulla di realizzato.
  7. Abanoise

    Empress Zoia

    Bellissimo! Scusate la risposta monoparola ma mi ha davvero stregato.
  8. In questi giorni ho provato sia l'Od11 che l'Amp11 (versione nera in esclusiva da Primaxe). Di base il suono è pressoché identico, anche se l'Amp mi sembra più scavato sulle medie e più compresso... su chitarra la differenza è quasi impercettibile ma su baritona e basso si sente. Sfumature a parte, gran pedale! Volume a volontà, un controllo di tono molto ampio, con il controllo di basse utilissimo. Molto versatile anche sul gain, passando da un dirty booster a un od bello spinto. Si sente sempre molta corda e molta dinamica, e lavora benissimo anche in cascata con altri pedali. Il canale di boost dell'Amp11 è ciò che meno mi ha convinto: da solo ha suono molto esile, un treble booster malriuscito che taglia sia volume che tono del suono d'ingresso. Fortunamente se unito all'od, rende molto bene, schiarendo e aumentando di gain fino a territori da distorsione.
  9. Abanoise

    Strymon Deco

    Ho il Deco in mano da un paio di giorni e non ho avuto ancora il tempo di provare la sezione delle modulazioni: la sezione boost/od è talmente versatile e soddisfacente, nonostante le due manopole, che ho passato qualche ora a giocare solo con quella. Uno dei boost più bilanciati che abbia mai provato, comparabile in qualità alla sezione boost del Fulldrive 3. Con due notevoli differenze: nel Deco il volume è meno spropositato (dunque più regolabile), e vi è il controllo di gain...
  10. Esatto! Anche il Tronographic Boxidizer e l'Interfax Harmonic Percolator son marroni e straordinari entrambi! Coincidenze....?
  11. Appena preso un Amp 11, versione nera, per sostituire il Fulldrive 3 (anche moddato, ha troppe medie e troppo poche basse per i miei gusti). Appena arriva ripasso a scrivere qualche cosa...
  12. Abanoise

    Proco Rat 2 oppure un clone?

    Il Rat 2 anni '90, quello con chassis piatto e chip Motorola LM308N, è molto bello: acido al punto giusto, aggressivo e definito. La riedizione recente con box inclinato è troppo tagliente, rumorosa e piatta sulle basse. I più vecchi whiteface e blackface sono più scuri e rotondi, come od li preferisco decisamente rispetto al Rat2. Il Whiteface reissue alle mie orecchie suona come una via di mezzo tra gli originali anni '80 e il Rat2, sicuramente si tratta del loro prodotto più riuscito da anni. Il Vintage Rat, box rettangolare, è bellino e più fuzzoso degli altri. Uno dei migliori se usato con gain alto. Tra i cloni, il migliore in assoluto per suono e versatilità mi è sembrato il Beavis Audio, ma è introvabile e molto caro. Entro i 200 euro si trovano pedali molto belli come il Balls (stupendo in tutte le modalità, e lavora anche clean con gain a zero, cosa che i Rat non fanno) e il Fuzzrocious (ottimo controllo di toni). VFE, Basic Audio e Lone Wolf non mi son sembrati così validi.
  13. Abanoise

    un solo effetto a 18v

    Questo può servire? http://this1smyne.com/shop/vx2-voltage-doubler/
  14. Abanoise

    Custom Audio Art

    Sono davvero curioso! Da anni ormai mi sono abituato a usare l'Openhaus e non ho trovato nulla di comparabile in giro. L'unica perplessità sta nel fatto che, pur trattandosi di un high gain, uso il Toneczar solo a 1/4 di gain (in modalità X), e nonostante la distorsione contenuta, ha una compressione perfetta, un palm muting impeccabile e un sustain senza eguali. Se anche questo Custom Audio si comportasse allo stesso modo, avremmo un nuovo pedale da elogiare!
  15. Toneczar Openhaus....?
×