Vai al contenuto

peppe80

Members
  • Numero contenuti

    316
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

23 Excellent

Su peppe80

  • Rank
    Member

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Malta

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. peppe80

    Cablaggio Pedalboard

    Si, un costruttore di flight case di Catania realizza praticamente tutto su misura; devi dargli la misura della tavola e dei pedali (l'altezza) e poi il case viene realizzato attorno ad essi. No mi sa di no purtroppo, acquista anche altro cosi almeno distribuisci la spedizione!
  2. peppe80

    Cablaggio Pedalboard

    Si ho la possibilità di farli passare sotto, ma per formamentis mia personale preferisco sempre avere tutto a vista, appena la testo live e confermo il perfetto funzionamento stringo le fascette e spero di non dover smontare nulla per la prossima stagione, non dico che è definitivaperche per un chitarrista non c'è mai nulla di definitivo, pero a parte forse il turn over con qualche altro overdrive il resto e quindi il routing dovrebbe veramente essere definitivo
  3. peppe80

    Cablaggio Pedalboard

    Grazie a tutti dei consigli, alla fine ho cablato il tutto dopo aver saldato i vari patch cable su misura. Hicon angolari e cavo Sommer Tricon.
  4. peppe80

    Il vostro pedale dell'anno che fu

    Ehh, il Fulldrive 2 e' nella lista dei buoni propositi per il 2019
  5. peppe80

    Il vostro pedale dell'anno che fu

    Entra in pedana il Tremolo (Voodolab Tremolo II) ed esce (ma non vendo!) il Boss CE2
  6. peppe80

    L.R.Baggs M1 LH Active oppure??

    E’ un pick up attivo, teoricamente puoi andare direttamente nel mixer anche se gli ulti i live son sempre stato collegato ad una DI. Non sono un esperto in tal senso. Quando registro a casa connetto la chitarra direttamente alla scheda audio, che dovrebbe essere l’equivalente del mixer.
  7. peppe80

    L.R.Baggs M1 LH Active oppure??

    Io ho l'M1 sulla mia Ibanez AW800, ed ho scelto di montarlo in quanto il suono del suo piezo (nonostante sia decente) non riesco proprio a digerirlo. Devo dire che la chitarra e' migliorata sensibilmente, costa ma e' un prodotto di qualita' quindi posso solo consigliarlo. L'Eko postato da massisv sembra comunque un gran bel prodotto, sarebbe interessante provarlo.
  8. peppe80

    gibson sg dilemma

    Il chitarrista che suonava con me su una SG Standard aveva messo su la coppia di 57 (Classic e Classic+) e ricordo che aveva un gran suono.. io ho la stessa coppia ma su una Les Paul quindi il raffronto non posso farlo. Io andrei di Classic 57, se non altro avrai un set Gibson, calibrato.
  9. peppe80

    Cablaggio Pedalboard

    Ieri sono arrivati gli Hicon a pipa ed il cavo Sommer Tricon MKII, aspetto di saldarli e poi si cabla!
  10. peppe80

    Boostare a monte

    Si ha un po' meno gain e proprio per questo l'ho preferito al TS9, in quanto boostando a monte un altro overdrive (nel mio caso l'OCD) non ho bisogno di dosi elevate di gain, mi basta solo che alza il livello di ingresso; per morbido intendo esattamente quanto hai detto, il suono ha meno impatto, ed e' un po meno compresso del TS9 quindi forse meno liquido per un uso stand alone. Sono comunque pedali abbastanza comuni, se riesci a farteli prestare e fare una prova personalmente, contemporaneamente con entrambi, e' sicuramente meglio di qualunque parere altrui (compreso il mio). 🙂
  11. peppe80

    Boostare a monte

    Dei due ho sempre preferito il TS808, lo trovo piu morbido e musicale, sia come boost sia come OD stand alone. La mia accoppiata e' ormai da anni TS808+OCD settati in modo da avere tre suoni (i due pedali da soli o insieme) PS.: per meno di 50 Euro (usato) prova il Boss SuperOverdrive come boost al posto dei vari TS, sopratutto se usi Humbucker potresti avere piacevoli sorprese.
  12. peppe80

    Cablaggio Pedalboard

    Hicon ti riferisci comunque ai Pancake giusto? Per intenderci questi: https://www.thomann.de/intl/mt/hicon_flunderklinkenstecker_winkel.htm Mi sa che mi dirigero' su questi, sono relativamente economici e facili da reperire a quanto pare. Gli switchcraft costano di piu ed essendo piu grandi potrebbero creare qualche piccolo problema in pedana con gli spazi. Grazie a tutti per le info!
  13. peppe80

    Cablaggio Pedalboard

    Riapro la discussione perche alla fine ho deciso di optare per il sistema a testa piatta (tipo switchcraft) non solderless, probabilmente con cavo cordial o sommer. Ho trovato in un negozio la possibilita' di prendere 26 jack a circa 50 Euro, il cavo lo prenderei a parte come gia' detto sopra. I jack in questione sono Bespeco, ci sta scritto made in Italy e mi sembrano molto simili agli switchcraft, qualcuno li ha mai provati, sono jack di qualita'? Per avere un idea sono questi di questo annuncio (solo i jack non il cavo): https://www.mercatinomusicale.com/mm/a_bespeco-clr015-cavo-patch-per-pedali-0-15-mt_id3982673.html
  14. Ciao Paolo, grazie per i suggerimenti, si ho fatto esattamente cio che consigli ovvero sono andato in negozio con la mia (acquistata tra l'altro nello stesso negozio) ed ho fatto un confronto, chitarre dritte nell'amplificatore. Premetto che la mia quando la presi la confrontai con un altra American Pro (anche se con corpo in Ontano), una American Special ed una Elite ed oggettivamente suonava meglio di tutte; tornando al confronto con l'American Original 50, quest'ultima suona appunto piu "sweet", meno aggressiva e piu' morbida (sottigliezze comunque), sembra piu smussata sugli estremi di banda ed un po piu' presente nelle medie. Forse la Pro e' piu versatile, ma la Original sembrerebbe ricalcare meglio suoni piu vintage diciamo, da qui scaturiscono i miei dubbi. Discorso a parte per le custom shop usate; so che suonano alla grande, sicuramente son chitarre destinate a restare e non ad essere rivendute. Alla luce dei fatti potrebbe essere la scelta migliore. 🙂
×