Jump to content

raudskij

Members
  • Content count

    2,600
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Everything posted by raudskij

  1. raudskij

    Nuovi pick up per PRS

    La classic T è stata la mia seconda Suhr in ordine cronologico. Ottima, sicuramente, magari un po' diversa dalle classiche tele (ne ho avute tre / quattro, tra CS '63, MJT e altre). Venduta per fare spazio alla mia Suhr Alt T pro. La Tele è un'ottima scelta sicuramente ...... non sapendo che cosa suoni ti direi che, nonostante l'avversione alle strato, un giro su una SSH potresti provare a fartelo. Vieni da una PRS molto moderna e versatile, una SSH potrebbe avvicinarsi a quella versatilità. Senza nulla togliere alla tele, chitarra stupenda
  2. raudskij

    Nuovi pick up per PRS

    è quel che dicevo all'inizio, ho avuto la DGT, bella chitarra, ma Badge mi pare di capire che non solo gli interessano sonorità anni '70, ma cerca anche un suono splittato degno di un buon single coil.... nel futuro intravedo molti soldi sprecati.... meglio cambiare, se non scatta la scintilla, e, ripeto, si possono trovare validi sostituti in termini di liuteria, sustain e comodità d'uso
  3. raudskij

    Nuovi pick up per PRS

    Quel che temo é che, su chitarre come le PRS, quando iniziano questo genere di insoddisfazioni, il passo finale é il cambio, la variabile é quanti soldi si spendono inutilmente prima della definitiva capitolazione. Per me é stato così. Di sicuro potrai trovare chitarre ugualmente soddisfacenti in termini di liuteria, sustain e comodità, ma con un single alla tastiera...
  4. raudskij

    Nuovi pick up per PRS

    Immaginavo.... Prova anche con i P90, ce ne sono tanti in formato HB. Io ho usato un P94 gibson con soddisfazione
  5. raudskij

    Nuovi pick up per PRS

    Hai una strumentazione di ottimo livello, e hai 10 humbucker, anche splittabili, e neanche un single coil.... Scelta rispettabilissima, intendiamoci, ma se cerchi quel suono, se vuoi il real deal, io francamente non lo cercherei su un HB splittato. Se invece ti "accontenti", meglio se aspetti altri pareri, non ho grande conoscenza di pickup splittabili: tra quelli provati, i duncan 59 e JB non li prenderei in considerazione, mentre ho un buon risultato con i Suhr Thornbucker, montati sulla mia Suhr Alt T Pro; il suono split alla tastiera è valido, e ho un bellissimo suono HB neck. Rimane però il dubbio di come sia effettuato il wiring dello split, non sono sicuro che sia un cablaggio tipo i classici 4 fili duncan, ma temo che intervengano collegamenti più sofisticati (come mi pare fosse il caso dell'HB neck della DGT PRS) Visto che ho già fatto questo percorso (come ti dicevo comprate e rivendute 5 PRS, per paura di perdere comodità - forse le migliori come liuteria - e sustain, appunto, avendo però bisogno di altro) ti assicuro che chitarre con SC, con queste caratteristiche, al livello di prezzo della tua PRS si trovano Alla fine, un po' di anni fa, ho abbandonato PRS a favore di Suhr, ne ho due e venduta una terza, ma ho anche una strato professional che costa la metà delle suhr ma che ha una buona liuteria, comoda, con un gran sustain. E ce ne saranno in giro tantissime altre...
  6. raudskij

    Nuovi pick up per PRS

    Senza conoscere il resto della strumentazione (amp + effetti) e dal genere che suoni, personalmente non ho grandi consigli da darti, il mio timore è che quando si fanno discorsi del genere su queste chitarre al top, in realtà non si sta parlando di cambio di pickup... Anni fa ero fissato con la ricerca della "PaulCaster" e ho avuto 5 PRS; liuteria perfetta, ma non è mai scattata una scintilla. La migliore è stata la DGT, valido il suono splittato del neck pickup, meno bello quello al ponte. Però ad un certo punto mi sono chiesto perché usare chitarre con 2 humbucker splittabili , visto che alla tastiera mi serviva principalmente un single coil.... Alla fine ho preferito chitarre SSH, con pickup abbastanza scarichi ... mi manca sempre un bel suono single al ponte ma i suhr SSV e Thornbucker fanno un ottimo lavoro, e ho un vero SC alla tastiera, che uso nelle parti più blues, ma non solo...
  7. raudskij

    Chitarra moderna totale

    Io di certo non ne ho provati molti, ma confermo che il Grissom neck splittato della mia DGT era più che utilizzabile, a memoria il più bello. Segue quello della mia Suhr Alt T pro, meno bello della DGT; la chitarra però ha in più un suono in seconda posizione molto valido, e che la mette, come versatilità e anche come suono (e come comodità di manico), in cima alle chitarre che ho avuto, le manca la leva per essere la MIA chitarra perfetta. Per questo motivo e per il fatto che uso molto di più un single coil che un HB alla tastiera, la chitarra tuttofare è la mia Suhr standard SSH del 2005.
  8. raudskij

    Supporti per fascette fermacavo

    ahahahah, confermo, ho usato anche io quelli, sono instaccabili 😁
  9. raudskij

    Chitarra moderna totale

    sempre in casa suhr la Alt T Buca a F, wiring interessante, selettore a 5 con HB neck, split neck (single molto buono), 2 HB, 2 HB split (tipo suono in 2^ posizione, HB bridge. Io ho la versione pro, con i thornbucker; purtroppo le manca la leva, il suo unico difetto, che non mi ha impedito comunque di fare serate 😉 Con lo stesso wiring, in casa suhr c'è la pete thorn; 2 hb, leva, ma non forma tele
  10. raudskij

    higain da due pedali

    Di solito uso un mini TS9 (volume max, tono ore 10, gain ore 8/9) davanti al Floor 1 e 2 del Double Decker (gain poco dopo le ore 12) Il TS mini ha sostituito per ragioni di spazio il Barber LTD e mi ha stupito Per soli fluidi ho rispolverato da poco il brunetti mercury box Non uso spesso come boost di volume quello del DD, trovo più comodo usare uno xotic xp prima delle modulazioni /delay, nel loop seriale del DD
  11. raudskij

    reverbero da studio in formato pedale

    Quale? Io non mi ricordo più cosa ho messo sul mio
  12. Specifico meglio: ho messo su una Squier standard i twisted tele. Li ho messi da poco, ma devo dire che sono molto soddisfatto del pickup al manico e vorrei portare quel suono sule strato/superstrat che ho. Le specifiche sono alnico V, resistenza 5.9 kOhm, induttanza 2.2 Henries: basta trovare un pickup che abbia valori simili per avere più o meno un suono simile, fermo restando le differenze di corpo e manico? Ad esempio i CS 69 hanno una resistenza di 5.6kOhm e 3 Henries, i fat 50 6.2/2.49, avrei quel suono? oppure, come si scrive su TGP, meglio installare quel pickup e basta? Grazie per ogni suggerimento
  13. raudskij

    Cosa determina il suono di un pickup?

    Grazie mille. In effetti l'altezza della bobina di un twisted tele è maggiore di quella degli altri pickup tele, mi pare che la stessa fender dica che si avvicina di più al suono strat....
  14. raudskij

    Cosa determina il suono di un pickup?

    Grazie per la spiegazione. Il pickup è brillante, nonostante la cover, quindi forse è stato progettato e bilanciato ad hoc. Quindi, fermo restando le ovvie differenze costruttive delle chitarre, forse non è del tutto sbagliata la scelta che fanno alcuni di montare direttamente il TT su una strato.... Sempre stato curioso di come si possano accentuare bassi, medi e alti in un pickup....
  15. raudskij

    Cosa determina il suono di un pickup?

    Certamente, ma io non sto cercando il suono tele in una strato, anzi, mi sembra di avere in questa tele un suono strato più convincente di altre strato . In effetti molti dicono proprio che il TT si avvicini molto al suono strato. "The Neck Pickup offers a unique blend of Telecaster and Stratocaster tones in one pickup. The Formvar coated neck pickup with Alnico 5 Magnets is featured on several, much-loved Strat Pickups including the Fat '50s. The nickel cover keeps it looking classy and decidedly like a Telecaster neck pickup. Many players find the Twisted neck pickup is the answer to the question" Inoltre "The neck pickup's taller bobbin is designed to accommodate more windings" Non ho mai provato fat 50 o 69, non vorrei iniziare a fare mille tentativi. C'è da dire che qualcuno ha proprio montato il TT direttamente sulla strato
  16. raudskij

    Until The End Of The World...

    💓💓💓💓
  17. raudskij

    Plexi style si, ma quale.

    Ecco perchè mi stavano fischiando le orecchie Lory, grazie della precisazione e grazie anche a Lucio. Una spiegazione più che esauriente che ovviamente rispetto, vista la competenza (mai detto ovviamente che non lo sai usare, affermazione abbastanza "strana" da parte di chi l'ha detta) Premetto che io non ho mai suonato una plexi, cercavo un suono marshall generico da usare con il mio Bassman. Il DD, messo a confronto con alcuni MIAB tipo OCD, supercrunch box, SL drive, caliber 45 (anche lo shin's music browndrive) e tanti altri mi è sembrato più convincente, più vivo, con in più alcune features interessanti per me Continuerò ad usarlo, ma con un lieve senso di colpa
  18. raudskij

    Plexi style si, ma quale.

    sempre incuriosito dal BOR, prima o poi lo proverò.
  19. raudskij

    Modifica pick up

    se non era di serie, era comunque uscita così, leggendo dal foglietto con le specifiche
  20. raudskij

    Modifica pick up

    è una standard del 2005, era di serie. praticamente questa https://www.gblguitars.it/prodotto/suhr-standard/#prettyPhoto
  21. raudskij

    Modifica pick up

    Domenico, sulla alt t pro ho i thornbucker, per me sono versatilissimi. Anche io ho l'SSV al ponte della suhr standard, ed è comunque il mio preferito, ma vale la pena di provare i thorn
  22. raudskij

    Plexi style si, ma quale.

    Ciao Domenico, il "collocare le persone" temo sia uscito male, mi spiego meglio. Non c'è sicuramente un intento denigratorio o un giudizio di qualunque genere. E' il giudizio così tranchant su un pedale che ha avuto anche molti estimatori, da parte di persone che suonano e anche bene, che mi fa pensare "come devo valutare il giudizio del pedale x da parte della persona y?" Perchè giudicano così estremamente male un pedale che a me è piaciuto? Sbaglio io per inesperienza, oppure devo dubitare del giudizio di persone che stimo? Poi è ovvio che ognuno ha il suo giudizio insindacabile, tu non sei mai riuscito a trovare qualità che superassero i difetti, ne abbiamo parlato a lungo, e ovviamente, come sai, rispetto questa cosa. Forse comincia a starmi un po' stretto il sistema forum in generale, forse ho le palle girate per varie vicissitudini.... Per il tema lucine, direi che ho capito male io, chiedo scusa, non volevo darti certamente dell'infantile. Chiarimenti ulteriori in privato
  23. raudskij

    Plexi style si, ma quale.

    sono curioso anche io, in effetti. Non ho certo intenzione di nascondere alcuni difetti, il floor 2 non riesco a capirlo, ma tutto il resto bene o male lo trovo più che usabile. Mettiamo anche che abbia le orecchie foderate di prosciutto, che non sia bravo a suonare, tutto quel che volete, però a quasi 62 anni qualche pedale mi è passato per le mani e francamente catalogare il DD come "il peggior overdrive che mi sia passato per le mani" non mi torna, e quindi diciamo che mi serve un po' a tarare i vari consigli che leggo sul forum . Con un po' di sorpresa tra l'altro, perché alcuni commenti arrivano da persone che stimo come bravi chitarristi e quindi un po' mi mettono in crisi. Non commento la questione delle lucine, come se si potesse abboccare facilmente agli specchietti per le allodole.... anche questo serve a meglio collocare le persone.
  24. raudskij

    Plexi style si, ma quale.

    giusto, occorre considerare anche il boost, la DI e il loop, e quindi le dimensioni non sono così importanti..... La dinamica è superiore ad ogni pedale provato. Lo uso con grande goduria con la Rivolta junior, usando volume e tono del P90 e ho un sacco di suoni. Mi domando veramente se siano le dimensioni a fare la differenza (lo diceva anche un'amica, scuotendo la testa, e non avevo il DD con me.... mah!...) Cioè, dentro ci sono componenti elettronici più grandi, da ampli? forse la valvola? di fatto, a mio giudizio, è migliore, come pasta sonora e dinamica, ad un sacco di pedali provati
  25. raudskij

    Plexi style si, ma quale.

    Infatti, non ho sentito il video, ma ho paura che il timedrive sia lo stesso. Il DD è una ciabattona, non l'ho mai aperto, ma credo che le dimensioni siano funzionali alla qualità del suono. Si sente proprio la differenza. Inoltre, io lo soffoco in mezzo a tanti altri pedali. Sentito da solo, con delay e riverbero nel loop, ha una botta pazzesca. Decisamente bello
×