Jump to content

raudskij

Members
  • Content count

    2,600
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Everything posted by raudskij

  1. uno del '59 non può che essere d'accordo certo, non posso non pensare che, per pochi mesi, TECNICAMENTE PARLANDO, sono della generazione di elvis presley però..... My mother cried When president Kennedy died She said it was the communists But I knew better Would they drop the bomb on us While we made love on the beach We were the class they couldn't teach 'Cos we knew better We were born Born in the fifties They screamed When the Beatles sang And they laughed when the King fell down the stars Oh they should've known better Oh we hated our Aunt Then we messed in our pants Then we lost our faith and prayed to the TV Oh we should've known better We were born Born in the fifties e se lo dicevano i police, stiamo tranquilli
  2. ecco, infatti, questo è il motivo. mi sembra un'ottima chitarra dal punto della liuteria. il suono è buono con i pickup attuali, posso provare a montargli su un single per sicurezza, ma mi aspetto di avere un buon risultato. Certo, posso anche vendere G&L e Stratocaster con la quale ho poco feeling e comprarmi una strato più decente. Sai qual è il vero dubbio, il vero punto debole del discorso? la mancanza di un tremolo, ma se comincio a toccare anche quello ho paura che l'equilibrio di questa chitarra si perda. Finchè si tratta di scavare l'alloggiamento per un pickup, sono sicuro che questo non incide, ma un ponte mobile al posto del fisso può cambiare radicalmente le cose.
  3. ecco, parlando dal punto strettamente fisiologico, effettivamente posso confermare
  4. quanto più "vecchio"?
  5. perchè è una stupenda chitarra dal punto di vista liuteristico, e per questo motivo mi sembra che possa valere la pena provare a fresarla per aggiungere un terzo pickup, mettendo tre single coil. E anche perchè così non la uso
  6. Quindi devo inviare a Silvestro la mia LP? .... Io mi sono cablato varie mascherine, ma come dici tu il problema è la forma, pensavo di comprare su boxguitar una lastra e poi sovrapporla ad una mascherina strato cercando di usare una dima. ma zioBilly potrebbe fare sia scasso che mascherina e circuito? proverò a interpellarlo
  7. non è proprio come prima però effettivamente non si vede più, anche se, ripeto, in caso di vendita devo deprezzare, temo. del resto, comunque dovrei comprare un nuovo corpo e ponte, che sicuramente mi costano di più del deprezzamento e non mi danno la certezza di avere lo stesso suono. e questo ovviamente è la cosa più importante. magari potrei provare per prima cosa a montare su un single coil e vedere come reagisce...
  8. beh, la modifica la farei fare da Jacaranda oppure da Lucio Carbone a Milano, quindi dovrei stare tranquillo.
  9. raudskij

    Raudskij

    dici? però la uso poco, ho fatto un 3d apposta in cui spiego i motivi. comunque è fuori di dubbio che le G&L siano belle chitarre!
  10. raudskij

    Raudskij

    hai ragione, neanche a me piacciono, in questo caso Luca e Daniele hanno cannato. però quando la sento suonare me ne dimentico comunque è veramente una bella chitarra, ha un manico incredibile. ma anche la G&L, ha un manico stupendo. Tanto bello che sto pensando di trasformarla in black strat senza il tremolo e di vendere la vera strato.... ma dovrei rovinarla e sono indeciso. magari faccio un quesito apposta...
  11. grazie Auro! ricordo male oppure ci siamo già incrociati? (non di persona, ma "pedalisticamente" parlando...)
  12. mille grazie anche a te!
  13. ahimè, direi che non avevo bisogno di radio chitarra per demolirmi il portafoglio Gli ultimi acquisti arrivati tra venerdì e lunedì sono stati due skreddy (screwdriver e lunar module deluxe) e il natural drive costalab. adesso ho 17 pedali in pedaliera e la certezza di essere gravemente malato. :facepalm: certo, non sono ai livelli del cigno o di altri, ma quella non è malattia, lui è veramente oltre, quelle pedaliere sono uno spettacolo
  14. quoto in pieno, è un highlander e cambia(va) spesso, non sai mai cosa aspettarti ad ogni nuova uscita. "she said you're strange but don't change and I let her" detto questo, è verissimo, la sua voce è inarrivabile, ma non voglio fare una tribute. vorrei solo suonare un po' di pezzi che hanno "forgiato" la mia adolescenza, senza troppe pretese.
  15. Grazie! proudly born in the fifties. dici che non piace Nello Iovine? beh, posso capire che le sue cavalcate con la chitarra scordata non siano apprezzatissime Però, che dire, io sono nato chitarristicamente parlando, con lui, e ancora oggi mi emoziona. Tanto che sto mettendo su una cover band incentrata proprio su di lui.... vedremo se va in porto.
  16. Ciao a tutti, sono Rudy, 53 anni, di Milano, appassionato di musica, schitarratore appena sotto la soglia di decenza Ho preso in mano la mia prima chitarra 40 anni fa (…. ); dopo i vari giri di do / canzoni del sole / c’era una volta una gatta sono passato a neil young, il mio primo amore musicale, e poi a seguire Clapton, Dire Straits, Pink Floyd, Zep ecc ecc. Negli anni ho comprato e rivenduto chitarre, pedali e ampli, e sono ancora oggi alla ricerca del suono giusto. Suonicchio in una tribute dei Pink Floyd, e in un paio di altre cover band che stanno nascendo adesso. Ho conosciuto gianimaurizio in occasione di uno scambio “pedalifero” e oggi mi sono deciso, dopo mesi di lurkaggio, a presentarmi ufficialmente; presto vi chiederò un parere sulla mia situazione di pedali, ormai ne ho per fare tre pedaliere complete senza riuscire a decidermi cosa utilizzare… un saluto rudy / raudskij
×