Jump to content

Tilt

Members
  • Content count

    4,423
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Everything posted by Tilt

  1. Eh sto tizio dei video mi piace molto come suono e come suona. E' quello che mi fece venire all'epoca la gas per il Sunlion PS: io valuterei di vendere il Sunface e fare il Sunlion, perchè il beano è la morte sua (a me piace tantissimo anche per conto suo, su ampli imballati tipo plexi e Vox è una meraviglia). Mio fratello lo ha ordinato direttamente da Analogman pagandolo molto meno di quanto gira usato su MM o Reverb, ed in 20 giorni gli è arrivato, non è lunga la lista di attesa. Con quel pedale, per me, è finita la ricerca in ambito FF. Se mi vieni a trovare te lo provi, ci "mascheriniamo" e via, oppure te lo prendi appena finisco alcune registrazioni che sto facendo. Concordo, avuto il Kingtone, secondo me molto bello, ma non suona come un Sunface.
  2. Tilt

    Miglior Dumble clone?

    Ma guarda per me non è un problema che il suo pedale sia il clone di un Maxon, il mondo è pieno di cloni. Per me è "solo" imperdonabile la questione del BBE. Detto questo io un Vertex Boost me lo accatterei, se lo trovassi usato ad un prezzo decente.
  3. Tilt

    Miglior Dumble clone?

    Che poi il punto non era che il Dynamic Distortion (per fare un esempio) avesse il circuito copiato ad un Maxon, ma il fatto che lui acquistasse il wah BBE e lo rimarchiasse Vertex, vendendolo poi al triplo del prezzo, il che è illegale, è una truffa e se BBE non fosse stato cinese, ma un suo collega americano, sicuramente Marangella un pò di galera se la faceva. Ecco, questo definisce una azienda, non se altri suoi pedali abbiano il circuito di un TS o di un Klon, che è un'altra storia. L'unico che non lo sfanculò ed anzi ne diventò endorser appena dopo lo sputtanamento fu Robben Ford, che per 100 lire se farebbe inculà alla cieca. 🤣
  4. Tilt

    Il fattore estetico

    Il più bello dei fuzz è quello che non provammo. Il più bello dei nostri drive non è ancora su Reverb. I più belli dei nostri delay non li abbiamo ancora ribattuti. E quello che vorrei cablare di più bello non l'ho ancora cablato.
  5. Nelle tante interviste fatte a Christoph Kemper secondo me emerge chiaramente il suo pensiero. E' totalmente al di fuori delle meccaniche di mercato del mondo digitale moderno, che ogni anno rinnova ed esce con la versione MKII, poi la III e così via. Il suo punto di vista è "il mio prodotto è l'unico al mondo che offra questa tecnologia, garantisce il miglior suono ampli/cab possibile ed è affidabile, non serve cambiarlo". Se aggiungiamo che probabilmente è prodotto pro più venduto del suo segmento a 10 anni di distanza dalla presentazione, allora secondo me c'è poco da rimproverargli. Senza contare che nonostante abbia già tirato su un impero finanziario, da oltre un anno ha tolto di mezzo i distributori e vende il prodotto esclusivamente sul proprio shop, quindi almeno raddoppiando l'utile. I pochi che lo vendono (tipo Thomam e Anderton's) lo tengono come servizio, perchè lo acquistano praticamente allo stesso prezzo del pubblico. Questo premia anche i possessori, cperchè dopo 10 anni vale ancora gli stessi soldi nel mercato dell'usato. Vogliamo vedere quanto valga oggi un prodotto Fractal o Line6 di 10 anni fa?
  6. Se ne è parlato tanto, sicuramente raccoglie polvere
  7. Quoto, in particolare il mio timore è se reggano questi nuovi switch rotativi (oltre al resto dell'hardware). Dei loro ingegneri ho stima, mi aspetto che lavorino bene sul sw
  8. C'è un business grande dietro a livello di mercato e i profilatori professionisti faranno le corse per essere i primi a rilasciare i pack, sia degli ampli, sia degli Od. Serve solo qualche settimana per studiare come effettuare al meglio la profilazione, poi una volta che quelli sono in studio con i mic posizionati sui cabinet faranno tipo catena di montaggio con le testate e pedali. edit: Se è vero che i profili degli overdrive si possono fare direttamente così come in foto, senza ampli/cab da microfonare, allora in una settimana si troverà praticamente tutto.
  9. Vedila più dall'alto. Come lo spieghi il successo del kemper (che oggi compie 10 anni)? Il 99% degli acquirenti NON profila. Stando alla tua considerazione non avrebbe dovuto far successo. Quand Cortex è già stata ordinata dai grandi profilatori, da M.Britt a Tone Junkie, i due top seller in assoluto, per fare due nomi, e nel giro di poche settimane dalle prime consegne si aprirà un mondo a livello di mercato store/profili da acquistare, senza contare che il Cloud-Cortex (già pronto e operativo) ospiterà centinaia di profili "free" fin dal giorno 1 e continuerà a crescere in maniera esponenziale, perchè, come per il Rig Manager di Kpa, ognuno potrà caricare online le proprie profilazioni. Poi capirai, con sta cosa del wifi (ovunque sei tiri giù, o su, profili, rig), del touchscreen, dell'interfaccia semplice stile Helix, degli switch rotativi, delle dimensioni (come un foglio A4), dell'editor su smartphone/tablet o pc/mac, se suona bene, SE suona bene, se la macchina è solida e resistente, fanno proprio il botto questi di Neural DSP.
  10. Esatto, anzi, da questi ascolti la DSR mi pare un ampli ripreso.
  11. il suono del DSR è assolutamente credibile, ma tra i due io, se dovessi scegliere, direi quello della SG senza proprio il minimo dubbio. Ora, al netto del fatto che magari la configurazione non sia proprio la stessa (microfoni/pre ecc), direi che questi DSR ne escono alla grande.
  12. Il focus su questa macchina penso debba essere un altro. Ha le simulazioni come line6? Possibile, anche se avendo la Stomp sono non convinto che i loro plugin suonino già meglio, compresi effetti. Ma se anche suonasse alla pari il punto per me è "come profila"? Perchè se come dicono lo fa meglio del Kemper (e questa profila anche singolarmente od,fuzz e dist), allora vedo una macchina, nel suo segmento, imbattibile. Sarebbe imbattibile anche se profilasse alla pari del Kpa, in realtà.
  13. Tilt

    Miglior Dumble clone?

    ci sta. I primi Mark sono simili ai primi Dumble, che erano delle Bandmaster o delle Bassman modificate. Mio fratello ha un Mark II fine anni ‘70, a cui purtroppo ha dovuto sostituire il trafo, ma in origine aveva assolutamente quella magia, anche se ora si è leggermente differente.
  14. Tilt

    Miglior Dumble clone?

    😂 Fondamentalmente sono 3 i pilastri: Clean e Od di un Overdrive Special e clean di uno Steel String Singer. Spesso ci si riferisce al suono D immaginando il secondo. Il punto è che negli anni l'ODS è stato a sua volta declinato in tante configurazioni, diverse a loro volta tra loro, due cui le due versioni più famose sono: -l'ODS #102, quello di Ford, il color crema, quello che utilizza tutt'ora, molto smooth e raffinato. -il #183 è quello che utilizzava prima, il nero, diciamo era "Mystic Miles" (i cui più bei cloni sono i Quinn TKT183, ormai introvabili, o i nuovi nati Luis Electric Cobra), che è molto differente, ha trafo custom differenti, monta le EL34 anziché le 6L6 per esempio, direi più "selvaggio". @guitarGlory e @Dado possono essere sicuramente più precisi e più tecnici
  15. Tilt

    Miglior Dumble clone?

    Si non nasce per emulare "ufficialmente" quel suono, ma secondo me è tra i pedali che si avvicina di più alla pasta degli Ods (stile #183 in particolare), se si vuole spendere "poco".
  16. Tilt

    Miglior Dumble clone?

    Si fa presto a dire Dumble, ma quale? 🤩 Non viene consigliato spesso, ma secondo me nella fascia dove spender poco, il Soul Driven AH (ma anche la versione standard) è tra i più bei pedali se cerchi il suono del secondo canale di un ODS. Se cerchi invece il clean, allora Ethos tutta la vita, ma costa 3 volte tanto. Se parli invece del clean di un SSS ci sono vari pedali in commercio, ma, a mio avviso, lontani dallo String Singer.
  17. Tilt

    Eventide H9 - Ha ancora senso?

    Certo, spendi meno di "max-out", ma un Harmonizer usato costa più di un Core usato chiaramente. In teoria Core+maxout o Harmonizar+maxout sei pe entrambi sui 500€. Per i 700 mi riferisco ad un Max nuovo
  18. Tilt

    Eventide H9 - Ha ancora senso?

    mah, 400 e qualcosa non è facile. Ce ne vogliono circa 500 per un Max in condizioni ottime. Forse su MM ce ne è ancora uno a 450, ma messo malino. inoltre con 400€ non riesci a pagarci un Core+maxizzazione (l’ha appena fatta mio fratello sul suo Core e ha speso mi pare 270€ Solo di uograde). “lira più, lira meno ce vonno 5 piotte” Io guarderei anche i pedali di nuova generazione, come il Collider o lo Specular Tempus (se parliamo di reverb e dly).
  19. Tilt

    Eventide H9 - Ha ancora senso?

    Diciamo che c'è da stare attenti. A quanto ho letto Eventide ha deciso di non svilupparlo più come piattaforma e smetteranno anche di commercializzare la versione Core e la versione Harmonizer. Dal 1 gennaio 2021 quindi sarà possibile acquistare solo la Max, ma ciò che è più importante, non sarà più possibile aumentare gli algoritmi nei due che verranno dismessi, tanto che Eventide ha invitato gli attuali proprietari di H9 non Max a "maxizzare" le loro unità (credo ci sia uno sconto fino al 31 dicembre). Alla luce di questo semmai ha senso solo prendere un Max. Poi del fatto che non faranno più algoritmi te ne puoi fregare, coi 50 circa che hai dentro non ti manca nulla. Resta un pedale che andrebbe messo in parallelo secondo me e che manterrà quel grave difetto del non avere lo spillover dly/rev nel momento in cui cambi preset (c'è solo se lo spegni), "difetto" che per esempio un Timefactor, nonostante sia più vecchio, non ha. Io ora come ora, 700€ le investirei altrove.
  20. Tilt

    Suhr modern satin

    La seconda è una HH, mogano e Brazilian, strumento meraviglioso come chitarra moderna. Le misi in vendita quando comprai la '66, ma vendetti prima altre cose e quindi quelle le tolsi da mercatino. Per carità, è un chitarrista mostruoso, molto personale come tecnica, gran bel suono, ha molto gusto, darei un piede per suonare un quarto, ma mi scassa la 'uallera dopo 60 secondi, lo reggo solo mentre scorro Instagram, se pensassi di cibarmi un disco sano mi scende solo al pensiero il latte alle ginocchia. Un conto è un video fatto per un pedaletto/ampli/chitarra di turno, un conto è un disco. Acquistare la sua chitarra ""signature" significa spendere 500€ un più, solo per la firma e tra l'altro quella placca posteriore con la sua faccia è vergognosa.
  21. Tilt

    Poltrone da studio per chitarristi

    io ne ho presa una un tre mesi fa alla CO.ME.L, una azienda che produce sedute con sede in Abruzzo. Me l'ha consigliata un amico che lavora in studio e ci si trova bene, modello King, seduta in memory foam, ha i braccioli che scendono, 140€+iva, ma io mi ci trovo male sia come seduta che con i braccioli, che anche scesi non mi permettono di suonare la chitarra, occhio quindi che anche se regolabili in altezza, sono comunque una questione delicata.
  22. Tilt

    Suhr modern satin

    Due ne ho, e mi farei anche la terza, se solo trovassi una Classic S Antique in Shell Pink e manico roasted 😄 (ma NON deve essere il modello Asato). Però concordo con te che tirino poco, suonano più moderne di una strat, tanto che per un suono più "marcio" mi sono fatto una Mexico e ci ho schiaffato su un seti di King Tone meravigliosi. Invece per una super strat come questa Manono direi che puoi andare alla grande, a 1.8k poi (che alternative hai a quelle cifre?)
  23. Tilt

    DSR vs IR

    Le ir tradizionali sembrano un gioco in confronto. Senti, spiega un po’ quella roba della triangolazione Usa... 🤣
  24. sto facendo molta fatica, a trattenermi. Bannate sto ragazzo che fa più danni di iutiub
×