Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'looper'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Radio Chitarra: Istruzioni per l'uso e presentazioni
    • OFF: MANIFESTO DEL FORUM
    • 900Mhz: Radio Chitarra Siamo Noi!
    • 900Mhz: Info dalla Regia
    • 999Mhz: WikiRadio
  • In onda su Radio Chitarra ...
    • 100Mhz: Radio Chitarre
    • 100.5Mhz Radio Acustica
    • 101Mhz: Radio Amplificatori
    • 102Mhz: Radio Effetti
    • 105Mhz: Radiocronaca
    • 118Mhz Radio Wave
    • 155Mhz: Radio Elettra
    • 160Mhz: Radio Recording
    • 190Mhz: Giornale Radio
  • Radio Mercato: The GAS Station
    • 400Mhz: Mercato Chitarre
    • 401Mhz: Mercato Amplificatori
    • 402Mhz: Mercato Effetti
    • 403Mhz: Mercato Varie
    • 404Mhz: Archivio Mercatino
  • MyRadioSpace
    • 300Mhz: Radio Gear
    • 301Mhz: Bande Radio
  • Media Radio
    • 201Mhz: Radio Cultura
    • 200Mhz: Radio Scantinato
    • 202Mhz :Radio Extrema
  • Radio Didattica
    • 500Mhz: Lezioni
    • 501Mhz: Suonare nello stile di ...
    • 502Mhz: Radio Jam

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 7 results

  1. La nuova proposta di casa Musicom Lab è passata quasi inosservata (o forse non me ne sono accorto solo io ), l'ho vista per caso curiosando tra i video di H9. Uscita di produzione la EFX Lite 6M, sostituita dalla nuova EFX Lite 62M. Secondo me è un prodotto paraculissimo, molto interessante perché avvicinano le features della più completa MKIV a livello di software, inserendo lo stesso display della sorella maggiore rispetto al mini che aveva prima, restando in un segmento-prezzo abbastanza accessibile e con pochissimo ingombro in pedaliera. Dovrebbe avere il software editor come la sorella uscente ma non ne ho trovato traccia. http://www.musicomlab.com/efxlite.htm 6 true bypass effect loops(4 series + 2 separate) 2 separate loops(loop 5 and 6) will act as footswitches like those amp channel switching 2 function control switches(F7 and F8) Utilizes a low-niose and high quality buffer to prevent to the loss guitar signal Mute and Click-Less function Tuner out(tune at any time while playing) 249 preset memory locations 62 banks of 4 presets, plus a Global Preset 4 presets per bank/song Song and Set mode Create up to 99 songs Organized the 99 songs in to 9 sets of 32 songs Trasmits 6 MIDI Program Change messagess on 6 MIDI channels, 16 MIDI Control Change messages on appointed MIDI channels XPDL jack for expression pedal input (global / per preset) BANK jack for external BANK UP/DOWN footswitches 2 line x 16 character LCD display with blue backlight Easily copy presets, banks, songs and sets Easily name presets and songs Heavy-duty footswitches and gold-plated relays Powered by 12VDC(center negative) 180mA Dimensions : 310(W) x 82(D) x 52(H) mm 12.2(W) x 3.2(D) x 2.1(H) inches Weight : 880 g / 2.0 lbs
  2. L'Advanced Controller di casa CostaLab è pronto. La Labyrinth è una pedaliera looper controllabile anche via PC, Mac e smartphone, sul palco e in Bluetooth. Con dieci loop e una marea di feature, viene svelata in anteprima con un simpatico videoclip. Una novità era nell'aria già da tempo, e Costantino Amici di CostaLab ci aveva anticipato mesi fa di essere al lavoro su qualcosa di grosso. Lo scorso agosto ce l'ha solo fatta sbirciare attraverso il sipario, ma ora la Labyrinth è pronta e viene mostrata in un divertente clip in tutto il suo versatile splendore. La Labyrinth è il nuovo smart-controller basato su loop di effetti di casa CostaLab. Priva di pulsantini e cursori sul pannello, nasconde all'interno un potente cervello elettronico che permette all'utente di gestire tutti gli aspetti della catena e della programmazione di suoni nella libertà totale e in modo facile ed efficace avvalendosi delle moderne tecnologie. Provvista di dieci loop di cui gli ultimi due stereo, la Labyrinth non costringe l'utente a districarsi attraverso menu complicati o a studiare manuali elaborati. Per creare tutti i suoni e i preset che si hanno in mente basta avere un computer a casa o uno smartphone in tasca. Un software appositamente studiato per PC e Mac consente di creare loop personalizzati, assegnare funzioni agli switch e controllare tutto quello che succede nel proprio rig sfruttando solo la porta MIDI della pedaliera. Quando si è sul palco, basta poi avere dietro il proprio fidato telefono cellulare con Android o iOS per comunicare via Bluetooth con la Labyrinth senza neanche il bisogno di avvicinarsi alla propria postazione. Dalla sua, il controller offre un feedback immediato su ciò che accade al suo interno attraverso un display OLED ad alta luminosità. Resta comunque la possibilità di navigare tra le opzioni con gli ultimi switch sulla destra, dedicati alle funzioni, per regolazioni on-the-fly ai propri piedi. Larga 36 e alta 12,8 centimetri, la Labyrinth spicca anche per compattezza: occupa praticamente appena lo spazio per farci entrare gli switch e il display, tutto in poco meno di un chilo e mezzo di peso. Non sono poche le caratteristiche accessorie come tre switch Function in grado di inviare anche impulsi come momentary switch a tempo programmabile, o un'utile modalità Mute, ideale quando si intende usare un accordatore nell'ingresso dedicato. Le connessioni, tutte in fila sul dorso della macchina alta appena sei centimetri, comprendono anche due uscite commutabili o da sommare per usare fino a due amplificatori in contemporanea. La Labyrinth può contare su due controlli di volume interni più uscita per un pedale d'espressione esterno, e fa passare tutto attraverso un buffer in classe A di alta qualità per una purezza sonora assoluta. Tutti segnalati da piccoli LED di stato, i loop possono essere salvati in un totale di 520 preset, ovvero 52 banchi da dieci preset ognuno. Sottotitolata "Advanced Switchboard" non a caso, la Labyrinth lascia immaginare grosse potenzialità anche per i rig più complessi. Arriverà sul mercato entro la fine dell'anno, e al prossimo SHG Guitar Show di Milano, il 19 e 20 novembre al centro Milano Congressi, CostaLab la mostrerà per la prima volta al pubblico, mettendola fisicamente a disposizione di chi vorrà cimentarsi con quella che ha tutte le carte in regola per rappresentare una categoria a parte dei looper-controller. Fonte https://www.accordo.it/article/viewPub/88252
  3. Buongiorno a tutti, avrei la necessità di semplificare la gestione del cambio preset (e del bypass) del TimeLine e del Line6 M5. Utilizzando una pedaliera midi è possibile creare delle patch/preset? Cerco di fare degli esempi reali: Patch1: preset 1 del Timeline e preset 5 del Line6. Patch2: preset 2 del Timeline e Line6 in bypass. Patch3: Timeline in bypass e preset 1 del Line6 Patch4: entrambi in bypass ecc.. La soluzione ottimale sarebbe l’acquisto di uno switcher/looper Midi tipo Musicom Lab ma ora non rientra nel budget. Vi ringrazio anticipatamente. Pearl
  4. Ormai i pedali iniziano a diventare poco meno di una decina e il suono purtroppo ne risente. Addirittura ci sono dei pedali che vorrei lasciare accesi da spenti(ts808 anni 80), ma è meglio non esagerare. Per forza di cose devo far subentrare in pedaliera un looperino e qui sorgono i dubbi. Quale? Essenzialmente avrei 4 "blocchi": 1 chorus e vibe 2 overdrive/booster 3 distorsioni 4 delay e rev Il fatto di averlo programmabile sarebbe una cosa in più perchè non ne ho reale esigenza, ma se la qualità del prodotto è buona in termine di trasparenza potrei fare un piccolo sacrificio e optare per questa scelta. Esperienze e consigli in merito? Lato "non programmabile" che marchi mi consigliate? La cosa fondamentale per me è la TRASPARENZA del prodotto. Sono amante dei suoni vintage e ormai sono anni che vado di JMP marshall monocanale. grazie
  5. Salve a tutti! Sono approdato ora al fatto che ho un gran bisogno di un pedale volume. La scelta è ricaduta su un boss FV 500 H, sia per il fatto che mi sembra bello solido, sia per il fatto che dà la possibilità di essere usato anche come pedale d'espressione. Detto questo, mi sorge un dubbio: vorrei pilotare un deluxe memory man tramite il suddetto pedale e usare quest'ultimo ANCHE come pedale volume senza stare ad attaccare/staccare continuamente i jack. Mi chiedevo: ma se io mettessi in un looper il pedale volume su un canale e il delay sull'altro? E se nel fare ciò, lasciassi comunque il pedale volume attaccato alla presa per il pedale d'espressione, in modo da "dividere" le due funzioni? Mi spiego meglio, pensavo di fare così: Looper: A => pedale volume B => Memory man collegato alla presa per il pedale d'espressione del pedale volume riuscirei ad attivare, quindi, ognuna delle due funzioni separatamente tramite il looper? Non so se propongo una cosa impossibile! Ciao, Sam
×