Vai al contenuto
Giorgè

Nocaster Plek

Recommended Posts

Giorgè    1670
Buongiorno cari, apro con piacere questo 3d perchè sono molto soddisfatto del risultato ottenuto.
 
Sono sicuro di non aver mai fatto fare un refret ne una rettifica ai tasti in nessuna delle mie vecchie chitarre.
Ho iniziato a suonare in un periodo dove se portavi la chitarra dal liutaio quando andavi a ritirarla era praticamente un'altra cosa e non in positivo, qui a Roma insomma i liutai ai miei occhi sono sempre stati figure poco chiare.
Anche vero che non facevo in tempo a consumare i tasti che la chitarra era bella che venduta.
Poi ti capita il chitarrone e che fai, ad un certo punto ti tocca, sai che il lavoro la migliorerà ma sotto sotto un pò hai il timore che il feeling non sarà più lo stesso.
Vabbè, mi faccio coraggio e prendo appuntamento da Cloe Guitars, a pochi km da Roma.
Online di video ce ne sono a centinaia, quindi un'idea ve la sarete fatta.
In parole povere il Plek è un trattamento di rettifica dei tasti parecchio preciso e veloce.
Dopo varie misurazioni sulla chitarra e diversi calcoli eseguiti al pc dal liutaio la chitarra viene piazzata nella "gabbia" e la macchina procede alla rettifica grazie a svariate mole che agiscono sul tasto, "limano" via solo il necessario e provvedono alla lucidatura e alla rifinitura. 
In un paio d'ore il lavoro è terminato
Non esagero, lo strumento è rinato.
Suonabilità eccellente lungo tutta la tastiera, scorrevole, bending precisi senza "smorzature" dopo il dodicesimo tasto, ben risonante, i tasti sembrano nuovi, e pensare che li vedevo praticamente finiti.
Luca tra l'altro è una persona parecchio simpatica, il tempo tra una chiacchiera e l'altra vola.
 
Sono consapevole che un bravo liutaio sia perfettamente in grado di eseguire lo stesso tipo di lavoro manualmente, basta armarsi di pazienza, è un lavoro che non ti fa certo in sole due ore con una simile precisione.
E va sottolineato anche quanto sia necessario il liutaio esperto con il plek, non è che infili la chitarra lì dentro e il lavoro viene da solo.
Al raduno di domenica scorsa l'hanno provata in tanti e sono rimasti piacevolmente sorpresi dalla facilità nel suonarla nonostante il manico enorme, insomma per me il lavoro è venuto benissimo e adesso mi tocca plekkare anche l'Esquire :facepalm: 
 

 

Questa è una foto della tastiera a lavoro appena eseguito:

 

 

zurDzIw.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Luca71    44

ci sono stato anche io tempo fa' li' da Luca(Cloe guitars) ma sta ancora a Genzano? mi spiego'come funzionava il Plek,macchinario molto costoso,ma che garantisce una tastiera perfetta,qualche giorno prima aveva Plekkato le chitarre dei chitarristi dei Negrita,in quel periodo in Italia era uno dei pochi che aveva il Plek,se volete una chitarra senza ombra di difetti sulla tastiera,il Plek lo fa',e non lascia nessun tipo di sbavatura su i tasti,come potrebbe essere una rettifica fatta a mano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ago    456

Direi che il risultato lo senti veramente con mano appena prendi in mano la chitarra... ma viene rifatta anche l'altezza della corda al primo tasto? Come ti sei regolato sulla curvatura? Ricordo male se dico che hai scelto una curvatura minima?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stratowine    52

Mi pare che il set up é completo e include pure il capotasto.

La macchina é a controllo numerico e puoi scegliere un action bassissima all'occorrenza.Oltre alla suonabilitá migliora anche il tono generale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giorgè    1670

Direi che il risultato lo senti veramente con mano appena prendi in mano la chitarra... ma viene rifatta anche l'altezza della corda al primo tasto? Come ti sei regolato sulla curvatura? Ricordo male se dico che hai scelto una curvatura minima?

Per me è come se avessi scritto in arabo  :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ago    456

Aha ha! No, volevo solo sapere se han rifatto l'altezza delle corde al capotasto, e se hai scelto tu se avere una tastiera più diritta o meno. Insomma, se hai scelto tu o se quando fanno l'intervento è già tutto deciso... ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ric    270

Una domanda, ma come fate ad usurare i tasti? Ciò ce ne vuole..almeno nel mio caso coi miei ritmi penso che i miei dureranno almeno 20 anni!! Ma quindi prima ti suonava smorzata in qualche punto? Ma sto Plek quanto ti asporta? Ti ha cambiato l'action? so curioso Giorgè!! :sorrisone:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giorgè    1670

Aha ha! No, volevo solo sapere se han rifatto l'altezza delle corde al capotasto, e se hai scelto tu se avere una tastiera più diritta o meno. Insomma, se hai scelto tu o se quando fanno l'intervento è già tutto deciso... ;-)

Credo che tutto dipenda dalla condizione dei tasti prima del plek, è possibile intervenire su tutti i fattori che dici, ma se di tasto ne è rimasto poco sicuramente l'ideale sarà il refret, altrimenti una rettifica marcata sarà una sorta di compromesso per far suonare decentemente lo strumento in relazione alla condizione dei tasti tutti.

Io sono di bocca abbastanza buona, gli ho chiesto solo di abbassare leggermente l'action in fase di setup, per il resto il feeling resta cmq quello di una tastiera del medesimo radius. 

 

Una domanda, ma come fate ad usurare i tasti? Ciò ce ne vuole..almeno nel mio caso coi miei ritmi penso che i miei dureranno almeno 20 anni!! Ma quindi prima ti suonava smorzata in qualche punto? Ma sto Plek quanto ti asporta? Ti ha cambiato l'action? so curioso Giorgè!! :sorrisone:

Ho la brutta abitudine di premere molto sui tasti, li consumo molto in fretta.

Prima dal 12 in poi le note andavano un pò a morire sui cantini e l'action era altina, in più il manico non era settato bene, la sensazione generale era di uno strumento che necessitava di una rettifica totale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Greg    932

non so com'era prima ma al raduno l'ho suonata 10 minuti e ce so rimasto, a parte il suono gigante sta chitarra ha una suonabilità  clamorosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Davide79    947

non so com'era prima ma al raduno l'ho suonata 10 minuti e ce so rimasto, a parte il suono gigante sta chitarra ha una suonabilità  clamorosa

Concordo

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ghirmo    238

vorrei chiedere, sia a Giorgio che agli altri, ritenete che questo tipo di intervento, dato il costo non certo accessibile, sia conveniente farlo anche su chitarre di levatura media (per intenderci strato american standard, telecaster baja, les paul studio e simili). o meglio, che sia un bene per le chitarre in oggetto, d'accordo, ma voi lo fareste? ritenete conveniente farlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giorgè    1670

Il plek è uno strumento per rettificare i tasti, a prescindere dal valore della chitarra.

Si, non è economico ma che fai una volta che devi fare una rettifica o ritastare una chitarra economica?

La butti perchè non costa 2000 euro?

E come al solito sta al singolo valutare cosa conviene fare su una chitarra da 300 euro(?).

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jules    267

Al di la' del suo valore commerciale, se la chitarra da soddisfazioni penso che meriti la plek, ovviamente se ne ha bisogno.

Da nuova, per assurdo, ma mica tanto, e' piu' facile che abbia bisogno di una bella plekata una chitarra da 500€ (ad esempio) piutosto che una da 2000€

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ghirmo    238

ho visto un poco i prezzi sul sito. se, una plekkata ad una american standard, o una les paul studio, magari perchè mi ci trovo da Dio, gliela posso anche dare, se i tasti sono da sostituire, con quei prezzi, meglio comprare un altro manico (nel caso della strato. ). un warmoth costerà cmq meno. naturalmente per suhr PRS o manici incollati in generale, il problema non si pone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Elia    30

ho visto un poco i prezzi sul sito. se, una plekkata ad una american standard, o una les paul studio, magari perchè mi ci trovo da Dio, gliela posso anche dare, se i tasti sono da sostituire, con quei prezzi, meglio comprare un altro manico (nel caso della strato. ). un warmoth costerà cmq meno. naturalmente per suhr PRS o manici incollati in generale, il problema non si pone.

 

 

Non saprei sai? Un refret alla fine se ci si trova bene con la chitarra conviene sempre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×