Jump to content
Micantino

Fulltone OCD - The Story

Recommended Posts

Pedale chacchierato soprattutto per le varie versioni. Finalmente un video completo di tutte le 8 versioni fatte da Mike.

Per me la V1.2 suona meglio delle altre.

Buona Visione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel video!

Io ho avuto/provato le versioni da 1 a 4 e mi trovi d'accordo sul fatto che la V.2 sia la migliore, pure la V.1 molto bella ma volume veramente mostruoso, trovo invece una cospicua involuzione sulla V.4, molto più chiusa e meno dinamica, non so come siano quelli dopo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho la V.1.7 che credo sia la piu diffusa, l'ultima versione prima della nuova V.2. Pedale onesto, suona bene un po con tutte le chitarre e lo trovo molto dinamico. Sta li in pedaliera e non si tocca!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io credo di avere la 1.4,infatti non ha tutto quel volume delle altre versioni,il che per me e' ottimo! solo che e' anche piu' scarico sulle medie rispetto alle versioni successive..io lo tengo con gain a ore 12,e mi piace parecchio,inamovibile nella mia pedalboard

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho avuto la 2 per un paio di anni ma onestamente non mi ha mai detto granché. Cambiava il suono dell'ampli ecessivamente sia che lo usassi con la mesa che con il fender, per questo ho tenuto solo il barber direct drive per 6 anni di fila.

Detto questo, il video mi ha gasato assai e mo ne cerco una a caso! muawahahahbuahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, mai provato l'OCD. O forse sì, non mi ricordo adesso. Non mi è mai sembrato un pedale orrido però. Come i pedali di Fuller più in generale. Io c'ho un'onestissima ultima version del deja cream col led blè e non sento tutta 'sta esigenza di cambiamento. Pure se c'è di molto meglio chiaro. Comunque, nel video sopra il mio preferito è la versione 1.1. Il primo. Me pare il più marcio aggressive, pieno vetroso incazzatiello al punto giusto, buono per produre ampia ignoranza grattata. Altro non saprei. Di pedali in genere ci capisco una fava almeno finchè non me li spiega il Gloré nei suoi spiegozzi che se capischeno. Oppure finchè non sbavo dietro alle board del Messia. Ma lì è più che altro una faccenda di coolness intrinseca nel personaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo amo da una vita. e se fossi costretto a tenere UN pedale, quello sarebbe l'OCD

ho una V1 ed è la versione che mi gusta much more,  certo però che se mi capitasse una v2 a prezzo decente, mi sa che per puro feticismo me la farei

 

qualche tempo fa si era quasi arrivati all'apologia di OCD :sorrisone:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
lo amo da una vita. e se fossi costretto a tenere UN pedale, quello sarebbe l'OCD
ho una V1 ed è la versione che mi gusta much more,  certo però che se mi capitasse una v2 a prezzo decente, mi sa che per puro feticismo me la farei
 
qualche tempo fa si era quasi arrivati all'apologia di OCD :sorrisone:
 
 
200 230 lo si trova su mm, può essere che se tratti un minimo riesci a prenderlo ad una cifra più vicina alla tua idea

Share this post


Link to post
Share on other sites

E’ opinione comune che la V2 sia la versione migliore, la più ricercata e anche la più costosa. 

La V1 ha un pò più di bassi (forse troppi) e medi meno incisivi. Gain più o meno uguale alla V2. 

Nella V2, il controllo del volume è più delicato e il suono non differisce di molto, meno bassi e alti più morbidi. Il suono è più equilibrato e naturale.

Nella V3 le differenze sonore sono maggiori, più medie e il livello del volume e della distorsione è più alto.

La V4, utilizza diodi al germanio, è stata rivista l’Eq; è più dinamica, più neutra e più trasparente della V3, diciamo simile alla V1 e un buon compromesso tra la V2 e la V3. 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, Micantino dice:

E’ opinione comune che la V2 sia la versione migliore, la più ricercata e anche la più costosa. 

La V1 ha un pò più di bassi (forse troppi) e medi meno incisivi. Gain più o meno uguale alla V2. 

Nella V2, il controllo del volume è più delicato e il suono non differisce di molto, meno bassi e alti più morbidi. Il suono è più equilibrato e naturale.

Nella V3 le differenze sonore sono maggiori, più medie e il livello del volume e della distorsione è più alto.

La V4, utilizza diodi al germanio, è stata rivista l’Eq; è più dinamica, più neutra e più trasparente della V3, diciamo simile alla V1 e un buon compromesso tra la V2 e la V3. 

 

 

 

 

Per le prove che ho fatto concordo su tutto; personalmente, se dovessi scegliere oggi, sarei indeciso tra la v2 e la v4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho avuto il V 1.2 in pedaliera per anni. Niente da dire sulla bontà del pedale, in tante situazioni mi ha dato una mano adattandosi sempre alla situazione. Unica pecca secondo me è il fatto che avevo la sensazione si imponesse troppo rispetto al suono di chitarra ampli. Insomma dove lo metti sta ma il suono è sempre più o meno quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, electric swan dice:

Piuttosto che mettere un OCD in pedaliera mi compro una pedaliera switcher e in ogni loop ci metto na plexi originale dal 66 al 69.

Sarebbe il massimo :grin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pedale che ho trovato sempre tendente all'impasto, specie dopo la versione 1.2, nonostante continuassero ad aumentarne la quantita' di medi, risultavano e risultano poco a fuoco, con un che di gommoso che non aiuta affatto la definizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace, ho la 1.4.

Come overdrive puro preferisco il Bogner Blue ma resta un pedale affidabile, ben costruito e anche abbastanza flessibile. Oggi l'ho provato come boost sul crunch e non mi sembrava per niente male. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho la 1.7,  indubbiamente è un pedale che fa il suo lavoro per bene. Io ne preferisco l"utilizzo a basso gain, in questo modo interagisce molto bene con il suono di base deĺl'ampli.  

Con un settaggio un po' più spinto scatena una compressione notevole che può piacere ma anche no. 

In passato,  come overdrive Marshall -style,  ho anche avuto il crunch box, l'ho trovato  decisamente più spregiudicato rispetto all'ocd. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono innamorato dell'OCD e li ho avuti tutti.

Alla fine ho tenuto la v.3 per via dei medi più spinti.

Due giorni fa ho comprato l'ultima versione uscita quest'anno con il buffer. Per ora mi sembra davvero molto bella. Un pò scuretto ma sempre ottimo.

La v.4 non mi aveva convinto e mi sembrava piuttosto acida, tenuta solo una settimana e data via

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×