Vai al contenuto
massisv

Chitarra nuda e cruda nell'impianto

Recommended Posts

1 hour ago, diego milinkovic said:

 

Secondo me solo un po' di riverbero che, però, inserisco sempre dal mixer.

Un effetto che reputo indispensabile (sia in elettrico che in acustico) è l'accordatore. Rigorosamente a pedale: gli accordatori a clip funzionano abbastanza bene ma sono un abominio estetico...

 

Per il resto non esistono effetti imprescindibili in sè, ma solo se ti servono per quello che suoni.

 

Fino all'anno scorso facevo molte date in acustico ed ero arrivato ad avere una pedaliera quasi più nutrita di quella del set elettrico :facepalm:

Alla fine mi sono accorto che stavo esagerando e al momento la mia catena si è ridotta a:

- Accordatore

- Wah (evitabilissimo, ma mi piace usarlo in un paio di pezzi per fare il tamarro)

- Preamp (che fa anche da D.I.)

 

Quando suoniamo in trio senza percussioni aggiungo un Ditto Looper, ma, anche lì, solo perchè ci sono un paio di pezzi in scaletta che lo richiedono. Se la tua scaletta non lo prevede, puoi farne a meno.

 

Ho provato anche un paio di compressori, ma alla fine preferivo sempre il suono senza.

 

sono d'accordo, anche io preferisco l'accordatore a pedale innanzitutto perchè va in mute e poi quella a clip mi sembra che sia lento a prendere la nota

 

comp e rev dal mixer, in più uso un pedale volume che mi salva quando faccio dei giri a note singoli sul mi basso e quando faccio dei soli

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo tech21 nuovo avrebbe proprio tutto.
Tocca vedere se il pre ha la qualità dei vari fishman e lr baggs

Comunque la storia che meno la pasticci meglio è me la segno ;)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io uso la rk  000 con un fishman neo d. Comodo e assolutamente niente male sia come uscita che a livello di suono. Poi il mio socio attacca la Martin e Ciao, 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa ero già in aperitivo....maton 808 , non ricordo il modello preciso ma ha un sistema di amplificazione eccezionale. Altra cosa impressionante è la comodità del manico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E comunque la mia recording king con il fishman fa la sua figura né...ci vuole arrivare a dei bei livelli per sentire la differenza....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si assolutamente. La sotterra da amplificata (Anche perché uso un semplice pu fishman da buca), acusticamente sono 2 chitarre differenti , la fattura della maton è indiscutibile ma la rk si difende bene, ha comunque il suo perché. Appena mi vendo la 339 acquisterò una maton o simile, ma non so se darò poi via la rk per 200 o 250 euro, il rapporto qualità prezzo è troppo alto.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parliamo di chitarre diverse (una 000 e una Dreadnought) e la RK non fa parte di quelle top di gamma, normale che patisca. Per esperienza personale, a parità di amplificazione, un RK di quelle belle se la gioca alla pari con chitarre che costano il quadruplo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente La maton 808 non è una proprio una dread e la rk è di quelle tutte in massello, se per modello di punta ti riferisci tipo alle ro 227 a mio avviso come differenza ci sono solo le finiture e la forma del manico (comparate di persona). La rk sono ottime ma maton , martin ,taylor di alto livello per me sono oggettivamente un altra cosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appunto, quelle di alto livello. Con quelle di livello medio-basso (e parliamo comunque di strumenti dai 1500 ai 2000 euro) le RK top di gamma (che ora non fanno neanche più) se la giocano alla grande...costando un quarto. Ovviamente tutto imho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche un mio collega con cui sono qualche volta ha una Maton Tommy Emanuel, bella niente da dire, suona bene ma sa sempre di Piezo...

Ok l' M1 per essere un magnetico sa di magnetico ma io lo trvo fantastico, ce chi lo odia...

va benissimo per fingerstyle, si sentono bene tutte le corde, cosa che non posso dire per i piezo!

 

Parlo del M1 attivo, quello passivo senza il pre giusto é molto debole e un altro mondo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche la mia yamaha che usavo per anni ha questo sistema piezo/mic, pero il mic nel buco ha un suono particolare in piu lo si puo aggiungere poco per i problemi di feedback...

con quella yamaha ero contentissimo per anni, poi ho scoperto l'm1. Una volta ho provato a usare la yamaha dopo un anno di m1 ma la dovevo cambiare dopo un pezzo per non sentivo il Si e il Mi cantino...

Pero l'M1 non é per tutti, chi pesta tanto avra difficolta, é molto piu dinamico e sensibile a tutto, ogni tocco di plettro sulla tavola lo senti.  Il Piezo perdona molto di piu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×