Vai al contenuto
Formula B

Il Pot Volume Chitarra

Recommended Posts

Non ho competenze specifiche per capire fino in fondo questi argomenti, ma ben vengano questi contributi (però next time migliora le inquadrature così da poter vedere meglio tutta la strumentazione (pedale volume, in questo caso, mentre lo azioni dopo aver inserito il treble bleed).

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non ho competenze specifiche per capire fino in fondo questi argomenti, ma ben vengano questi contributi (però next time migliora le inquadrature così da poter vedere meglio tutta la strumentazione (pedale volume, in questo caso, mentre lo azioni dopo aver inserito il treble bleed).

:)

Ok lo faró!

Comunque con il generatore di frequenza (questo strumento emette una singola nota alla volta) e l’oscilloscopio si capisce visivamente quello che avviene abbassando il volume.
Praticamente se applico il treble bleed si attenua l’escursione del potenziometro e l’onda sonora rimane costante.

Era quello che volevo spiegare all’inizio di questo post!

Questo test con una chitarra si può capire solo ad orecchio e di video sul tubo penso che ce ne stanno....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, Chicco Gurus dice:

Treble bleed is the way.. la les paul è nata per essere usata cosí.. certo che oramai internet è piena di gente che vuole spiegare le cose ai “poveracci” trattandoli da ignoranti con spiegazioni inutili e fuorvianti.. ormai ogni volta che per curiosità apro un post o un video dove ai parla di qualcosa di “tecnico” vedo sempre iniziare con un bel “non scenderó troppo nel tecnico” allora chiudo e mi chiedo perchè abbia fatto il video... supercazzole everywhere...

 

Da quando ho fatto fare il treble bleed (su consiglio del liutaio) sulla Les Paul e' come se avessi acquistato una nuova chitarra. Prima era utilizzabile a mio avviso solo su certi tipi di brani, quasi sempre ingolfata sui crunch e pot inutilizzabili, bastava chiuderli un po per perdere brillantezza, tone, ecc..; adesso ha mille sfumature ed e' diventata una chitarra di una versatilita' incredibile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Da quando ho fatto fare il treble bleed (su consiglio del liutaio) sulla Les Paul e' come se avessi acquistato una nuova chitarra. Prima era utilizzabile a mio avviso solo su certi tipi di brani, quasi sempre ingolfata sui crunch e pot inutilizzabili, bastava chiuderli un po per perdere brillantezza, tone, ecc..; adesso ha mille sfumature ed e' diventata una chitarra di una versatilita' incredibile!

Grande!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La lp con hb mi ha sempre lasciato freddo stai a vedere che quelle che ho provato erano senza questo trucchetto...

Sono serio:huh:

Mi piacque un po' quella di Mel Previte

Mo' provo quella del mosquito va! Sei attrezzato frank?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La lp con hb mi ha sempre lasciato freddo stai a vedere che quelle che ho provato erano senza questo trucchetto...
Sono serio:huh:
Mi piacque un po' quella di Mel Previte
Mo' provo quella del mosquito va! Sei attrezzato frank?

Sicuro, anche perché l’elettronica della casa madre non lo prevede....
Comunque ragazzi non sono tutte rose e fiori.... il treble bleed ha il suo lato negativo....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
38 minutes ago, Formula B said:

Comunque ragazzi non sono tutte rose e fiori.... il treble bleed ha il suo lato negativo....

 

Concordo. Ho avuto il treble bleed sulla Les Paul e non l'ho trovato affatto naturale. Sarà anche una questione di valori e del fatto che non ho investito chissà quanto tempo a cercare il condensatore perfetto, ma in generale preferisco un bell'humbucker chiaro e definito e il 50s wiring con i pot del volume del valore giusto (525 - 550 k).

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Concordo. Ho avuto il treble bleed sulla Les Paul e non l'ho trovato affatto naturale. Sarà anche una questione di valori e del fatto che non ho investito chissà quanto tempo a cercare il condensatore perfetto, ma in generale preferisco un bell'humbucker chiaro e definito e il 50s wiring con i pot del volume del valore giusto (525 - 550 k).

Anche io amo il 50’s wiring!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque siamo andati fuori tema, nel post avevo chiesto se usate il potenziometro della chitarra per regolare il suono e non il volume di uscita.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh beh ma è in tema.. io uso tantissimo il volume per ripulire il gain di base dell'ampli o dei pedali in fronte ad esso.. se poi si utilizzano dei fuzz è fondamentale utilizzare il volume.. ma senza treble bleed, con molte chitarre risulta impossibile utilizzarle in questo modo. Io ho sistemato la mia les paul per utilizzare il pickup al manico chiuso e farci i quasi puliti, poi passo al manico ed ho già un bell'overdrive..

Certo questo dipende da quanto dinamici sono i pedali o l'amplificatore che si usa.. ma potendolo fare, è una bella comodità!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eh beh ma è in tema.. io uso tantissimo il volume per ripulire il gain di base dell'ampli o dei pedali in fronte ad esso.. se poi si utilizzano dei fuzz è fondamentale utilizzare il volume.. ma senza treble bleed, con molte chitarre risulta impossibile utilizzarle in questo modo. Io ho sistemato la mia les paul per utilizzare il pickup al manico chiuso e farci i quasi puliti, poi passo al manico ed ho già un bell'overdrive..
Certo questo dipende da quanto dinamici sono i pedali o l'amplificatore che si usa.. ma potendolo fare, è una bella comodità!

Questo mi sembra un ottimo lavoro. Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minutes ago, Chicco Gurus said:

E' solo questione di tarare bene il filtro... non c'è nessun "contro".. 

 

Premetto che la mia esperienza è con pickup aperti e non particolarmente spinti e con ampli monocanale. Confrontando il 50s wiring con il treble bleed, entrambi i sistemi ti permettono di mantenere il suono chiaro e definito abbassando il pot del volume, la differenza che ho riscontrato io è che con il 50s wiring il suono rimane molto naturale, con il treble bleed si crea un "picco" di frequenze alte che vengono mandate al jack di uscita e che può risultare persino fastidioso. Il treble bleed in particolare con i fuzz a me suona parecchio male.

 

Però con pickup più moderni e mediosi immagino che il treble bleed abbia una resa migliore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no Giorgio, è che non c'è UN SOLO treble bleed.. si tratta di tarare il valore del condensatore (e della resistenza se la si mette, che incide anche sull'azione del pot..) in base agli altri componenti che sono presenti nella TUA chitarra.. quei pickup, quei pot, quel condensatore..  se suonava troppo squillante significa che tagliava troppi bassi e medi..  non aggiunge alti.. è un filtro passivo "passa alto", quindi fa in modo che quando abbassi il pot tagli anche un po' di bassi in modo da tenere equilibrata la curva che esce dalla chitarra.. 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Giorgio V. dice:

 

Premetto che la mia esperienza è con pickup aperti e non particolarmente spinti e con ampli monocanale. Confrontando il 50s wiring con il treble bleed, entrambi i sistemi ti permettono di mantenere il suono chiaro e definito abbassando il pot del volume, la differenza che ho riscontrato io è che con il 50s wiring il suono rimane molto naturale, con il treble bleed si crea un "picco" di frequenze alte che vengono mandate al jack di uscita e che può risultare persino fastidioso. Il treble bleed in particolare con i fuzz a me suona parecchio male.

 

Però con pickup più moderni e mediosi immagino che il treble bleed abbia una resa migliore.

non confondiamo il wiring della nostra chitarra con la modifica treble bleed.

la modifica puo essere applicata a qualsiasi wiring se necessario e va tarata in base a quale risultato vogliamo ottenere.

 

Visto che la cosa ha suscitato interesse ho aperto una discussione sulla modifica ciaoooo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho fatto confusione tra i wiring e non ho mai sostenuto che il treble bleed "crea" alti. E' chiaro che non è un boost bensì un circuito meramente passivo.

 

Il mio discorso di "treble bleed vs 50s wiring" origina dal fatto che queste modifiche sono diventate popolari, specie sulle les paul, una decina di anni fa, perchè fino al 2009 o giù di lì anche le historic venivano fuori dalla fabbrica con il wiring "moderno". Quindi, di solito, per sistemare il problema del fatto che chiudendo il volume la chitarra si ingolfava si faceva O una modifica O l'altra. Che poi si possa applicare un treble bleed anche a una chitarra con il "50s wiring" è pacifico, ma quasi nessuno lo fa per ragioni filologiche e di utilizzo abbastanza chiare.

 

Il treble bleed non "crea" alti ma l'effetto che ho riscontrato io (con i valori che avevo montato) è che abbassando il pot del volume gli alti vengono preservati fin troppo, mentre il resto delle frequenze tendono a sparire. Ottenevo un suono chiaro, ma anche magro e freddo.

 

Come ho detto sopra, "Sarà anche una questione di valori e del fatto che non ho investito chissà quanto tempo a cercare il condensatore perfetto", quindi sono il primo a dire che il treble bleed PUò funzionare bene, ma secondo me, fintanto che uno usa un ampli dinamico e pickup aperti e non troppo spinti, il treble bleed è una soluzione complicata ad un problema che risolvi molto più semplicemente con il 50s wiring.

 

Con il 50s non devi star lì a tarare il condensatore (e la eventuale resistenza), basta che ti assicuri di avere un pot del volume del valore giusto ed è fatta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eh beh ma è in tema.. io uso tantissimo il volume per ripulire il gain di base dell'ampli o dei pedali in fronte ad esso.. se poi si utilizzano dei fuzz è fondamentale utilizzare il volume.. ma senza treble bleed, con molte chitarre risulta impossibile utilizzarle in questo modo. Io ho sistemato la mia les paul per utilizzare il pickup al manico chiuso e farci i quasi puliti, poi passo al manico ed ho già un bell'overdrive..
Certo questo dipende da quanto dinamici sono i pedali o l'amplificatore che si usa.. ma potendolo fare, è una bella comodità!
Tipo così?


Inviato dal mio Z00D utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 2/11/2018 at 5:26 PM, Formula B said:

Ciao Ragazzi. Nel video potrete vedere l’effetto della modifica treble bleed
 

 

 


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

 

 

Scusa Marco, grazie della sbatta per il video ma non ci siamo. Non ha senso mostrare l'effetto del treble bleed su di una singola frequenza, a meno che non sia alta - e quella mostrata da te proprio non lo è. Fai uno sweep sulle frequene e mostra un diagramma di Bode con e senza bleed, ma perdio, i miei professori di elettronica si stanno rivoltando nella tomba!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh ma era "per non scendere troppo nel tecnico" mi sa.... manco io ci ho capito niente da cosa fa il trebblebblid in sto video, sinceramente.. a 1000 hz.. il trebblebblid non sanguina.... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Scusa Marco, grazie della sbatta per il video ma non ci siamo. Non ha senso mostrare l'effetto del treble bleed su di una singola frequenza, a meno che non sia alta - e quella mostrata da te proprio non lo è. Fai uno sweep sulle frequene e mostra un diagramma di Bode con e senza bleed, ma perdio, i miei professori di elettronica si stanno rivoltando nella tomba!

La frequenza mostrata è 10Khz


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×