Vai al contenuto
andtrea

Identikit di un Fuzz (face?)

Recommended Posts

Il Big Muff russo nano (bass) che ho in pedaliera svolge egregiamente il suo lavoro per muri di suono e riffoni spigolosi, però inizio a ad avere voglia di cambiare, verso qualcosa di più marcio e medioso, insomma Fuzz Face.

 

Il suono di base è un Bassman ‘59 ltd sulla soglia del breakup grazie all’EP Booster sempre acceso.

 

Qui arriva il difficile, perché uso chitarre molto diverse, con single coil, p90 e HB.

 

Una decina di anni fa provai il Sun Face e fu una grande delusione, ma ero inesperto, l’ampli forse troppo pulito... boh in ogni caso lo trovai sterile e amen.

 

Consigli? Con i controlli aggiuntivi il  Fulltone ‘69 potrebbe essere il più versatile? Che mi dite dei piccoli Dunlop?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non si sotituisce un muff con un fuzz face, si tengono entrambi in pedaliera , dajeeeeee

 

il miglior fuzz face (germanico) che abbia mai provato era un ... tone bender 😄 il mk i.v che è sostanzialmente una derivazione del circuito ff (o copiatura?) con un po' più di corpo e aggressività, rimanendo invece in campo ff, il 69 è un'ottima scelta, a me però con gli hum non è mai piaciuto particolarmente mentre coi singoli è da sturbo totale

bellini anche (sempre in rapporto ad un prezzo ragionevole) i padelloni di dunlop, a mio gusto meglio il rosso che il nero, però io con i fuzz ed i bender al silicio non ci vado mica troppo d'accordo in genere

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quoto* tutto il fra.

 

Vedo bene anche i padellini dunlop.

Se vuoi qualcosa di medioso e marcio vai di germanio però.

Aggressivo-germanico (correlativo degli anni 30, per i più nostalgici, non del fuzz ma di altri peli-di-cazzo cerebrali) è un bel fuzz-factory con gli ac 128! Meglio un clone che i nuovi zvex, imho.

 

*misuro a palmi per palpazione

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me gusta il Variac Fuzz MXR. Poi quoto il Cardinal Nova sul Fuzz Face clone (ne avevo fatto uno tempo fa con componenti NOS e venduto qui sul forum ma non ricordo a chi).

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, nova dice:

quoto* tutto il fra.

 

 

*misuro a palmi per palpazione

 

la palpazione mi inturgidisce ancor più della quotazione 💕

 

1 ora fa, evol dice:

A me gusta il Variac Fuzz MXR. Poi quoto il Cardinal Nova sul Fuzz Face clone (ne avevo fatto uno tempo fa con componenti NOS e venduto qui sul forum ma non ricordo a chi).

 

il clone fuzz factory ce l'ho io, molto bellino e suona a cannone, guardarlo dentro poi è da masturbatio seriale

peccato che non lo usi mai, ma è veramente un bel pezzo 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vuoi ho un clone 69 fatto con il kit di small bear electronics dal buon Gilmour Pugliese che svenderei perchè proprio non lo uso, i fuzz non fanno per me.. unico "problema" è arancione tipo phase90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Fra dice:

non si sotituisce un muff con un fuzz face, si tengono entrambi in pedaliera , dajeeeeee

 

il miglior fuzz face (germanico) che abbia mai provato era un ... tone bender 😄 il mk i.v che è sostanzialmente una derivazione del circuito ff (o copiatura?) con un po' più di corpo e aggressività, rimanendo invece in campo ff, il 69 è un'ottima scelta, a me però con gli hum non è mai piaciuto particolarmente mentre coi singoli è da sturbo totale

bellini anche (sempre in rapporto ad un prezzo ragionevole) i padelloni di dunlop, a mio gusto meglio il rosso che il nero, però io con i fuzz ed i bender al silicio non ci vado mica troppo d'accordo in genere

 

eheh ma si il muff lo metto solo in panchina.

Ho avuto per un sacco di tempo il SoulBender prima serie, forse è stato il fuzz che è durato di più in pedaliera.

Bellissimo però a volte mi sembrava fin troppo "a fuoco", poca pancia e sustain o semplicemente ho in testa suoni supermarci.

Poi dopo questo video la scimmia è salita parecchio

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, newsound dice:

Se vuoi ho un clone 69 fatto con il kit di small bear electronics dal buon Gilmour Pugliese che svenderei perchè proprio non lo uso, i fuzz non fanno per me.. unico "problema" è arancione tipo phase90

 

Grazie ma niente cloni, vista la velocità patologica con cui cambio poi per rivendere sarebbe un problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quotissimo i pedali di dado!

con il suo poundcake, una sera, suonammo a un festino al circolo arci dell'arcidiocesi di milano "maracaibo mare forza 9"...risate e toghe porporate discinte che non si vedevano dal concilio vaticano II (quando ci fu la deriva protestante bocciata dal von Hildebrand nel suo capolavoro "il cavallo di troia nella città di dio", censurato e messo all'indice dal gesuita martini, come si usava nel medioevo; mancò solo il rogo, ma erano gli anni 60, dai).

  • Like 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, appena ho tempo guardo un po' di demo dei pedali segnalati.

Diciamo che il suono che ho in testa assomiglia molto, feedback a parte,  all'Acid Fuzzer ( Tonebender con modifica cicciona) del video sopra al minuto 1:45.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne ho girati un po' compreso un sun face germanio che anche per me si rivelò una discreta delusione. Sembrerà banale ma la prima cosa da scegliere su un FF sono i transitor germanio (NKT, AC o 2SB?) o silicio. A me è sempre piaciuta la gutturalità violinosa grattata cantante del germanio tirata a cannone, che se ritenuta diventa od sbragato hendrixiano godibilissimo. Su amp puliti a bassi volumi, nel mio caso blackface, il FF può rendere ottimamente passando per un OD al grit in stile Tim o Klon. Alla fine anni fa ho provato un Hartman germanium vintage, un Fulltone '69 box piccolo e un JHS pollinator fianco a fianco. L'Hartman se li è bevuti tutti  e due con un distacco imbarazzante ed era anche quello che costava meno, e che non volevo prendere proprio perchè mi sapeva di troppo poco sculander. Invece l'ho preso anche perchè aveva due 2sb NOS che sono un tipo di transistor al germanio piuttosto interessante a mio inutile parere.

 

Dimenticavo: i Dado FX mi fangugiano di brutto. Prima o poi vado a trovarlo e gli porto via tutto.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×