Jump to content

Recommended Posts

Probabilmente non fregherà un cazzo a nessuno, ma dopo svariati anni sto di nuovo facendo un setup semi decente ed ho finito la pedaliera giusto in tempo per un paio di date che mi capitano nelle prossime settimane. Ma soprattutto sono un bambino col giocattolo nuovo, quindi voglio condividere per entusiasmo 😁

ryqH4ud.jpg
uukOzqt.jpg
V2eDdOJ.jpg
vWLmFZE.jpg

La catena in ordine è:

-Formula B Wah (infilato dentro un gcb80); non ho provato gli RMC ed i Fulltone (grossa lacuna), rispetto al Budda versione I e II ed i mille mila Vox e CryBaby provati ha più vocalità e mi suona meno fino. Ha anche un buffer/boost con relativo controllo di volume e switch on/off (nelle foto il pot e lo switch vanno praticamente sotto il rialzo e non sono molto visibili) oltre al LED di accensione generale del pedale.

-Formula B Vintage Vibe; è assurdamente bello (ho avuto l'MJM giallo enorme, il Fulltone e l'MNK prima), mi ci sto seriamente drogando. Ha un'asimmetria marcata nella pulsazione e con lo speed alto restituisce suoni quasi da tremolo. I'm really in love.

-Formula B Soviet Tank; di base è praticamente uguale al Big Muff verdone a cui si rifà, con lo switch aggiunge una botta di medi in più che normalmente si otterrebbe solo con lo stack con un altro od.

-MNK Klone; not much to say here, è lui.

-Bogner Ecstasy Blue; sin'ora il mio light od preferito. Anche l'unico pedale in cui posso infilare una pila e fare le prove senza aggiungere altro.

-Gurus 1959 Double Decker; è la cosa più amp-like che mi sia capitato di provare. Notare che il Floor 2 cambia completamente faccia se alimentato a 12v, usarlo a 9v è da denuncia.

-Empress Tape Delay; sui delay non avevo grosse pretese, ma questo ha un suono lo-fi che mi insaporisce tutto e lo uso dove non dovrei.

-TC Electronic Hall Of Fame 2;  il preset dei tizi di That Pedal Show è clamoroso, ti restituisce quello sferraglio quasi tagliente della molla che altri reverb basati sul Belton per esempio non mi hanno ridato manco a piangerci ed il MASH è una figata clamorosa. Consigliatissimo, basta perderci un minimo di tempo con i toneprint. Mi piacerebbe confrontarlo con lo Strymon.

Nello spazietto in fondo infilerò un mini Ditto prima o poi.
La base è una Harley Benton, con alimentatore ISO2 sempre della Harley Benton.
Il rialzo me l'ha tagliato al laser un caro amico (con quel sistema può fare strutture di praticamente qualunque forma e dimensione).

Mai avuta una pedaliera così patriottica e data la mia non voglia di stare a smontare, rimontare ed imparare ad utilizzare altro è abbastanza destinata a durare un bel po'.
Yikes!

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

Ampli? Da quando serve un ampli?

Ma una volta avere gli ampli fighetti qui non era yeah? Siamo diventati sobri e e abbottonati sul pacco?

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, Zado said:

E il tutto in che ampli va dentro?


Ah, quindi vuoi sapere quanto fa schifo la mia esistenza?
Attualmente ho mandato un Laney VC30 che mi hanno regalato rotto da Lory, nel frattempo in giro per casa ho un Peavey Bandit con un Celestion 70/80 tirato dentro ed un Gallien Krueger Backline 100 più quello che recupero in prestito per singole occasioni.
Per quest'anno però ho speso abbastanza, ampli seri se ne parla l'anno prossimo.
La cosa di farsi una pedaliera prima dell'ampli può sembrare un controsenso ma avere i suoni  di cui ho bisogno indipendentemente dall'ampli del momento è di una comodità disarmante per me, sono sempre stato ampli clean + pedali per questo motivo. Inoltre col DD posso andare anche in diretta aggiungendo un cavo alla bisogna.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, A wild Manni dice:


La cosa di farsi una pedaliera prima dell'ampli può sembrare un controsenso ma avere i suoni  di cui ho bisogno indipendentemente dall'ampli del momento è di una comodità disarmante per me, sono sempre stato ampli clean + pedali per questo motivo. Inoltre col DD posso andare anche in diretta aggiungendo un cavo alla bisogna.

 

per quanto poco possa confortarti sono perfettamente d'accordo

 

bella board culattona, talmente tante sfumature di gain che ricorda i bei tempi che furono qui dentro 

❤️

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Fra said:

 bella board culattona, talmente tante sfumature di gain che ricorda i bei tempi che furono qui dentro  

❤️

 


Non sai lo sforzo di volontà per non metterci anche un TS9/808. Potrei avere una malattia per quanto riguarda il gain.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

Siamo scambisti in cerca di amore mercenario, boostiamo forte mantenendo riserbo

Mi sento un po' eccitato

 

1 ora fa, A wild Manni dice:


Ah, quindi vuoi sapere quanto fa schifo la mia esistenza?
Attualmente ho mandato un Laney VC30 che mi hanno regalato rotto da Lory, nel frattempo in giro per casa ho un Peavey Bandit con un Celestion 70/80 tirato dentro ed un Gallien Krueger Backline 100 più quello che recupero in prestito per singole occasioni.
Per quest'anno però ho speso abbastanza, ampli seri se ne parla l'anno prossimo.
La cosa di farsi una pedaliera prima dell'ampli può sembrare un controsenso ma avere i suoni  di cui ho bisogno indipendentemente dall'ampli del momento è di una comodità disarmante per me, sono sempre stato ampli clean + pedali per questo motivo. Inoltre col DD posso andare anche in diretta aggiungendo un cavo alla bisogna.

 

Ma se per ipotesi poi cambiando ampli trovi che cotanta pedaliera no suona più come vorresti?

 

 

Risultati immagini per pugnalare

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Zado said:

Risultati immagini per pugnalare

 


Sulla carta ci potrebbe stare, difatto cercando sempre pedali sul marshall tone andante e ampli di scuola inglese non ho mai avuto questo problema.
Se volessi un fender prima farei in modo di provarlo con la mia roba (sì, sceglierei un altro ampli prima di cambiare pedali).

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, A wild Manni dice:


Sulla carta ci potrebbe stare, difatto cercando sempre pedali sul marshall tone andante e ampli di scuola inglese non ho mai avuto questo problema.
Se volessi un fender prima farei in modo di provarlo con la mia roba (sì, sceglierei un altro ampli prima di cambiare pedali).

Hai mai valutato una testata e cassa che abbia già un suono marshall, senza andare di maranzapedalanza?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Zado said:

Hai mai valutato una testata e cassa che abbia già un suono marshall, senza andare di maranzapedalanza?


Sì, ma di base avere la maranzapedalanza su una plexi clean mi piace assai più che avere una dsl o simili. Oltre alla comodità di poter lanciare ampli a caso per le varie sale prove senza mancanza di suoni.
Sempre per il discorso che voglio poter passare per diversi livelli e tipologie di gain con un click.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi se vuoi mettere reverb o delay su un ampli dirt devi stare ad attaccare i cavi nel loop tutte le volte, portarne in più, settare il loop stesso. Che fatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella bella, domanda sul Vibe che mi gasa parecchio, com'è a mangiamento di segnale? ho attualmente un Dunlop UVSC1 che è un pò ingordo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, A wild Manni dice:


Sì, ma di base avere la maranzapedalanza su una plexi clean mi piace assai più che avere una dsl o simili. Oltre alla comodità di poter lanciare ampli a caso per le varie sale prove senza mancanza di suoni.
Sempre per il discorso che voglio poter passare per diversi livelli e tipologie di gain con un click.

No beh chiaro, di DSL non ti parlerei in ogni caso, pensavo più che altro a una SLP o una JTM45 che mi dicono i pedali li prendano piuttosto bene e che boostate danno certe soddisfazioni 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, Zado said:

No beh chiaro, di DSL non ti parlerei in ogni caso, pensavo più che altro a una SLP o una JTM45 che mi dicono i pedali li prendano piuttosto bene e che boostate danno certe soddisfazioni 😄

 

La Ceriatone 1987 e poi un Bassman sono stati il mio suono per anni, l'idea di base è proprio quella.
Unica cosa tendo a volerli settare clean invece che in crunch vero e proprio, ma per i miei gusti una Plexi magari bass in clean è assai meglio di un Twin Reverb.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, A wild Manni dice:

 

La Ceriatone 1987 e poi un Bassman sono stati il mio suono per anni, l'idea di base è proprio quella.
Unica cosa tendo a volerli settare clean invece che in crunch vero e proprio, ma per i miei gusti una Plexi magari bass in clean è assai meglio di un Twin Reverb.

Me sa che andiamo d'accordo quando se parla di suoni. Bella la Ceriatone?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Zado said:

Me sa che andiamo d'accordo quando se parla di suoni. Bella la Ceriatone? 


Tengo la foto sotto il cuscino e piango ogni sera pensando a lei.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, A wild Manni dice:


Tengo la foto sotto il cuscino e piango ogni sera pensando a lei.

Capisco bene la sensazione 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah ti chiedo anche n'altra cosa, da iNNiorante di pedali per scelta: il DD com'è? Cioè al di là di "bello", a cosa si rifà? Non mi spiacerebbe farmi una JCM800-in-a-box, e mi sto guardando attorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minutes ago, Zado said:

il DD com'è?


Il Floor 1 è bello sia a 9v (più marcio) che a 12v (più aperto, più headroom). In realtà di gain ce n'è parecchio per i miei gusti (al massimo io ci faccio tranquillamente un lead, magari col klone che lo spinge un po'). Il sound è stile plexi, quindi distorsione marshall ma con una pasta piuttosto morbida e cicciosa.
Il Floor 2 è proprio in stile JCM800, ha quel picco sulle medioalte che se conosci l'800 hai ben presente. Mentre il Floor 1 è immediamentamente bello, il 2 richiede un attimo per essere capito. Prima di tutto a 9v è taanto aspro, a 12v migliora in un modo che ti fa chiedere perché la compianta Gurus non dicesse di usarlo solo a 12v. Secondariamente di gain reale ne hai fino a metà corsa del pot o poco più, oltre il suono si schiaccia e aumenta il rumore di fondo senza darti effettivamente grossi cambiamenti a livello di saturazione. Va anche settato tenendo presente che se abbassi il volume oltre ore 10 circa ti rendi conto che non è il caso, quindi conviene partire dallì e poi regolare la saturazione.
Fatto questo è generalmente il marshall in a box migliore che ho avuto modo di provare, la maggior parte degli od/dist che gli metti a fianco sembrano di cartone. Sembra proprio la differenza (sulle medie in particolare) tra il canale drive di un ampli ed un pedale ed il Floor 2 ti da proprio la sensazione da JCM800, per dire ha tanto graffio ma non ha mediobasse enormi, è un suono più asciutto. Un hard rock alla Extreme ci esce da dio mentre un metal nel senso Mesa del termine non ce lo tiri fuori.
Al contrario del senso comune spesso mi ritrovo anche ad usare il Floor 2 più leggero (rimane tanto aperto e croccante, roba alla AC/DC ci esce che è un piacere) ed il Floor 1 col gain al massimo per la distorsione vera e propria. Diciamo che più che due gain diversi hai due timbri Marshall diversi ed entrambi funzionano a diversi livelli di gain, dipende più dal risultato che vuoi ottenere.
Esattamente come un Marshall vero e proprio se vuoi raggiungere certi suoni hotrod è moolto meglio boostarlo con qualcos'altro.

Tutto questo imho.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Lefty said:

bella bella, domanda sul Vibe che mi gasa parecchio, com'è a mangiamento di segnale? ho attualmente un Dunlop UVSC1 che è un pò ingordo...


Mi era sfuggito il tuo post! Se lo accendi col volume a ore 12 percepisci un calo, ma se metti il pot al massimo hai un boost da assolo praticamente, quindi basta alzarlo finché non si bilancia con il dry. Ovviamente poi dipende  da quanto è accentuato l'effetto, ma avendolo tra ore 1 e 2 non percepisco cali di volume.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, A wild Manni dice:


Il Floor 1 è bello sia a 9v (più marcio) che a 12v (più aperto, più headroom). In realtà di gain ce n'è parecchio per i miei gusti (al massimo io ci faccio tranquillamente un lead, magari col klone che lo spinge un po'). Il sound è stile plexi, quindi distorsione marshall ma con una pasta piuttosto morbida e cicciosa.
Il Floor 2 è proprio in stile JCM800, ha quel picco sulle medioalte che se conosci l'800 hai ben presente. Mentre il Floor 1 è immediamentamente bello, il 2 richiede un attimo per essere capito. Prima di tutto a 9v è taanto aspro, a 12v migliora in un modo che ti fa chiedere perché la compianta Gurus non dicesse di usarlo solo a 12v. Secondariamente di gain reale ne hai fino a metà corsa del pot o poco più, oltre il suono si schiaccia e aumenta il rumore di fondo senza darti effettivamente grossi cambiamenti a livello di saturazione. Va anche settato tenendo presente che se abbassi il volume oltre ore 10 circa ti rendi conto che non è il caso, quindi conviene partire dallì e poi regolare la saturazione.
Fatto questo è generalmente il marshall in a box migliore che ho avuto modo di provare, la maggior parte degli od/dist che gli metti a fianco sembrano di cartone. Sembra proprio la differenza (sulle medie in particolare) tra il canale drive di un ampli ed un pedale ed il Floor 2 ti da proprio la sensazione da JCM800, per dire ha tanto graffio ma non ha mediobasse enormi, è un suono più asciutto. Un hard rock alla Extreme ci esce da dio mentre un metal nel senso Mesa del termine non ce lo tiri fuori.
Al contrario del senso comune spesso mi ritrovo anche ad usare il Floor 2 più leggero (rimane tanto aperto e croccante, roba alla AC/DC ci esce che è un piacere) ed il Floor 1 col gain al massimo per la distorsione vera e propria. Diciamo che più che due gain diversi hai due timbri Marshall diversi ed entrambi funzionano a diversi livelli di gain, dipende più dal risultato che vuoi ottenere.
Esattamente come un Marshall vero e proprio se vuoi raggiungere certi suoni hotrod è moolto meglio boostarlo con qualcos'altro.

Tutto questo imho.

Grazie. Quanto dici mi produrrà problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×