Jump to content
*juanka78*

Shishkov Guitars

Recommended Posts

Gente, vi invito a visitare la pagina FB perché Mike fa veramente delle opere d’arte. Per un fanatico delle vecchie Hamer come il sottoscritto è l’unica opzione disponibile ormai. Ah, per chi si chiedesse se c’entra qualcosa con lo Yuriy del Custom Shop della Fender vi anticipo...sono fratelli.

 

https://www.facebook.com/groups/675168652565488/?ref=share

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io seguivo su instagram, ma non avevo idea fosse fratello di quellodella Fender. Com'è giusto che sia se le fa pagare bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minutes ago, Zado said:

Io seguivo su instagram, ma non avevo idea fosse fratello di quellodella Fender. Com'è giusto che sia se le fa pagare bene.


Sì, è stato per anni il capo liutaio della Hamer, da quando hanno chiuso si è messo in proprio continuando la tradizione. Sbavo copiosamente ogni volta che vedo una sua opera🤤

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, *juanka78* dice:


Sì, è stato per anni il capo liutaio della Hamer, da quando hanno chiuso si è messo in proprio continuando la tradizione. Sbavo copiosamente ogni volta che vedo una sua opera🤤

 

Se ben ricordo tu sei anche piuttosto affezionato al (compianto) marchio, quindi immagino la scimmia che ti viene 😄 Del resto anche Jol Dantzig non si è arreso ed è andato avanti a fare cose mirabili...

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, Zado said:

 

Se ben ricordo tu sei anche piuttosto affezionato al (compianto) marchio, quindi immagino la scimmia che ti viene 😄 Del resto anche Jol Dantzig non si è arreso ed è andato avanti a fare cose mirabili...

 


Esattamente, ho 6 Hamer😅

Dantzig fa cose un po’ pazze solo su ordinazione, tempi di attesa lunghissimi, prezzi altissimi...insomma, non che le Shishkov costino poco...🤣

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, *juanka78* dice:


Di fabbrica i Duncan, ma nel tempo li ho cambiati tutti.

 

E' una cosa che mi ha sempre un po' sorpreso, come mai alcuni grandi nomi del mercato chitarristico si rivolgano a terze parti non troppo eccellenti per i pickups.

Voglio dire, Duncan è un brand noto, ha sicuramente il nome, ma personalmente se comprassi una chitarra da 2-3k la prima cosa che farei sarebbe cambiare i pickups qualora fossero dei Seymour... Per carità, alcuni hanno personalità e (pochi) mojo, ma in giro non è difficilissimo trovare di meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minutes ago, testataecassa said:

incredibile che sia riuscito a progettare una paletta più brutta delle héritage ed Epiphone assieme


😂😂😂

A me piace. Poi qua c’avete la fissa per le palette.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Zado said:

 

E' una cosa che mi ha sempre un po' sorpreso, come mai alcuni grandi nomi del mercato chitarristico si rivolgano a terze parti non troppo eccellenti per i pickups.

Voglio dire, Duncan è un brand noto, ha sicuramente il nome, ma personalmente se comprassi una chitarra da 2-3k la prima cosa che farei sarebbe cambiare i pickups qualora fossero dei Seymour... Per carità, alcuni hanno personalità e (pochi) mojo, ma in giro non è difficilissimo trovare di meglio.


Ma in realtà secondo me alcuni sono veramente belli, la mia Artist Custom montava dei Seth Lover e sinceramente suonavano molto bene. Io li ho cambiati per dei Bare Knuckle Mule e non lo rimpiango affatto, ma non posso dire che la scelta di fabbrica fosse errata o sminuisse lo strumento. Altre scelte le ho capite un po’ meno, però in generale secondo me alcuni modelli di Duncan hanno poco da invidiare ai cosiddetti boutique.

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minutes ago, testataecassa said:

 

la paletta è fondamentale, dai... quella nun se po' guardare 😂😋


Tu pensa che io trovo abbastanza inguardabile quella della Gibson...sono gusti, a me piaceva la paletta classica della Hamer e trovo gradevole anche questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, testataecassa dice:

vista ora, la trovo già meglio quella di sta suhr...

 

Risultati immagini per suhr aura headstock

 

Personalmente: se non fosse per l'hype e la figanza delle foto la paletta potrebbe benissimo essere quella di qualche replica da 200 euro di rondomusic..

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è anche da dire che le Hamer prevalentemente fanno parte di un'epoca in cui il pickup aftermarket era Duncan, Dimarzio, Bill Lawrence, EMG, se cambiavi pickup ad una chitarra andavi su uno di questi marchi, le chitarre più di nicchia (come le Hamer del resto) uscivano con su questi pickup, tutta la storia del boutique, dell'handwound, del filo NOS e del mojo conseguente è arrivata dopo, i più vecchietti sicuramente ricorderanno, pre internet, solo riviste italiane ed estere, i pickup che giravano erano quelli, ancora non c'era la necessità per esempio che Duncan facesse gli antiquity

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×