Jump to content
A wild Manni

Octaver/Harmonizer, questo sconosciuto

Recommended Posts

Salve signori,

per esigenze gruppesche (è un'ottima scusa) mi sto acclimatando all'idea di togliere il looper ed inserire una octaver/harmonizer in pianta stabile.

Ora però sorge la piccola questione che su questi effetti non ci capisco una beneamata minchia.

Abbiamo due requisiti fondamentali:

 

  1.  Nessuno sputtanamento strano del suono dry o bypass
  2.  Dimensioni non superiori ad un pedalino singolo MXR/TC

 

Se non ci spendo una quaresima anche meglio.

 

Gli unici che più o meno ho visto sono EHX e TC. I primi di solito non rispettano nessuno dei 2 requisiti sopra. Dei TC ci sono:

 

Sub'n'Up

https://www.tcelectronic.com/Categories/Tcelectronic/Guitar/Stompboxes/SUB-'N'-UP-OCTAVER/p/P0DDQ#googtrans(en|en)

Quintessence Harmony

https://www.tcelectronic.com/Categories/Tcelectronic/Guitar/Stompboxes/QUINTESSENCE-HARMONY/p/P0DDK#googtrans(en|en)

Brainwaves

https://www.tcelectronic.com/Categories/Tcelectronic/Guitar/Stompboxes/BRAINWAVES-PITCH-SHIFTER/p/P0DI1#googtrans(en|en)

 

Ora, premesso che al 95% userei delle ottave semplici, già che ci sono non mi farebbe schifo spippolare col resto delle funzioni. Però il Sub'n'Up ha quel suono simil organo con cui mi divertire per un pomeriggio o due.

Qualcuno qua ha esperienza con questi pedali? Ne conosce o può consigliare altri?

 

Thank you kindly.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho un OC-2, un OC-3, un Sub’n’up e un Pog (prima versione).

 

Sono tutti e 4 molto divertenti:

- l’OC-2 è un classico, monofonico, un in e un out, ottava bassa e seconda ottava bassa, molto semplice e diretto, quando fai i bicordi fa dei glitch che a volte possono persino essere musicali. È il più semplice dei 4.

- l’OC-3 è leggermente più complesso: ha 2 in (chitarra e basso) e due out (dry ed effetto). Volendo quindi puoi separare le due linee, andando in ampli diversi, o in catene di effetti diversi. Ha 3 modalità: OC-2 (in cui simula il suo predecessore); Range (in cui puoi decidere di applicare l’effetto solo alle corde basse o a tutto il range sonoro della chitarra); e una Drive (applichi l’effetto e in più hai un distorsore un po’ tipo synth).

- il Sub’n’up ha tre modalità: mono, poly e toneprint. Le prime due sono autoesplicative (e in più puoi applicare anche un’ottava alta oltre alle due basse), mentre con i toneprint puoi sbizzarrirti a creare il tuo suono o puoi utilizzare quelli messi a disposizione da TC. Però per usare l’editor ti serve un pc o un tablet collegato via usb al pedale, invece per caricare i toneprint basta anche solo un cellulare. È abbastanza rispettoso del segnale ed è divertente da usare ma ci va un po’ di pratica se vuoi programmarlo da solo.

- Pog prima serie, che dire, è un EHX, con tutti i pregi e i difetti del caso, ma abbinato ad un bel distorsore ci avevo trovato dei suoni veramente belli. Ha il difetto dell’alimentazione balorda (18v center positive) e delle dimensioni, che però si fa perdonare quando lo usi.

 

Aggiungo però una nota dolente, secondo la mia esperienza (limitata) non è facile ritagliare a questi effetti un posto nel sound di una band, soprattutto se c’è già un bassista. Ho visto un gruppo con due chitarristi e senza bassista farne un uso interessante, uno dei due suonava con baritona e octaver (e entrava in un ampli da basso), ma nei gruppi dove suono o ho suonato non sono mai riuscito a utilizzarli al meglio, per le cose più ambient e sperimentali invece sono una ottima, secondo me, ispirazione sonora.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto ago per la parte dell'amalgama con le band, l'harmonizer rompe i coglioni a tutti, batteristi (in)compresi.

Ne ho avuti un po' (nessuno dei tuoi citati, si parla di un po' di tempo fa). Forse il migliore è stato il whammy 1, che è enorme rispetto alle dimensioni che cerchi. Magnano tutti un sacco di segnale che manco il buffer più fico ti può aiutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi ricordo quando ero pischello e ascoltavo steve vai😥 quanti ricordi, mo è vecchio lui e pure io. suoni superfichi di armonizzatore per beccare figa, ma la figa non capiva...

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minutes ago, Vale said:

mi ricordo quando ero pischello e ascoltavo steve vai😥 quanti ricordi, mo è vecchio lui e pure io. suoni superfichi di armonizzatore per beccare figa, ma la figa non capiva...


Se mi dici Steve Vai mi smosci però 🙈

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, io negli anni ho avuto vari octavia, HOG, POG, Whammy... fino ad approdare all'octron due anni fa, e da lì non mi sono più mosso, è quello che traccia meglio e nel mix funziona sempre per i miei gusti, con il limite che stiamo parlando di un octaver full analog per natura monofonico.

 

Di recente mi è capitato di provare il divertentissimo Ricochet, un Whammy in formato pedalino... veramente figo, ma in modalità momentary (quella che servebper fare le whammate) la conversione digitale del segnale c'è sempre e si sente... invece in modalità tbp come octaver puro funziona bene.

 

Secondo me prima devi capire se ti piacciono più suoni di octaver tipo synth, organ ecc, oppure un octaver analogico più "zozzo e marcio". 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minutes ago, guitarGlory said:

Secondo me prima devi capire se ti piacciono più suini di octaver tipo synth, organ ecc, oppure un octaver analogico più "zozzo e marcio

 

Mi affascinavano i TC perché mi sembrano permettere un po' entrambe le cose, onestamente non so rispondere senza averli avuti sotto mano da spippolare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, A wild Manni dice:

 

Mi affascinavano i TC perché mi sembrano permettere un po' entrambe le cose, onestamente non so rispondere senza averli avuti sotto mano da spippolare. 

 

Provato pure il Sub n up: è un pedale digitale, in polifonia è buono, ma come monofonico le piglia da un buon octaver analogico vero.

Un buon "tuttofare" comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, guitarGlory dice:

 

Secondo me prima devi capire se ti piacciono più suini di octaver tipo synth, organ ecc, oppure un octaver analogico più "zozzo e marcio". 

Ma perché, zozzo e marcio è più di suino? 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, toplop dice:

Ma perché, zozzo e marcio è più di suino? 

 

🤣🤣🤣🤣

Corretto 😘

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×