Jump to content
ErChitara 3.0

Consiglio Pickup per superstrat HSH

Recommended Posts

Ciao Gente, ho questa chitarra, una Yamaha rgx 621D del 1996,  non è una chitarra economica nonostante oggi non valga un caxxo, nel 1996 era modello di punta della Yamaha e molto superiore alle Ibanez Rgx pari periodo e costava il suo milione di lire.

Tra le caratteristiche ha il corpo è in Ontano, manico in acero fiammato, tastiera in palissandro, dot in madreperla, un manico sottile comodissimo, tastiera scalloped dal  XX al XIV tasto (utilissimi quando ti spari un bending al XXIV tasto), ponte floyd Rose licensed,  i pickup sono dei ceramici made Japan e sono avvitai direttamente sul corpo della chitarra in configurazione HSH, ha una buona elettronica e dei potenziomentri velocissimi,  la chitarra è made in Taiwan.

Qui sul forum la potete vedere in azione nello scantinato nei video di Creaping Death Solo e Stairvay to Heven live in Beirut.

 

Andiamo al dunque.............

...........vorrei cambiargli i Pickup e mettere degli alnico, per suonarci Blues, Rock ed Heavy metal anni 80.

Già cosi com'è si presta bene ai generi suddetti però il ponte è troppo squillante, diciamo pure che i pickup ceramici non sono tra i miei preferiti, vorrei mettere degli Alnico.

 

Avete dei consigli? non mi intendo molto di superstrat, che pickup ci stanno su queste chitarre quando le vuoi far diventare fighe? 

 

vogliate indirizzarmi 😁

 

 

i-img655x1200-1524079414nrylrm131998.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al manico puoi mettere un po' quello che vuoi, il 59 della Duncan è abbastanza gettonato (per qualche ragione che non colgo, pur avendolo), puoi trovare pickup spettacolari a seconda di quanto vuoi spendere e del tipo di suono che vorresti.

 

Al ponte le cose si fanno più interessanti. Io ho avuto il Suhr SSV+ che è un piccolo gioiello, bello, articolato, abbastanza aperto  e adeguato al genere. L' ho cambiato poi con uno Schecter Pasadena che ha più cazzimma e si adatta meglio all'hard 'n heavy pur rimanendo assolutamente intellegibile. Costano entrambi più di un normale Duncan, però. Cosa volevi spendere?

 

Ah si parla benissimo del Thornbucker, ma alzo le mani a riguardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima che mi venisse la malsana idea di smontare e provare a riverniciare la mia (con il risultato che è ancora scartavetrata e smontata in una custodia) avevo all'inizio cambiato il pu al ponte con un evolution, poi venduto perchè appunto troppo squillante. Poi feci un affare e trovai un d-sonic (quello che montava petrucci sulle sue prime ernieball) blu, lo montai al ponte e gli tolsi tutti gli altri pickups. Il d-sonic su quella chitarra spacca di brutto, ha un suono smussato sulle altissime, per il resto è molto equilibrato. Un pickup da assoloni e da dischi proprio di quegli anni! Se puoi prendilo (usato), lo paghi pochissimo e hai tanto tanto.

Comunque io di quella chitarra ho un bel ricordo tranne per due cose oltre il suono... Il floyd che faceva pietà dato che si scordava appena lo guardavi, e i tasti di una lega non meglio precisata, che sulla mia non son durati tantissimo (infatti una volta riverniciata la dovrei ritastare)!

Ah, altra sorpresa poco piacevole, scartavetrando ho trovato un bel body in ontano in soli 5 pezzi! :sorrisone:

Detto questo la chitarra non suona affatto male comunque!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mlex dice:

Il floyd che faceva pietà dato che si scordava appena lo guardavi

 

Una RGX 821 è stata la mia prima chitarra con il Floyd, forse è proprio per questo che non lo posso soffrire :facepalm:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, raudskij dice:

 

Una RGX 821 è stata la mia prima chitarra con il Floyd, forse è proprio per questo che non lo posso soffrire :facepalm:

 

Io una RGX721, credo sia stata acquistata nel 89, ho ancora il corpo. Il ponte era un takeuchi, non propriamente il massimo, mentre i Pick Up erano in Alnico IV. Io non mi sono scoraggiato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, texguitar dice:

Io una RGX721, credo sia stata acquistata nel 89, ho ancora il corpo. Il ponte era un takeuchi, non propriamente il massimo, mentre i Pick Up erano in Alnico IV. Io non mi sono scoraggiato...

 

9 ore fa, raudskij dice:

 

Una RGX 821 è stata la mia prima chitarra con il Floyd, forse è proprio per questo che non lo posso soffrire :facepalm:

 

 

Questa è una 621D prodotta dal 1994 al 1995, inizialmente il floyd rose lo odiato anche io infatti la chitarra è stata abbandonata nella sua custodia per anni, non riuscivo a mantenerla accordata, non riuscivo ad avere un action che mi soddisfacesse neanche se la facevo settare ad un liutaio, e poi ero costretto a tenerla in accordatura standard e non ci potevo suonare i Guns, hendrix e nulla che fosse accordato  un tono sotto, non sapevo nemmeno a cosa servisse la barra che si avvita dietro il capotasto (oggi so che è fondamentale per fargli tenere l'accordatura) ai tempi suonavo solo ad orecchio e questa cosa dell'accordatura era stressante, non l'ho venduta perchè è un regalo di mia madre per i miei 18 anni, comunque so anche che non sapevo settarla, queste chitarre dovrebbero venderle con le istruzioni, il settaggio non è facile e nemmeno intuitivo.

 

Un tre anni fa, con il senno di poi l'ho riesumata, mi sono messo di impegno per capire come settarla  e grazie al sito guitarmigi.it  ci sono riuscito con estremo successo ed adesso la trovo una gran chitarra, non si scorda neanche se il floyd lo violenti, l'action è perfetta, e sento che con un cambio pickup può suonare meglio.

 

su questo sito ci sono le specifiche,

https://www.axebition.com/electric-guitar/yamaha-rgx-621d

 

Alla fineYamaha 721 ed 821 sono uguali alla 621 cambiano le rifiniture ed i pickup, la 821 ha degli alnico V americani mentre la 721 non mi ricordo se cambia solo la rifinitura ed i pickup sono uguali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Mlex dice:

Prima che mi venisse la malsana idea di smontare e provare a riverniciare la mia (con il risultato che è ancora scartavetrata e smontata in una custodia) avevo all'inizio cambiato il pu al ponte con un evolution, poi venduto perchè appunto troppo squillante. Poi feci un affare e trovai un d-sonic (quello che montava petrucci sulle sue prime ernieball) blu, lo montai al ponte e gli tolsi tutti gli altri pickups. Il d-sonic su quella chitarra spacca di brutto, ha un suono smussato sulle altissime, per il resto è molto equilibrato. Un pickup da assoloni e da dischi proprio di quegli anni! Se puoi prendilo (usato), lo paghi pochissimo e hai tanto tanto.

Comunque io di quella chitarra ho un bel ricordo tranne per due cose oltre il suono... Il floyd che faceva pietà dato che si scordava appena lo guardavi, e i tasti di una lega non meglio precisata, che sulla mia non son durati tantissimo (infatti una volta riverniciata la dovrei ritastare)!

Ah, altra sorpresa poco piacevole, scartavetrando ho trovato un bel body in ontano in soli 5 pezzi! :sorrisone:

Detto questo la chitarra non suona affatto male comunque!

 

14 ore fa, Zado dice:

Al manico puoi mettere un po' quello che vuoi, il 59 della Duncan è abbastanza gettonato (per qualche ragione che non colgo, pur avendolo), puoi trovare pickup spettacolari a seconda di quanto vuoi spendere e del tipo di suono che vorresti.

 

Al ponte le cose si fanno più interessanti. Io ho avuto il Suhr SSV+ che è un piccolo gioiello, bello, articolato, abbastanza aperto  e adeguato al genere. L' ho cambiato poi con uno Schecter Pasadena che ha più cazzimma e si adatta meglio all'hard 'n heavy pur rimanendo assolutamente intellegibile. Costano entrambi più di un normale Duncan, però. Cosa volevi spendere?

 

Ah si parla benissimo del Thornbucker, ma alzo le mani a riguardo.

 

 

che ne dite di questi?  Custom Seymour Duncan Full Shred (bridge) and Seymour Duncan Alnico II Pro APH-1N humbucker (neck) humbucker and Seymour Duncan Custom Flat Strat (center) single coil

 

sono quelli in dotazione su alcune Charvel

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, black_label dice:

che tamarro! 

deve essere figo suonare con la leva..

 

l'ho scoperta da poco, abituato a LEs Paul ed SG prima non la montavo proprio.

Attualmente da pochi mesi riesco ad usarla decentemente ma da il meglio di se quando la quantità di Gain utilizzata è spaventosa, devo ringraziare You tube ed in particolare se volete dare un occhiata ci sono i canali di Neogeofanatic e FamilyJules che mi hanno dato degli spunti interessanti sul come ottenere certi effetti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ErChitara 3.0 dice:

 

 

 

che ne dite di questi?  Custom Seymour Duncan Full Shred (bridge) and Seymour Duncan Alnico II Pro APH-1N humbucker (neck) humbucker and Seymour Duncan Custom Flat Strat (center) single coil

 

sono quelli in dotazione su alcune Charvel

 

L' Alnico Pro è un bel pickup, solitamente si usa per cose alla Slash, è morbido e si presta un po' a tutti i generi. Il FullShred a me non piace, è abbastanza in voga fra i metallari perchè è sempre molto definito e articolato, ma compensa con l'assenza di palle. E' come dice il nome, da shreddaioli che non sono particolarmente inclini alla ritmica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Zado dice:

 

L' Alnico Pro è un bel pickup, solitamente si usa per cose alla Slash, è morbido e si presta un po' a tutti i generi. Il FullShred a me non piace, è abbastanza in voga fra i metallari perchè è sempre molto definito e articolato, ma compensa con l'assenza di palle. E' come dice il nome, da shreddaioli che non sono particolarmente inclini alla ritmica.

 

Anche a me  lo Shred non convince, gli altri due però li vedo bene per me,  infatti per il ponte vorrei altro, mi documenterò su  lo Shur e lo Schecter che mi hai indicato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/11/2019 at 22:25, Mlex dice:

 ..........floyd che faceva pietà dato che si scordava appena lo guardavi, e i tasti di una lega non meglio precisata

Ah, altra sorpresa poco piacevole, scartavetrando ho trovato un bel body in ontano in soli 5 pezzi! :sorrisone:

Detto questo la chitarra non suona affatto male comunque!

 

questa cosa del body in 5 e più pezzi l'ho sentita più volte,  se è per questo  il manico ha la paletta incollata con il metodo Scarf Joint.

Nella mia il Floyd è ottimo non si scorda neanche sotto tortura (ora che ho imparato a settare la chitarra) per i tasti posso dirti che sono perfetti, come nuovi e considera che negli ultimi 3 anni l'ho usata tantissimo.

Nel complesso la reputo una buona chitarra sicuramente è stata concepita per essere Metallara ma si presta un po per tutto da brava superstrat 

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, ErChitara 3.0 dice:

 

Anche a me  lo Shred non convince, gli altri due però li vedo bene per me,  infatti per il ponte vorrei altro, mi documenterò su  lo Shur e lo Schecter che mi hai indicato

 

I Suhr li trovi anche usati a prezzi interessanti, personalmente ho preferito lo Schecter per personalità e grinta 

Share this post


Link to post
Share on other sites

di marzio the breed, altrimenti c'è un tb4 in vendita sul forum che (con un pot da 250ohm) ci sta... per i generi che hai citato

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Vale dice:

c'è un tb4 in vendita sul forum che (con un pot da 250ohm)

 

Mai capita 'sta roba. Io trovo che i pot da 250 castrino il JB come poche altre cose

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Zado dice:

 

Mai capita 'sta roba. Io trovo che i pot da 250 castrino il JB come poche altre cose

non so, va anche a gusti eh, a me con pot da 500 sembrava una lametta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi scurire ed ingrossare il suono super distortion dimarzio

Vecchio economico ma con l'ampli giusto spacca sempre

Al manico puoi mettere il duncan alnicoII oppure un dimarzio paf

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Vale dice:

non so, va anche a gusti eh, a me con pot da 500 sembrava una lametta

 

Bho ¯\_(ツ)_/¯ a me pareva troppo smussato e fangoso con i 250k

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena ne avrò la possibilità cambierò i due humbucher.

Metterò al manico  un Alnico II Pro APH-1N, come nella Charvel pro mod dk24, ed al ponte metterò lo Suhr SSV Plus, per ora il single coil al centro non lo cambio, è un alnico 5 di produzione japan, confido in lui.

 

Cambierò anche i pot da 250K con i 500K EVH Bourns Low Friction Pot, anche loro montati sulle Charvel pro mod

 

Spero in un ottimo risultato

 

 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me non resterai deluso, solo non aspettarti cattiveria dal Suhr, è un pickup brillante e aperto che tiene bene il gain ma non è propriamente un pickup "cazzuto".

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Zado dice:

Secondo me non resterai deluso, solo non aspettarti cattiveria dal Suhr, è un pickup brillante e aperto che tiene bene il gain ma non è propriamente un pickup "cazzuto".

 

Perfetto, l'ho ascoltato su you tube, è un pickup che lavora bene, è cazzuto quanto basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'SSV lo adoro (quello normale, quello + non l'ho mai provato).

Diversamente ho l'SSH + al ponte della S. Modern che suona come una lametta in una chitarra da 4 soldi...senza corpo e senza pancia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono molti i pickups della Suhr che trovo personalmente belli in effetti, e la serie SSH non fa parte di questi. Trovo stupendo l'Aldrich in alcune chitarre (e orrendo in altre) per esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

approvo alnico 2 pro al manico... al ponte non andrei con pickup troppo sparati se hai un amplificazione che ti sostiene con il gain un pickup da 8-9k ci fai tutto l'hard rock del mondo e ti resta la pulizia necessaria per generi tipo blues

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, TheWarrior dice:

approvo alnico 2 pro al manico... al ponte non andrei con pickup troppo sparati se hai un amplificazione che ti sostiene con il gain un pickup da 8-9k ci fai tutto l'hard rock del mondo e ti resta la pulizia necessaria per generi tipo blues

 

 

Sicuramente, dopo tanto sperimentare con i Pickups personalmente ho deciso di stanziarmi, con le dovute eccezioni (tipo SuperD, Duncan D e altri pickup con suono "signature"), su circa 8-12kohm al massimo. Più in là parte una compressione che non gradisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×