Jump to content
Pick

Gli assoli che ritenete un'opera

Recommended Posts

Titolo netto e a cuore dell'argomento.

 

Linkate gli assoli che ritenete per vostro gusto essere degni di attenzione perché ritenuti per voi un'opera.

Ne link qualcuno: 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Giorgio V. dice:

Sempre di Randy Mr. Crowley mi piace ancora di più, soprattutto l'ultimo.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Impossibile rispondere a questo 3d , per me la storia parte da lui... Hendrix !  gli artisti sono infiniti e di qualsiasi genere però quando senti questo ....

Anche questo però ... a minuto 3:33 è storia

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Another brick in the wall pt II e tiriamo un muro: la sintesi degli anni 70 e il seme (ripetuto a tutto metronomo) degli anni 80. Prima e dopo, solo noia; in mezzo ci sta il panza. Quei bending precisi, col suono quasi-clean ma che graffiano da hard crunch, sono l'apoteosi dell'opera rock tutta, a mio modesto parere.

 

(ci metterei anche i riff di "tough boy", a esser giusti, ma poi pensereste che stia scherzando e che voglia sempre fare la nemesi di monsignore, dire la sua, amare la sindone, lettera e testamento tutti e 2 che tanto cambia un cazzo)

 

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente ogni sequenza di due note o più suonata da Jeff Beck. 

  • Like 2
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il "Dry Solo" di Dogs, a 5m30s circa.  Incredibile quanto sia discorsivo.

 

 



Il solo che Jeff Beck fa su What God Wants pt 3 di Waters, questo qua è proprio galattico.
 


 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites


Le chitarre di tutto questo disco sono un capolavoro continuo e pure di più secondo me

mq dovendo scegliere un momento direi questo assolo

 

beh tornando a sopra direi che il gilmour di animals é pressoché divino , e quel disco è tutto quanto di meglio potesse accadere alla musica nella parte finale dei 70

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente l'assolo di Sultans of Swing

 

 

Quello di Burn

 

Dont talk to Strangers

 

Cold Sweat

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, th3madcap dice:

Il "Dry Solo" di Dogs, a 5m30s circa.  Incredibile quanto sia discorsivo.

 

 



Il solo che Jeff Beck fa su What God Wants pt 3 di Waters, questo qua è proprio galattico.
 


 

 

Concordissimo.....due tra i miei preferiti in assoluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, A wild Manni dice:


Ma io intendevo proprio il live in questione, mi salva la clausola 🙊

Yessa, ci sta dai. 

 

Propongo un evergreen, l'assolo infernale di Ricia 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo per il climax che raggiunge la canzone, il solo sgraziato di stairway è memorabile! con la tele che gli aveva regalato jeff beck. Pare da solo, in studio, di notte.

 

Poi personalmente ci butterei tutte le note che suona ron asheton nel primo degli stooges. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prince su Purple Rain, Nuno su Get the funk out, Van Halen su Drop dead legs, Portera su Ayrton, non mi ricordo chi fosse su Hold me di Silvestri, Ronson su Rock and roll suicide, May su Killer queen, tutti i soli di Angus su Back in black, Slash su Always on the run, quello dei Muse su Invincible, Zakk su No more tears.

 

Ma probabilmente perché è tutta musica che sentivo quando suonavo la chitarra. Fossi stato un ascoltatore e rizzati avrei skippato allegramente tutto ciò che supera i 3 secondi di chitarra da sola.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×