Jump to content
guitarGlory

LES PAUL ABR-1 - Faber vs Gibson

Recommended Posts

Ciao a tutti, dopo un po' di tempo passato più a suonare che a fare esperimenti, torno a parlare di Lespolle, in questo caso perché qualche tempo fa ho avuto occasione di riprovare un ABR-1 vintage gentilmente fornito da @pino su alcune mie chitarre e di confrontarlo con gli ABR stock attuali.

A parte la constatazione  che il ponte vintage suona molto diverso dall'attuale incidendo in modo evidentissimo sul risultato finale (che poi era una semplice conferma, visto che la stessa prova l'avevo già fatta in passato riscontrando gli stessi effetti), questo mi ha messo voglia di nuovo di riprovare gli ABR Faber, che ho già montato in passato soprattutto su chitarre di amici, ma spesso senza avere il tempo di fare delle prove A\B... detto fatto, complice il periodo di quarantena, mi sono procurato un Faber e mi son dato da fare con monta e smonta :lol:

 

Per la precisione, questo video erano in realtà vari spezzoni che avevo fatto per delle chat tra amici, ma siccome penso che siano comunque prove interessanti da condividere, ho aggiunto un'intro e ho montato gli spezzoni insieme in un unico video.

Intanto eccolo, poi in fondo metto alcune mie considerazioni al riguardo, perché ovviamente da un video la differenza è molto minore di quanto si possa ascoltare di persona.

 

 

LE MIE CONCLUSIONI (molto parziali)

 

- ABR-1 Gibson = molto più brillante, estremi di banda più a fuoco, con alti appuntiti e bassi precisi... in poche parole, suona "moderno" se mi passate il termine; considerate che l'ABR di Nicky poi è uno di quelli usciti bene, con sellette abbastanza stabili e un buon incastro nei posts, senza movimenti eccessivi.

 

- ABR-1 Faber = come costruzione è un panzer, niente che si muova minimamente, con un incastro sui posts praticamente perfetto; le sellette hanno una superficie di appoggio della corda maggiore (anche se non così ampia come sulle sellette vintage); in acustico aggiunge un caratteristico scampanellio sulle medie, molto musicale, accentuando armoniche piacevoli che rendono il suono più complesso... estremi di banda più smussati, suono più centrato sulle medie, coi cantini che suonano più "spessi" e bassi meno definiti... come suono si avvicina molto all'ABR vintage, con una piccola differenza sui bassi (ha comunque un po' più di basse rispetto al vintage).

 

Spero dal video si possano intuire almeno un minimo le differenze ;)

Ciaoooo

 

gLory

  • Like 5
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, il postino dice:

Da un mese tutti i miei comodini montano abr1 Faber con sellette in ottone (nickel platted). Il suono mi piace di più.

Se hai un gibson abr-1 o il set completo comprensivo di tailpiece che non ti serve più, mi mandi un PM? Vorrei fare la stessa prova che ha fatto Lory montandoli sulla sua Burst 59.

 

Bravo Lory, si capisce tantissimo la differenza di suono già con questo video, immagino fatto con il tuo Huawei. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, black_label dice:

Se hai un gibson abr-1 o il set completo comprensivo di tailpiece che non ti serve più, mi mandi un PM? Vorrei fare la stessa prova che ha fatto Lory con la sua Burst 59.

 

Bravo Lory, si capisce tantissimo la differenza di suono già con questo video, immagino fatto con il tuo Huawei. 

 Sono tutti set di CC che per ovvie ragioni tengo custoditi per evitare smarrimenti.

 

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, black_label dice:

Se hai un gibson abr-1 o il set completo comprensivo di tailpiece che non ti serve più, mi mandi un PM? Vorrei fare la stessa prova che ha fatto Lory montandoli sulla sua Burst 59.

 

Bravo Lory, si capisce tantissimo la differenza di suono già con questo video, immagino fatto con il tuo Huawei. 

 

Si sì, registrato tutto col cell, ho solo alzato il volume delle parti "unplugged" perché erano ovviamente troppo basse rispetto al resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, poi finisce cosi. É un bel video, esplicativo e interessante, ma con me che manco ho una les Paul in casa non dovrebbe centrare una cippa, in teoria. 

Son due ore che guardo le specifiche delle stellette highwood. Sto forum fa male. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Zado dice:

Ecco, poi finisce cosi. É un bel video, esplicativo e interessante, ma con me che manco ho una les Paul in casa non dovrebbe centrare una cippa, in teoria. 

Son due ore che guardo le specifiche delle stellette highwood. Sto forum fa male. 

 

La genesi di GAS immotivata è connaturata a RC :lol:

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

È vero che il faber abr1 ha un suono più articolato, ma ha anche le alte che squillano di piu rispetto al gibson, proprio per questo ho cercato alcune informazioni sui vari abr1 , ho trovato questo commento che è interessante. Sono considerazioni di uno che ha fatto vari esperimenti, non so se è effettivamente tutto vero ciò che dice, inoltre risale al 2013.

Vi metto link e incollo tutto.

 

https://www.mylespaul.com/threads/gibson-historic-abr-1-vs-gibson-non-historic-abr.280774/

 

Apart from the obvious (w/o retainer wire vs. with) they do sound different.

First, posts and wheels. Posts can be both steel and brass with both types, but lately as aftermarket parts I think both ABR-1 types are sold with steel posts. Wheels are different

brass on non-historic, like these, have darker tone Brass ABR 1 Bridge Thumbwheels with Fine Knurling Fits USA Gibsons Nickel | eBay 
steel on historic, like these, have brighter tone Steel ABR 1 Bridge Thumbwheels with Coarse Knurling Fits USA Gibsons Nickel | eBay 

historic ABR ~ 54-55g
non-historic ABR ~ 51-52g (funny, but actually non-historic is the same weight as original ABR-1s - in bursts)

Diameter of the holes is he same. All other dimensions are pretty close. Materials are probably pretty much the same (saddles on both are nickel plated brass, as it should be), maybe just the different mixture of the metals for the body (hence the weight difference)

Histroric ABR-1 was introduced in 2009 for the changes in the Reissues that year and regarding tone - it has overall less bass but also less mids, so it sounds overall brighter and clearer, but I prefer 'meatier' tone of non-historic ones in 5 guitars that I have with ABR-1s. My evaluation was made with exactly the same notches on ABR saddles on all ABRs I've tested. To put it simply - non-historic is still clear and defined but with more depth and balls. I did play a '59 Burst with stock hardware but did not have a chance to compare them both to original in that guitar, for the obvious reasons. But I know what combo brought my LPs closest to that 59.

For the reference, my optimal hardware combo (R9,R8,R6,Jr,SG all historic and MIJ Edwards LP refinished in nitro and with all the historic parts) is : 

Faber posts and wheels (prefer them to Gibson, Callaham and Tonepro)
Gibson non-historic ABR-1 (prefer it to Gibson historic and Tonepro)
Gibson bushings for tailpiece (prefer them to Faber and Pigtail)
Faber steel suds for tailpiece (prefer them to RS steel studs, and Gibson, Gotoh and Tonepro locking brass ones)
Gibson Aluminum ligthweight tailpiece (prefer it to Tonepro, Faber and Gotoh, all aluminum) - except for SG - Gibson heavy zinc TP there

I do not know what your guitar is like and what type of LP tone you are after, but metal hardware and how it fits together AND in the guitar is much more important for the fundamental/basic/general tone/character of the LP than all the discussion on pots caps AND pickups all over the forums may lead one/you to believe. Unfortunately, there is no other way but to try different ones in your guitar to find out which combo gives you the closest tone to your preference/goal. Just keep in mind that all those metal parts at bridge and tailpiece work together.

BUT once you have 500k pots, steel studs, aluminum tailpiece and properly thin brass wheels with optionally steel or brass posts in your LP you'll find out that e.g. you actually do not need to change pickups in a LP type guitar at all. It is THAT important. E.g. Gibson Custom Shop finally completed mostly proper hardware combo in their 2013 production and now they put the same pickup (Custom Bucker) in the neck and bridge position, like they did with original Bursts more tan 50 years ago. 

HTH

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, tacco dice:

https://www.mercatinomusicale.com/mm/a_gibson-les-paul-bridge-historic-abr-1-tune-o-matic-nickel-guitar-parts-t-r9-1959_id6493641.html

Scusate gente, ma un ABR1 come questo può dare un contributo positivo su suono brillantezza e attacco oppure a livello di lega è comunque meglio un FABER o un vero ABR1 anni 60?

Secondo me dovresti guardarti il video di SD

 

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Les Burst dice:

🤣Sono circa 5 anni che lo dico.. 

 

Vero, ma ascoltare (o fare ascoltare in questo caso) è sempre cosa buona... in genere si tende più a credere alle proprie orecchie che a quello che viene detto e basta.

 

Avrei potuto fregarmene e risparmiare tempo sicuramente anche perché personalmente ne ho montati un sacco di questi ABR, sia sulle chitarre di amici che - in passato - sulle mie, oltre ad aver provato hardware originale anni 50, PAF ecc... ma penso sempre che ne valga la pena di spendere un po' di tempo perché, come io ho imparato da qualcuno prima di me, posso aiutare qualcuno altro a imparare qualcosa... che far sentire quello che si sperimenta ad altri amici possa aiutare tutti a "crescere" in una cultura del suono che, purtroppo si sta sempre più perdendo nelle masse... noi (noi di RC, non solo io e te) siamo mosche bianche ormai, basta leggere cosa scrive il 90% dei chitarristi su FB 😅

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

I ponti gibson historic sono belli esteticamente... e basta. 

Per il resto non hanno niente a che vedere con quelli vintage. Sono aridi e poveri.

e poiche la voce delle les paul la crea proprio l abr in primis.. purtroppo ne consegue che spesso mortifichi un bel legno...    

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Les Burst dice:

I ponti gibson historic sono belli esteticamente... e basta. 

Per il resto non hanno niente a che vedere con quelli vintage. Sono aridi e poveri.

e poiche la voce delle les paul la crea proprio l abr in primis.. purtroppo ne consegue che spesso mortifichi un bel legno...    

 

Al Gibson mancano la ciccia e le armoniche sulle medie... e purtroppo le LP suonano il grosso proprio sulle medie 😂

 

7 ore fa, black_label dice:

È vero che il faber abr1 ha un suono più articolato, ma ha anche le alte che squillano di piu rispetto al gibson

 

Non mi sembra, anzi... l'ABR Gibson ha i cantini che suonano più sottili, gli alti sono appuntiti e "precisi" rispetto al Faber che è più musicale.

La differenza tra il Faber e il Gibson è abbastanza marcata comunque, mentre tra il Faber e l'ultimo ABR-1 vintage che ho provato c'è meno differenza, e quella che c'è è concentrata prevalentemente sui bassi: il Faber ha un po' più di bassi e si sente soprattutto sulle corde LA e MI basso ovviamente.

 

Al di là di tutto, se si toglie dall'equazione la maggiore o minore rispondenza a un suono vintage, e magari si suona con un gain di stampo più moderno, ci sta anche che si possa preferire il Gibson moderno, anche perché lì entrano in gioco i gusti personali e generi che non sono considerati "classici".

 

P.S. nel testo che hai citato il tipo dice di preferire posts e thumbweels Faber... le rondelle volendo ci può anche stare, ma i posts Faber sono in acciaio invece che in ottone (come dovrebbero essere), già lì mi è cascato tutto 😂

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre IMHO.. ognuno ha i propri gusti, i propri riferimenti, il proprio genere musicale e strumentazione perciò ciò che piace a me può non piacere a te.. Non c'è giusto o sbagliato.

 

Io ho il mio  riferimento che è l'abr late 50's ( e parlo di questo perché già un mid 60's suona diverso e un late 60's ancora diverso)

Per me è il cuore e la Voce (intesa come gamma media) di un les paul.  

 

 Il Faber ha dei pregi e dei difetti. Ha il pregio di avere una bella ricchezza armonica in gamma media ed è molto musicale,  Tuttavia è troppo pieno di bassi sono profondi e fuori fuoco. Gli alti un pelo levigati e poco schioccanti. Il late 50's è musicale ha forse anche un pelo meno di complessità e dolcezza sui med rispetto al Faber che può risultare "stucchevole" ma mantiene schiocco su bassi ed alti. 

 

L' Historic è povero in gamma media, asciutto e secco. alti e bassi super definiti e freddi. Ha un medio scavato e sottile e sottrae quella grassezza, quella ricchezza armonica che è tipica delle Burst che suonano si aperte ma grasse e complesse allo stesso tempo.

 

Il discorso è molto lungo.. ci sono tante variabili di accoppiamento. tra posts e thumbs,  etc etc.. ci sono tanti fattori, Zamack del ponte ottone delle stellette, varie marche che suonano in modi diversi..  si cerca un equilibrio.. avendo un riferimento altrimenti si va a caso.

 

Non voglio dilungarmi oltre altrimenti qualcuno insorge.. a parlare sempre di comodini e cerniere delle ante

 

 

 

  • Like 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh si, infatti, oltre al considerare quelli che sono i propri gusti e sul come suona la chitarra indipendentemente da cosa ci monti, penso anche a dove si plettra, se praticamente sopra al ponte o più verso il centro. 

Spesso non faccio caso a questo quando guardo e ascolto le comparazioni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Les Burst dice:

Sempre IMHO.. ognuno ha i propri gusti, i propri riferimenti, il proprio genere musicale e strumentazione perciò ciò che piace a me può non piacere a te.. Non c'è giusto o sbagliato.

 

Io ho il mio  riferimento che è l'abr late 50's ( e parlo di questo perché già un mid 60's suona diverso e un late 60's ancora diverso)

Per me è il cuore e la Voce (intesa come gamma media) di un les paul.  

 

 Il Faber ha dei pregi e dei difetti. Ha il pregio di avere una bella ricchezza armonica in gamma media ed è molto musicale,  Tuttavia è troppo pieno di bassi sono profondi e fuori fuoco. Gli alti un pelo levigati e poco schioccanti. Il late 50's è musicale ha forse anche un pelo meno di complessità e dolcezza sui med rispetto al Faber che può risultare "stucchevole" ma mantiene schiocco su bassi ed alti. 

 

L' Historic è povero in gamma media, asciutto e secco. alti e bassi super definiti e freddi. Ha un medio scavato e sottile e sottrae quella grassezza, quella ricchezza armonica che è tipica delle Burst che suonano si aperte ma grasse e complesse allo stesso tempo.

 

Il discorso è molto lungo.. ci sono tante variabili di accoppiamento. tra posts e thumbs,  etc etc.. ci sono tanti fattori, Zamack del ponte ottone delle stellette, varie marche che suonano in modi diversi..  si cerca un equilibrio.. avendo un riferimento altrimenti si va a caso.

 

Non voglio dilungarmi oltre altrimenti qualcuno insorge.. a parlare sempre di comodini e cerniere delle ante

 

 

 

No, continua trovo molto interessanti le tue osservazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io al momento sono arrivato alla seguente soluzione:
ABR1 Tutti Faber con sellette in ottone (nickel platted)
THUMBWHEELS:  DOPPI, originali Gibson Historic appoggiati al body; DMC o Area59 appoggiati all'Abr1
POSTS lasciati quelli di fabbrica sia sul ponte che sul tailpiece.
TAILPIECE, su una chitarra ho provato un Montreux Time Machine ma non mi sembrava cambiare molto rispetto al Gibson Historic che ho lasciato sulle altre.
Elettronica cambiata tutta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda: ma esiste una serie Gibson che implementa questo hardware storicamente corretto e super omosessuale? oppure sarebbe l'ennesima modifica da fare anche alle più truest delle historic-est perchè di serie c'hanno la colla giusta ma l'hardware randomico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Zado dice:

Domanda: ma esiste una serie Gibson che implementa questo hardware storicamente corretto e super omosessuale? oppure sarebbe l'ennesima modifica da fare anche alle più truest delle historic-est perchè di serie c'hanno la colla giusta ma l'hardware randomico?

Ma se fanno tutto adesso come faranno poi a giustificare gli aumenti per i prossimi anni? Già nel 2019 hanno messo finalmente i bumblee veri della Luxe.

Dagli tempo per il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK ragazzi, ma quando parliamo di Faber a che modello ci stiamo riferendo? 
Quello con sellette in ottone, in acciaio, in nylon?

 

Io ho una Traditional del 2010, questo sarebbe corretto?

https://www.ebay.it/itm/Faber-ABRM-59-Vintage-ABR-1-Tune-o-matic-Bridge-Nickel-Plated-Brass-Saddles/323718092473?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2060353.m1438.l2649

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, tacco dice:

OK ragazzi, ma quando parliamo di Faber a che modello ci stiamo riferendo? 
Quello con sellette in ottone, in acciaio, in nylon?

 

Io ho una Traditional del 2010, questo sarebbe corretto?

https://www.ebay.it/itm/Faber-ABRM-59-Vintage-ABR-1-Tune-o-matic-Bridge-Nickel-Plated-Brass-Saddles/323718092473?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2060353.m1438.l2649

 

Quello con le sellette in ottone che è quello "corretto" a livello storico.

Per la Traditional visto che monti il Nashville le opzioni sono due:

1- mantieni i perni Nashville e ti prendi solo il ponte https://www.faberguitar.com/ABRN-NG-ABRN-Bridge-Fits-Nashv-studs-Gloss-Nickel-Brass-saddles-nickel-plated_1

2- compri i perni adattatori https://www.faberguitar.com/iNsert-MNG-Faber-iNsert-Nashville-to-59-ABR-converter-studs-7mm-4mm-Steel-nickel-plated-glossy_1

(Te li ho linkati sperando di fare cosa gradita ;))

 

Ad ogni modo per non confondersi ecco le diverse sigle (che trovi sul loro sito ufficiale):

 

Faber® ABRH Bridge
For Gibson® Historic, Custom Shop, some other models, and all original Gibsons with 6-32 bridge posts.
Faber® ABRN Bridge
For Gibson® guitars using the Nashville bridge system (i.e., non Custom Shop Les Pauls) and Heritage Guitars with Schaller Bridge.
Also for use with Faber® conversion bridges posts for Nashville/Schaller system.
Faber® ABRM Bridge
Direct fit for non USA made guitars using 4mm bridge posts mounted directly into the guitar body (no bushings), such as Tokai, Ibanez, Greco
also for Epiphone and other Asian imports without 4mm posts (bridge posts screw into metal bushings), when used with Faber® conversion bridge posts.

ABR dimensions:
                               studs space; holes diam.
ABRM, (Metric)       73,6mm,        4,2mm
ABRH, (Inch)           73,6mm,        3,65mm

ABRN, (Nashville)   74,4mm,        4,35mm

Saddles distance 52mm (E2 - E4 saddle slot)
All ABR's do feature Gibson® 12" radius

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, evol dice:

 

Quello con le sellette in ottone che è quello "corretto" a livello storico.

Per la Traditional visto che monti il Nashville le opzioni sono due:

1- mantieni i perni Nashville e ti prendi solo il ponte https://www.faberguitar.com/ABRN-NG-ABRN-Bridge-Fits-Nashv-studs-Gloss-Nickel-Brass-saddles-nickel-plated_1

2- compri i perni adattatori https://www.faberguitar.com/iNsert-MNG-Faber-iNsert-Nashville-to-59-ABR-converter-studs-7mm-4mm-Steel-nickel-plated-glossy_1

(Te li ho linkati sperando di fare cosa gradita ;))

 

Grazie davvero Vincenzo @evol, chiarissimo!
Ma un eventuale cambio di perni migliora la stabilità, il suono finale oppure è ininfluente?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, tacco dice:

 

Grazie davvero Vincenzo @evol, chiarissimo!
Ma un eventuale cambio di perni migliora la stabilità, il suono finale oppure è ininfluente?

 

Un cambiamento c'è a dire il vero anche se non è come avere i perni vintage di una LP vintage.

Io lo avevo fatto sulla mia (ex) Explorer USA: Il suono è più a fuoco, con più attacco ma ha anche un sustain più dolce grazie alle rondelle in ottone. Ma non aspettarti una cosa "dal giorno alla notte". Già solo il ponte è un gran buon upgrade.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×