Jump to content
*juanka78*

Brass sustain block per floyd rose: esperienze?

Recommended Posts

Ho il Floyd sia con il blocco in acciaio che in ottone, la differenza c'è sia in timbro (più orientato sulle mediobasse con l'ottone, più incisivo sulle frequenze alte con il blocco in acciaio) che in sustain, più lungo con l'ottone. A me piacciono entrambi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che a quanto pare di floyd rose qua nessuno se ne intende (ma era prevedibile) riporto le mie impressioni a cose fatte. Ho messo il famoso brass sustain block sulla mia Chaparral Custom al posto del blocco originale in acciaio.
Prima cosa: il blocco in ottone ha molta più massa, è alto uguale ma come spessore è circa il doppio e come peso più o meno il triplo. Se usate il ponte full floating può creare qualche limitazione nell’escursione in sù, per il dive invece nessun problema. Cambia anche ovviamente il bilanciamento generale dello strumento.
A livello di suono più o meno è stato come cambiare la scalatura delle corde, tipo da 0.10 a 0.11, effetto molto simile. La chitarra ha più volume anche da spenta, “vibra” di più. Le alte si sono inspessite, le medie sono più prominenti e i bassi più “grossi”, la voce generale dello strumento si è fatta leggermente più “gutturale”, come se i picchi di risonanza si fossero spostati un po’ più in basso. Chiaramente questo impone di rivedere tutti i settaggi di ampli e pedali, sa va sans dire.
Per quanto riguarda il sustain...beh, si chiama sustain block per un motivo...e infatti il sustain è aumentato parecchio, direi quasi raddoppiato rispetto a prima.
Non so dire quanto di tutto ciò dipenda dalla maggior massa e quanto dal materiale ma tant’è. A me il risultato finale piace molto e lo consiglio vivamente a tutti quelli che hanno ancora il blocco originale sul loro floyd. Non lo consiglierei per accordature uno o due toni sotto o se usate già scalature molto spesse in quanto credo si perderebbe definizione, per tutto il resto direi fra i 20 euro meglio spesi della mia vita chitarristica, fra questo e le molle Raw Vintage è na bella lotta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ne ho 2: uno originale FR montato su una vecchia Kramer americana dell'85 e un FuTone montato su un gotoh (assemblata tipo strat)...rispetto ai blocchi originali le chitarre suonano non meglio, di più. Vero, è una modifica che aumenta sostanzialmente le medio basse ma è vero che rispetto a prima sono decisamente più"ciccie" e un aumento di sustain clamoroso. Concordo che per la spesa, ne vale assolutamente la pena. 

Ora, pee concordare in toto con il tuo post non mi rimane che comprarmi le.molle Raw e montarle sulla mia Strato CS 😁😁

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora, pee concordare in toto con il tuo post non mi rimane che comprarmi le.molle Raw e montarle sulla mia Strato CS


Fallo, poi mi dici

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ne terrò in considerazione per quando troverò la kramer baretta 80s! A prezzi modici

Conoscendoti avrei detto BC Rich Warlock

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×