Jump to content
The Rover

Neunaber Neuron Gain Intelligence

Recommended Posts

Interessante competitore dello Strymon Iridium. Funzionalità a go go e, sembra, ottime capacità di adattamento in un gear diversificato.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, la demo suona proprio bene. Poi ne ho sentite altre, con alterne fortune, alcune anche migliori, ma anche meno. Come sempre, serve che qualcuno fidato disinteressato e con esperienza qui lo compri e ci dica come va.

Comunque si sta accedendo la competizione con l'Iridium, che sembra aver aperto una nuova strada, interessante soprattutto per ciò che non ho più tra la L3 e la L4.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, The Rover dice:

Comunque si sta accedendo la competizione con l'Iridium, che sembra aver aperto una nuova strada, interessante soprattutto per ciò che non ho più tra la L3 e la L4.

 

Più che la competizione con Iridium, si sta maturando la consapevolezza che non tutti hanno voglia di perdere 6 mesi per comprendere cosa siano Definition, Tube Shape, Bias, Clarity, quindi si sta tornando all'essenzialità, a un'esperienza d'uso analoga a quella del POD. Pochi comandi facilmente identificabili racchiusi in un oggetto che sta nel palmo di una mano e si integra nella propria pedalboard. Senza troppi traumi e senza troppe imprecazioni.

 

I video di Pete Thorn comunque prendeteli con le pinze, un po' perchè con la sua mano farebbe suonare bene pure un manico di scopa, un po' perchè ho sempre il sospetto che siano abbondantemente post-prodotti. Questo finora è l'unico paragone con Iridium che ho trovato

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Pink c'hai ragione. Ma non temere: l'unica demo che prenderei per vangelo sarebbe quella di mia madre. Pur se non ha idea di cosa sia una nota.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto il prezzo, 360€ da Strumenti Musicali, 390€ da Thomann. A queste cifre probabilmente è più appetibile il Simplifier che ho postato di là, che offre maggior controllo sui parametri e 3 preamp diversi, o per pochi spicci in più si va su Iridium e amen. Via il dente, via il dolore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo già dato un'occhiata di là, molto interessante anche quello. Sono tre preamp con caratteristiche diverse, tutti appetibili (a meno del prezzo).

Dipende da cosa si cerca, e per quale impiego.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altra clip interessante, con anche l'uso di un Torpedo CAB al posto del CabSim integrato nel pedale. Minchia suona bene sto coso. Il clean è uno solo, ma buono.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bei crunchettini. Sembra anche molto dinamico, si ripulisce quasi totalmente quando plettri piano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, PinkFlesh dice:

Bei crunchettini. Sembra anche molto dinamico, si ripulisce quasi totalmente quando plettri piano.

Purtroppo si. Facesse cagare non ci penserei più. Invece mi tormenta. C'è un usato a Bologna. Ma 280 a scatola chiusa, francamente no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si l'ho visto pure io quello a 280. Tra questo e l'Iridium, l'è davvero dura resistere...

Se hai dubbi, forse conviene prenderlo nuovo, e in caso non ti trovi hai 14gg di tempo per restituirlo. L'usato conviene, ma se poi non ti piace ti tocca passare dal calvario del mercatino.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, PinkFlesh dice:

Si l'ho visto pure io quello a 280. Tra questo e l'Iridium, l'è davvero dura resistere...

Se hai dubbi, forse conviene prenderlo nuovo, e in caso non ti trovi hai 14gg di tempo per restituirlo. L'usato conviene, ma se poi non ti piace ti tocca passare dal calvario del mercatino.

Hai perfettamente ragione Pink. Ma il mio problema è che insieme al Neuron e alll'Iridium si sono insinuati altri dubbi che con questi due ci azzeccano poco e niente:

1 Line 6 PodGo che andrebbe a rimpiazzare l'intera pedaliera, e asseconderebbe la mia necessità di leggerezza e flessibilità. Però non ho proprio un amore sviscerato per i multieffetti.

2 Brunetti Pleximan

3 Supro Black Magick Reverb

Gli ultimi due soddisferebbero la mia ricerca di suono, ma non esattamente la trasportabilità.

Troppa carne al fuoco in questo momento. Dovrei chiarirmi le idee.

È evidente che l'ideale sarebbe cancellarsi da RC. 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma te sei più confuso di Robin Hood dinanzi ai Ricchi e Poveri.

I miei dubbi almeno sono limitati a Iridium/Neuron Gain, tu hai messo nel pentolone pure le valvole  :grin:

 

@*juanka78* tu che volevi i suoni moderni...

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma te sei più confuso di Robin Hood dinanzi ai Ricchi e Poveri.
I miei dubbi almeno sono limitati a Iridium/Neuron Gain, tu hai messo nel pentolone pure le valvole  :grin:
 
[mention=51]*juanka78*[/mention] tu che volevi i suoni moderni...
 
 

Sì ma, se i risultati sono questi con una postproduzione che così a naso sembra di prim’ordine, vade retro Saragat

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pete Thorn non ne fa troppo mistero, preamp neve 1073, equalizzatori e per finire il MixCentral di Greg Wells (Waves) a palla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si vede benissimo anche nei suoi video. Dove si gira gira ci sono testate boutique, simulatori di cassa, loadbox, rack analogici. Passando per un outboard da migliaia di euro, pure una scatola di tonno Rio Mare suona bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riesce a far suonare da paura pure gli emulatori di cassa analogici...che alle volte si difendono pure ma sono lontani anni luce dal suonare BENE...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio riferimento per le demo è diventato Mike Hermans/Prymaxe. Non ricorre a post-produzioni esasperate, infatti non ha i suoni tutti uguali fatti con lo stampino come Pete Thorn.

Anche questo ragazzo che ho scoperto da poche settimane, sembra avere un suono poco "processato" e più diretto. Nei commenti, sostiene di non usare outboard troppo complessi e di mandare i pedali dentro un Lexicon U42S, una vecchia interfaccia audio da 100€

https://www.youtube.com/c/johnnathancordy/videos

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×