Jump to content
Bananas

Ah finalmente! Era ora! Non stavo più nella pelle!

Recommended Posts

Il 15/10/2020 at 08:01, Fra dice:

Soprattutto la strato coll’hum secondo me avrà un buon seguito

Ma c’è anche con la tastiera rosewood o similari? Se la prendessi mi sa che ci metterei su un floyd appoggiato al corpo

Io ho una professional SSS, prima serie, sunburst, un bel top, tastiera in palissandro.

Per me, per i miei gusti è un'ottima chitarra.

Trovo comodissima la tastiera, suona bene, anche il ponte funziona bene, nel suo genere.

Ha già con la vaschetta per l'HB, gli ho montato su un JB, ma l'ho tolto, i V-Mod mi soddisfano, anche quello al ponte...

certo, interessante l'idea di mettergli un floyd, se fosse una modifica facile ci farei un pensierino.

Da quel che vedo anche la seconda serie promette bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, peppe80 dice:

Ho appena visto diversi video ed onestamente sembra che suonano veramente bene. Potrei farci un pensiero alla Tele ma dovrei vendere la mia American Original '50.. e onestamente non so se ne vale la pena.

 

Cosa non ti piace della tua American Original '50?

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Bananas dice:

 

Cosa non ti piace della tua American Original '50?


Abituato con chitarre più moderne (serie american standard o american professional) la sento molto “grezza”, sembra quasi uno strumento che non è ancora “finito”, mi riferisco al feel dello strumento, e probabilmente dovuto al manico mazza da baseball.. Dal punto di vista del suono assolutamente nulla da dire, esteticamente invece credo che l’acero che ultimamente stanno usando in casa Fender sia abbastanza bruttino da vedere, bianchiccio con venature molto a caso, ma questa è un altra storia che interessa un po’ tute le attuali serie in produzione. Ripeto la chitarra ha un gran suono e non so se la cambierei con una professional 2 (avendo avuto già la professional). Ovviamente è la mia personale opinione.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, peppe80 dice:


Abituato con chitarre più moderne (serie american standard o american professional) la sento molto “grezza”, sembra quasi uno strumento che non è ancora “finito”, mi riferisco al feel dello strumento, e probabilmente dovuto al manico mazza da baseball.. Dal punto di vista del suono assolutamente nulla da dire, esteticamente invece credo che l’acero che ultimamente stanno usando in casa Fender sia abbastanza bruttino da vedere, bianchiccio con venature molto a caso, ma questa è un altra storia che interessa un po’ tute le attuali serie in produzione. Ripeto la chitarra ha un gran suono e non so se la cambierei con una professional 2 (avendo avuto già la professional). Ovviamente è la mia personale opinione.

 

Ah ecco ho capito. In pratica le caratteristiche che a te non piacciono sono quelle per cui a me piacciono. In particolare il manicone a mazza da baseball. Questione di feeling con lo strumento e approccio al suonaggio. Io c'ho la manona grande e pesante da grattugiatore texano. Ho trovato interessante sulla '50 ash che avesse molte caratteristiche in comune con le custom shop NOS di fascia più alta a circa 1000 neuri meno. il radius del manico, buoni pick up, finitura nitro, decenza dei legni e risonanza generale. Quella che provai in negozio non la presi perchè la finitura dell'innesto al tacco non era perfetta. Ma dipende da strumento a strumento sulle linee di produzione industriale come le American Professional, questione di tolleranze negli standard produttivi. Le Custom Shop hanno un livello di finitura superiore paragonabile a quelle d'epoca in cui le manine degli uomini avevano ancora molta importanza sulla finitura dei particolari. Oltre al discorso sulla selezione dei legni. Per quello tanti prendono le Suhr o roba così. Finitura da Custom Shop a meno, un po' meno, del prezzo. I nuovi manici chiari non piacciono neanche a me ma ormai, tranne le Custom Shop appunto, son quasi tutte così.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Bananas dice:

 

Ah ecco ho capito. In pratica le caratteristiche che a te non piacciono sono quelle per cui a me piacciono. In particolare il manicone a mazza da baseball. Questione di feeling con lo strumento e approccio al suonaggio. Io c'ho la manona grande e pesante da grattugiatore texano. Ho trovato interessante sulla '50 ash che avesse molte caratteristiche in comune con le custom shop NOS di fascia più alta a circa 1000 neuri meno. il radius del manico, buoni pick up, finitura nitro, decenza dei legni e risonanza generale. Quella che provai in negozio non la presi perchè la finitura dell'innesto al tacco non era perfetta. Ma dipende da strumento a strumento sulle linee di produzione industriale come le American Professional, questione di tolleranze negli standard produttivi. Le Custom Shop hanno un livello di finitura superiore paragonabile a quelle d'epoca in cui le manine degli uomini avevano ancora molta importanza sulla finitura dei particolari. Oltre al discorso sulla selezione dei legni. Per quello tanti prendono le Suhr o roba così. Finitura da Custom Shop a meno, un po' meno, del prezzo. I nuovi manici chiari non piacciono neanche a me ma ormai, tranne le Custom Shop appunto, son quasi tutte così.


Hai fatto una disamina perfetta, e condivido il discorso di accostamento con le custom shop, risonanza ecc.. Mi fa piacere leggere che non sono il solo a cui non piacciono i manici chiari, figurati che sto pensando di farlo riverniciare!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, peppe80 dice:


Hai fatto una disamina perfetta, e condivido il discorso di accostamento con le custom shop, risonanza ecc.. Mi fa piacere leggere che non sono il solo a cui non piacciono i manici chiari, figurati che sto pensando di farlo riverniciare!

 

Questo è un discorso interessante: sono un'ottima base da customizzare secondo le proprie esigenze mantenedo l'originalità del marchio e l'eventuale rivendibilità. Usate si cominciano a trovare intorno ai 1300 neuri. Tra l'altro il Custom Shop, a parte le Master o edizioni speciali,  in teoria fa proprio così: seleziona tra quelle di produzione industriale e poi customizza e rifinisce. Il manico ciccione, avendo materiale, lo puoi rifinire a tuo piacimento nello shape, cambiare eventualmente i tasti e riverniciare. Ti fai una Master Built a tua discrezione in pratica se il resto ti funziona. Con la 4/500 neuri fai tutto, relic compreso se ti piace.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Bananas dice:

 

Questo è un discorso interessante: sono un'ottima base da customizzare secondo le proprie esigenze mantenedo l'originalità del marchio e l'eventuale rivendibilità. Usate si cominciano a trovare intorno ai 1300 neuri. Tra l'altro il Custom Shop, a parte le Master o edizioni speciali,  in teoria fa proprio così: seleziona tra quelle di produzione industriale e poi customizza e rifinisce. Il manico ciccione, avendo materiale, lo puoi rifinire a tuo piacimento nello shape, cambiare eventualmente i tasti e riverniciare. Ti fai una Master Built a tua discrezione in pratica se il resto ti funziona. Con la 4/500 neuri fai tutto, relic compreso se ti piace.


Si anche perché la mia ha un body praticamente perfetto, non si vede la giunzione dei pezzi, venature regolari, il butterscotch ha un bel tono e sopratutto è superleggero. Valuterò l’ipotesi di customizzare il manico o di prenderne uno direttamente dal custom shop.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×