Jump to content
Bananas

Microrotolanza gagliarda.

Recommended Posts

Ho avuto sia il Lex di Strymon sia l'Hammond Leslie G che possiedo tutt'ora e che va benissimo. Tuttavia la simulazione più riuscita a mio parere e anche più costosa di un Leslie cab doppler rotolante mi è sempre sembrata quella di Neo Instruments, nelle sue varie versioni. Questo promette parecchio bene: piccolo pedalboard friendly con tutto quello che serve davvero, soprattutto il blend per miscelare la quantità di effetto e quindi andare da Gilmour a SRV a Hendrix a EC in un nanosecondo. Tutti e 4 usatori di Leslie. Sulla carta Bananas approved, se mi capitasse di provarlo poi vi dico. Effetto per me indispensabile insieme a un buon vibe analog e a un tape echo modulato come si deve.

 

https://neo-instruments.com/micro-vent/

 

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come si fa a non postare l'ultimissimo grido della moda autunno inverno :lol:

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, guitarGlory dice:

Come si fa a non postare l'ultimissimo grido della moda autunno inverno :lol:

 

 

 

Giustissimo! Però è grandone costosone. Però pare bello bello. Però mi tengo il Leslie G che esteticamente mi piace un casino ma soprattutto sopra c'è scritto Leslie, con proprio il logo coollissimo e tutto, e la marca è Hammond organ, eh!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uno dei migliori dicono sia il H&K Rotosphere (sarà merito della valvola?).

Comunque occhio che Lex e Leslie Hammond G hanno un suono molto diverso rispetto al Pulse. Woofer e tweeter rotanti vs. singolo speaker rotante.

Dipende se ti serve un suono pieno da leslie cabinet o un tappeto sonoro di sottofondo simil-chorus (stile Gilmour anni '80-'90). Un suono del genere col Lex non si ottiene

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rotosphere il merito è delle linee di ritardo analogiche ma:

È enorme

Pesantissimo

Fruscia un bel po' 

Alimentatore esterno che è  praticamente una smart 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, PinkFlesh dice:

Uno dei migliori dicono sia il H&K Rotosphere (sarà merito della valvola?).

Comunque occhio che Lex e Leslie Hammond G hanno un suono molto diverso rispetto al Pulse. Woofer e tweeter rotanti vs. singolo speaker rotante.

Dipende se ti serve un suono pieno da leslie cabinet o un tappeto sonoro di sottofondo simil-chorus (stile Gilmour anni '80-'90). Un suono del genere col Lex non si ottiene

 

Se non ricordo male, il Lex vorrebbe essere la simulazione del cabinet Leslie 147 valvolare attivo. A mio parere ci riesce piuttosto bene, l'ho avuto per qualche anno ma l'ho venduto solo perchè non consentiva di miscelare la quantità di effetto al segnale in entrata. Che poi sarebbe giusto perchè col vero cabinet è così, tuttavia a me piace molto la rotolanza "sotto" alla maniera di SRV, tipica nel blues. Mezzo amp al breakup e mezzo Leslie passivo leggermente sotto appunto. L'Hammond Leslie G da questo punto di vista è figo e spippolabile. Vorrebbe simulare i cab 147, 122 (con trombe alti e cono separati controrotolanti) e il Leslie 18 passivo che è quello con il solo cono rotolante, dal quale Fender ha poi ricavato il suo Vibratone. Il G ha anche un preset che ti puoi salvare a piacimento. Io mi ero fatto il preset alla SRV e poi switchavo alla bisogna sul 122. Il suono è credibile e godurioso ma ovviamente non sarà mai un vero Leslie, è proprio una questione di fisica. Il G non ha però il controllo drive per far saturare il valvolame nei cab attivi ma prende bene gli OD ottenendo lo stesso effetto, molto bello devo dire. Avevo provato il Vent grande di Neo Instruments e devo dire che suonava molto bene, molto spippolabile e completo, forse il più bello come simulazione a mio gusto. Col Leslie, alla giusta velocità, ci tiri fuori anche un chorus che a me piace più del chorus e alle basse velocità anche un phaser che a me piace più del phaser (de gustibus). Questo Micro Vent mi sembra figo, ma non l'ho ancora provato, perchè è piccolo, si può controllare la velocità di rampa, la distanza del mic dal cabinet, la rotolanza veloce o lenta al volo e soprattutto il blend col segnale della chitarra. Quello nero simulerebbe il 122 con trombe e cono, quello bianco il Leslie 16 aka Fender Vibratone (che in realtà era il 18) passivo col solo cono rotolante.

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Bananas dice:

 

Se non ricordo male, il Lex vorrebbe essere la simulazione del cabinet Leslie 147 valvolare attivo. A mio parere ci riesce piuttosto bene, l'ho avuto per qualche anno ma l'ho venduto solo perchè non consentiva di miscelare la quantità di effetto al segnale in entrata. Che poi sarebbe giusto perchè col vero cabinet è così, tuttavia a me piace molto la rotolanza "sotto" alla maniera di SRV, tipica nel blues. Mezzo amp al breakup e mezzo Leslie passivo leggermente sotto appunto. L'Hammond Leslie G da questo punto di vista è figo e spippolabile. Vorrebbe simulare i cab 147, 122 (con trombe alti e cono separati controrotolanti) e il Leslie 18 passivo che è quello con il solo cono rotolante, dal quale Fender ha poi ricavato il suo Vibratone. Il G ha anche un preset che ti puoi salvare a piacimento. Io mi ero fatto il preset alla SRV e poi switchavo alla bisogna sul 122. Il suono è credibile e godurioso ma ovviamente non sarà mai un vero Leslie, è proprio una questione di fisica. Il G non ha però il controllo drive per far saturare il valvolame nei cab attivi ma prende bene gli OD ottenendo lo stesso effetto, molto bello devo dire. Avevo provato il Vent grande di Neo Instruments e devo dire che suonava molto bene, molto spippolabile e completo, forse il più bello come simulazione a mio gusto. Col Leslie, alla giusta velocità, ci tiri fuori anche un chorus che a me piace più del chorus e alle basse velocità anche un phaser che a me piace più del phaser (de gustibus). Questo Micro Vent mi sembra figo, ma non l'ho ancora provato, perchè è piccolo, si può controllare la velocità di rampa, la distanza del mic dal cabinet, la rotolanza veloce o lenta al volo e soprattutto il blend col segnale della chitarra. Quello nero simulerebbe il 122 con trombe e cono, quello bianco il Leslie 16 aka Fender Vibratone (che in realtà era il 18) passivo col solo cono rotolante.

 

Il Lex lo conosco bene, visto che è stato il mio primo Strymon e ce l'ho tutt'ora. Ufficialmente non è ispirato a nessun cabinet in particolare, ma solo ad un generico "rotary speaker", ma si tratta chiaramente del leslie V147 che veniva usato a partire dagli anni '60 collegato a tastiere e organi hammond.

Il Vent e MicroVent sono carini per la funzione Blend che in effetti su Lex manca, ma ti perdi la regolazione separata per il rotore dei bassi e i tweeter (che sul Lex sarebbe l'Horn Level).

 

Come simulatori di leslie ti segnalo anche DLS Rotosim e Rotospin.

Il Rotosim è simile al Lex ma non sovrapponibile. E' un suono diverso, infatti non ho rivenduto il Lex per questo. Il Lex lo sento sempre molto mellow e morbido, il Rotosim invece lo trovo più squillante e liquido. I suoni migliori li ottengo col Tweeter regolato un po' più alto del Bass, e l'overdrive non troppo invadente o addirittura spento in certi casi. Certo, è un bel mattonazzo, pesante e tutto in metallo, quindi se cerchi un cosetto piccolo e leggero stile Boss meglio starci alla larga.

Il Rotospin è più compatto e, come mi ha spiegato direttamente la casa madre, è la sua evoluzione.

Cita

The Rotosim is discontinued. The RotoSPIN uses the exact same technology as the Rotosim. The RotoSPIN cuts through more live, while the Rotosim is a littler thicker sounding.  The overdrive is very improved in the RotoSPIN too. 

 

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×