Jump to content
dr.pitch

Joe Bonamerda (a.k.a. Bonamassademmerda)

Recommended Posts

Questo è più un esperimento...vista la buona accoglienza ricevuta da Marcus King.

Anche il nostro Joe, ai suoi tempi, era salito sul palco che ancora doveva finire le elementari a scambiare lick con un mostro vagamente sacro, un certo B.B King.

E da lì ne ha fatta di strada, fino a fare il tutto esaurito addirittura alla Royal Albert Hall. Qui ve lo propongo invece alla Carnegie Hall, in versione acustica.

Non tanto per lui, ma per la violoncellista.

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me lui piace, lo conosco poco ma quando lo sento suonare non mi viene mai da dire "ammazza che schifo, sopprimetelo", anzi ha una bella mano e sceglie bene le note. Poi il personaggio può piacere o meno, su quello non mi esprimo non avendolo tanto approfondito.

 

Riguardo alla violoncellista, è adeguata a lui. Lui è bonamassa, lei è massa bona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace, non sarà il chitarrista più originale dell'universo, ma il suo lo fa eccome. La suonatrice di violoncello e shamisen, invece, la apprezzo veramente parecchio.

 

Bravissima.

 

Fantastica.

 

Gran gnocca. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il Bonaminkia tutto sommato Bananas approved. Lo mettiamo tra gli "sculander stringer" modern quasi blues volendo jazzettato/rockato quelli che du' scale le sanno. Bei suoni, bel gear, filologo compulsivo e collezionista. Vabbé va, un flame keeper che ce lo teniano come altri. Simpatico come un brufulo sul culo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piaceva di più anni fa, quando scimmiottava meno eric johnson. Di persona l'ho trovato cortese invece quando l'ho incontrato, un tizio normalissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me Bonamassa non ha mai comunicato nulla, anzi meno del nulla. Per carità de gustibus, nulla da dire su mano, tecnica, suono cazzi&mazzi ma se non ci fosse non me ne accorgerei comunque. Perciò vi lascio volentieri Bonamassa e passo alla violoncellista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di scimmiottare Johnson mi pare scimmiottasse  Robben Ford…. Ai tempi mi piaceva abbastanza e ho convinto mia moglie a festeggiare anni fa un mio compleanno andando ad un suo concerto…

Qualche evento della nostra vita me lo rinfaccia, amabilmente, in qualche amabile litigio..

Questo no, mi ha visto deluso e non ne parliamo più.

Comunque il suo ultimo redemption ha un paio di brani che ogni tanto ascolto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, dr.pitch dice:
Tina Guo - Zendari Song Contest
 

 

Dal minuto 38:00 al 38:20 però non è più un video musicale ... stiamo parlando di altro genere. Sto stando male!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, dr.pitch dice:

Questo è più un esperimento...vista la buona accoglienza ricevuta da Marcus King.

Anche il nostro Joe, ai suoi tempi, era salito sul palco che ancora doveva finire le elementari a scambiare lick con un mostro vagamente sacro, un certo B.B King.

E da lì ne ha fatta di strada, finendo a fare il tutto esaurito addirittura alla Royal Albert Hall. Qui ve lo propongo invece alla Carnegie Hall, in versione acustica.

Non tanto per lui, ma per la violoncellista.

 

 


 

prodotto del White Power (c).
ce ne sarà sempre uno. bravissimo ma mi fa schifo fisico.

 

ps. La violoncellista non poteva che farsi fotografare in posa da zoccola. Quella è la via.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, TheCrimsonKing dice:


Posso fare un commento ironico o vengo tacciato foreverendever di sessismo? (Che sono tipo il maschio meno maschilista sulla terra)

 

Qui di solito non tacciamo nessuno, basta non scriverla troppo grossa😅😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Davide79 dice:

 

Cioè? 



Scioè quanno nun sei Hilary Hahn te tocca d’allargà e gambe pè fatte nculà daa ggente e faje penzà che soni o strumento. 
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, DLR ARMY dice:



Scioè quanno nun sei Hilary Hahn te tocca d’allargà e gambe pè fatte nculà daa ggente e faje penzà che soni o strumento. 
 

 

 

Ho capito meno di prima e la dialettica romenesca non aiuta. Vabbè. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

A me Bonamassa con Beth Hart è piaciuto: all'interno di una formula musicale dove la chitarra è al servizio ha davvero un bel gusto. Da solo mi annoia subito, anche nei 15 secondi che prova i pedaletti Way Huge nelle storie IG.


Concordo e, allargando un attimo il discorso, mi piacciono sempre di più quei progetti dove la chitarra è al servizio o dentro un insieme di strumenti ben amalgamato e sempre meno dove viene piazzata in cima alla catena alimentare. È una cosa solo mia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me lui non è che garba molto. Piuttosto le sue chitarre, quelle sì!

P.S: Sicuramente sarà il contrario ma ha quella faccia di merda da bluesman bianco razzista e medio borghese che vota Trump.

 

Joe-Bonamassa-Gibson-Guitars1.jpg

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, TheCrimsonKing dice:


Concordo e, allargando un attimo il discorso, mi piacciono sempre di più quei progetti dove la chitarra è al servizio o dentro un insieme di strumenti ben amalgamato e sempre meno dove viene piazzata in cima alla catena alimentare. È una cosa solo mia?

No trancs, siamo almeno in due

Share this post


Link to post
Share on other sites

un po' una specie di asa akira della big gang orchestra 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×