Jump to content
*juanka78*

Curva di impedenza regolabile

Recommended Posts

1 ora fa, PinkFlesh dice:

Comunque, tra le 3 del terzetto, la Power Load è l'unica che consente delle regolazioni sulla curva di impedenza (Z), e abbiamo sentito quanto cambiano le cose cambiando Z. Suhr e Fractal hanno una curva fissa settata di fabbrica, quella è e quella ti tieni.

@*juanka78* ma la Power Station cosa offre di più rispetto al Power Load, solo l'attenuatore? E col Power Load si può staccare il cabinet e usare solo la testata?

Fractal X-Load ha lo switch per il voicing US e UK, che poi vedi nel grafico. Quindi la curva cambia in quella maniera lì.. a prescindere da questo, la fractal, nonostante sia stata messa sul mercato nel 2018, è stata tolta dalla vendita nel 2020 perché stanno facendo una nuova loadbox. A novembre diceva Mr. Fractal che 'a breve uscirà la nuova versione...' immagino sia una loadbox con gli IR incorporati, chissà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
Chiarissimo! Grazie!
Della Power Station ne sento parlare da secoli, su TGP ci sono valanghe di topic, infatti quando ho visto la tua Fryette pensavo fosse proprio la PS. Non sapevo dell'esistenza di un Power Load.
Quindi la Power Station è simile al Boss TAE, entrambi riamplificano il segnale, anche se usando un finale diverso (valvole anzichè stato solido).
C'è da dire che su TGP le 100W + 412 in cameretta sono la norma, quindi probabile che chi la Power Station sfrutti più l'attenuazione che non il carico reattivo.
A me dell'attenuatore frega fino a un certo punto, perchè i miei ampli hanno il Master Volume. La funzione carico reattivo è quella che mi potrebbe interessare maggiormente. Una cosa da collegare tra ampli e scheda audio, e monitorare direttamente sulla DAW.
 
In tutto questo ci siamo dimenticati di lui, un bel passo avanti rispetto alla prima versione


Il Mesa ha dentro hardware del Two Notes, credo che il carico sia identico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, *juanka78* dice:


Il Mesa ha dentro hardware del Two Notes, credo che il carico sia identico.

 

Mi stai dicendo che è un CaptorX ricarrozzato? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
Mi stai dicendo che è un CaptorX ricarrozzato? 

Pareva di sì. C’è un video di quel tizio metallaro coi capelli lunghi e la panza, quello che ha lo studio di registrazione, non mi viene il nome. Alla fine del video apre il Mesa e dentro c’è il chip marchiato Two Notes.

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, *juanka78* dice:


Pareva di sì. C’è un video di quel tizio metallaro coi capelli lunghi e la panza, quello che ha lo studio di registrazione, non mi viene il nome. Alla fine del video apre il Mesa e dentro c’è il chip marchiato Two Notes.

 

Ho capito chi è. Mamma mia quanto mi sta sul culo sto deficente. 

 

Anche in questo video, ti mette la pulce nell'orecchio del chip Two Notes senza poi spiegarti di cosa si tratta. Dovrebbe solo essere una board di controllo, probabilmente quella che gestisce il caricamento degli IR.

 

"Alright, let's put some facts in there. 😁 Mesa Boogie created a design around our Torpedo Embedded Board, the same board used by our friends from Revv in their D20 and G20. They decided to provide a simple IR loader so it's not the TN software you know in our digital units. They are an awesome brand and team to work with, I'll see what we can do to help them fix the weird IEM noise, that's the worse to fix and very hard to even recreate in a room that's not as noisy as Glenn's."

 

Approssimativo e fazioso come pochi.

Ne aveva dette di cotte e di crude pure contro il primo CabClone, tanto che mi viene il sospetto che sia proprio una antipatia personale verso Mesa. 

Di uno che usa un titolo del genere per recensire il CaptorX, non mi fido molto:

"Cleaner than the Cab Clone IR: Two Notes Captor X

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
Ho capito chi è. Mamma mia quanto mi sta sul culo sto deficente. 
 
Anche in questo video, ti mette la pulce nell'orecchio del chip Two Notes senza poi spiegarti di cosa si tratta. Dovrebbe solo essere una board di controllo, probabilmente quella che gestisce il caricamento degli IR.
 
"Alright, let's put some facts in there. Mesa Boogie created a design around our Torpedo Embedded Board, the same board used by our friends from Revv in their D20 and G20. They decided to provide a simple IR loader so it's not the TN software you know in our digital units. They are an awesome brand and team to work with, I'll see what we can do to help them fix the weird IEM noise, that's the worse to fix and very hard to even recreate in a room that's not as noisy as Glenn's."
 
Approssimativo e fazioso come pochi.
Ne aveva dette di cotte e di crude pure contro il primo CabClone, tanto che mi viene il sospetto che sia proprio una antipatia personale verso Mesa. 
Di uno che usa un titolo del genere per recensire il CaptorX, non mi fido molto:
"Cleaner than the Cab Clone IR: Two Notes Captor X
 

Infatti sta sul cazzo anche a me ma vabè, ti riporto quello che ho visto, nulla di più. Quindi hanno usato la board sviluppata da Two Notes per fare il loro prodotto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, *juanka78* dice:

Infatti sta sul cazzo anche a me ma vabè, ti riporto quello che ho visto, nulla di più. Quindi hanno usato la board sviluppata da Two Notes per fare il loro prodotto?

 

Si, infatti Gargamella ha scoperto l'acqua calda aprendo il CabClone

https://www.two-notes.com/torpedo-remote

Torpedo Remote 5

It also lets you to control Torpedo-embedded features from third-party products such as REVV Generator MKIII amp series, REVV G20 and D20 amps and the Audient Sono audio interface.

 

è lo stesso chip di controllo che viene fornito a Revv e ad Audient, solo che un finale scandalistico produce molte più views e likes di un finale onesto e limpido dove si spiega cos'è quel chip.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riuppo per interesse personale. Stavo pensando ad un Boss Waza (se lo trovo usato ad un prezzo accettabile) ma ho trovato alcune discussioni che mi hanno allarmato e mi stanno frenando: https://www.facebook.com/groups/2372470853034823 in questo gruppo un paio di persone dicono di aver rovinato la propria testata, riportano alcune discussioni su the gear page e mi sembra di aver capito che sia tutto sia legato alle discussioni che avete fatto (e di cui io capisco poco). La mia domanda è: effettivamente il TAE è pericoloso? Il volume dell'ampli a monte incide?

 

Sulla carta mi risolverebbe diverse cose: potrei mettere il delay e modulazioni nel s/r del waza e quindi evitare il problematico s/r della Soldano  e potrei usare il boost interno del waza oltre ad usarlo anche per qualche registrazione silenziosa.....e potrei usarlo per tirare un po' di più i master della testata. Altri utenti Soldano lo descrivono in modo strepitoso. Ma tutte queste cose che leggo mi mettono ansia e non compro un macchinario peraltro costosissimo se rischio di sputtanare gli ampli.. grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riuppo per interesse personale. Stavo pensando ad un Boss Waza (se lo trovo usato ad un prezzo accettabile) ma ho trovato alcune discussioni che mi hanno allarmato e mi stanno frenando: https://www.facebook.com/groups/2372470853034823 in questo gruppo un paio di persone dicono di aver rovinato la propria testata, riportano alcune discussioni su the gear page e mi sembra di aver capito che sia tutto sia legato alle discussioni che avete fatto (e di cui io capisco poco). La mia domanda è: effettivamente il TAE è pericoloso? Il volume dell'ampli a monte incide?
 
Sulla carta mi risolverebbe diverse cose: potrei mettere il delay e modulazioni nel s/r del waza e quindi evitare il problematico s/r della Soldano  e potrei usare il boost interno del waza oltre ad usarlo anche per qualche registrazione silenziosa.....e potrei usarlo per tirare un po' di più i master della testata. Altri utenti Soldano lo descrivono in modo strepitoso. Ma tutte queste cose che leggo mi mettono ansia e non compro un macchinario peraltro costosissimo se rischio di sputtanare gli ampli.. grazie.

Mah…ogni tanto girano ste voci ma secondo me di vero c’è poco: le load box non sputtanano gli ampli. Poi alcune suonano meglio di altre…ma questo è un’altro discorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'accordo con coscine... Il più delle volte si tende a dimenticarsi cavi attaccati, più per pigrizia che per comodità.
ad esempio sulla power station se lasci il cavo attaccato allo speaker out ma non colleghi fisicamente la cassa, anche se vuoi usare solo la loadbox friggi tutto perché la macchina automaticamente bypassa il carico fittizio per collegarla al carico reale. Penso che in diversi c'abbiano fatto la frittata

Inviato dal mio SM-G780G utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×