Jump to content

Recommended Posts

Certo che se ti metti a fare strato e tiri fuori un logo così, proprio uno con uno spiccato senso degli affari non devi essere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è assurdo che chi costruisce chitarre che non sia Fender continui a riprodurre Stratocaster e tutte le altre “classiche” ancora oggi, nel 2021, settanta anni circa dopo l’intuizione di Leo Fender...

ovviamente in generale e non riferito solo al soggetto del 3d

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Zado dice:

Certo che se ti metti a fare strato e tiri fuori un logo così, proprio uno con uno spiccato senso degli affari non devi essere. 

be il tizio è lo stesso che assemblava le frudua made in Korea per Galeazzo in Italia, la qualità simile a Frudua possiamo dire!

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Steve Townsend dice:

be il tizio è lo stesso che assemblava le frudua made in Korea per Galeazzo in Italia, la qualità simile a Frudua possiamo dire!

 

Non so se sia una cosa buona o meno 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Deimos dice:

Per me è assurdo che chi costruisce chitarre che non sia Fender continui a riprodurre Stratocaster e tutte le altre “classiche” ancora oggi, nel 2021, settanta anni circa dopo l’intuizione di Leo Fender...

ovviamente in generale e non riferito solo al soggetto del 3d

 

 

E' un discorso di mercato, le Strato venderanno sempre tanto, quindi è comprensibile che le costruiscano praticamente tutti. Se poi vuoi farne un discorso etico posso anche essere d'accordo, tuttavia personalmente farei un distinguo fra chi costruisce Strato tentando di emulare Fender più fedelmente possibile - fregiandosi di standard qualitativi superiori - (Suhr, Dano, SVL, Nash e un po' tutti quei nomi che puoi trovare su TGP), e chi costruisce chitarre che da Stratocaster non suonano, e mantengono una loro filosofia sonora ( Tyler, Anderson, Schecter, Music Man etc). Questi ultimi personalmente li preferisco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo dire una cosa riguardo al fatto che non ci sono molti produttori che producono super Tele ma poi so già che vi sareste messi a far battute sui palloni che rinvolano e su Messi e quindi vi dico solo che vi meritate i comodini e iutino che vi manda i baci della buonanotte su uozzap

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Deimos dice:

Per me è assurdo che chi costruisce chitarre che non sia Fender continui a riprodurre Stratocaster e tutte le altre “classiche” ancora oggi, nel 2021, settanta anni circa dopo l’intuizione di Leo Fender...

ovviamente in generale e non riferito solo al soggetto del 3d

 

Ma non è che non ci sono quelli che costruiscono chitarre non "classiche". PRS,  Suhr, MusicMan, BC Rich, Dean, ESP/LTD, Schecter, i primi nomi a caso che mi vengono in mente, e andando su produzioni più piccole Ormsby, Siggi Braun, in Italia Manne. Non è che se vuoi una chitarra diversa dalle solite non la puoi avere....è che mediamente le classiche vendono molto di più, per cui tutti i produttori hanno a catalogo almeno una linea di chitarre S-style, T-style, single cut ponte fisso, double cut con cornine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I motivi ci sono e li conosciamo... io mi riferivo principalmente ai produttori piccoli, artigianali o quasi, dove il talento creativo dovrebbe portare a qualcosa di nuovo piuttosto che ad una ennesima rivisitazione delle “caster”!

Ma anche per questo ci sono millemila spiegazioni, la mia era solo una constatazione fine a se stessa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×