Jump to content
Giorgio V.

1958 Korina Flying V by Davide Santucci

Recommended Posts

Da quando ha iniziato la costruzione le cose si sono mosse molto velocemente! Specie per una operazione in mano a un singolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

diciamo che quando ci si mette va via veloce.....ma la lista d'attesa è molto fitta e tra una chitarra e l'altra .ci abbiamo incastrato anche la tua V Giorgio LOL

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maaaaa motivi per la scelta di questo specifico liutaio? Conoscenze dirette/indirette? Fama? Competenze specifiche? Si beve bene a casa sua?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Zado said:

Maaaaa motivi per la scelta di questo specifico liutaio? Conoscenze dirette/indirette? Fama? Competenze specifiche? Si beve bene a casa sua?


Davide l’ho conosciuto tramite @Les Burst che é un caro amico.

 

Questo mi ha dato occasione di maneggiare tanti suoi lavori (tra cui le repliche les paul di cui ho già parlato nel forum) e ho maturato la convinzione che se uno cerca una replica di livello come look, feel e suono, le sue chitarre valgono più di nomi ampiamente blasonati.

 

Ho avuto occasione di maneggiare diverse (non tantissime, per carità) chirarre vintage e le sue per me risuonano e suonano “giuste”, naturalmente mettendoci su l’hardware corretto.

 

Poi anche l’opportunità di farsi fare la chitarra da una persona con cui puoi parlare quando ti va non é poco

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Giorgio V. dice:


Davide l’ho conosciuto tramite @Les Burst che é un caro amico.

 

Questo mi ha dato occasione di maneggiare tanti suoi lavori (tra cui le repliche les paul di cui ho già parlato nel forum) e ho maturato la convinzione che se uno cerca una replica di livello come look, feel e suono, le sue chitarre valgono più di nomi ampiamente blasonati.

 

Ho avuto occasione di maneggiare diverse (non tantissime, per carità) chirarre vintage e le sue per me risuonano e suonano “giuste”, naturalmente mettendoci su l’hardware corretto.

 

Poi anche l’opportunità di farsi fare la chitarra da una persona con cui puoi parlare quando ti va non é poco

 

Grazie, mi incuriosiva perché è un nome che personalmente non conosco, ma a quanto mi dici dà l'idea di uno che lavora molto bene, magari anche meglio di tanti sedicenti liutai che - al di là del loro nome - hanno poco da offrire, se non la presunzione. Di che zone è? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma volendo sulla paletta mette anche il marchio/logo “originale” quindi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certamente, ho scelto io di mettere il suo nome, non trattandosi di una replica esatta aveva poco senso mettere Gibson secondo me.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo update: vernice asciutta, chitarra lucidata, tra circa una decina di giorni si passa agli ultimi ritocchi e all'assemblaggio finale (se nel frattempo arrivano i pickup dall'America).

 

Sono innamorato del colore.


ZYfOsiu.jpg
 

doQLrs3.jpg

 

AAiQq4Q.jpg

  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meravigliosa! Complimenti! Sarebbe curioso compararla direttamente con una delle nuove custom in edizione limitatissima che Gibson ha sfornato da pochissimo (insieme alle explorer). 

Potrei avere un contatto di questo liutaio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo! scrivi pure un messaggio privato a @Les Burst

 

La prova comparativa sarebbe molto interessante, ma penso sia difficile trovare qualcuno che ha investito 20 k in una delle riedizioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, mosquito3 dice:

Io ho questa da barbone della Bacchus

IMG_20210210_131759.jpg

Mica tanto da barbone eh! 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, evol dice:

Mica tanto da barbone eh! 😂

Bhe, in confronto a quella Gibson da 20 kappi 🤣

1 ora fa, Giorgio V. dice:

 

Se ne parla molto bene, ma sono difficili da trovare.

È un bel chitarrino, molto leggero, se la memoria non mi inganna siamo intorno a 2,6kg. Suono moooooolto aperta, forse pure troppo per i miei gusti. La costruzione è impeccabile, questa fa parte di una serie limitata del 2010 che venne fatta da quello che si può definire il custom shop Bacchus e che attualmente a quanto ho capito produce le Momose (questo a detta del Jappo del servizio clienti con cui ho scambiato qualche email). 

Unica pecca grossa l'elettronica....i Pickup erano davvero terribili. Ci ho piazzato un paio di Duncan Antiquity che sono un po' spompi ma tutto sommato non si comportano malissimissimo. Sicuramente un bel passo avanti rispetto ai suoi originali. 

Ah, il manico non è proprio dei miei preferiti...schiacciatino e una virgola piu sottile di come piace a me, ma pazienza. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chissà perché montano pickup del cavolo su chitarre fatte chiaramente molto bene.

 

Se le chitarra è tanto aperta forse dei pickup con un pò di spinta in più ci starebbero benone!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh si,dici bene. Difatti qualcosa di più spinto e che suoni rotondetto sarebbe la morte sua. 

 

Tu sulla V cosa monterai invece? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wolfetone Marshallhead mkII

 

Che in realtà non sono tanto spinti ma di certo non tra le repliche p.a.f. più scariche. Wolfe mi aveva consigliato i marshallhead normali ma preferisco un pickup con le medie più aperte.

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ficoooo! Mai avuti Wolfetone ma un paio di mesi fa mi era preso il pallino di prenderne un set (Dr. Vintage o Legends) da provare sulla Custom. Tutto sommato costano pure il giusto senza svenarsi...prima o poi.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sulla Les Paul ho un HD61 al ponte e un Wolfetone Legend al manico. Splendido pickup, aperto, arioso ma non spompo. Tra l'altro mi risulta che Wolfe abbia dato qualche dritta al vecchio DS quando ha iniziato.

 

Per me sono in assoluto tra i migliori, e se guardiamo il rapporto Q/P sono imbattibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mosquito bello …io ci monterei un vecchio dirty finger al ponte è un albicò 2 al manico ..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, -Oby- dice:

A mosquito bello …io ci monterei un vecchio dirty finger al ponte è un albicò 2 al manico ..

Ne ha uno il Meroni a 180 sbeuri se interessa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belli i Dirty Fingers! Ne ho avuti letteralmente a decine 😏

C'era un periodo che appena ne saltava fuori uno usato lo compravo.

Ne ho ancora una coppia sulla Explorer dell'85, che poi sono i suoi originali. 

Tra i miei pickup preferiti di sempre 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Giorgio V. questa e' la Korina che pubblicizza ora il CS Gibson. Dalle foto mi sembra che  la tua creatura abbia legni molto piu' belli, sia tastiera che body. 
 

A4CE6EB9-465C-43CF-B21F-E0D52D3BE27E.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×