Jump to content
Zado

Franchin Guitar

Recommended Posts

Son praticamente dei vicini di casa; mai saputo esistessero fino ad un post su Instagram stamattina.

 

Fanno Strato e Tele come ci si potrebbe aspettare, e a quanto leggo non sono assemblate ma interamente costruite da loro.

 

Niente di nuovo quindi? Ni. Hanno delle finiture piuttosto fighe, specialmente quelle metalliche, e la vendita primaria di corpi, manici e parti in genere (poche le assemblate) li rende abbastanza interessanti per qualche progetto.

 

metallic-glossy-mercury-body_03-01_coppe

metallic-impressionist-mercury-pickguard

black-guitar-body_04470219_01-1.jpg

dakota-red-guitar-body_01720617_01-1.jpg

sonic-blue-guitar-body_01850717_01.jpg

sherwood-green-metallic-guitar-body_0407

305250941_5352775381436679_2127208543135

305392165_458361089643878_66199900247298

302713554_454946213318699_33164814176608

297027811_435899321890055_12248987923005

Poi insomma ve le guardate

https://www.franchinguitars.com/

 

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

🤢

bisogna volersi veramente male per farsi una chitarra simile. fosse un relic naturale, ancora ancora....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, PinkFlesh said:

🤢

bisogna volersi veramente male per farsi una chitarra simile. fosse un relic naturale, ancora ancora....

 

Non mi sembrano tanto diverse dai relic che fa Fender. 🙄

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

47 minuti fa, Gluca dice:

Non mi sembrano tanto diverse dai relic che fa Fender. 🙄

 

infatti i finti relic realizzati in laboratorio mi fanno indistintamente evacuare, perchè più che una chitarra vissuta, sembra una chitarra su cui è passato un caterpillar.

Un relic naturale, per me è qualcosa del genere. Questo lo tollero. Di più no.

 

7304763-1661245189.jpg

 

 

7304763-1661893534.jpg

 

Anche perchè le chitarre realmente vintage, le varie 1963, 1959, 1957, difficilmente arrivano a quei livelli di usura. Qualche grattatina davanti e dietro, un paio di crepe sulla vernice, fine.

https://reverb.com/item/56258344-fender-stratocaster-1963-3-tone-sunburst

https://reverb.com/item/51509049-fender-stratocaster-1963

https://reverb.com/item/59284741-fender-stratocaster-1957-1958-sunburst

https://reverb.com/item/59979261-1957-fender-stratocaster-sunburst

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

A me piacciono: sono barocche

 

Greenberg le definirebbe "kitsch".

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, PinkFlesh dice:

 

 

infatti i finti relic realizzati in laboratorio mi fanno indistintamente evacuare, perchè più che una chitarra vissuta, sembra una chitarra su cui è passato un caterpillar.

Un relic naturale, per me è qualcosa del genere. Questo lo tollero. Di più no.

 

7304763-1661245189.jpg

 

 

7304763-1661893534.jpg

 

Anche perchè le chitarre realmente vintage, le varie 1963, 1959, 1957, difficilmente arrivano a quei livelli di usura. Qualche grattatina davanti e dietro, un paio di crepe sulla vernice, fine.

https://reverb.com/item/56258344-fender-stratocaster-1963-3-tone-sunburst

https://reverb.com/item/51509049-fender-stratocaster-1963

https://reverb.com/item/59284741-fender-stratocaster-1957-1958-sunburst

https://reverb.com/item/59979261-1957-fender-stratocaster-sunburst

concordo sulla questione relic.

della prima carrellata la tele rosa non è male infatti.

 

bella invece la strato simil bronze in stile robbie robertson

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza voler male a questi artigiani, ma vista la serie di foto non andrei manco a vedere il sito. Relic posticci fino al midollo secondo me….

Share this post


Link to post
Share on other sites

No ma probabile che sono io che scelgo le foto brutte eh, c'ho i gusti in culo lo sapete.

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Gluca dice:

Ma il colore della tele è sherwood green?

Lo chiamano Sherwood green metallic, lo Sherwood Green classico che fanno loro è questo

sherwood-green-guitar-body_03921118_01-1

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Zado said:

Lo chiamano Sherwood green metallic, lo Sherwood Green classico che fanno loro è questo

sherwood-green-guitar-body_03921118_01-1

 

Mi piacciono entrambi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certe colorazioni e finiture mi piacciono molto, sito ben fatto e vendono anche all'estero, altro brand italiano che forse è più famoso fuori Italia.

Complimenti per l'impresa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che colorazioni fichissime! L'ultima jazzmaster è bellissima.

Solo le pickguard non mi piacciono. 

Mi han fatto tornare il prurito 😍

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune di quelle disegnate son proprio belle. Certo, eviterei i teschi: è mai possibile che sti teschi attirano così tanto?

Sulle relic non mi pronuncio: ormai se non tiri fuori una chitarra da Ercolano o Pompei non sei più nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, A wild Manni dice:

A me il relic coatto piace un botto, che ci posso fare? In generale mi sembrano molto belle dalle foto.

ma te non fai testo hai dei gusti orridi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah sì, mi pare MJT riveduto e corretto.

 

Dalle faq leggo che i legni vengono da fornitori europei/americani, realizzati in Italia attraverso macchine CNC. Non è chiaro chi li produce.

Non fanno nitro.

 

Ciò nulla toglie ai lavori che eseguono, alcuni paiono proprio di concezione artistica così come si prefiggono; poco meritano alcune mascherine, sembra stiano rimasti nel caffé/thè troppo a lungo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cafonissima la verde sparkle 

mi piace 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tempo fa immerso nell'idea di un progetto esquire li avevo contattati. Ricordo fossero molto gentili e veloci. Poi però presi un po' di pezzi di contrabbando dal Seba.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Raffus dice:

Ah sì, mi pare MJT riveduto e corretto.

 

Dalle faq leggo che i legni vengono da fornitori europei/americani, realizzati in Italia attraverso macchine CNC. Non è chiaro chi li produce.

Non fanno nitro.

 

Ciò nulla toglie ai lavori che eseguono, alcuni paiono proprio di concezione artistica così come si prefiggono; poco meritano alcune mascherine, sembra stiano rimasti nel caffé/thè troppo a lungo.

 

 

Quindi secondo te c'è da presumere che alla fine della fiera i body e i manici siano acquistati e da loro rifiniti...probabile in effetti, magari il fornitore è il medesimo di altri liutai (o meglio assemblatori) come furlattini e compagnia cantante. Niente di male sia chiaro, Danocaster ha una fanbase pazzesca facendo la stessa cosa..però bho, perde un che di fascino.

 

 

Sulla nitro mi pareva di aver letto il contrario però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Raffus dice:

Ah sì, mi pare MJT riveduto e corretto.

 

Dalle faq leggo che i legni vengono da fornitori europei/americani, realizzati in Italia attraverso macchine CNC. Non è chiaro chi li produce.

Non fanno nitro.

 

Ciò nulla toglie ai lavori che eseguono, alcuni paiono proprio di concezione artistica così come si prefiggono; poco meritano alcune mascherine, sembra stiano rimasti nel caffé/thè troppo a lungo.

 

Il relic è nitro, c'è scritto.

Comunque secondo me li fanno loro al CNC

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×