Jump to content
Bananas

Ma perché?

Recommended Posts

 

 

"La sua musica disordinata" dice. Mentre nel primo commento gli rispondono: "Se Hendrix non è il tuo chitarrista preferito, è quasi sicuramente il chitarrista preferito del tuo chitarrista preferito."

 

E tu? Sei anche tu della nuova scuola unified digital brainz no bluez, no hendriz, no soul, no joy, no life, no disobey? A me va bene lo stesso che ti lovvo uguale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra Povia con una stato malmsteen.

 

A intelletto siamo là. O più probabilmente è un furbacchione clickbait, sa che sparlare di certi mostri sacri o gear intoccabile, smuove gli animi e seguito per i motivi sbagliati, ma il risultato lo si porta a casa comunque. 

 

PS: double stop e trick pentatonici di Mateus eseguiti un poco da fighetta bagnata però che fraseggio sempre musicale che ha 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Raffus dice:

Sembra Povia con una stato malmsteen.

 

A intelletto siamo là. O più probabilmente è un furbacchione clickbait, sa che sparlare di certi mostri sacri o gear intoccabile, smuove gli animi e seguito per i motivi sbagliati, ma il risultato lo si porta a casa comunque. 

 

PS: double stop e trick pentatonici di Mateus eseguiti un poco da fighetta bagnata però che fraseggio sempre musicale che ha 

Milleri non e' un cretino comunque eh...fa il furbacchione ripescando i soliti discorsi da baretto.
Pero' del video apprezzo le venature del manico della malmsteen, il resto e' da richieder indietro a Banana i minuti spesi per guardalo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono i discorsi a cui i vecchi babbioni come noi non abboccano, del tipo "Hammet è scarso", "Gilmour è il migliore al mondo", "Meglio il digitale sempre e comunque", "Giorgetto un tempo era stiloso mentre ormai è in fase calante".

 

 

  • Like 1
  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povera vita. @Bananas ti lovvo in toto. Hendrix divorato in gioventù anche tutti e tre i dischi al giorno per mesi e mesi.

Quello che in tanti non capiscono è che Hendrix era il Paganini della chitarra elettrica e su questo non c'è troppo da discutere.

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah, nemmeno Pollock mi sembra tanto ordinato, e se devo dire neppure Burroughs, invece il Parini, quello si che era un tipo ordinatissimo e pure il Monti. Così, giusto per aumentare il disordine delle parole in libertà (e nepppure il cosmo mi sembra molto ordinato, maledetta entropia!).

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

A grandi linee mi ritrovo nella sua esperienza. Nemmeno io a 18 anni ascoltavo Hendrix, perchè ero più su Dream Theater, Iron Maiden, Blind Guardian, Metallica, Sepultura, e tutto quel filone "heavy" che grossolanamente si colloca tra gli 80 e i 90.

Poi se si va oltre il titolo, si vede che riconosce l'importanza di Hendrix e l'influenza che ha avuto sulle generazioni successive. Certo, titolo e anteprima sono fuorvianti e fatti per generare click, ma la formula che funziona su youtube è questa.

 

5 ore fa, Raffus dice:

Sono i discorsi a cui i vecchi babbioni come noi non abboccano, del tipo "Hammet è scarso", "Gilmour è il migliore al mondo", "Meglio il digitale sempre e comunque", "Giorgetto un tempo era stiloso mentre ormai è in fase calante".

 

Dipende da quanto sono scafati i vecchi babbioni in oggetto 😅

Un signore che prende in mano la chitarra per la prima volta a 52 anni, ha la stessa esperienza di un bimbo di 8 anni e quindi cade facilmente vittima dei video clickbait e delle discussioni che si generano. Chi ha suonato sempre e solo con la sua Eko e il suo amplificatore Davoli comprati nel 1994 al mercatino delle pulci, idem. Di gente simile il web (e non solo quello, perchè poi te li ritrovi a fianco strumento in mano), è pieno.

Perchè l'esperienza non si accumula strappando i mesi sul calendario, ma provando e confrontando.

Questa è una oasi felice lontana da certe storture e semplificazioni, nonchè dalle sirene del marketing, ma non credere che tutti hanno la voglia (e la possibilità) di far danzare davanti ai propri piedi Skreddy, Analogman, Dr.Z, Tone King, Hiwatt, Fender CS, Gibson VOS.

 

Su Asato dico solo: nominatemi una canzone o un assolo famoso di Mateus Asato. Bel fenomeno web, ma la cosa finisce là.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, ago dice:

mah, nemmeno Pollock mi sembra tanto ordinato, e se devo dire neppure Burroughs, invece il Parini, quello si che era un tipo ordinatissimo e pure il Monti. Così, giusto per aumentare il disordine delle parole in libertà (e nepppure il cosmo mi sembra molto ordinato, maledetta entropia!).

 

Dell'entropia c'è di buono che a quanto pare aumenta sempre.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Youtube = troppo tempo libero. Trovati un hobby, tipo suonare uno strumento. 😄

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, evol dice:

Povera vita. @Bananas ti lovvo in toto. Hendrix divorato in gioventù anche tutti e tre i dischi al giorno per mesi e mesi.

Quello che in tanti non capiscono è che Hendrix era il Paganini della chitarra elettrica e su questo non c'è troppo da discutere.

Amen

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo un' idiota non apprezza il mito della chitarra elettrica poi i tempi cambiano e tutto si evolve...... ricordatevi :whistle: ...che le figa degl'anni 2000 è il culo la scelta è vostra !

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne fanno di danni sti coglioni.

Ricapitolando, anni '80/90 c'ha pensato Berlusca a rincoglionire le menti, adesso ci stanno questi.

Maledetto il crocifisso.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Severo donjevsk 

Che in russo vuol dire "m'aggiusto"

 

Voglio essere il partner di Jo Jetto

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbe ma è un pretesto per pubblicizzare il suo corso, si usa molto su youtube.

Focalizzare il discorso su un argomento fantasma per parlare in realtà di altro, in modo che all'apparenza la pubblicità risulti meno invasiva, tutto normale.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dado dice:

Vabbe ma è un pretesto per pubblicizzare il suo corso, si usa molto su youtube.

Focalizzare il discorso su un argomento fantasma per parlare in realtà di altro, in modo che all'apparenza la pubblicità risulti meno invasiva, tutto normale.

 

I Simpson sono trent'anni che lo fanno 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi domando se il video sia stato visto dal tenore di alcune risposte, spero di no o ci sarebbe da preoccuparsi.😂

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Jimmy dice:

Mi domando se il video sia stato visto dal tenore di alcune risposte, spero di no o ci sarebbe da preoccuparsi.😂

 

Questo è il grande problema: vedo il video e casco nel tranello del click bait (e poi mi sento un po' truffato); non vedo il video e penso direttamente che sei un minchione, ma non vedendo il video non so se davvero hai detto le castronerie che millanti nel titolo. Oltre che ricordarmi di un certo gatto, mi fa pensare che in tutti i casi il volume totale delle minchiate, se la comunicazione resta strategica e non invece trasparente e auto esplicativa, è destinato ad aumentare esponenzialmente. Non che non sia già così, eh!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, ago dice:

 

Questo è il grande problema: vedo il video e casco nel tranello del click bait (e poi mi sento un po' truffato); non vedo il video e penso direttamente che sei un minchione, ma non vedendo il video non so se davvero hai detto le castronerie che millanti nel titolo. Oltre che ricordarmi di un certo gatto, mi fa pensare che in tutti i casi il volume totale delle minchiate, se la comunicazione resta strategica e non invece trasparente e auto esplicativa, è destinato ad aumentare esponenzialmente. Non che non sia già così, eh!

haha.
Alla fine é una provocazione ma dice chiaramente che dopo una parentesi adolescenziale in cui era rimasto attratto da chitarristi più circensi, ha scoperto che anche questi avevano in alcuna misura delle influenze di Hendrix. Da lì l'ha poi scoperto.
Io personalmente sono ancora in piena adolescenza a 42 anni (parlando di coglioni) , hendrix é bravissimo,un pioniere, ha avuto un'importanza letteralmente storica ma ecco lo ascolto ogni due anni e non piu' di 3-4 pezzi alla volta😂.
Tra l'altro non lo paragonerei a Paganini che ha avuto un tipo di impatto differente e secondo me molto piu' limitato all'aspetto tecnico sul violino, Hendrix ha avuto un impatto piu' profondo e vario sulla chitarra rispetto allo spazzolare lo strumento, quello é un parallelo che attribuirei piu' a malmsteen, vai, ste genti qui insomma 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Jimmy dice:

haha.
Alla fine é una provocazione ma dice chiaramente che dopo una parentesi adolescenziale in cui era rimasto attratto da chitarristi più circensi, ha scoperto che anche questi avevano in alcuna misura delle influenze di Hendrix. Da lì l'ha poi scoperto.
Io personalmente sono ancora in piena adolescenza a 42 anni (parlando di coglioni) , hendrix é bravissimo,un pioniere, ha avuto un'importanza letteralmente storica ma ecco lo ascolto ogni due anni e non piu' di 3-4 pezzi alla volta😂.
Tra l'altro non lo paragonerei a Paganini che ha avuto un tipo di impatto differente e secondo me molto piu' limitato all'aspetto tecnico sul violino, Hendrix ha avuto un impatto piu' profondo e vario sulla chitarra rispetto allo spazzolare lo strumento, quello é un parallelo che attribuirei piu' a malmsteen, vai, ste genti qui insomma 🙂

Io ci vedo dei parallelismi più che validi: "Niccolò Paganini fu il più grande violinista dell’Ottocento. Era dotato di una tecnica straordinaria e le sue composizioni erano considerate ineseguibili da un altro violinista. Era velocissimo, compiva salti melodici di diverse ottave, eseguiva lunghi passi con accordi che coprivano tutte e quattro le corde, alternava velocemente note eseguite con l’arco e note pizzicate alla mano sinistra. Eseguiva anche misteriosi e spettrali armonici artificiali. Ogni tecnica era portata all'eccesso e le sue violente esecuzioni finivano quasi sempre con la volontaria e progressiva rottura delle corde e la conclusione del concerto sull'unica corda superstite, quella di sol." (cit. Wikipedia)

 

5863347ea642277bd3c5628ac820fcff-728x409

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, evol dice:

Io ci vedo dei parallelismi più che validi: "Niccolò Paganini fu il più grande violinista dell’Ottocento. Era dotato di una tecnica straordinaria e le sue composizioni erano considerate ineseguibili da un altro violinista. Era velocissimo, compiva salti melodici di diverse ottave, eseguiva lunghi passi con accordi che coprivano tutte e quattro le corde, alternava velocemente note eseguite con l’arco e note pizzicate alla mano sinistra. Eseguiva anche misteriosi e spettrali armonici artificiali. Ogni tecnica era portata all'eccesso e le sue violente esecuzioni finivano quasi sempre con la volontaria e progressiva rottura delle corde e la conclusione del concerto sull'unica corda superstite, quella di sol." (cit. Wikipedia)

 

5863347ea642277bd3c5628ac820fcff-728x409

 

Magari ha anche bruciato un violino...

 

 

https://www.rainews.it/archivio-rainews/media/Paganini-Rockstar-incandescente-come-Jimi-Hendrix-f0ffcc29-e6aa-4cc6-b261-cdda015312bb.html

 

https://video.repubblica.it/embedaudio/audio-rep/chiedi-a-hendrix-se-paganini-e-rock/316743/317373?

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×