Jump to content
Pau

maledetto fu il ROBOT rasaerba

Recommended Posts

Ciao a tutti,

condivido questa esperienza  in merito a disturbi elettromagnetici quando suono con l’elettrica a casa.

Una settimana  fa, collegando la mia strato all'ampli noto un "ronzio" molto fastidioso e presente  che si attenua quasi completamente  tenendo la chitarra perfettamente parallela al corpo e compare appena inclino la chitarra di qualche cm in avanti o indietro .

 

  Cambio cavo chitarra, cavo potenza, testata, ... ma nulla, la "ronza" persiste anche con gli humbucker che sono meno sensibili dei single coil.

Provo allora per esclusione a staccare ogni elettrodomestico , e come ultimo tentativo utilizzo una ciabatta professionale filtrata ...ma niente..

 

Caricato un combo , vado da un amico per provare a casa sua ed il problema non si presenta affatto.

 

L'unica cosa che è cambiata in questa  settimana è il nuovo vicino che ha comprato un robot tagliaerba.

Il cavo guida perimetrale corre  a 4 mt in linea d’aria da dove tengo gli amplificatori mentre  la stazione di ricarica si trova a circa 30mt.

Con un rilevatore non professionale di elettrosmog prestatomi (range di rilevazione da 1MHz a 8 GHz) provo ad avvicinarmi al muretto di confine dove è installato il cavo perimetrale e al robottino che in quel momento sta lavorando.. ma rileva un valore molto basso di 0,2 V/M.

Poi, scaricando il manuale dell'aggeggio mi accorgo che sto coso maledetto lavora a frequenze bassissime  e quindi la mia lettura  non ha senso.... Nello specifico l'Antenna del Cavo perimetrale ha questi valori :

Banda frequenza operativa  da 100 a 80.000 Hz

Campo Magnetico Massimo dBuA/m.8     _______82

Potenza a radiofrequenza massima, mWa 60 m9____minore di 25 

 

Purtroppo il nuovo vicino non è mai a casa e quindi per fargli spegnere l'impianto , devo rimanere in agguato quando torna dal lavoro.

Fortunatamente questa mattina c’era il giardiniere e così ho provato a fargli staccare l’alimentazione del robot e del cavo perimetrale.. e magicamente la ronza è sparita.

 

Adesso spero che possano inserire un filtro sulla rete o cambiare frequenza di lavoro per risolvere il problema.

Al momento faranno lavorare il tagliaerba solo di notte , lasciando in ECO il resto del giorno in modo che non sia presente corrente all’interno del cavo perimetrale.

 

Il dubbio che mi rimane ora   è se è la a frequenza dell’impianto del mio vicino che "sporca" la mia rete elettrica di casa oppure se sono i pickup che fungono da antenna (ma ho provato anche prese di casa distanti 20mt dal cavo)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedi che a rasare troppo il pratino si fa sgarbo al virtuoso vicino?

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, dr.pitch dice:

Tempo fa avevo letto una storia simile proprio qui su RC!

Non ricordo chi però 

 

si, trovata adesso!.. era del Conte Mascetti

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, Pau said:

Ciao a tutti,

condivido questa esperienza  in merito a disturbi elettromagnetici quando suono con l’elettrica a casa. 

Una settimana  fa, collegando la mia strato all'ampli noto un "ronzio" molto fastidioso e presente  che si attenua quasi completamente  tenendo la chitarra perfettamente parallela al corpo e compare appena inclino la chitarra di qualche cm in avanti o indietro . 

 

  Cambio cavo chitarra, cavo potenza, testata, ... ma nulla, la "ronza" persiste anche con gli humbucker che sono meno sensibili dei single coil. 

Provo allora per esclusione a staccare ogni elettrodomestico , e come ultimo tentativo utilizzo una ciabatta professionale filtrata ...ma niente..

 

Caricato un combo , vado da un amico per provare a casa sua ed il problema non si presenta affatto.

 

L'unica cosa che è cambiata in questa  settimana è il nuovo vicino che ha comprato un robot tagliaerba.

Il cavo guida perimetrale corre  a 4 mt in linea d’aria da dove tengo gli amplificatori mentre  la stazione di ricarica si trova a circa 30mt.

Con un rilevatore non professionale di elettrosmog prestatomi (range di rilevazione da 1MHz a 8 GHz) provo ad avvicinarmi al muretto di confine dove è installato il cavo perimetrale e al robottino che in quel momento sta lavorando.. ma rileva un valore molto basso di 0,2 V/M.

Poi, scaricando il manuale dell'aggeggio mi accorgo che sto coso maledetto lavora a frequenze bassissime  e quindi la mia lettura  non ha senso.... Nello specifico l'Antenna del Cavo perimetrale ha questi valori :

Banda frequenza operativa  da 100 a 80.000 Hz 

Campo Magnetico Massimo dBuA/m.8     _______82

Potenza a radiofrequenza massima, mWa 60 m9____minore di 25  

 

Purtroppo il nuovo vicino non è mai a casa e quindi per fargli spegnere l'impianto , devo rimanere in agguato quando torna dal lavoro. 

Fortunatamente questa mattina c’era il giardiniere e così ho provato a fargli staccare l’alimentazione del robot e del cavo perimetrale.. e magicamente la ronza è sparita. 

 

Adesso spero che possano inserire un filtro sulla rete o cambiare frequenza di lavoro per risolvere il problema. 

Al momento faranno lavorare il tagliaerba solo di notte , lasciando in ECO il resto del giorno in modo che non sia presente corrente all’interno del cavo perimetrale. 

 

Il dubbio che mi rimane ora   è se è la a frequenza dell’impianto del mio vicino che "sporca" la mia rete elettrica di casa oppure se sono i pickup che fungono da antenna (ma ho provato anche prese di casa distanti 20mt dal cavo)...

Secondo me sono i pick up che captano, probabilmente la stazione di ricarica ha una portata radio molto ampia per fare in modo che il robottino non perda il segnale in ambienti molto grandi. Non so se si possa regolare il campo di zione ma se il tuo vicino non abita a Versailles si potrebbe chiedere di diminuire il raggio.

Comunque con le radiofrequenze è un bel casino, non ti dico cosa succedeva con i radiomicrofoni (super professionali) gli ultimi anni che suonavo dal vivo! 🤦‍♂️

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Dado dice:

Secondo me sono i pick up che captano, probabilmente la stazione di ricarica ha una portata radio molto ampia per fare in modo che il robottino non perda il segnale in ambienti molto grandi. Non so se si possa regolare il campo di zione ma se il tuo vicino non abita a Versailles si potrebbe chiedere di diminuire il raggio.

Comunque con le radiofrequenze è un bel casino, non ti dico cosa succedeva con i radiomicrofoni (super professionali) gli ultimi anni che suonavo dal vivo! 🤦‍♂️

 

credo anch'io siano i pickup ..infatti con l'utilizzo di presa filtrata di ottimo livello costruttivo,  il disturbo non veniva attenuato minimamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gibsobsessed dice:

Minchia ne ho appena comprato uno ....lo sto ancora installando col filo da mettere sotto terra nel giardino ...

Auguri!

..scherzi a parte, dovesse darti problemi ti consiglio di farlo  funzionare solo la notte ed il resto del giorno lasciarlo in ECO in modo che non passi corrente nel filo e non ci sia trasmissione tra robot e base.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×