Jump to content

rinox

Members
  • Content count

    21
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Neutral

About rinox

  • Rank
    Newbie

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. rinox

    New Guitar Day: PRS CE 1991

    complimenti, ottima scelta, anche per il colore. Sono davvero poche le prs con colori solidi. Goditela!
  2. rinox

    I miei ampli: work in progress...

    me ne sono accorto 😂😂😂 Già capire che fossi tu l'artefice è stata ardua impresa, visto che sono un principiante del forum!
  3. rinox

    I miei ampli: work in progress...

    ma dove vivi, nel paradiso delle valvole? 😀 Belle demo di grandi ampli, complimenti. Ah, poi il Mesa Mark five 25 l'ho preso. Sono contento della scelta, ma mi se che per sfruttarlo bene in casa avrò bisogno di un attenuatore. fa chiasso, il piccoletto.
  4. ci vorrà ancora un po' di tempo, temo. Sono in confusione totale e anche un po' demoralizzato perchè sto strimpellando pochissimo.
  5. Azz...sono solo e indifeso. Vabbè, correrò il rischio di forti perculamenti e attentati al conto corrente, visto l'arsenale che avete qui dentro. Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
  6. ahahahahah, in effetti leggendo alcuni post ho trovato delle battute geniali! Siete forti.
  7. un saluto a tutti e complimenti per il bel forum. Sono Rino, vecchietto di 47 anni, che ha trascorso più decenni a pentirsi di non suonare che ad imbracciare una chitarra. Iniziai a studiare chitarra classica attorno ai 12 anni con un bravo maestro e proseguii per circa 6 anni. Attorno ai 16 anni, praticamente da autodidatta, passai anche all'elettrica, ma senza risultati rilevanti, se si eccettua qualche "solo" rubacchiato ascoltando e riascoltando brani d'interesse (pino Daniele, Pink Floyd, Dire Straits, Deep Purple, Led Zeppelin, qualche standard jazz, un po' di tutto quello che mi piacesse della musica). Poi crisi "esistenziale" e nel 1994 ho venduto tutta la strumentazione in mio possesso: prima la chitarra di liuteria, poi la statocaster vintage '57 (mai amata particolarmente), il fender twin manopole rosse, effetti Boss... Ogni tanto mi ripromettevo di riprendere, ma preso dal lavoro, lasciavo che quest'idea rimanesse solo un pensiero, poi, complice la pandemia, mi sono deciso e ripartendo praticamente da zero, ho ripreso con una Yamaha slg 200 N a far tornare i calli ai polpastrelli e a riscoprire un mondo che è diventato ancora più affascinante. La gas è irrefrenabile, così ho intenzione di comprare tra un po' un'elettrica e relativo ampli. Ovviamente, in 30 anni la produzione è stato rivoluzionata e non vi nascondo che faccio molta fatica a districarmi tra mondo digitale, schede audio, ir, chip, ciop etc. ma cerco di imparare il più possibile e sono convinto di poterlo fare qui con voi.
×