Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 06/05/2020 in all areas

  1. 7 points
  2. 6 points
    Al netto che se è messicana alla Fender probabilmente avvolgerebbe pickups.
  3. 5 points
    Aldilà delle contraddizioni e delle ipocrisie di Fender, della società USA ecc...Sei una delle punte di diamante di un'azienda leader mondiale in quella fetta di mercato. Per il pubblico se parli tu parla Fender. E' una posizione privilegiata che comporta onori ed oneri: un post del genere puoi metterlo nella chat di black humor tra amici dove si mandano tette, culi e neri di whatsapp, non sul tuo profilo pubblico. Ha sbagliato lui, punto. La Fender non aveva altra scelta. Questo non vuol dire che Cruz sia un figlio di puttana e che la Fender sia paladina della lotta al razzismo. Per carità. Cruz ha semplicemente fatto una cazzata che, nel contesto odierno, ti può costare il posto di lavoro.
  4. 4 points
    Esatto è proprio quello il problema è l'uso professionale perchè, e mi riallaccio anche al discorso di @evol , oltre al fatto che i solderless possono allentarsi e creare problemi di suono che si interrompe ma a quello si può porre rimedio stringendoli e controllandoli molto spesso, il problema è che elettricamente un contatto crimpato non sarà mai stabile ed uguale nel tempo rispetto a una saldatura. Cerco di spiegarmi meglio: un contatto a crimpare (stringere) siccome è fatto da materiali ferrosi sia il cavo che il connettore, tenderà a dilatarsi e restringersi anche di pochissimi decimi di millimetro al normale variare della temperatura. Anche se la continuità del segnale non dovesse interrompersi, in realtà il suono può cambiare perchè il variare della "schiacciatura" connettore/cavo crea sicuramente una variazione di resistenza di contatto, in pratica è come avere una resistenza variabile che cambia al variare della temperatura magari di pochissimo ma, moltiplicandola per ogni connettore, può creare differenze di suono anche sostanziali. Alcuni giorni capita di sentire la pedaliera bella presente, definita e con le frequenze acute in evidenza, altri giorni invece sembrava suonare tutto cupo, ecco questa è una siuazione subdola a cui magari è difficile prestare attenzione, soprattutto se la si usa non molto spesso. @guitarGlory si anche a me non piace molto il cavo George L's.
  5. 4 points
    cambiati tanti pedali ultimamente, tanto che la pedaliera è rimasta incasinata per mesi. Adesso l'ho riordinata, con l'aiuto di Leonardo. Klon fatto da me. Skreddy Lunar Module Deluxe sempre fatto da me e messo a punto da Costala. Per la terza volta ci ricasco con LMD. Il pedale più difficile da settare di sempre, ma che fa tutti i fuzz. Ha appena scalzato dalla pedaliera un Octafuzz Fulltone (sempre bellissimo) Mad Professor Royal Blue, bello, ma bello sul serio. Mad Professor Sweet Honey Deluxe. Bello anche lui, ma è un parente un po' troppo stretto del Roayl Blue, forse avrebbe senso scambiarlo per un Little Green Wonder. Rockett Caliber 45. Una JTM45, cioè proprio il suono dell'ampli. Lo stacking di questo col Klon è clamoroso, col Royal Blue pure meglio. Carbon Copy Deluxe. Il più bel delay mai provato in vita mia per tenerlo sempre acceso. E poi vabbé, il Line6.
  6. 4 points
    Mi chiamo Andrea, e grazie all'amico Nova qui del forum che mi ha parlato molto bene di voi, sono arrivato anche io, meglio tardi che mai, ho 50 anni...🙄😅😅😅 Mi piace molto,grazie per avermi accettato Suono la chitarra da quando avevo 14 anni, prima con la classica, poi elettrica. Il "mio" chitarrista è Clapton, ma nel tour bus ci sono anche Beck, Page, Lukather e Satriani. Mi piace il blues, il rock blues, ma anche il primo rock come Black Sabbath, Led zeppelin, fino a cose come gli Scorpions, Van Halen e un po' di hair metal 80 (eh, ciascuno ha i suoi difetti..😄) Ho un gruppo dal 1990 con cui ci divertiamo a fare cover di rock americano (Springsteen, Mellencamp, Petty ecc). Come chitarre ho un paio di Fender Custom Shop, una Prs, un Les Paul, una Duesenberg, una Silvertone e qualche altra cosa made in Usa che va e viene, ma niente di esoterico. L'unico "vintage" che ho è la mia strato Squier dei primi anni 80, la mia prima chitarra. Come ampli ho un vecchio Carvin x100B, due D'Angelo handwired (Ods e Low Power Twin) e un jcm 900. Più qualche pedale. Altra mia passione è la fotografia, ma questa è un,altra storia 😊 Ciao Andrea
  7. 4 points
    Hai perfettamente ragione, chiedo umilmente scusa. Mi presento sono un Liutaio di Ravenna che porta avanti la sua passione nel costruire chitarre elettriche. Questo mi ha portato a disegnare e progettare la mia linea di strumenti musicali. La mia attività parte dalla selezione delle tavole, all'hardware fino alla totale realizzazione dello strumento finito. È un lavoro a cui mi ci dedico con molta passione. Sono presente sia sul mio sito che sui social Se vi va di dare un occhiata inserisco qualche link ☺️ https://www.panicoguitars.com/ https://www.facebook.com/Panicocustomguitars/ https://www.instagram.com/panico.custom.instruments/ https://www.youtube.com/channel/UCWfLButLoOFIdXClGAJdCFQ
  8. 4 points
    Io ho imparato che un uomo può riuscire a mangiare pizza in teglia fatta in casa anche tre volte a settimana, talvolta anche a colazione.
  9. 4 points
    Nel frattempo, visto che qualcuno è interessato al Dumble sound, guardatevi questo video fatto un pò di tempo fa dai ragazzi di The Gas Tube (tra cui Emanuele "Tilt" nostro) con un pò di pedali riferiti a quel tipo di suono:
  10. 4 points
    Vorrei provare a farvi vedere la questione da un'altra prospettiva. Fino a non più di una quarantina di anni fa dei simpatici sgherri con un cappuccio bianco in testa prendevano gli afroamericani e li linciavano. Immaginate di essere voi, in quegli anni, vittima di un linciaggio, o fratelli, sorelle, padri madri, amici di una persona che perde la vita così. Immaginate che questo sia capitato a vostro nonno, a vostro zio. Dal trauma della persecuzione etnica e della riduzione in schiavitù di intere generazioni di persone non se ne esce dicendo: sono ipocriti, è umore nero, simpatiche canaglie. Per gli americani il periodo della segregazione razziale, della schiavitù, dello sterminio dei nativi è una macchia, una colpa che va affrontata, non è solo perbenismo, sarebbe troppo facile liquidarlo così. Fare i conti con la storia ha un costo, in una società così diseguale come quella americana ha un costo persino più alto. E poi anche negli Usa la responsabilità penale è personale, i responsabili dei saccheggi non sono certo i manifestanti in toto, farli apparire tutti uguali significa solo far finta che i linciaggi, le catene ai piedi, le scuole separate, i posti sugli autobus, non siamo stati nulla di veramente serio. Per quel che riguarda poi il licenziamento qui da noi le regole non sono tanto diverse. A Torino qualche anno fa una maestra ha perso il posto perché ha ricordato ai tutori dell'ordine durante una manifestazione contro i cuginetti dei simpatici incappucciati: memento mori! Licenziata in tronco.
  11. 4 points
    Che facce da culo: gli americani e la gente che ha queste reazioni in generale. Qui da noi se il nero affonda sul barcone chissenefrega ma ci si indigna per il caso in USA. In Fender si indiganano per l'uscita infelice di Cruz ma non credo si facciano troppi scupoli coi loro lavoratori negli stabilimenti in Messico e in quelli sparsi per tutto il globo. Antirazzisti sempre. Altrimenti è come a carnevale che puoi essere Batman per un giorno soltanto.
  12. 3 points
    Sempre avuto GL's e non mi sono MAI trovato bene. C'era sempre da imporcoddiarsi. Ne ho ancora qualcuno ma per spazio e mi pare miglioria audio sulle basse, ho optato per ste chicche che mi piacciono molto
  13. 3 points
    Benvenuto Andrea, preparati a stravolgere completamente il tuo gear, le tue normali abitudini, i gusti sessuali e la religione. 😁
  14. 3 points
    Essere presentati da Nova normalmente è un'aggravante ma vedrai che ti faremo sentire subito parte passiva del gruppo.
  15. 2 points
    Andate al minuto 12:12 e sentite cosa dice sui cavi delle sue pedaliere, fidatevi di LUI! Il video lo farò vedere a tutti i miei clienti ma per fortuna di solderless se ne vedono sempre meno...😁
  16. 2 points
    Il solderless nasce per accontentare il chitarrista che non sa saldare. E' ovvio che la la saldatura è meglio.
  17. 2 points
    Cazzo che memoria! L'avrà venduta 10 anni fa... Per fortuna. Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk
  18. 2 points
    Sono lieto che tu esprima comunione ed empatia alla squadra che detesti. Forse hai capito che, tra cugini, ci debba essere sportivo rispetto reciproco. Grazie Ric. Sei una brava persona. Non è vero che fucketti era un bastardo bugiardo figlio della merda! lo dicevo per rancore e oggi, dal tuo piccolo gesto, sono cresciuto un sacco ❤️
  19. 2 points
    Ti saluto Ma tieni presente che nova è il meno peggio qui Fatti un'idea
  20. 2 points
    Diciamo che l'ho presa ad un buon prezzo. Sul discorso Squier JV invece è un bel casino perché non sono tutte uguali purtroppo. Le prime marchiate Fender sono una cosa mentre delle successive marchiate Squier ce ne sono più modelli. I modelli Strato 57 erano ST 57-65, ST57-85, ST 57-115 mentre i 62 erano ST 62-65, ST 62-85 e ST 62-115. Solo le serie ST-115 e ST-85 erano finite a nitro, le altre tutte in poly sottile. Quelle coi pickup alnico Japan erano le SST-45, SST-50 e SST-55 (come la mia). C'è anche una serie "economica" di JV che è la SST-30 (e SST-30s) che riconosci subito per i pickup ceramici e le meccaniche economiche "esagonali" e non è certamente a livello delle precedenti. Poi ci sono le CST-30s, CST-45, CST-50 e CST-50s che inizialmente avevano il seriale JV che poi è diventato SQ. In passato ho avuto una SQ in stile palettone anni'70 con bullet trussrod e neck plate a 3 viti che suonava benissimo (venduta qui sul forum fra l'altro...)
  21. 2 points
    Il wiring è una questione talmente personale che non è detto che tutti abbiano gli stessi gusti. Il treble bleed ad esempio non a tutti piace, i pu in serie sulla tele non a tutti piace eccetera. Sicuramente il primo passo è cambiare i pick up: a parità di circuito valuti la resa dei p.u. poi parti a variare quello che serve con cognizione di causa.
  22. 2 points
    Diciamo che se sei identificabile con l'azienda certe uscite in certi momenti sono totalmente da evitare, soprattutto se per danno d'immagine rischi di fare più danni del lockdown. L'avesse messa la donna delle pulizie non sarebbe successo nulla, frega sega alla Fender della messicana che lustra il gabinetto dove vanno a spregio a pisciar di fuori.
  23. 2 points
    Adolf al confronto era un fanciullo innocente.
  24. 2 points
    La cosa che mi sta più sul cazzo della morte di George Floyd è il fatto è che dentro di me, mi "piacerebbe" che il caso sia un omicidio di un uomo provocato da un altro uomo... Invece se fosse stato un bianco sarebbe ancora vivo. Ma questi lo sanno che cristo è magrebino e probabilmente gay? Altrimenti non avrebbe girato con 12 maschi fino alla morte
  25. 2 points
×