Jump to content

raudskij

Members
  • Content count

    2,600
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Posts posted by raudskij


  1. 11 ore fa, Vale dice:

    Avvita ulteriormente l'abbassacorde prima del nut, te la devi giocate con la tensione del vano molle e le corde. Le lame dei pivot non sono in condizioni da giustificare lo scordarsi della chitarra. Ci vuole solo della gran pazienza nel setup

     

    ma infatti, sulle lame del pivot sembra anche a me.... la chitarra sembra veramente nuova. 

    11 ore fa, Fra dice:

    Sta diventando quasi un rito sacrificale st’accordatura

    Vendila oppure buttala nel Vesuvio gridando forte il nome degli dei 

     eh, lo sto già gridando forte, anche senza vesuvio :facepalm:

    comunque la situazione sembra un pochino migliorata, la lascio riposare e poi la strapazzo ancora un po'.

    Grazie ancora a tutti


  2. 6 ore fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

     

    Togli il ponte e controlli che le lame che appoggiano ai pivot inseriti nel body siano affilate, non nel senso del tagliare quanto del profilo a lama. Se sono smussate il ponte non torna in linea per quello.

    Controlla anche che il capotasto abbia i blocca corde ben serrati, altrimenti le corde ti fan gioco.

    C'è anche il fattore della coscienza di sé da tenere in considerazione: una chitarra del genere nasce per essere colorata in modo cafone e l'essere marrone la deprime. Parlaci e dille che anche se l'unica superstrat marun autorizzata è la N4 te le vuoi bene lo stesso. 

     

    Ok, oggi pomeriggio provo a smontare e a controllare le lame, il blocca corde sembra ben serrato....

    le dirò che le voglio bene lo stesso, anche se ha la paletta sbagliata :P

    5 ore fa, Steve Townsend dice:

    hai regolato l'abbassa corde come suggerito da questa guida 

    www.guitarmigi.it \ setup avanzato su ponte Floyd Rose e Licensed vari

    potrebbe aiutare ha stabilizzare l'accordatura.

     

    no, è alto, provvedo

     

    3 ore fa, guitarGlory dice:

    Rudy mi è successo recentemente su una chitarra col Floyd di un amico... lui aveva già fatto tutto quello che ti è stato suggerito giustamente sopra, ma non riusciva a risolvere e me l'ha portata.

    C'è una cosa che nessuno controlla mai, e che nel mio caso era la colpevole, anche se quasi impercettibile: smonta le corde e avvita bene il locking nut al manico con le viti passanti ;)

     

     

    1 ora fa, The Jedi dice:

    Stavo per dire la stessa cosa.

    Controlla il nut

    grazie a entrambi. Non ha le viti passanti, comunque le avvito per bene.

     

    2 minuti fa, Vale dice:

    La maggior parte del lavoro lo fa il nut, quindi oltre ad accodarmi ai consigli già dati, le corde tendono a calare o crescere? Fai qualche foto al ponte da sopra, di profilo e del vano molle? 

    Il fr1000 è un buon ponte. Ne ho 2 e stanno accordati anche dopo l'uso smodato della leva.

     

     infatti l'FR1000 della Charvel precedente non aveva problemi. Ho riaccordato e suonato per qualche minuto, usando la leva. Tutte crescenti, E e G più di tutte

     

    https://i.postimg.cc/NfZhQRnm/IMG-20220129-140114.jpg
    https://i.postimg.cc/281Rp00C/IMG-20220129-140124.jpg
    https://i.postimg.cc/bwn7rsXM/IMG-20220129-140229.jpg
    https://i.postimg.cc/g0VbSrNR/IMG-20220129-140848.jpg
    https://i.postimg.cc/TwTMZG4s/IMG-20220129-140940.jpg
    https://i.postimg.cc/C563B8xy/IMG-20220129-141012.jpg
    https://i.postimg.cc/vTBRZhML/IMG-20220129-141022.jpg

    ecco le foto, anche della paletta.... è normale che la piastrina bloccacorde sia così piatta, senza scanalature?

     

    Quindi, in pratica:

    Smonto le corde e avvito bene il locking nut 

    pulisco la tastiera, che male non fa

    controllo le lame, spero di non dovere fare nulla ...

    magari passo un po' di grafite sui piloncini, può servire?

    Rimonto le nuove corde ( ho a disposizione delle DR veritas 9-42...) e faccio un po' di stretching

    controllo l'allineamento del ponte, adesso mi sembra ok, vediamo dopo

    stretching finale

    avvito le piastrine del locking nut

    scongiuri maschili di rito....

    dimentico qualcosa?

     

    grazie mille a tutti per i suggerimenti!

     

     


  3. 25 minuti fa, Mlex dice:

    Il floyd è sempre un casino, soprattutto i modelli economici. Innanzitutto devi regolare la tensione delle molle dietro, se è recessed (ha lo scasso per poter portare il floyd indietro ed alzare l'intonazione) devi fare in modo che sia praticamente parallelo al corpo. Altra cosa importantissima per questo tipo di ponti è il corretto montaggio delle corde stesse, in pratica appena le monti prima di accordare definitivamente devi fare un pò di "stretching" con la mano (ci sono innumerevoli video su youtube a riguardo) e poi devi serrare le viti al punto giusto onde evitare sia che la chitarra ti si scordi, sia che serri così forte da spanare qualche vite. Per il tuo caso, mi sa che sia un mix tra corde mai suonate (il vecchio proprietario le ha cambiate proprio prima di scambiarla non facendo un setup corretto) sia di molle. Magari ha montato corde di una scalatura diversa rispetto a prima e per questo ti trovi tutto sfasato. 

    Però io dico che se questi ponti sono fatti bene e settati correttamente non si scordano nemmeno con le cannonate, vedi la mia prova tantissimi anni fa con una music man axis con cui facevo i divebomb a cannone per poi scoprire con stupore che le viti del bloccacorde al manico erano completamente svitate e la chitarra non ha perso un centesimo di intonazione! 

    sì, è recessed ed è già parallelo. Lo stretching l'ho fatto successivamente..... Come scrivevo, la mia precedente charvel era sempre intonatissima, ed in teoria ha lo stesso ponte di questa (queste charvel montano un FR 1000 series di serie), per questo temo che abbia qualcosa che non quadra

    22 minuti fa, Gluca dice:

    Cambia le corde, e verifica che le lame che poggiano sui pivot non siano consumate.

    come controllo le lame?


  4. Buonasera, recentemente ho scambiato la mia Charvel pro-mod style2 HH con una pro Mod style 1 sempre con Floyd, entrambe made in Mexico. Con la style 2 nessun problema, ma volevo un corpo più stratiforme e una tastiera in acero, invece del classico palissandro. Mi hanno proposto la style 1 con tastiera in ebano, provata la chitarra, manico splendido, fatto lo scambio.

    Alle prove, due giorni dopo, si è rivelata ingestibile, era un continuo scordarsi.

    Non ho cambiato le corde, sembravano nuove.... Tornato a casa ho cominciato a tirarle e riaccordare  una decina di volte ..... niente da fare, parte accordata ma dopo pochissimo si scorda, il Sol più di tutti.

     

    La chitarra è proprio nuova, non ha segni visibili di danneggiamento. E' simile all'immagine che riporto in calce, immagino che abbia il solito floyd  serie 1000, che mi dicono non essere il peggiore della categoria, e che comunque sulla style 2 non mi ha dato problemi

    Proverò a cambiare le corde, ma vorrei qualche consiglio, sono proprio un neofita del floyd.... c'è qualche possibilità che mi abbiano rifilato una fregatura?

    preview_2.jpg


  5. Il mio storico mistress (è il modello con trasformatore esterno a 24V) comincia a funzionare male, alla pressione dello switch non sempre si accende, devo schiacciare più volte per farlo funzionare. Sembrava evidente un problema allo switch, ho cambiato il 3PDT (all'interno ha un piccolo circuito per sopperire al volume drop), ma il problema non si è risolto.

    Mi suggerite un riparatore, se possibile zona Milano? Oppure qualcuno dei maghetti di radiochitarra.....

    Ho anche un vecchio mistress con Reticon SAD1024A, regalatomi dal proprietario di una saletta dove suonavo venti anni fa, rotto, senza più il trasformatore interno .....magari si può fare un mix dei due.

    L'idea era anche di provare a reimboxarlo ( è un ciabattone enorme :facepalm:)

    Grazie mille

     


  6. Ho avuto un po' di chorus in pedaliera, un paio di CE2, e molti altri, tutti andati. L'unica modulazione fissa in pedaliera da parecchi anni è l'ehx electric mistress deluxe. Non è un flanger propriamente detto, io lo uso più come chorus sui suoni puliti con compressore e delay sugli arpeggiati tipo gli angeli di Vasco. Potrei usarlo sul distorto cambiando qualche settaggio ma non lo faccio. È un padellone enorme, ho pensato mille volte di cambiarlo, ma non ho trovato nulla a prezzi umani che ne valesse la pena. Sempre in casa ehx prova a dare un'occhiata allo small clone, oppure al neo clone, lascia perdere il nano

    • Like 2

  7. Vale per gli over 60?

    Perché io, a 62 anni, visto che non riuscivo a far parte della mega finanza globalista (fanculo il mondo cesso), senza quasi il becco di ghello, e senza tatuaggi, che poi mi stufo e mi faccio male a levarli), essendosi pure rotto il lettore VHS, rendendo inguardabili gli heroes di tutti i generi, capisciammé, mi sono comprato una porsche, cercando di farmi l'amante 25enne, che però è scappata appena ho fatto il pieno di metano al distributore.

     

    Ho pensato allora di comprarmi, vendendo la Porsche a metano e con i soldi del risarcimento di uno str##zo che mi ha aggredito due volte, un Dumble e una burst del 59, che è una grande annata perchè modestamente ci nacqui, ma poi ho scoperto che alla fine da porsche e assalitore non ci prendo quasi nulla.

     

    Sto meditando di prendermi una tele classic vibe 50....

     

    Però adesso imbraccio una squier tele standard indonesiana (e faccio pure fatica a scrivere, ma non me la voglio levare di dosso), ed ho pensato più volte di assumere tutti quelli di RC come consulenti. Per ora,  per non scontentare nessuno, sto facendo una pedaliera ipertrofica, che contenga sempre qualcosa che possa piacere a qualcuno. quindi 

    il double decker sì, ma lo uso con parsimonia, e con un lieve senso di colpa

    il creamtone, che esce benissimo nel mix, lo uso solo quando un certo  "qualcuno" non mi può sentire

    penso spesso di ricomprare l'OCD solo per fare piacere a @Fra 

    Ho levato tutti i boost

    i twisted tele sulla squier li uso solo quando @Ric67 non guarda

    .... e via così per 15 pedali e attrezzatura varia.

     

    Paradossalmente ho pensato anche di imparare a suonare.

     

    Assurdo, vero?

    Ma poi accendo tutte le lucine della pedaliera, la guardo mettendomi le mani dietro la schiena che inclino leggermente in avanti, sorrido, e passa tutto. 

    In fondo sono solo un umarell 2.0 :sorrisone:

     

    • Like 3
    • Haha 2

  8. 3 ore fa, badge dice:

    Devo dire che questa chitarrina, e' intrigante. Gran suono, intonazione perfetta. Rock/blues la morte sua. Nella sua semplicita' molto bella con una verniciatura splendida. 

    Mi sembra di ricordare un  alessandro barbetti (the gastube) entusiasta possessore. I P90 hanno decisamente il loro perché e la chitarra mi piace veramente tanto. Complimenti,  ottimo acquisto! 

    • Like 1

  9. Il 20/8/2021 at 20:49, badge dice:

    Che dire, e' una telecaster,

    non  ho avuto mai l'opportunita' di vederla ma shur fa ottime chitarre. Valida alternativa. Grazie

     

    La classic T è stata la mia seconda Suhr in ordine cronologico. Ottima, sicuramente, magari un po' diversa dalle classiche tele (ne ho avute tre / quattro, tra CS '63, MJT e altre). Venduta per fare spazio alla mia Suhr Alt T pro.

    La Tele è un'ottima scelta sicuramente ......  non sapendo che cosa suoni ti direi che, nonostante l'avversione alle strato, un giro su una SSH potresti provare a fartelo. Vieni da una PRS molto moderna e versatile, una SSH potrebbe avvicinarsi a quella versatilità. Senza nulla togliere alla tele, chitarra stupenda

    • Like 1
×