Jump to content

raudskij

Members
  • Content count

    2,658
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

raudskij last won the day on November 26 2023

raudskij had the most liked content!

Community Reputation

450 Excellent

1 Follower

About raudskij

  • Rank
    Advanced Member
  • Birthday 05/27/1959

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Milano

Recent Profile Visitors

28,494 profile views
  1. ahahahah scusate, ultimamente frequento veramente poco RC. Devo dire che dopo i vari consigli (grazie ancora a tutti) per farla scordare la devo prendere a calci La uso esclusivamente nel gruppo più "Hard", ma devo dire che ha una buona versatilità guarda, sono io il primo ad essere stupito di averla ancora L'unico dubbio che ho con il floyd è di carattere "estetico", secondo me un 64enne che suona una chitarra con il floyd (e che lo usa come se fosse un normale tremolo) non si può vedere
  2. raudskij

    Chorus cheap

    angel wing tone city
  3. raudskij

    La gura hipster in sostanza dice: o...

    Non saprei. La mia era dell'88, radius 7.25 con i tastino vintage. Per me insuonabile, ma continuo a darmi del pirla per averla venduta
  4. raudskij

    La gura hipster in sostanza dice: o...

    Vero, la mia avri 62 aveva il manico sottile, ma non troppo. Per me il vero problema era il radius e i tastini vintage, troppa fatica per fare i bending(s) Fossi stato meno cretino e più esperto, con il senno di poi sarei andato da un liutaio, me la ricordo veramente fantastica
  5. raudskij

    La gura hipster in sostanza dice: o...

    Vero, la mia avri 62 aveva il manico sottile, ma non troppo. Per me il vero problema era il radius e i tastini vintage, troppa fatica per fare i bending(s) Fossi stato meno cretino e più esperto, con il senno di poi sarei andato da un liutaio, me la ricordo veramente fantastica
  6. ne ho due; uno regalatomi da un conoscente, fine anni 80 circa, scassato, senza manopole, senza trasformatore, ma con il chip reticon. L'ho fatto sistemare da Dado, con un trafo per l'alimentazione a 12v, più power supply friendly. L'altro preso ai tempi della tribute pink floyd, fornito già di un true bypass e anti volume drop (e fino a qui saranno almeno 300.00€ di multa....). Ho anche l'eleclady e ho avuto un paio di CE2 taiwan e un japan. Messi a confronto l'EM e il mooer francamente non ho esitazioni, mi tengo mille volte il ciabattone, fisso in pedaliera da una dozzina d'anni, ormai è il mio suono per gli arpeggi puliti, e lo uso anche con pedali low gain, la profondità che ha non l'ho trovata in altri pedali...A mio gusto non ci sono paragoni anche con i CE2. Anche a me non piacciono tanto i flanger thru zero o altro, questo è una via di mezzo flanger/chorus e per me è unico.
  7. Jan Ray....Per me è stata un po' la stessa cosa, un po' come il cornish SS3. Non l'ho veramente mai capito, e non sono mai riuscito a trovargli un posto stabile in pedaliera. Chi l'ha comprato mi ha ringraziato per un bel po'
  8. +1 tanti..... tra i tanti, anche se non vale oro, non avrei mai pensato di dovere aggiungere all'elenco il bad monkey
  9. Siccome che sono zuccone, il DD io l'ho comprato e rivenduto due volte. Non so se vale, perchè ai tempi della tribute pink floyd non ancora su RCA, ma mi sono comprato un Cornish SS3. E' durato come il classico gatto in autostrada. Fuori menzione, perchè mai acquistato nonostante il canto delle sirene dei navigli, il Titan
  10. raudskij

    Perché mi tengo...

    sulla strato professional ho i v-mod, ma ho comprato mesi fa dei Fender CS 69, mai trovato la voglia di smontare e rimontare. Conservo un ottimo ricordo dei pickup originali della strato AVRI 88. Ho avuto fralin vintage hot (ottimi), klein (non ricordo il modello, non è scattata la scintilla) e gli EMG DG20
  11. Zio dello stato libero di, quindi sei un attento nonché fedelissimo osservatore....
  12. raudskij

    Ma voi più pro dei pro...

    Infatti, l'unico punto veramente debole del pedale, ingestibile. Per il resto, ottima resa. Non mi ha mai fatto rimpiangere il double decker.
  13. raudskij

    Ma voi più pro dei pro...

    confermo, ho in board lo stesso modello, il boost del plexitone ha una escursione amplissima, difficile da gestire. Infatti tengo sempre a fine catena l'EP booster, mi piace di più come pasta sonora ed è più facilmente gestibile
  14. raudskij

    Demeter o Diamond? RV500 o Big Sky?

    Ai tempi della tribute pink floyd ho avuto il compulator nero, sostituito felicemente poi con un diamond, fisso da anni in pedaliera. Non so dirti purtroppo la differenza con il giallo. Non so dirti nulla dei riverberi
  15. raudskij

    Ma voi più pro dei pro...

    Sì, prima serie, con trasformatore interno. E' un ciabattone, simile al DD1959. la differenza tra crunch e higain la senti di più se il crunch è settato a bassi livelli di gain. L'ho tenuto per un po', poi levato, ma devo dire che per alcuni suoni va benissimo. Ho avuto il plexitone single, ma quello mi sembrava non rendesse al massimo con il bassman. Come ti ho detto mi sono ripreso il vc30 112. classe A, ha due canali con riverbero, lo uso in genere come una monocanale, sul canale pulito , ma con la band più cattiva sto sperimentando invece il canale od con gain basso, quasi fosse un clean sull'orlo del breakup. Dacci un'occhiata, è molto poco considerato, ma ha un rapporto QP ottimo
×