Jump to content

The Rover

Members
  • Content count

    385
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

The Rover last won the day on July 14 2020

The Rover had the most liked content!

Community Reputation

214 Excellent

1 Follower

About The Rover

Profile Information

  • Location
    Riserva indiana meridionale

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. The Rover

    Ma Universal Audio dice:"Ah sì? O piglia!"

    Visto: in realtà non è una comparazione, ma una promozione del UA Ruby con gli altri 3 pedali che fanno la figura delle comparse, usati come trampolino di lancio per il nuovo prodotto. L'intento promozionale è però molto mal mascherato e alla fine, paradossalmente, ne vien fuori danneggiato anche il Ruby che, di suo, sembra comunque ben suonante.
  2. The Rover

    Il compressore, ditemi tutto!

    Io non sono affatto esperto di compressori a pedalini. Anzi, non sono esperto di niente in ambito effetti per chitarra per cui non faccio parte dei masters. L'unica cosa che so è che il compressore (rigorosamente dotato di pot volume e pot blend dry/effect) è l'unico pedale di dinamica al quale non ho mai rinunciato. Magari anche spento, ma in board c'è sempre. Come clean booster di fronte a un OD o di fronte ai diversi canali di un ampli a valvole, con il vantaggio di poter dosare non solo il pompaggio ma anche il sustain; a bassi settaggi di rapporto di compressione lo uso per livellare i picchi negli arpeggi con l'effetto di un playing più solido, fermo e compatto nel mix; a settaggi più alti aiuta a tirar fuori le note fantasma o a dare maggiore percussività in certi tipi di esecuzioni; con settaggi medio bassi aumento, se e quando serve, il sustain nelle parti soliste; con poche regolazioni del volume si riesce al volo a equilibrare differenti output di diversi tipi di PU. Certo, se poi suoni con un master volume a palla e già il suono è compresso di suo, si può anche far danno ammazzando la dinamica. Ma usandolo cum grano salis può essere molto utile.
  3. The Rover

    Jimi Hendrix oggi non sarebbe famoso

    Ma infatti: anche Lou Reed, che oggi non se lo cacha più nessuno ma che comunque a mala pena riusciva a fare un barrè, ha scritto brani memorabili con l'elettrica. Che la tecnica c'entri un piffero rispetto a tutto il resto?
  4. The Rover

    Ma Universal Audio dice:"Ah sì? O piglia!"

    Per le grandi grigliate avvisami che vengo subito. Sui threesome e le grandi suonate invece ho qualche difficoltà, cedo a malincuore il posto ai più giovani! Ah dimenticavo: ti attendo già pronto sull'uscio per andare in giro con chitarra e tre pedali
  5. The Rover

    Alimentarla: quale scelgo?

    Arrivato l'Harley Benton PowerPlant ISO-5 Pro e montato sotto pedaliera da una settimana circa. Pesa nulla, lui. Pesano più i cavetti che, peraltro, sono spessi e poco flessibili rispetto alla norma. Fino a oggi nessun problema. Vedremo col tempo e l'uso.
  6. The Rover

    Presentazione

    Ciao Fulvio, benvenuto.
  7. The Rover

    Combettino 12W

    Si
  8. The Rover

    Volumi & Pippoli

    L'ampli da 15 watt è un proletarissimo Laney VC15 con cono Jensen da 10", due canali, dei quali il "clean" ovviamente in saletta è al massimo, e quindi clean non è perciò basta un boost per farlo arrabbiare del tutto; in alternativa metto su il canale "drive" usando l'ampli come fosse una monocanale: lavoro con pot volume chitarra, selettore PU e toni chitarra, non serve altro come dicevo se non un delay all'occorrenza. Certo non ci tiri fuori suoni metal, ma a me di solito non servono e, per la verità, neanche ci godo. Per divertirsi in saletta va benissimo ma, come dicevo, superate le 55 primavere ogni cosa comincia a pesare sempre più e l'idea di montare e smontare ampli + pedali una o due volte a settimana comincia a rompermi. E allora la boardina. La boardina generalmente la uso esattamente come faccio con l'ampli fisico in stile monocanale, cioè drive da 3/4 in su con i modelli "CHIME" o "PUNCH" dell'Iridium a seconda dei brani, regolazione di alti, medi e bassi alla bisogna del mix di band, e poi via di controlli sulla chitarra con la sola aggiunta del delay Echoplex e del Flint, entrambi cablati in stereo. Però lei (la boardina) è ben più flessibile del 15 watt perché contrariamente a quello puoi tirarci fuori anche bei suoni clean ad alto (o basso) volume, su tutte e tre le simulazioni, per poi usare eventualmente in pre altri pedali esterni come compressore, boost, overdrive, fuzz e qualsiasi altra roba ti ghiribizza in testa. In quella foto ci vedi un OD stile Hot Rodded ma in realtà l'ho già provato con un OD stile TS e con un OCD, per poi rimuoverli tutti quanti e tornare all'uso monocanale di cui dicevo sopra, per me il più semplice, sicuro e performante considerando che l'Iridium lo gestisce davvero bene. Forse un fuzz potrebbe fare una vera differenza, ma non l'ho ancora sperimentato. Tuttavia un OD in pedaliera fa sempre comodo perché in caso di impianto PA di merda, o sovraffollato, o mal gestito, basta lasciar spento l'Iridium e ci si collega pari pari all'input dell'ampli di saletta, sperando ovviamente che quello non sia di pari scarsa qualità. Oppure al S/R dell'ampli, con simulazione ampli dell'Iridium accesa ma IR spente. Insomma i suoni che riesco a tirarne fuori non sono certo paragonabili ai migliori ampli PTP che ci fanno tanto sbrodolare; tuttavia son buoni per l'uso che ne faccio, per le mie orecchie, per quelli della band e, soprattutto, li controllo con estrema comodità e flessibilità evitando continui e infiniti spippolamenti a membro di bracco tibetano, sempre che l'abbiano mai inventato.
  9. The Rover

    Comodini Roché

    P90 tutta la vita. I due avvolgimenti degli HB rischierebbero di far diventare pesante la LP. Non parliamo delle cover nickel!
  10. The Rover

    Volumi & Pippoli

    A volumi alti/in band io lascio quasi tutti i pedali a casa, soprattutto overdrives e distorsori. Mi basta un boost in front (forse) e un delay in S/R. Compressione, distorsione e riverbero sono già nell'ampli (15 watt), il resto è pot del volume chitarra, selettore pickups e pots dei toni. Si, ogni tanto ci può scappare un colpo di tremolo o una chorussata nirvaniana thecuriana, ma sono incresciosi episodi che poco influiscono sullo spippolamento. Non c'è dubbio che ad alti volumi serve trovare lo sweet spot del tuo ampli che però (e qui casca l'asino) è sempre diverso da quello dell'ampli che trovi in saletta e lì son proprio cazzi su volumi & pippoli a non finire. Tant'è che per suonar fuori ho messo su un Iridium con idonei IR, e adesso c'ho (quasi) sempre lo sweet spot bello e pronto con i suoni che voglio. Finiti spippoli su volumi e pippoli perdindirindina. E la valvola non svalvola niente affatto, se non per goduria in qualche serata ad ella dedicata.
  11. The Rover

    Orientarsi nel mondo degli overdrive

    Segui questo video. Al di là dell'ovvia pubblicità ai pedali JHS, contiene proprio una mappa orientativa sulle famiglie degli overdrive.
  12. The Rover

    On Air Radio

  13. Xotic SP compressor. Non so se è quello che amo di più ma certamente è quello che mai venderò.
  14. The Rover

    Ma è perché non sono abbastanza gai...

    Servono ad aumentare la superficie di pressione dello switch o anche a sollevarne il punto di pressione, dipende dal modello. Si vive anche senza, ma può essere una bella comodità in quelle pedalboard dove c'è qualche switch che resta "diversamente" raggiungibile.
×