Jump to content

DC®

Members
  • Content count

    2,442
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

DC® last won the day on April 19

DC® had the most liked content!

Community Reputation

1,219 Excellent

About DC®

  • Rank
    Advanced Member
  • Birthday May 12

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

15,119 profile views
  1. Aaaaaahhhhh meraviglioso. Io ti direi risparmia e poi prendi la Kramer originale. Spendere poco per prendere merda è uguale a buttarli, imho. Hai individuato la chitarra giusta, so 5 piotte (o più tecnicamente 2,5 dupiotte®) non è che devi aspettare un anno, piglia quella bbòna e levati il dente.
  2. DC®

    un saluto a tutti !

    In awake era la UV7BK con i dot e PU green, che ho, oltre alla successiva UV777PBK ormai full Vai style. Riguarda alla tua JPM100, è giusto che non sia in vendita. Per ora. Ma ricorda che ora io so. 😈
  3. No va beh, se avessi una firma ci andrebbe dentro. Eroe.
  4. DC®

    un saluto a tutti !

    Benvenuto! Faccio valere i miei titoli ed impongo il diritto di prelazione sulla jpm100. Posta qualche foto!!!!
  5. Credo sia più una questione di sensibilità. Io quando magari suonavo con più "serietà" le cambiavo ogni 2 settimane, appena perdevano quello "schiocco" sulle basse che hanno le corde nuove. Ora davvero, ho rivenduto più volte una chitarra con le corde con cui l'ho presa.
  6. Io quando avevo la Gibbons con le 0.8 ho capito che le corde sono una gran sega mentale. Cmq le Elixir durano un casino ma secondo me hanno una tensione del cazzo, tutte le volte mi han fatto ammattire coi manici. Per il resto boh, non noto sta gran differenza di "morbidezza" fra una marca e l'altra. Di solito cmq cambio la chitarra quando le corde son finite quindi...
  7. Non ho letto i vari reply quindi scusa se ripeto qualcosa, ma in riferimento al post originale: il tuo amico starebbe bene nel pilone di un magazzino di surgelati, posso suggerirti qualcuno adatto allo scopo non penso sinceramente che la cosa influenzi la trasmissione delle vibrazioni (ci sono le viti passanti, la fisica non è che sta lì per sport eh) quanto l'eventuale stabilità, ma non per così poco PENSO ai tempi era prassi comune zepparle con del cartone. Moltissime vecchie strato una volta aperte avevano diversi spessori interni. C'è gente tipo Bonamassa che ha fatto una scuola del "non smontare le chitarre vecchie" per non andare a toccare quelle cose li. Come diceva il buon Ghirmo e come mi disse lo stesso Cruz, ai tempi venivano fuori con delle tolleranze di diversi mm, altro che quelle di adesso (che sono fatte molto meglio e suonano molto meglio di base, poi l'influsso di 50 anni di mojo nei legni e soprattutto la loja di chi le ha suonate, sono un'altra cosa). Io non mi starei a fare troppe seghe mentali e la venderei. E' contaminata, non ci puoi fare niente, ormai si è intaccata la tua percezione dello strumento e non la recupererai mai più. Però hai fatto un danno enorme, ne hai parlato. Ora è invendibile. BRUCIALA ad un dio pagano e non pensarci più.
  8. Chi va a vedere i Metallica a Milano l'8?

    1. Show previous comments  2 more
    2. Fra

      Fra

      il prezzo del biglietto, unito al probabile numero di pezzi che faranno di hardwired, mi aveva spaventato tanto

      stavolta non ce l'ho fatta 

    3. Ric

      Ric

      Stanotte ho sognato che eravamo io e il nova alla festa freak del prepuzio di gallarate e mi sono svegliato tutto bagnato!! sarà stato il vino novello che piace tanto a noi con le magliette degli american football?

    4. nova

      nova

      Le feste del prepuzio nel gallaratese non vanno sottovalutate: grandi liturgie pagane che ti fanno sentire in patria! 

  9. Mi sa che è un po' che non provi a vendere una chitarra da 7K eh? 🙂
  10. Non li vedi perché è difficile vedere uno cascare più in basso del fondo del barile 😂
  11. Vallo a dire a Huber 😂 Scherzi a parte, è anche una questione di tempi e mode e come ha detto correttamente il birraio, di mercato. In generale da noi si vende soltanto un tipo di chitarre, e pure quelle a venderle davvero è capace solo il Randa, il resto è permuta tra poracci. La cosa che veramente mi colpisce è come mai in un mondo dove la chitarra elettrica è finita, continuino a nascere produttori senza nemmeno la speranza di un futuro. Penso che sia veramente qualcosa che nasce dalla passione, e quindi lo apprezzo, ma non me ne fottuncazz 😁
  12. Tele con binding, P90 e tastiera slab, avrebbe praticamente già vinto. Peccato che poi ho visto la paletta e ho dovuto aprire il blog delle stelle per rimettermi di buon umore
  13. Cazzata. Il colore virerà anche, ma non mi pare una mossa furba 🙂
×