Vai al contenuto

diego milinkovic

Members
  • Numero contenuti

    71
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

17 Good

Su diego milinkovic

  • Rank
    Newbie

Visite recenti

491 visite nel profilo
  1. Mic preamp e/o comp dedicati?

    Ma infatti. Nel vostro caso è stato "aggratis", quindi a caval donato... Tuttavia lo studio lo si sceglie per il fonico: il suo orecchio, il suo gusto, la sua sensibilità e la sua professionalità. Non per la sua attrezzatura. Molti musicisti scartano gli studi se non ci sono un banco analogico, due torri di monitor e dei frigoriferi pieni di outboard (molti anche se manca l'area relax col divanetto e le luci alogene). In realtà quello che conta è l'orecchio di chi metterà le mani sulla nostra produzione.
  2. Mic preamp e/o comp dedicati?

    Quoto al 120% @Micantino Ricordiamoci che più l’attrezzatura è bella e più risalteranno anche i difetti del nostro sistema di ripresa o dell’acustica. Per dire, personalmente, non vedo troppa utilità nell’investire in un coppia di Focal Twin e un Thermionic, se poi il nostro home studio è un cubo di 5x 5 metri, magari con una bella vetrata. Se si ha budget, meglio una buona scheda audio con bei pre interni, un paio di buoni monitor senza andare nell’esoterico e un minimo di trattamento acustico. Poi si completa il tutto con “pochi ma buoni” plugin come Waves o Universal Audio. Ripeto, secondo me In studi professionali, invece, è un altro discorso. Se si arrivano a spendere migliaia di euro per un microfono (o anche solo per il cablaggio) avere dei bei pre, convertitori ecc. è un’esigenza per rendere giustizia al suono del microfono e della sala di ripresa. Tuttavia, alla fin della fiera, se uno suona nel sottoscala ma ha soldi da spendere e, al suo orecchio, con un pre analogico esterno da 2k il suo suono è più gradevole, chi sono io per dirgli che fa male?
  3. T-Pedals T-73

    Non ho l’originale in casa per fare un confronto a/b, ma questo pedale è un fiume di basse, specie con il boost acceso.
  4. T-Pedals T-73

    Azz io son di Milano, peccato! Non vorrei dirti una cagata, ma ho paura che lo strobot non lo produca più. Prova a scrivergli una mail.
  5. T-Pedals T-73

    Eheheh è vero, lui è molto poco tecnologico. Cara grazia che finalmente, dopo tanti anni, si è deciso a caricare dei video. Di dove sei? Se siamo vicini posso fartelo provare.
  6. T-Pedals T-73

    Verissimo. Ho tanti suoi pedali e, benché molto diversi tra loro, hanno tutti "quel" carattere molto marcato. Possono non piacere ma, per certi suoni, quando attacco altri pedali mi sembrano dei giocattoli in confronto.
  7. Il Pot Volume Chitarra

    In realtà non sono capace di gestire più pedali drive e mi incasino di brutto quando devo cambiare suono, quindi mi sono adattato così eheh
  8. T-Pedals T-73

    Ce l'ho da quasi un anno. Un muro di suono. Volume, pacca, tanta presenza e, per essere un muff, buca bene in band. Maleducato, selvaggio. Eccezionale. Occhio che, comunque, non è la tipica replica del green russian o ram's head di turno, né tantomeno è il solito muff gilmour-style. In questo pedale c'è molto del gusto di Alberto per i suoni. Può definirsi un muff (e che muff), perchè è da lì che si parte, ma ha un carattere tutto suo.
  9. Il Pot Volume Chitarra

    Non conosco altra maniera di suonare. Volume della chitarra a 8,5 circa. Poi apro per le parti lead o chiudo per ottenere il clean o l'overdrive leggero.
  10. Il pedale wah più bello secondo voi.

    Di quelli che ho avuto: Dunlop Jerry Cantrell Wah e Jam Pedals Wacho. Avevo anche un Dunlop cry baby modificato pesantemente da Mr T che spaccava e che ho molto stupidamente venduto.
  11. nuova scheda economica della Universal Audio

    Da quello che ho potuto provare personalmente, anche solo con i legacy si ha per le mani un bundle di tutto rispetto. Per home recording siamo già overkill. Questo a mio modesto modo di vedere. Poi magari voi in casa avete outboard di livello, ma per un poraccio come me già avere i legacy sarebbe un punto d'arrivo.
  12. pedali e aereo

    Ho viaggiato due volte con un’intera pedaliera cablata in modo da starci precisa dentro un trolley con le misure “Easy Jet-friendly”. Zero problemi. @osmosi: ho suonato all’estero due volte. A quello mi servivano...
  13. Pedale volume, quale scegliere e come usarlo.

    Io ho sia l’Ernie Ball VPJR che il Boss FV500H. Come trasparenza del suono si equivalgono: non ho notato differenze rilevanti. L’Ernie Ball è più compatto e più carino esteticamente e secondo me ha la corsa ideale: nè troppo rigido, nè troppo molle. Il Boss è grossissimo e bruttino, però ha un paio di features che l’EB non ha, tipo il volume minimo impostabile (motivo per cui io ho preferito il Boss) e la “durezza” del meccanismo regolabile. Se non ti serve il volume minimo regolabile io andrei di Ernie Ball VPJR. Occupa meno spazio (come un cry baby, mentre il Boss è una portaerei) ed è più bello a vedersi. Occhio alle impedenze: In genere per la chitarra va bene il modello ad alta impedenza, specie se lo usi come primo in catena, amenochè non gli arrivi sempre un suono “già bufferizzato” in ingresso (cioè se prima del pedale volume c’è attivo o un qualsiasi pedale o un buffer) allora in teoria è meglio quello a bassa impedenza. In generale il send dell’ampli è bufferizzato. Correggetemi se dico boiate :-) Ho per casa anche un Roland FV50H. Piccolo e comodo, ma te lo sconsiglio perchè, a mio modesto avviso, il “fratello maggiore” Boss FV500H e l’EB sono più trasparenti e poi secondo me ha la corsa troppo molle.
  14. Treble Booster Rangemaster - Help!

    Eh purtroppo i video che vedi su yt dei suoi pedali non rendono giustizia. Sembrano tutti un po’ scoreggioni e poco definiti quando, in realtà, sono l’esatto contrario. Peró capisco che acquistare a scatola chiusa è un po’ un salto nel buio, quindi fai bene a far riferimento ai video e a puntare su effetti più “universali” tipo un clone 1:1 del rangemaster
  15. Treble Booster Rangemaster - Help!

    Su YT non credo ci siano demo con ampli già in crunch. Se hai pazienza qualche giorno posso farti una registrazione sul mio BB, anche se temo di non avere tempo che per una veloce take con il telefono. Comunque puoi anche provare a scrivere una mail ad Alberto (Mr T). È molto gentile e disponibile e sicuramente saprà indirizzarti su cosa è meglio per le tue esigenze.
×