Vai al contenuto

Giorgio V.

Staff
  • Numero contenuti

    5356
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

496 Excellent

2 Seguaci

Su Giorgio V.

  • Rank
    Senior Member
  • Compleanno 05/10/1984

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Padova

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Giorgio V.

    Pareri sulla epiphone riviera custom?

    A me piaceva la riviera elitist con due mini humbucker ma se la fanno pagare... Però in generale le hollow/semihollow epiphone non sono affatto male. Ad un mio amico per la laurea abbiamo regalato una casino qualche anno fa, e suona benone, anche se i pickup lasciano un poco a desiderare.
  2. Giorgio V.

    Delay-Riverberi: omissibili?

    Non uso quasi mai il riverbero. Mai dal vivo. Delay poco, per alcuni parti in cui proprio è indispensabile, nel senso che senza di esso fatichi a costruire l'atmosfera giusta. Ma anche quello molto poco, dal vivo lo accendo un paio di volte in tutta la scaletta. Però mi rendo conto che sono io ad essere molto spartano con gli effetti. Spesso esco senza pedaliera, e in ogni caso uso tutto (delay, modulazioni, tutto) davanti all'ampli, che già di per sé è abbastanza non convenzionale.
  3. Giorgio V.

    Il vostro pedale dell'anno che fu

    Quest'anno ho ricevuto ottimi complimenti dal tecnico del suono quando ho fatto date diretto nell'ampli...Quindi nessun pedale direi? Però stavo usando il bad cat unleash, che un pochino colora lo stesso.
  4. Giorgio V.

    Delay/Echo mitici e nuovi classici

    Ho preso lo Skrecho tipo 7 anni fa e non mi sono più guardato intorno.
  5. Giorgio V.

    Montare P90 a legno

    Io penserei a fissare un pickup ring al body tramite un adesivo, ovviamente facendo attenzione che sia rimovibile senza danneggiare la vernice.
  6. Giorgio V.

    Gibson vibrola

    Allora è una Lyre. In europa le trovy su crazyparts.de, come dice il buon torysanpei.
  7. Giorgio V.

    Gibson vibrola

    Che tipo? Lyre? Sideways?
  8. Giorgio V.

    Convertire a pickup singolo.

    Il pickup strato di EVH era scollegato, non è nemmeno detto che ci fosse dentro il magnete..Francamente a livello acustico non ho notato alcuna differenza.
  9. Giorgio V.

    Convertire a pickup singolo.

    Penso parecchia, se non ricordo male i pickup strato tra quelli tradizionali sono quelli che hanno il campo magnetico più forte, al punto un pickup al manico troppo alto può creare problemi di risonanza e intonazione.
  10. Giorgio V.

    Aiuto esperti di wiring.

    Purtroppo in questo schema il push-pull è sul pot del volume mentre il mio è su quello del tono, quindi non capisco come girare i cavi...
  11. Giorgio V.

    Aiuto esperti di wiring.

    Sulla vecchia Les Paul Studio ho un set di pickup I-Spira che suona molto bene (sono quelli con estetica tradizionale). Al manico classico due conduttori stile p.a.f., al ponte uno un pò più spintarello a 4 conduttori. Il wiring è tradizionale stile anni 50, con l'unica eccezione che il potenziometro del tono del pickup al ponte è un push-pull e serve a splittare. Lo split mi ha sempre fatto abbastanza cagare. Senza fare grosse modifiche, vorrei modificare il wiring di modo che che il push-pull cambi la fase del pickup al ponte, così che, con il pot tirato, i due pickup siano fuori fase in posizione centrale del selettore, e tutto sia normale quando il pot è giù. Probabilmente è una operazione da 5 minuti, ma non trovo uno schema e non capisco un cavolo di elettronica. Qualcuno può darmi una mano?
  12. Giorgio V.

    Convertire a pickup singolo.

    Beh, chiariamo: suona meglio di prima, cioè il pickup al ponte suona meglio di quando aveva due pickup. Ma non intendo dire che tutte le chitarre con pickup singolo suonano sempre meglio di quelle con due o tre pickup. E comunque il problema è proprio quello che dici tu. Delle chitarre che ho e ho avuto, solo la 330 mi soddisfa pienamente sia al ponte che al manico. Per il resto, ho sempre avuto strumenti che avevano UN ottimo suono e gli altri due che sono validi, servibili se vogliamo, ma mai altrettanto esaltanti. Con la Les Paul in questa configurazione diciamo che sto massimizzando il suo punto di forza, ma si tratta di un esperimento che probabilmente non durerà più di qualche mese.
  13. Giorgio V.

    Convertire a pickup singolo.

    Ieri ho fatto un pò di saldature-dissaldature con la Les Paul. Da quando sull'Explorer ho messo uno stephens design, la Oxblood mi era diventata un pò un doppione e così, anche considerato che ho su i pickupmakers da molti anni, avevo pensato di cambiare e di "girare" sulla Les Paul il P90 in formato humbucker che era originariamente sulla Explorer, rimuovere il pickup al manico e trasformarla in una sorta di Junior. Dopo svariate urla, imprecazioni, e un colloquio amichevole con la polizia (allertata dai solerti anziani del piano di sopra), non sono riuscito a dissaldare il pickup al ponte (ve la butto lì, en passant: se state a Padova, non portate la chitarra a far saldature nel negozio in corso milano: la calzetta del pickup è attaccata alla carcassa del pot con un blob di stagno enorme e invincibile). Mi sono, quindi, arreso a tenere il PMS '57 ed il risultato è stato questo: Trascuriamo la crudezza del lavoro ed il risultato estetico, che farà giustamente storcere il naso a molti. Parliamo di suono. L'esperimento, infatti, è interessante perché nulla del wiring è cambiato. il segnale non è più diretto, non ci sono switch in più o in meno o condensatori strani. L'unica cosa che cambia è che è stato tolto il pickup al manico, lasciando tutto il resto esattamente com'era prima. Pure le corde, per pigrizia, son quelle vecchie. Eppure l'effetto sul suono mi ha stupito. Il risultato, crediate o no, è paragonabile ad avere un clean boost acceso: molte più armoniche, soprattutto nella gamma media e alta. Il pickup, di per sé, non suona più grosso o più aperto di prima, ma le medioalte sono più forti e presenti. Il pot del tono diventa utile per domare un pò di questa presenza extra che prima non c'era, soprattutto sulle ritmiche, che suonano quasi troppo "in faccia". La corsa del volume, ugualmente, diventa un pò più sfruttabile, anche se quest'ultimo effetto è - secondo me - più che altro un risultato del fatto che il tono lavora meglio (parentesi per spiegarmi meglio: con il wiring anni 50 abbassando il pot del tono cala anche il livello del segnale; quindi, poiché il pickup adesso lavora bene anche con i toni a 6 o 7, abbassando il volume i puliti/semi puliti risultano più definiti rispetto a prima, quando il tono stava sempre a 10). Tutto questo, chiaramente, senza i lati negativi di avere un pedale in più acceso: niente compressione, niente rumore extra. Sia chiaro: non è una modifica che trasforma radicalmente la chitarra: se il suono non piaceva prima, non piacerà nemmeno ora. Ma questo dimostra pienamente, a mia esperienza, che il mito "chitarra con pickup singolo suona meglio" è abbondantemente confermato. Con un pò di tempo da buttare e un saldatore è una modifica da provare, soprattutto se, come me, il 95% del tempo suonate al ponte.
  14. Giorgio V.

    Voglia di suono rickenbacker.

    Ah beh sicuramente. Ed economica!
  15. Su questo sono d'accordo, il mio era più un commento generale. La red sound o simili immagino darà più botta dal vivo ma non penso trasformi il Kemper in quello che non è.
×