Lino Pelle

Members
  • Numero contenuti

    6483
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    32

Lino Pelle last won the day on September 2 2016

Lino Pelle had the most liked content!

Reputazione Forum

315 Excellent

1 Seguace

Su Lino Pelle

  • Rank
    Meglio il Kemper o gli ampli reali? TUTTI E DUE!
  • Compleanno 02/12/1982

Profile Information

  • Gender
    Male

Visite recenti

8919 visite nel profilo
  1. I risultati di amp più load box (reattiva) sono di gran lunga superiori a qualsiasi altro sistema di registrazione home studio. Per ottenere risultati migliori (migliori per modo di dire perché per microfonare a dovere non basta solo l'attrezzatura, ma un bagaglio di esperienza professionale enorme) bisognerebbe rivolgersi a studi trattati acusticamente in modo pro, con microfoni costosi (un royer costa un occhio), pre e sommati Nive ecc. Il risultato che hai con gli IR più load box reattiva sono molto vicini a quello che si fa in questi studi. Io ho provato a registrare con un SM57 e i pre della Motu una 2x12 con V30 e poi ho fatto il paragone con la registrazione dello stesso amp con Suhr Reactive load più IR Ownhammer di una 2x12 con V30 e 57. Nettamente superiore la seconda perché le mie possibilità in home studio sono ridottissime.
  2. Boh... che sia bravo siamo daccordo... ma quando ti testa un IR e ti dice che l'ampli va nella Reactive Load e poi nell'Apollo con DAW Logic, il plug in di MixIR2 con un HownHammer, cosa c'è di complicato? Lo possono realizzare tutti con lo stesso identico risultato. Quindi due sono le cose: 1) Imbroglia e realizza i suoni con altri metodi 2) Non lo capiamo
  3. Un Moog EP-3
  4. Allora, per quanto riguarda la UltraG fa il suo dovere, ad orecchio il paragone tra real amp e profilo mi sembra buono ma di sicuro non è trasparente come quelle di alto livello (specialmente sui segnali di potenza) quindi se hai voglia di fare qualche prova almeno non ci devi spendere molto con la Beheringer. Io uso la Suhr Reactive Load ed è molto trasparente (in modalità DI), dicono la migliore. Se non vuoi però spendere così tanto perché il carico reattivo non ti serve ti posso consigliare la Suhr ISO Line perché a quanto pare è come la Reactive Load a livello di circuitazione DI Box. Pensavo che la BSS fosse tra le migliori ma un fonico con molta esperienza mi ha detto che si mangia una porzione di alte (che alla chitarra non arrivano) ma importante per fare un profilo direct trasparente.
  5. Assolutamente d'accordo. So che Fractal ha degli IR di OwnHammer. Comunque non sono utili solo per l'homerecording ma ormai se ne fa largo uso anche nelle produzioni di artisti conosciuti. Addirittura anche dal vivo, Pete Thorn ad esempio preferisce gli IR live e non una microfonazione tradizionale in quanto ritiene che le microfonazioni fatte in studio non si possono fare dal vivo, quindi usa due Torpedo Live per andare in stereo.
  6. Secondo me, per quanto sia bravo Pete Thorn, non fa dimostrazioni impossibili... anzi ho notato che cerca di emulare sempre la tipica situazione e gear di un chitarrista che non ha studi di registrazione a disposizione o attrezzatura professionale. Credo proprio per essere il più imparziale possibile.
  7. È appena uscita la demo di Pete Thorn sulla Headrush... dopo Helix ed AX8 un nuovo medeller che usa anche gli IR e con schermo touch presentata al NAMM. Che ne dite? A me per adesso non ha entusiasmato... ma forse ancora è presto a dirlo.
  8. Ma... onestamente io ho registrato con i mic (un nastro RB500 e un 57) ed i risultati, dato che non ho Pre e sommatori da studio di registrazione, sono venuti migliori. Di sicuro sono meglio delle mie microfonazioni... ovvero due mic in una Motu Audio Express (che comunque è una buona interfaccia audio).
  9. Ho finalmente provato gli IR di OwnHammer. Cambiato tutto... l'ampli suona come si deve, molto meglio, non c'è paragone con i demo fatti sopra. Le microfonazioni sono davvero professionali, per ogni tipo di cassa/cono ci sono riprese con i vari mic (dinamico, ribbon, condensatore...) oltre alla ripresa della stanza e dietro il cabinet con condensatori. Ci anche sono poi degli IR con il mix di questi microfoni... ed altre tecniche di ripresa. Se riesco vi faccio lo stesso simple per farvi sentire la differenza... molto soddisfatto ora!
  10. Beh... mi pare che addirittura Pete Thorn utilizzi dal vivo le testate e gli IR con il Torpedo Live. Secondo me non è una questione di avere uno studio, alla fine anche in studio lui ha spiegato il routing che ha utilizzato ed è roba che possiamo avere tutti a casa. I suoi risultati non mi sembrano affatto finti.
  11. Mah... o sono io che non so usarli o non riesco a capire!
  12. Sto smanettando con gli IR... qui un altro clip con Redwirez. Nessun ritocco di EQ
  13. Si molto migliorabile... comunque paragonando i Mic veri ho già fatto una cernita di IR molto più reali.
  14. Ho fatto la stessa track registrata con un nastro (sx) e un 57 (dx). Nessun taglio eq. Purtroppo la testata lavora a 5W a 1 di volume (mi dispiace ma non posso registrare più alto di così al momento). La cassa è una Nitrocab con 2 V30.
  15. Ne farò uno con un 57... di sicuro il problema sarà la mia scarsa esperienza con gli IR