Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'live'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Radio Chitarra: Istruzioni per l'uso e presentazioni
    • OFF: MANIFESTO DEL FORUM
    • 900Mhz: Radio Chitarra Siamo Noi!
    • 900Mhz: Info dalla Regia
    • 999Mhz: WikiRadio
  • In onda su Radio Chitarra ...
    • 100Mhz: Radio Chitarre
    • 100.5Mhz Radio Acustica
    • 101Mhz: Radio Amplificatori
    • 102Mhz: Radio Effetti
    • 105Mhz: Radiocronaca
    • 118Mhz Radio Wave
    • 155Mhz: Radio Elettra
    • 160Mhz: Radio Recording
    • 190Mhz: Giornale Radio
  • Radio Mercato: The GAS Station
    • 400Mhz: Mercato Chitarre
    • 401Mhz: Mercato Amplificatori
    • 402Mhz: Mercato Effetti
    • 403Mhz: Mercato Varie
    • 404Mhz: Archivio Mercatino
  • MyRadioSpace
    • 300Mhz: Radio Gear
    • 301Mhz: Bande Radio
  • Media Radio
    • 201Mhz: Radio Cultura
    • 200Mhz: Radio Scantinato
    • 202Mhz :Radio Extrema
  • Radio Didattica
    • 500Mhz: Lezioni
    • 501Mhz: Suonare nello stile di ...
    • 502Mhz: Radio Jam

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 2 results

  1. Event Horizon

    Concerto Afterhours 25/8/2017

    Venerdì scorso sono stato a Brescia alla festa di Radio Onda d'Urto dove suonavano gli Afterhours. Premetto che non sono mai stato un fan degli Afterhours. Qualcosina mi piace, ma alcuni album li trovo inascoltabili. Quindi non mi aspettavo niente. Invece ho assistito a un gran bel concerto. Hanno suonato tanto (due ore nette) e tanti pezzi vecchi. Grandissima cura per la dinamica: passavano da parti soft e intime a muri di suono. Agnelli era in grande spolvero ha cantato molto bene. Arrangiamenti ricchissimi ma che non davano fastidio e, anzi, impreziosivano il tutto, nonostante i suoni molto saturi e tre chitarre che suonavano contemporaneamente per quasi tutto il concerto. Che dire, sarà che non avevo aspettative particolari, sarà che prima ho mangiato una polenta con lo stracotto da paura, sarà che c'era una quantità mostruosa di figa, ma è stato uno dei più bei concerti a cui ho assistito ultimamente.
  2. Qualcuno di voi ha mai suonato live con un software che gestisca le batterie o con una drum machine vera e propria? Sono totalmente a digiuno di nozioni ma credo che per il sound della mia band la cosa possa funzionare... senza contare che abbiamo un disco in uscita e siamo senza un batterista da 5 mesi qualsiasi consiglio è bene accetto. La mia paura più grande è il fatto che si perda in dinamica. Cosa penso normale ma alla quale nella mia mente ovvierei creando ambienti giganti con code assurde sui tamburi. L'altra cosa che mi spaventa è che non si abbia la giusta botta. quindi mi chiedo cosa serva per spingere il software in maniera convincente live. Tipo un buon pre, un compressore coi controcazzi o semplicemente una buona scheda audio (che tra l'altro già abbiamo!) ogni consiglio per me ora è oro colato! se avete anche esempi di band (no electro) che fanno qualcosa di convincente ben vengano
×