Event Horizon

Members
  • Numero contenuti

    229
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Event Horizon last won the day on August 1 2016

Event Horizon had the most liked content!

Reputazione Forum

64 Excellent

1 Seguace

Su Event Horizon

  • Rank
    Member
  • Compleanno

Visite recenti

433 visite nel profilo
  1. Ciubo mi hai ucciso. Non consocevo questo Reverb. Grazie, sarai responsabile della mia rovina finanziaria
  2. Ci ho pensato, ma eviterei la forma tele (ne ho già una). Se vado di assemblato piazzo un corpo Jazzmaster e manico stile starcaster. Però è interessante questo duncan di Billy Gibbons. Mi informerò
  3. Hai ragione anche te :-) Maleducata nel senso con molte armoniche e un suono da "schiaffo in faccia" (l'uscita alta mi interessa fino a un certo punto)
  4. Grazie a tutti ragazzi. La Bonamassa la stavo puntando e sembra una chitarra da sturbo, ma possiedo già una firebird, quindi vorrei qualcosa di diverso
  5. Ma....Ma.... che figata! E' vicino a casa. Grande! EDIT: ho scritto al ragazzo e pare che domani vada uno a provarla a casa sua....speriamo non la prenda...sono abbastanza gassato...
  6. Ciao, Da tempo mi frulla in testa l'idea di prendere una chitarra da usare nei pezzi più ignoranti della band con ritmiche incalzanti. Il sogno è una Junior doublecut tv yellow, ma costano troppo ormai (se ne parla anche nel 3d dedicato), non ho tutto quel budget. I requisiti sono questi: - Un solo pickup al ponte. - P90, Humbucker, FIltertron o Minihumb (stile firebird per capirci). Niente single coil normali (sono già coperto). - NO telecaster (sono coperto) - NO junior singlecut (non mi piace, non posso farci nulla) - NO junior DC diverse dal tv yellow (non mi piace nè rossa nè sunburst) - Assolutamente SI offset e forme strane Budget? Meno si spende, meglio è. posso giungere fino agli 800-900 euro. Se devo spendere di più vado di assemblato e corono il sogno erotico (corpo jazzmaster shell pink, manico starcaster in acero matching headstock e p90 al ponte).
  7. Non ho mai provato il reeza. Hai mai provato a usarlo col gain un po' più basso boostandolo in ingresso con il ts9? Dovrebbe inciccionirsi :)
  8. Lino, non ti conosco di persona, ma per quanto ti leggo su questo forum mi sei simpatico e ho sempre trovato molto utili i tuoi post su routing ecc. Che hai esperienza e che non sei un chitarrista da cameretta si vede. Qui credo che nessuno metta in dubbio questo. Non metto nemmeno in dubbio che con un blind test di quelli fatti da te stenterei pure io a riconsocere l'ampli vero. Premetto, poi, che se queste macchine avessero la stessa immediatezza d'uso dei pedali analogici, non esiterei un secondo a prenderle (l'aver messo 5 o più parametri per un phaser per me richiede la custodia cautelare in carcere...). Non è questo il punto. Il punto lo vedi già in come hai scritto il titolo. "addio a strymon ed eventide!" è un filino estrema come impostazione, specie se è (ampiamente) opinabile questa cosa. E' difficile essere presi sul serio quando ci si pone in questo modo integralista. Tutto qua :) In sostanza ho parafrasato il monologo di @Gau sul culo, che trovo particolarmente calzante (non sto scherzando).
  9. Marco, ti daró un consiglio antigas [emoji16][emoji16][emoji16] Se devi usarla per suonare e sperimentare a casa, non spendere soldi per una scheda. La focusrite è un buona scheda. Se l'uscita cuffie della non ti esalta, alle volte basta usare un preamp esterno per cuffie. Anche il behringer va benissimo. Quand'anche non cambiasse il suono, almeno avresti più riserva di volume. Come sim ampli il guitar rig non è esaltante per suonare da solo, ma opportunamente equalizzato ci si tirano fuori ottimi mix e si presta molto a giocare e sperimentare. Insomma, se poi la butti nel guitar rig, non vale la pena pigliare l'apollo. Se proprio proprio hai budget da spendere e lo scopo è suonare in cuffia con il minor compromesso sonoro possibile...allora prendi un kemper o una Helix. Non impegolarti nella valle di lacrime delle schede audio top. Tuttavia io la Helix in cuffia l'ho provata...bella eh, ma non così distante da un guitar rig ben equalizzato e trattato con opportuni vst... Guarda... ...se quello che cerchi è un attrezzo per suonare a casa con un timbro decente in cuffia, che sia plug n play, comodo, che lo accendi e lo metti via in 2 secondi... ...Io sto usando da un mese la Zoom G3n e sono lo stronzo più felice della terra. Suoni paragonabili a guitar rig, ma 1000 volte più comodo. Se non devo registrare uso sempre quello per suonare in casa. Se devo registrare uso guitar rig, ma solo perché posso editare il suono in post. È la Helix dei poveri. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  10. Ai tempi avevo schede audio fighe, monitor fighi (due monitor e una cassa tipo avantone per controllare in mono), qualche outboard e microfonavo sempre (anche doppia microfonazione). Bellissimo, ma assolutamente overkill per home recording in una stanza senza un trattamento acustico professionale (non bastano 4 bass trap e qualche pannello ai lati, pur posizionato con criterio...). Al momento ho una M-Audio semplicissima, nient'altro. Non ho nemmeno più i monitor. Faccio tutto con due cuffie diverse, una per mix e una per mastering. Poi uso un piccolo device esterno per controllare i miei mix (simula la resa del mix su vari supporti). Non microfono più e uso guitar rig. Poi per inciccionire e dare carattere al suono uso dei VST. Tutti regolarmente free. Per home recording mi va benissimo così. Il risultato mi piace per quelli che sono i miei scopi (che NON sono avere mix a livello pro), io mi diverto e la moglie non rompe più i coglioni. Mi manca il vecchio sistema? Si. Era figo anche solo toccare fisicamente tutta quella roba e mentirei se dicessi che non si sente differenza (più in mastering che in mix a dire il vero). Tornerei indietro? No. Non ho più il tempo da dedicare all'Home Rec che avevo 6-7 anni fa. Se devo pubblicare qualcosa di mio o per qualcuno che poi sarà ascoltato su youtube e dalle casse del pc di un gestore di locali, va benissimo così. Se (come spero nei prossimi mesi) devo registrare un EP e voglio un risultato top, vado in studio.
  11. Se all'epoca si stava laureando forse ora svolge un'altra professione e si dedica ad ampli ed effetti nel tempo libero. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  12. Non ho mai avuto un OCD, non ti saprei dire. Però ho avuto il Barber e spacca, ha molto più gain di un ts9-ts808 ed è bello in tutte le salse, anche a gain basso.
  13. Il T-Rex alberta (oppure un veccio TC Electronic overdrive, che è praticamente lo stesso pedale) suona molto bene. Il Mad Hatter non è male ma, provato A/B, lo ritengo inferiore all'Alberta (a mio gusto). Eccellente il barber, ed è anche molto versatile. Mi è piaciuto molto anche lo Sparkle Drive della Voodoo. Aggiungo al calderone l'overdrive della Jaques che aveva l'altro chitarrista della band. Molto buono. Al momento non ho tube screamers in pedaliera. Se ne dovessi prendere uno ri-comprerei sicuramente l'Alberta. Mi ci sono trovato molto bene.
  14. Quell'acustica sembra la cartina della Pangea
  15.  Appena montato gli Haussel Big-Mag sulla tele-master. Spettacolari.