Jump to content
Sign in to follow this  
malhomme

Orange Micro Terror come pedale/preamp

Recommended Posts

Buongiorgio a tutti i sapienti/lettori casuali di Radiochitarra! :)

Ieri notte, durante un potentissimo delirio notturno ( premetto - nessuna alterazione di stati psicofisici), venendo a contatto con la Micro Terror durante l'insonnia, mi è partita la rotellina.

 

Premettendo che dal punto di vista tecnico ne capisco poco ( ma bene, spero), mi sono fatto questa domanda e chiedo qui, prima di spendere quei 90 eurozzi per una Micro Terror da "invadere".

È possibile ottenere da una Micro Terror una sottospecie di pedale distorsione, che mi faccia usare quando voglio la distorsione della testatina, in "parallelo" ad un Laney VC30 ?

Da quello che ho intuito, dovrei interrompere il normale "percorso" del segnale, installando una specie di send e return, in modo da riuscire a prelevare solo il segnale preamplificato. Ma cosa ne uscirebbe?

A noi il brainstorming! :D

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

potresi far installare uno slave out, cosi avresti anche il suono del finale e non solo quello del pre. Io quando avevo la tiny terror ho provato usando una scatolina che mi sono fatto costruire da Massimo Mantovani che ha la funzione di carico + slave out. Entrando nell'imput di una plexi il suono era bellissimo! tutto il sistema dovresti però inserirlo in un looper per usarlo come un pedale, e quindi bypassarlo quando vuoi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo :)

Voglio cercare di capire la cosa anche da un punto di vista teorico. Dunque, potrei installare un send per avere il segnale preamplificato dell'input del Laney, il quale a sua volta preamplificherebbe il segnale ulteriormente facendomi uscire qualcosa (ancora devo capire cosa).

Come dici tu dovrei dare un carico al finale della Micro Terror (in modo da sfruttare anche il finale) e contemporaneamente prendere il segnale dalla scatolina misteriosa e mandalo nell'input del Laney.

Questa scatolina misteriosa quanto è difficile da realizzare? Si chiama proprio "slave out"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io quando ho fatto un pò di prove entravo direttamete nell'ingresso della chitarra della plexi, proprio come un pedale. La scatolina è molto semplice da realizzare a quanto vedo, dentro ci sono solo le 4 resistenze di potenza che servono per  il carico passivo e un circuito per lo slave-out (si chiama proprio così) che preleva il suono e lo manda all'uscita attraverso un pot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro cuginetto malhomme, ti confermo quanto immaginavo quando mi hai chiesto di rispondere se sapevo: non so!  :rolleyes: Ti uppo la discussione e mi appello a chi ha più dimestichezza con 'ste cosucce qui! :popcorn:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×