superfuzz

Consiglio urgente per set up live senza basso

12 risposte in questa discussione

Ieri con la band abbiamo preso una data per lunedì 24. E fin qui nulla di male.

Il problema è che dopo l'ultimo live del mese scorso abbiamo liquidato il bassista e non siamo riusciti a trovare nessun sostituto disposto ad impararsi il set in 8 giorni.

Di annullare la data non se ne parla nemmeno, quindi tocca arrangiarsi con un octaver, un paio di ampli e la cassa che triggera un modulo synth per fare i bassi più profondi.

Pensavo di usare un Boss OC3 e di splittare il segnale con lo Zvex Super Hard On.

Inizialmente volevo splittare il suono in due segnali con linee di effetti diversi, ma poi ho pensato che ho un sacco di pedali (Skreddy HFD, Memory Man, forse anche il RAT?) che invertono la fase quindi mi metterei nei casini, giusto? E se metto gli overdrive/dist prima dell'OC3 viene uno schifo.

Valutavo anche di mettere un Deco come ultimo pedale con uno slapback molto "serrato" per ingrossare il suono il più possibile.

Dimenticavo... sono da solo, niente altri chitarristi o tastieristi. Chitarra + batteria + voce.

E dobbiamo spaccare il culo.

Avanti con i consigli!

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io per mesi ho fatto chitarra splittata tramite Morley ABY, una parte va in pedaliera chitarra e ampli chitarra, l'altra parte andava in un OC3 (settato su 'drive') e dentro in ampli basso (necessario se l'impianto non ha i sub, altrimenti si può andare dentro in DI). Ora ho sostituito OC3 con un micropog (tracking migliore) ed eliminato il drive sulla parte di basso. Secondo me con switch + octaver full wet sulle basse + ampli basso con eq spinta sulle basse e zero alte te la cavi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Chris dice:

Io per mesi ho fatto chitarra splittata tramite Morley ABY, una parte va in pedaliera chitarra e ampli chitarra, l'altra parte andava in un OC3 (settato su 'drive') e dentro in ampli basso (necessario se l'impianto non ha i sub, altrimenti si può andare dentro in DI). Ora ho sostituito OC3 con un micropog (tracking migliore) ed eliminato il drive sulla parte di basso. Secondo me con switch + octaver full wet sulle basse + ampli basso con eq spinta sulle basse e zero alte te la cavi.

 

Grazie Chris! Due domande:

Hai mai avuto problemi di fase?
Tra OC3 e MicroPog cosa consiglieresti? Perchè ha me sembra che il MP abbia sì un tracking migliore, ma l'OC3 abbia un suono meno "sintetico" e la possibilità di settare il range di azione in modalità Poly.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io comunque visto che è questione di urgenza e di ripiego fino a un nuovo bassista me ne fregherei dei due ampli, che è un setup non poco complesso da mettere a punto e andrei di octaver sui riff e resto sola chitarra


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, john-pw dice:

Io comunque visto che è questione di urgenza e di ripiego fino a un nuovo bassista me ne fregherei dei due ampli, che è un setup non poco complesso da mettere a punto e andrei di octaver sui riff e resto sola chitarra


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

Sì, ma... e il muro di suono??? :metal:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Due domande:

- Che genere suoni? Se suoni rock è più facile cavarsela piuttosto che suonare stoner o metal.

- Una o due chitarre? Con due chitarre è tutto più semplice, ma ce la si fa in ogni caso.

 

A me è capitato più di una volta di essere costretto a suonare senza bassista.

Non serve nulla di trascendentale e non è necessario (anche se è godurioso) usare due ampli oppure octaver (è utile, ma non indispensabile).

Noi abbiamo semplicemente suonato senza basso ed è andata sempre bene.

 

In generale basta stare attenti a due cose:

- Occhio all'equalizzazione e ai suoni: prediligi suoni meno saturi del solito (tanto alla gente arriva la botta, non la distorsione) e pompa di più le basse. Non usare effetti che sai che ti fanno perdere presenza o che operano tagli di frequenza. Vai più pulito possibile. Prediligi chitarre con humbucker e usa molto il pickup al manico.

- Ripensa un attimo gli arrangiamenti. Non serve stravolgere più di tanto i pezzi, ma non  puoi nemmeno suonare come sempre. Se siete due chitarre andranno fate solo piccole modifiche e il ritmico dovrà un attimino "sacrificarsi", ma nulla di che. Se sei l'unica chitarra evita i fraseggi o altro che ti faccia perdere pancia al suono. Sui soli un octaver può aiutare, ma arrangiando bene non è imprescindibile, anzi, sulle ritmiche può rompere i coglioni. Prediligi passaggi e accordi sulle corde gravi, usa i cantini solo se necessario. Segui la cassa della batteria. Puoi staccarti da essa solo se e quando la canzone lo richiede per mantenere il suo significato (esempio: se devi fare l'intro di sweet child o mine), per il resto stai ancorato alla cassa.

 

Fidati, la porti a casa ;)

 

PS: il muro di suono non ce l'avrai senza basso, mi spiace :sorrisone:

A sto giro devi pensare a quello che si sente giù dal palco piuttosto che ad avere un suono gradevole per te (per me andrebbe fatto sempre e comunque, ma è una mia opinione), e sappi che la maggior parte degli spettatori non si accorgerà di nulla. Gli unici a capirlo saranno i musicisti che verranno a sentirti, ma le orecchie si abitueranno senza troppi problemi e, senza metri di paragone, il cervello colmerà da solo le frequenze mancanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, superfuzz dice:

 

Grazie Chris! Due domande:

Hai mai avuto problemi di fase?
Tra OC3 e MicroPog cosa consiglieresti? Perchè ha me sembra che il MP abbia sì un tracking migliore, ma l'OC3 abbia un suono meno "sintetico" e la possibilità di settare il range di azione in modalità Poly.

Io mi trovo decisamente meglio con pog, suona meglio. La funzione poly di oc3 ogni tanto sballa e partono glitch :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ieri ho fatto prove così:

 

chitarra-> caprone-> hybrid fuzz driver-> tu3w-> zvex sho-<

da una parte diamond vibrato-> jtm45 + 1960tv

dall'altra gomez g-spring-> ac30

 

cassa della batteria collegata a una jomox mbase via trigger.

prove di una violenza assurda. non prenderò l'octaver. forse non cercherò mai più nemmeno un bassista :sorrisone:

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, superfuzz dice:

ieri ho fatto prove così:

 

chitarra-> caprone-> hybrid fuzz driver-> tu3w-> zvex sho-<

da una parte diamond vibrato-> jtm45 + 1960tv

dall'altra gomez g-spring-> ac30

 

cassa della batteria collegata a una jomox mbase via trigger.

prove di una violenza assurda. non prenderò l'octaver. forse non cercherò mai più nemmeno un bassista :sorrisone:

 

Posso chiederti una delucidazione, su come usi il jomox di preciso e con che suoni?

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, john-pw dice:

 

Posso chiederti una delucidazione, su come usi il jomox di preciso e con che suoni?

;)

 

abbiamo messo un trigger (il classico roland) sulla cassa della batteria.

con un cavo jack collego il trigger all'ingresso x-trig della jomox mbase11.

ho impostato un suono di cassa con poco attacco (nei live la cassa viene comunque microfonata) e con un decay medio.

l'idea mi era venuta vedendo un live di dan con i nero. anche loro senza basso, ma la cassa della batteria aveva un decay abbastanza lungo che riempiva il mix.

la jomox è un modulo analogico, ci puoi fare qualsiasi suono. puoi anche usarla se fai djset a un rave party. devi solo stare attento a non esagerare, altrimenti distruggi l'impianto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, superfuzz dice:

 

abbiamo messo un trigger (il classico roland) sulla cassa della batteria.

con un cavo jack collego il trigger all'ingresso x-trig della jomox mbase11.

ho impostato un suono di cassa con poco attacco (nei live la cassa viene comunque microfonata) e con un decay medio.

l'idea mi era venuta vedendo un live di dan con i nero. anche loro senza basso, ma la cassa della batteria aveva un decay abbastanza lungo che riempiva il mix.

la jomox è un modulo analogico, ci puoi fare qualsiasi suono. puoi anche usarla se fai djset a un rave party. devi solo stare attento a non esagerare, altrimenti distruggi l'impianto.

 

Bella idea!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora