Jump to content

badge

Members
  • Content count

    208
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

badge last won the day on December 3 2021

badge had the most liked content!

Community Reputation

86 Excellent

About badge

  • Rank
    Member
  • Birthday 06/10/1964

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Centro italia
  • Interests
    Musica e moto

Recent Profile Visitors

424 profile views
  1. Bella e' molto bella ed anche piu', ti aspetto per una prova comparativa. Sono molto ma molto curioso. Le recensioni sono pregevoli!!! Esteticamente bellissima la voglio vedere!!
  2. badge

    Il Kotechino non è un Kot piccolo, ma questo sì

    Ma questo duca qualcuno l'ha comprato? Nei negozi ne sono arrivati pochi e venduti subito
  3. badge

    trattamento stanza - da dove si inizia?

    Bell'ampli, lo conosco, sonorita' tipiche anni '90 un po' smooth. Le Proac sono difficili, sono diffusori che mi piacciono molto ma hanno bisogno di un ampli con buona capacita' di pilotaggio e 90w a 8 ohm secondo me non sono sufficienti per quelle casse. Ci vuole un ampli almeno da 120/130W veri per farle rendere al meglio. Poi per le caratteristiche delle tue proac servirebbe un fattore di smorzamento un po' piu' alto. Occhio stiamo parlando di migliorie per un impianto che comunque e' buono, roba da fissati come me. Poi, si sa, in hi fi parte tutto dalla sorgente (cd, gira ecc) e l'impianto va calibrato anche in funzione della musica che si ascolta. Per gli Iron Maiden (ne ho visti di concerti) basta un impianto piu' basico di quello per sentire Antonio Carlos Jobim .. Attenzione all'accoppiamento ( non quello che pensi 😂) o al disaccoppiamento dei diffusori sl pavimento. Su superfici rigide ( classiche mattonelle in ceramica) servono punte metalliche, su superfici morbide (parquet) servono punte morbide in gomma. Piu' definizione e bassi piu' controllati, cambia molto in meglio. Piccoli accorgimenti che fanno la differenza e non parlo per sentito dire ma per prove fatte in tanti tanti anni di passione ascoltalo con piacere, per molti e' un punto di arrivo (e guarda che un po' ne capisco), questo e' il mio Scusate l'OT ma sempre di musica si tratta 🙏🙏
  4. badge

    trattamento stanza - da dove si inizia?

    Il Sansui quanti Watt ha (rms) e a che impedenza scende? Le Proac sono casse ostiche con 88db 1W/1m quindi sensibilità' non molto alta. Hanno bisogno di un ampli che spinga e scenda con facilita' e dinamica a 4 ohm ed anche meno e bada i watt nominali non contano niente. Io ho un ampli da 250 watt e se lo ascolti non sembrerebbe perche non "spara" ma pilota di tutto. Per questo dico che forse con un ampli diverso renderebbero meglio anche se non so qual'e' il tuo modello
  5. badge

    trattamento stanza - da dove si inizia?

    Carine le proac, suonano bene, magari una grande sala open space non la riempiono pero' per un ascolto near to field studiando la giusta posizione vanno piu' che bene. Forse sprecate per il sansui? Scusate l'OT
  6. badge

    trattamento stanza - da dove si inizia?

    Io si e poi affinerei con i pannelli posizionandoli in modo da avere il miglior ascolto nel punto di seduta. Occhio, non servono tube traps di chissa' quale livello, non devi assorbire onde da 20 Hz ma molto piu' alte, circa 70 quindi facili da costruire in casa perche' serve meno efficienza. Anche per i pannelli rigorosamente da costruirsi in casa,; per ascoltare una chitarra con ampli in crunch o distorto non serve una stanza da ascolto purista. Il resto sono pippe mentali secondo me vero, parliamo di bass trap anche se in realta' devono assorbire frequenze intorno si 70/80 Hz. e per questo scopo l'home made e' semplice ed economico. Date le dimensioni della stanza lo ritengo necessario, per una stanza 5x5 sarebbero stati meno importanti. Da posizionare agli angoli dove c'e' l'effetto di "rimbalzo" e per questo comodi a forma di cilindro come i classici traps Da appassionato di hi end purtroppo mi ci sono scervellato parecchio anche perche' avevo frequenze con un range molto ampio 20hz-25 khz che mi creavano risonanze pazzesche
  7. badge

    trattamento stanza - da dove si inizia?

    Una frequenza a 100Hz e' lunga 3,40 metri, i diffusori per chitarra scendono normalmente a 70. Quindi nella tua stanza le onde a questa frequenza sono ancora piu' dannose, ergo i tube traps secondo me sono molto importanti. Tappeto fondamentale ed evita quadri o poster incorniciati con pannello frontale in vetro o plexiglass, tutto cio' che e' appeso in legno, carta e stoffa assorbe. Assorbire le frequenze basse e' fondamentale e questo rendera' piu' nitide quelle medie e alte. Poi la rifrazione non sempre e' dannosa perche' da un effetto ambiente, l'importante e' che nel punti di ascolto non ci siano rifrazioni dirette e quindi fastidiose. Come fare' ? prendere pannelli fonoassorbenti (autocostruirli e' facile) e, in assenza di strumentaziine, fare molte prove. Del resto non stiamo parlando di hi fi/hi end
  8. Chitarra da sbavo e colore bellissimo, complimemti!!!! Io ho una cu24/08 (blue marine) con gli 85-15, manico no compromise, scorrevole, tasti perfettamente allineati, suonabilita' estrema. I PU mi piacciono, non sono vintage style ma hanno un loro perche' in quanto a flessibilita' di suoni. Splittati come SC mhe, non mi entusiasmano particolarmente. Comunque son chitarre fatte con i controcaxxi, finiture e liuteria top. Ci fai di tutto dal rock arrabbiato sl blues semiacustico. Ottima scelta!!
  9. badge

    Carl Martin Plexitone

    I pedali Carl Martin non sono male, ne ho avuti diversi ma sappi che per rivenderli non e' stato facile. Il plexitone low gain non mi e' piaciuto, quello "standard" invece e' un pedale con un bel suono e bel gain. Io lo usavo su ampli clean, si ingolfa e perde di definizione se di alza molto il gain ma e' un problema abbastanza comune. alla fine sono passato all'ocd perche' secondo me e' piu' ciccio a basso volume e se abbassi il gain. Nessuno dei due e' fedele al suono plexi
  10. badge

    Ma spiegatemi una roba...

    Bianca nemmeno sembra una Gibson, non mi entusiasma. Pero' se ci si cucca la compro pure io
  11. badge

    Game over ... drive?

    Vero, bello ma in alcuni contesti puo' risultare troppo indietro.
  12. badge

    Game over ... drive?

    Bearfoot honey bee. Medium gain (anche low gain) pastoso, dinamico. Bello. in alternativa Mad professor sweet honey. Molto simile ma con un pizzico di gain in piu'
  13. badge

    E così de botto l'H9 diventa obsoleto

    Per un pedale digitale per quanto buono mi sembra troppo. Vero la versatilita' ecc. ma, secondo me ovviamente, pedali della stessa qualita' probabilmente fra un anno si trivano alla meta' del prezzo
  14. badge

    Il pedale su cui scommettere

    Se lo volete vi vendo il mio DMM del 1998 a 550€ 😂😂😂😂
  15. badge

    Suggeritemi il Best tube screamer

    Nel mio precedente post ho citato mooer e volevo dire Maxon (l'eta' avanza). Fatta una prova comparativa con il mio ts808HW su un Princeton 64 originale. Come dicevo un filino piu' arioso e definito l'ibanez ed una pasta sonora un po' meno carica di medie ma il Maxon e' un signor pedale le differenze erano minime. Per inciso il maxon montava il chip originale del TS. Differenze dovute secondo me solo al diverso tipo di "cablaggio"
×