Jump to content
il postino

Piccola Stronzetta British Style

Recommended Posts

Parto dall’inizio anche perché o le cose le si fanno fatte bene oppure è meglio lasciar stare.
Abito ormai da diversi anni in condominio che è croce (e solo croce) per noi chitarristi. Come ampli possiedo un Tone King Imperial, prima serie, ed un Yamaha THR10 che uso principalmente come scheda audio per interfacciare la chitarra al Mac per registrare qualcosa sulle basi.

Il Tone King è un ampli stupendo con una paletta di suoni americani che vanno dal Fender blackface al tweed deluxe con accenni verso i Supro col canale lead. Un ampli tanto bello quanto ingestibile in appartamento nonostante i suoi venti watt. Non avendo un master è necessario tenerlo a volume molto basso e sporcarlo alla bisogna con un overdrive ma, in ogni caso a volume “potabile” per l’appartamento non rende nulla in confronto alle sue possibilità ad un volume adeguato.

Ma veniamo al dunque.

Complice la voglia di avere un ampli dalle atmosfere british, ed essendo io un chitarrista che negli anni ottanta ha sempre suonato Marshall, mi ero invaghito dell’idea di trovare la soluzione in uno di quegli ampli commemorativi della marshall da 1 watt possibilmente orientato al sound di un Super Bass che, assieme al JTM45, è quello che preferisco. Contatto il buon GuitarGlory con la speranza di trovare adeguati consigli che mi evitino di fare cazzate dettate dalla GAS o in subordine chiedergli di progettarmi un ampli di infima potenza per suonare in condominio. Ora sorvolo sulla disponibilità e competenza di Lorenzo che tanto qui, in questo forum, non abbisogna di ulteriori conferme e sulle ore di telefonate intercorse che mi hanno fatto capire che non esiste alcun valvolare da un watt che non sia molesto in condominio sia che nessun ampli tipo Marshall Super Bass avrebbe mai potuto suonare decentemente a volumi da condominio, mai. Preso dallo sconforto e dal palesarsi la rassegnazione di vedere il THR10 quale unico compagno di vita da qui in avanti vengo raggiunto da un “…però” detto da Lorenzo; le mie orecchie assumono la fisionomia di quelle del famoso lupo  di cui alla celebre novella della bambina di rosso incappucciata e mi metto in ricezione assoluta. Mi si dice che fra le sue produzioni annovera un ampli british style, morbido e con un master particolare e che grazie ad un mirato fine tuning potrebbe aspirare ad essere il candidato ideale all’uso che ne vorrei fare: la Little Bitch, ampli che nonostante i suoi 30/40 watt può suonare bene a livelli di rumore talmente infimi, intesi come attenuati, da sentire suonare perfino le corde della chitarra quasi come se l’ampli fosse spento.

Qui bisogna dire che o ci si fida o non ci si fida ma dato che non ho mai recepito da parte di Lorenzo alcun tentativo di volermi “vendere” qualcosa di suo ho approfondito la questione e ho deciso di commissionarne uno nonostante, con tutta onestà, mi sia stato paventato che dovevo pazientare diversi mesi per veder coronato il progetto del nuovo, per me, ampli.

Beh, che dire, ora che l’ampli è qui da me da qualche settimana posso tranquillamente dire che ne è valsa la pena in tutti i sensi. L’ampli è formidabile e soddisfa appieno i miei gusti ed ha riscontrato anche le mie aspettative. Ho dato carta bianca a Lory per la scelta del tipo di valvole, cassa e relativo tipo di cono con un unico input da parte mia: l’ampli doveva suonare bene a basso volume… e così è stato (ovvio che se lo si alza di volume suona anche meglio eh! L’aria che sposta il cono a volumi importanti, quella mica si può riprodurre a basso volume). 

Long story short come dicono gli abitanti della Terra d’Albione ora mi ritrovo in salotto un ampli che mi ha ridato la voglia di suonare a casa senza particolari patemi in quanto da volumi sussurrati o, quando possibile, più alti ma comunque accettabili per le regole della comune convivenza, ho sempre un suono soddisfacente.

Concludo con una carrellata di dati tecnici: valvole JJ sia di pre che di finale (E34L, e non è un refuso) cassa 1x12 con cono WGS Invader 50 watt a 8 ohm. Il tutto condito con un filo di delay (affidato ad un vecchissimo digidelay della digitech) e goduria assicurata. Un difetto? Si , per non apparire un marchettaro uno lo debbo pur trovare e riguarda l’estetica della testata leggermente più larga della sua cassa ma è altrettanto vero che sopito il primo impatto l’occhio si abitua e risulta comunque gradevole.

Fotostory

 

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Luca... appena scendo dai due metri sopra terra a cui sto camminando adesso per l'orgoglio che tutti i padri hanno per le loro creature, commenterò in modo più completo e adeguato :lol: :lol: :lol: 

 

15 minuti fa, Steve Townsend dice:

Fighissima!Quindi puo' montare anche le EL34?

 

Yes, può montare KT66, EL34, 6L6, 5881, 6V6, KT77, KT88... con opportuni accorgimenti che riguardano soprattutto l'adeguare il suono al tipo di valvola finale (anche perché, da un punto di vista tecnico, i cambiamenti da fare per far soltanto funzionare l'ampli coi vari tipi di valvole sono davvero minimi).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, guitarGlory dice:

Grazie Luca... appena scendo dai due metri sopra terra a cui sto camminando adesso per l'orgoglio che tutti i padri hanno per le loro creature, commenterò in modo più completo e adeguato :lol: :lol: :lol: 

 

 

Yes, può montare KT66, EL34, 6L6, 5881, 6V6, KT77, KT88... con opportuni accorgimenti che riguardano soprattutto l'adeguare il suono al tipo di valvola finale (anche perché, da un punto di vista tecnico, i cambiamenti da fare per far soltanto funzionare l'ampli coi vari tipi di valvole sono davvero minimi).

 Lory il case della testata si può fare anche più piccolo, delle stesse dimensioni della cassa?

L'idea della cassa ce l'ho da un po'...ma la vorrei di dimensioni uguale alla testa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provo a rispondere al discorso delle dimensioni: le casse che faccio per la Bitch sono due, una 1x12 e una 2x12. Solitamente quando qualcuno chiede una 1x12 è perché non vuole portare il peso della 2x12, o perché non ha spazio in macchina quando va a suonare, quindi fare una 1x12 grande quasi come la 2x12 per farci stare sopra la testata precisa non ha molto senso per me... e mi conforta il fatto che non lo fa quasi nessuno dei grandi produttori :lol:; diciamo che la 1x12 è studiata di quelle dimensioni (ne ho fatti 4 prototipi prima di arrivare alle dimensioni ideali, mentre per la 2x12 è stato molto più semplice) per ridurre al minimo peso e ingombro di trasporto senza intaccare il suono, anzi esaltandolo nonostante le dimensioni compatte, grazie all'apertura posteriore intonata sulle freq basse della Zoccoleta... tutti quelli che l'hanno suonata si sono sorpresi di quanto il suono che ne esce sembri provenire da una cassa molto più grande.

Per chi non riesce a vedere la testata un po' sporgente c'è la 2x12, su cui ovviamente sta bella larga ;) 

 

@stronghand il case in legno della Bitch si può fare anche più piccolo, ma serve una tiratura minima di 6... il che - soprattutto per la programmazione della macchina CNC - rende farne uno solo assolutamente antieconomico: avevo già chiesto per un altro cliente e costerebbe veramente tanto; io personalmente non lo farei, ma se proprio si vuole... è fattibile.

Un'alternativa solo leggermente meno dispendiosa sarebbe usare uno dei case Smallbox rivestiti in tolex che uso per le Alpha&Omega versione piccola, ma anche lì siamo sui 280€ tra costo del case, spedizione, lastra di schermatura ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da possessore non posso che confermare, ampli meraviglioso. Rettifica SS o a valvole? Io per non farmi mancare niente le ho fatte mettere entrambe😁

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, *juanka78* dice:

Da possessore non posso che confermare, ampli meraviglioso. Rettifica SS o a valvole? Io per non farmi mancare niente le ho fatte mettere entrambe😁

be è un ottima scelta

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, *juanka78* dice:

Da possessore non posso che confermare, ampli meraviglioso. Rettifica SS o a valvole? Io per non farmi mancare niente le ho fatte mettere entrambe😁

 

valvole

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×