Vai al contenuto

guitarGlory

Members
  • Numero contenuti

    4766
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    66

guitarGlory last won the day on October 2

guitarGlory had the most liked content!

Reputazione Forum

1192 Excellent

Su guitarGlory

  • Rank
    Sceriffo dell'ortodossia Marshall

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    un po' qui e un po' là... comunque dalle parti di Ancona
  • Interests
    musica e strumenti, fotografia, editoria

Visite recenti

6094 visite nel profilo
  1. Callaham Strat Pickguard Shield

    Esatto, la schermatura va a massa tramite i pots, quindi nessuna necessità di ground wire aggiuntivo.
  2. Poli pickups: qualcuno li regola?

    Io sulle LP sempre, idem sulle strato con HB al ponte... e in genere su tutte le chitarre quando cambio pups. Su altre chitarre - tipo le PRS o le Ibba - invece non ho mai avuto bisogno perché arrivano già settate bene di fabbrica e non ho mai cambiato pups. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  3. PRS nuovi manici Pattern

    Già, gli HB non mi son piaciuti per niente, proprio come mi avevi detto I manici regular sono più stretti di 1mm al capotasto... sembra poco, ma la differenza in termini di sezione considerando un manico Fat è tanta
  4. SevenRhye

    Mi piace molto come ci sta il tremolo Una domanda: in precedenza non me n'ero accorto, ma... come mai il pup al ponte così appiccicato al ponte?
  5. PRS nuovi manici Pattern

    Grazie Daeniel, anche a me piace il wide thin in generale, quando hai voglia di correre è favoloso... In questo caso però è un acquisto mirato, ci ho riflettuto un sacco prima di decidere per il Wide Fat Ecco perché mi interessano le differenze tra il Pattern più "Fat" diciamo e il vecchio Wide Fat... se fossero più simili di quello che si dice mi si aprirebbe la possibilità di Custom 22 anche più recenti. Avendo entrambi i manici, riesci a darmi qualche dritta in più sulle differenze? Thanks P.S. Sicuro che la P24 abbia il manico "Pattern" e non il "Pattern Regular"? Da quello che sapevo sulle 24 tasti montano solo pattern regular e pattern thin, ma potrei sbagliarmi
  6. PRS nuovi manici Pattern

    Esatto Paolo, anche se la custom 24 nuova dovrebbe montare solo pattern regular, che è più stretto del wide, o pattern thin... però col vecchio Regular alla fine mi trovavo discretamente, mentre col nuovo Pattern Regular no. Ecco perché mi interessa un confronto diretto tra il vecchio Wide-Fat e il nuovo Pattern (che - mortacci loro!!! - avrebbero pure potuto chiamare Pattern Fat, in modo da non fare ancora più confusione ).
  7. PRS nuovi manici Pattern

    Domè, l'ho provata poi quella 513 di cui si parlava sabato Tanti suoni... belli quelli dei single, decenti quelli HB meno spinti, mediocri quelli da full-HB (veramente troppo spinti e "chiusi" sulle alte)... in sostanza come avevi detto tu Tanti suoni, ma nessuno convincente al 100%, e lì non si possono cambiare pups, va tenuta così e basta. Però alla fine quello che è stato determinante nel rinunciare è stato il manico regular, troppo stretto per me. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  8. PRS nuovi manici Pattern

    Ciao Giulio, i 59/09 sono belli, stessa famiglia "PAF-style" degli altri due, ma un po' sovravvolti rispetto ai 58/15 e soprattutto ai 57/08... perdono un po' di schiocco in favore di più ciccia sulle medie. Detto che in generale con questi tre pups dove cadi, cadi in piedi, finora quelli che sento più adatti alle sonorità del nuovo gruppo sono i 58/15, una giusta via di mezzo Il problema vero è capire sti cavolo di manici: dei vecchi profili, il wide thin per me era troppo sottile, il regular già meglio ma troppo "stretto", mentre ho sempre trovato giusto per le mie mani il wide-fat (che poi è il motivo per cui ho sempre avuto solo Custom 22 e non 24)... o meglio, in condizioni normali mi farei andar bene tutto, non ho problemi ad adattarmi a manici diversi, ma con questo gruppo (in sostanza una party-band dance/disco con tutti musicisti coi controcazzi - tranne me ovviamente ) prevedo di suonare tanto, e tanto a lungo ogni serata, e sto cercando un manico che sia il più perfetto possibile per evitare di sforzare i tendini già abbastanza malconci. Diciamo che provandoli in negozio, mi sembrano sempre tutti comodi, ma dopo 3 ore sul palco per tre giorni di fila, le differenze in termini di affaticamento diventano evidenti. Anche per quello ho ristretto il campo a PRS: scala più corta, manico comodo, e suonano bene anche con corde più sottili di quelle che uso di solito... penso di montarci le 009. Sto anche valutando di riprendere una Custom 22 anni '00 eh, poi semmai ci metto i pups che mi piacciono... alla fine per me il selettore a 3 posizioni più split con push pull andavano benissimo, non sento il bisogno del selettore blade a 5 posizioni. P.S. Musicarte non ha neanche un manico Pattern sulle nuove, e nessuna Custom 22 vecchia... per quello non riesco a provarli
  9. PRS nuovi manici Pattern

    Da un mesetto, causa ripresa di un vecchio gruppo per cui mi servono suoni variegati (sia HB che simil-strat) e manico il più comodo possibile, sto di nuovo in GAS da PRS... niente di particolarmente culattone eh, una semplice Custom 22, possibilmente con i nuovi pups 58/15 o con i 57/08 e manico fat. Il dubbio riguarda i nuovi shape dei manici, che dal 2011 mi pare vengono chiamati Pattern, Pattern Regular e Pattern Thin... e che dovrebbero corrispondere rispettivamente a: Pattern = Wide Fat Pattern Regular = Regular Pattern Thin = Wide Thin Sulle PRS che ho avuto in passato mi sono sempre trovato bene col manico Wide Fat, che è il più simile ai manici LP 58-59 a cui sono abituato, ma purtroppo non ho potuto confrontare un vecchio Wide Fat rispetto al nuovo Pattern: in giro si legge di tutto, e in generale sembra che - seppur le dimensioni siano le stesse - siano cambiate la spallatura e il carving, con una sensazione di minor ciccia su cui poggiare il palmo... avendo potuto provare sia il pattern Regular che il Pattern Thin, posso confermare che in quel caso il manico è effettivamente diverso dai vecchi shape corrispondenti. Se non mi preoccupa il selettore blade a 5 posizioni, perché mettere un push-pull al tono aggiuntivo per splittare i pups è un lavoro semplicissimo e posso farlo tranquillamente, vorrei invece un parere da chi ha potuto confrontare il vecchio profilo Wide Fat col nuovo profilo Pattern, per evitare brutte sorprese. Che ne pensate? Il nuovo Pattern com'è anche rispetto a un manico Gibson 59 Historic o True Historic (ben consapevole che i manici Gibson variano parecchio)? Grazie in anticipo a tutti G-Lory
  10. Pedale volume dimensioni ridotte

    Dipende sempre da come sei abituato, io ad esempio anche quando avevo entrambi non usavo mai il pedale volume contemporaneamente al wah... diciamo però anche che io sono per pedaliere minimal, perché meno pedali e cavi ci sono, meno suono e "pacca" si perde (e non servono buffer).
  11. Pedale volume dimensioni ridotte

    Per me la soluzione migliore se ti servono entrambi a inizio catena è quella che si diceva l'altro giorno: un mini wah-volume combinato. Ce ne sono tanti adesso in commercio, prova a dare un'occhiata a questo ad esempio, dai video sembra bellino http://www.mooeraudio.com/?product/201704179029.html
  12. Mooer Radar

    Si vocifera starà intorno ai 200$... se è così, non proprio economico. Vedremo, già contavo di mandare in pensione la vetusta Red Box.
  13. Cambio pickup?

    Già... una cosa che ho notato però è che il sustain assoluto acustico di uno strumento è diverso da quello "percepito". Mi spiego meglio: se metti una chitarra spenta su un tavolo e fai idealmente suonare le corde (ah, anche loro ovviamente influiscono sul sustain) da un braccio meccanico, hai il suatain acustico dello strumento; ma messa in mano a persone diverse e con setup diversi il sustain "amplificato" risente di altri elementi... amplificatore, volume, overdrive e - non ultima - la mano di chi suona. Vedendo e sentendo alcune mie chitarre (quindi anche con lo stesso setup) in mano a tanti chitarristi diversi ogni mese, posso dire che l'ultimo è un fattore tra i più importanti: se uno plettra moscio o suona impreciso, ha meno sustain e meno gain, c'è poco da fare... e spesso imputa agli strumenti un difetto che in realtà dovrebbe cercare nel suo modo di suonare P.S. In ogni caso le PRS Custom hanno tutte un sustain della madonna, al di là del suono che può piacere o meno
  14. Problemino tecnico col vibe

    Che sia riparabile è fuori di dubbio, quello che conta in questo caso però è: ne vale la pena? Quanto costerebbe prenderne un altro? E quanto potrebbe costare la riparazione? Probabilmente la riparazione in sé, una volta individuato il problema, non sarebbe costosa, ma il tempo per trovarlo rischia di esserlo: se l'hanno gia visto in due e nessuno è riuscito a capire cos'ha che non va e risolverlo, probabilmente non è qualcosa di lampante, quindi dubito che un eventuale tecnico possa preventivarti una spesa in anticipo... insomma, andresti un po' alla cieca se decidessi di ripararlo. P.S. Dì al tecnico che l'ha visto che Orecchio batte Oscilloscopio 3-0 quando si tratta di strumenti musicali...
  15. Fulltone OCD - The Story

    Per le prove che ho fatto concordo su tutto; personalmente, se dovessi scegliere oggi, sarei indeciso tra la v2 e la v4.
×