Jump to content
Sign in to follow this  
Bananas

Bananas basics & Raffus Academy

Recommended Posts

No ma lo so che qua il livello dei musici è stellare, epperò ci sono pure gli ignorantoni come me ma che loro si vergognano e stanno sempre zitti sennò poi chissà cosa succede, al contrario di me che me ne batto il culo e ormai non mi vergogno più di niente, come sapete.

Se invece di suonare il blus in cameretta col uà uà su è giù per la penta, che quella la sanno proprio tutti tutti,  a cazzo che dopo due secondi ti rompi le balle da solo, tu volessi provare a suonare il Blues, dai un occhio qua ai basics del pellegrino che sono proprio tutti giusti, e per capirli non devi neppure collegare i neuroni, quindi senza spappolarsi i maroni come dal maestro:

 

 

Già che ci sei, fratello ignorantone, vediti i basics hendriziani, che se le suoni Bold As Love te la dà subitissimo:

 

 

 

 

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

A poi volevo dire che non se ne può più de vedé li cazzari che te insegneno lo shuffle texano tipo così:

 

 

o così, che le palle in terra me cascheno mentre tutte le pischelle madide je fuggono inorridite:

 

 

Bisogna strammare, grattare incazzati di ritorno che sembran due chitarre col big power nella mutanda, palmutando tutto l'ambaradan. Il super basic qui ce fa vedè i rudimenti:

 

 

Qua uno che almeno lo shuffle camminato con la pausina bastarda tira pilu lo fa giusto:

 

 

E qua 'nantro che ti mostra come arrotolare varie tipologie di shuffle anche se quel giorno lì non c'aveva il toro nelle mutande:

 

 

Cioè se nel blues non mi tiri lu pilu come un bufalo che gli trasuda il testosterone dalla cotenna, diventa una menata loffia in un battibaleno. E allora piuttosto fatti un altro tipo di musica no? Ti compri un Jan Ray, l'amp butic e il chitarrone custom millemila euri, e ti fai il tuo rocchettino stitico con gli amichetti tuoi, che va benissimo pure quello, si gode di brutto e di solito le tipelle te la danno lo stesso. Ma non la più figa del locale: quella gli tira solo se suoni col toro nelle mutande.

Va beh va, ti rimetto anche lui che lo sa come si fa:

 

 

Anima, cuore, toro nelle mutande. That's it.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora zia @Raffus, cuzzati quest'altro ignorantone che fa meno il figo di Mayer e Bonamassa ma quando vuole c'ha il toro nelle mutande. Vedi che lo shuffle camminato giusto lo fa anche lui? Niente bisogna copiare Jimmy Reed.

 

 

Questo è un altro esercizio che faccio sempre. Cioè lui lo fa per davvero che sa proprio anche tutte le note come si fanno, io invece swingo a cazzo, tanto è l'intenzione nel tocco che conta. Insomma senza registrare il looppettino per suonarci sopra,  vai avanti per dei pomeriggi a intrecciare licks su licks a tempo cadendo sempre sulle toniche giuste sui cambi senza perdere il giro: un po' assoleggi, un po' accordeggi, un po' linea di basseggi tipo come tutto insieme:

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Figa se mi impari questo in prima posizione penta Mi a vuoto, poi fai le fiamme dappertutto figa, fidati:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente, sono successe due cose terribili. La prima è che ho provato il Jan Ray Tomo Fujita e dal voicing del pedale, ho capito tutta una serie di faccende di come ragiona il chitarraio evoluto. La seconda, decisamente più orribile, terrificante e che mi ha profondamente segnato, è che lo zio @Raffus mi ha mandato un videino dove riffeggia e accordeggia jazzy, pulito e con gusto. Sì qualcosina la sapevo anch'io eh ai tempi del Carlo Codega. Va bene, faccio coming out e ammetto che mi è sempre piaciuto il playing blusino jazzatino funkettoso eventualmente rockeggiante, in due parole: "*c*lander stringing". A parte il fatto che a me i jappi mi sono sempre stati simpatici, ma il Tomo qui devo ammettere che non dice cazzate: dev'essere per quello che a quanto pare anche John Mayer ha studiato con lui. Mi rendo conto che non posso menarla per tutta la vita con Alexis Korner, Clapton, Hendriz e Srv (in ordine cronologico), più i maestrissimi precedenti con tutta la psichedelia che ci passa attraverso. Cazzo, è ora di evolvere 'nattimo.

 

 

 

Comunque di Tomo c'è un sacco di videi che si può arrubbare tutta la scienza tennica, qua ne ho messi due ad minchiam ma sul tubo c'è un sacco di roba.

Figa adesso mollo un momentino il grattugiamento texano che mi tireno di bruttisimo anche quelli che suoneno così. Figa il Jan Ray celo, il Princeton anche, se trovo anche la voglia di studiare è fatta!

 

 

 

 

Figa che bello, figa che bravi!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora zio @Raffus prima di darci sotto col Tomo Fuggito e altri top *c*lander stringer, diamo una rispolverata ai basics veri e lo facciamo con Sandro Di Pisa, che avevo scoperto sull'Internet nel Paleolitico. Figa se i maestri con cui ho cercato di studiare da pischello fossero stati come lui, a quest'ora sarei un mostro di tennica con tutta la capocciona teorica che ci vuole, ma siccome qualunque scuola, dall'asilo all'università, è impostata per manipolarti la coscienza e non per darti gli strumenti necessari ad evolvere e farti imparare le cose, se appena appena sei un attimo sveglio, ti spappoli i maroni in un nanosecondo: è successo così anche ad Einstein per dire, e altri, eppure ha trafficato la teoria della relatività insieme ad altre cosette. La storia ci racconta che spesso i grandi geni hanno avuto un pessimo rapporto con la scuola finché non sono diventati loro gli insegnanti. Ma noi, dal basso della nostra infinita pochezza, ci accontentiamo di qualche videino scemo che però potrebbe essere utile eh... 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Bananas dice:

Allora zio @Raffus prima di darci sotto col Tomo Fuggito e altri top *c*lander stringer, diamo una rispolverata ai basics veri e lo facciamo con Sandro Di Pisa, che avevo scoperto sull'Internet nel Paleolitico. Figa se i maestri con cui ho cercato di studiare da pischello fossero stati come lui, a quest'ora sarei un mostro di tennica con tutta la capocciona teorica che ci vuole, ma siccome qualunque scuola, dall'asilo all'università, è impostata per manipolarti la coscienza e non per darti gli strumenti necessari ad evolvere e farti imparare le cose, se appena appena sei un attimo sveglio, ti spappoli i maroni in un nanosecondo: è successo così anche ad Einstein per dire, e altri, eppure ha trafficato la teoria della relatività insieme ad altre cosette. La storia ci racconta che tutti i grandi geni hanno avuto un pessimo rapporto con la scuola finché non sono diventati loro gli insegnanti. Ma noi, dal basso della nostra infinita pochezza, ci accontentiamo di qualche videino scemo che però potrebbe essere utile eh... 

 

 

 

 

 

 

 

Qualche giorno fa riflettevo proprio su questo, ci vuole veramente culo, non mi lamento ma poteva andarmi meglio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me su Music Off c'è anche roba interessante. Per esempio qua chi suona da un po' dà tutto per scontato e invece io un ripassino ce lo faccio volentieri:
 

 

 

Dai zia @Raffus, mettemeli qua i videini gezzi che stai studiando. Lo so che vuoi imparare le progressioni fighe senza farmi scoprire i trucchi così poi mi mandi i videini sul uazzapp che suoni tutto cul il gezz che io mi spavento. Ma guarda che si mi gireno le balle poi vado a rivedermi i manualetti e ti gezzo su tutto l'ambaradan eh, occhio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi vergogno come un ladro ma ammetto che i videini del cazz li becco su tiktok

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massì dai, solita robba ma in italiano spiegata bene e suonata come si deve. Quella roba che, per quanto brutta, inutile e noiosa, senza cazzimma non la fai. Nel canale c'è roba varia, fatta con un Princeton e due pedaletti. Pezzi spiegati come piace ammé: lui fa, tu guardi e poi fai anche tu (senza troppe menate ecco):

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×