Jump to content

Mlex

Members
  • Content count

    650
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

87 Excellent

About Mlex

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

1,805 profile views
  1. Salve gente, sto facendo acquisti compulsivi per la pedaliera definitiva (come al solito si fa per dire)... Ho ordinato la board nuova, poco fa ho ordinato da thomann lo strymon zuma+ojai, ho già preso come switcher il one control crocodile tail loop, che non ho nemmeno acceso perchè sto aspettando tutto il resto. Ora, tempo fa su fb vidi una pagina, stomptags etichette magnetiche per switcher, ma mi sa che hanno chiuso i battenti. Conoscete per caso qualcuno che produce roba del genere, possibilmente sia compatibile con il mio switcher sia che si illumini al buio? Può sembrare una cavolata, ma sinceramente una volta che ci sono faccio tutto il lavoro bello pulito e ordinato senza nastri e scritte fatte a mano.... Grazie mille!
  2. Mlex

    Pedale di supporto hi gain

    Auro, il punto è che io ora come ora ho un clone proprio dell' At normale... Non che suoni male, ma quel clone ha un volume a mio avviso spropositato... Per questo sto puntando all'originale, oltre al fatto che un boost onboard mi farebbe sempre comodo!
  3. Mlex

    Pedale di supporto hi gain

    @novami sembra la citazione del film la 25a ora con Edward Norton! @Pick se riuscissi a vendere un pò della mia roba prenderei proprio il jhs at + , ho già un clone dello standard, ma l'originale col boost potrebbe essere la soluzione a molti miei problemi! Fidati che è un bel pedale, ci sono miliardi di suoni tutti usabili, e finora, almeno sul tubo, pochi pedali gli si sono avvicinati per naturalezza di suono ,quantità di gain e settaggi utilizzabili... PS:ma sei al NORDE?
  4. Mlex

    Pedale di supporto hi gain

    Auro piccola info, ma il boost usato da solo può essere usato come overdrive in stile blues driver? oppure increspa leggermente il pulito e stop? Perchè sto valutando se prendere il plus e sbarazzarmi di un od prima e usare direttamente il boost del AT plus
  5. Mlex

    Pedale di supporto hi gain

    Io dico in ordine per come li ho provati/ascoltati sul tubo... -JHS (uno tra Angrie Charlie e The AT, dovrebbero essere molto simili) e Tech21 Sansamp GT2 (che non si fila più NESSUNO) -REVV Model 3 (ascoltatelo da Massea su youtube... bello bello) -Non sarà prettamente british ma l'EVH 5150 overdrive spacca i culetti, raggiunge livelli di gain assurdi e suona bene...
  6. PS: non vedo l'ora di farvi ascoltare tutto il cd, ci sono pezzi che meritano davvero, anzi, obiettivamente parlando (per quanto riesco a farlo) ogni pezzo merita! Ci siamo stati su un anno su questi pezzi... tanto sudore! Ma già stiamo lavorando per il prossimo, che sarà ancora più cazzuto, ed il nuovissimo pezzo ha un riff da legnate nei denti
  7. Ma vi posso dire che io forse sono l'unico del gruppo con pochissimi ascolti??? Infatti di gruppi del genere a parte qualcosa di Orange Goblin, Witch, Down non ascolto molto... soprattutto gruppi come i Melvins ho ascoltato pochissimo. Invece gli altri hanno un vastissimo repertorio! Cmq grazie mille a tutti Bros!
  8. Salve gente, oggi è uscito in preview il singolo che anticipa l'uscita dell'album del mio gruppo, i Deep Valley Blues. L'album uscirà il 18 Ottobre. E' l'unico gruppo con cui sto suonando, con amici provenienti da altri gruppi con cui ho condiviso il palco in passato, tranne il batterista che son 12 anni che non riesco a levarmelo dalle balle! Il genere diciamo che è un hard rock con venature southern, qualcosina di stoner e di sabbathiano, note un pò assenti nel pezzo linkato. Sono molto fiero di questo cd, perchè dopo un anno di prove sono usciti questi pezzi molto diretti, che hanno quel mood a me molto caro (nè troppo metallaro nè troppo doom insomma) e poi ci sarà pure un pezzo acustico cantato da me Intanto godetevi la title track
  9. Bellobello! Ma su che amp lo hai suonato??
  10. Mlex

    Studio, suono, registrazione a casa

    Ma scusa, come dice @PinkFlesh, se vuoi buoni suoni con l'ampli, le audient sono ottime, fascia media come prezzo ma altissime prestazioni. Ti prendi dei buoni monitor e fai uscire la base e un pò di chitarra ripresa da li e amen...se vuoi un suono che sia il tuo sotto le dita a questo punto questa è la soluzione, e ci risparmi pure.... Io ho fatto così solo che in cuffia perchè non ho mai avuto monitor da studio, ma se li avessi farei così....Anche perchè poi puoi un attimo "ritoccare" il suono di base con eq, filtri vari, rev e delay dalla DAW e quindi stai pure in pace con gli effetti...
  11. Mlex

    Studio, suono, registrazione a casa

    Io dopo dieci anni ho spremuto a dovere la mia tascam us 122 mk2... posso dirti che non è solo in base a quello che spendi che ottieni, ma anche come lo usi... Io per un periodo, quando avevo la 6505 (quindi parliamo di più di 5 anni fa) mi registravo tramite l'uscita del send nell'in della scheda audio, con i simulatori di cassa poulin... ecco, li ho toccato l'apice della goduria senza usare altri ammenicoli quali eq e plugin di mastering... poi mi son dedicato all'acustica, ma li è un altro discorso... ho preso uno scrausissimo mic t.bone a condensatore pagato 40 euro, ma tra gli alti e bassi della scheda audio (a volte mi fa rumori strani, passeggeri per giunta) sono rimasto soddisfatto pure da questi. Oggi come oggi prenderei qualcosa di diverso e non troppo economico, ad esempio una scheda audio della audient con un paio di mic decenti a condensatore e un paio di pre golden age (questo per l'acustica). Per la chitarra consiglio a questo punto un simulatore di cassa per simulare o l'uscita diretta della pedaliera o dell'ampli, ma dato che ci sono tecnologie ben più avanzate, direi sempre qualcosa di fisico, quale mooer ge 200 e via dicendo, sempre se vuoi un suono da stanza silente. Altrimenti potresti combinare il send nell'in della scheda audio con un mic in un altro canale.... insomma si possono fare tanti esperimenti che non per forza portano a cose schifose!
  12. Mlex

    plettri Jazz

    io dopo vario peregrinare quando usavo le 13-62 usavo gli steve vai quelli verdi, ottimi perchè non si consumavano difficilmente... ora invece uso i gibson xl neri, compro direttamente la scatola da 50, ma devo ricomprarli perchè non durano tanto, max 6 mesi 50 plettri (suono molto pestato!) I jazz non sono mai riuscito a suonarli, ne ho avuti di diverso genere, ma il suono e il feeling non mi piacciono... sarà il materiale, boh! Come plettri spessi ho preso i v picks traditional ed euro 2, belli belli, anche se il migliore, soprattutto sull'acustica, risulta quello della timber tones in clear horn, pagato 5 euro, un pò consumato dopo due anni, ma che suono e attacco!!!!
  13. io ho una cort ntl custom shop, pagata usata qualche anno fa 500 euro... se riesci a trovare la dreadnought o la jumbo amplificate fai un affare, tutte legni masselli! L'unica cosa che magari può non piacere è il fatto di avere un manico abbastanza sottile, e se hai le manone ti trovi un pelo in difficoltà. Però a livello di suono hanno un rapporto qualità prezzo assurdo... Vedi anche le parkwood, che sono cort rimarchiate... Altrimenti recording king, ma non ne ho provate però tutti dicono siano quasi delle martin a livello di suono....
  14. Mlex

    Pot volume

    sulla pacifica presumo tu possa mettere tranquillamente gli short shaft... mi raccomando non prenderli solid se usi pomelli ad incastro senza vite, altrimenti devi comprare quelli con la vitina con il foro giusto... Io ho sempre preferito logaritmico, paradossalmente è più graduale l'abbassamento del "volume", dico tra parentesi perchè quando usi un crunch o un lead abbassando il volume si ripulisce meglio e più gradualmente! Ti consiglio i cts, da boxguitar ne vendono di tutti i tipi!
  15. Mlex

    Cannibali Commestibili

    Bello il brano, purtroppo a me la lingua italiana nel rock non mi fa impazzire, ma il brano mi piace eccome! Bravi! PS: uno scambio di date nord/sudde con la mia band secondo te sarebbe proponibile?
×