Jump to content

marco_white

Members
  • Content count

    4,527
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

marco_white last won the day on January 9

marco_white had the most liked content!

Community Reputation

401 Excellent

3 Followers

About marco_white

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 04/11/1981

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Montefalco e Spoleto (PG)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. marco_white

    Consiglio: che pick ups su simil 339?

    Lo volevo dire, però ho letto Fillmore e ho pensato agli Allman, pensando quindi a un set sovravvolto. Non ricordo che set ho avuto di WCR ma mi pare che anche i miei avessero un valore alto pur essendo “normali”.
  2. marco_white

    Consiglio: che pick ups su simil 339?

    Ne fanno una versione sola, li ho avuti su una 335. E il tipo a cui l’ho venduta ce li ha lasciati. Li ho avuti anche su Les Paul, e per me sono ai livelli dei boutique. Ne ho provati tanti di paf, mi mancano giusto quelli da 5/600€ a set
  3. marco_white

    Consiglio: che pick ups su simil 339?

    Un set di wcr a €160 vanno presi a priori. Altrimenti quelli che mi vengono in mente vanno tutti fuori budget, di poco. Per un set fighetto si simil paf minimo €200 li devi mettere in conto
  4. marco_white

    I Fuzz da provare almeno una volta nella vita

    Il Sunface è clamoroso, ma ce ne sono tante versioni. Il trittico Fulltone non sbagli mai: 69, octa e bender. Il 69 anche quello nuovo è proprio bello. Skreddy. Adesso ho il Lunar Module Deluxe per la terza volta.
  5. marco_white

    EMULATORE DI CASSA

    o prendi un Two Notes Torpedo Live usato, che fa tutto.
  6. marco_white

    Rastrelliere: le usate?

    si
  7. marco_white

    Rastrelliere: le usate?

    si, quella. Di estensione ne ho una, che non ho montato. No, non ce le fai stare, forse 4, ma quando togli e metti è una mano di mikado.
  8. marco_white

    Rastrelliere: le usate?

    ho la rastrelliera della Hercules, che straconsiglio come qualità costruttiva. Inizialmente sulla parte bassa avevo messo un tessuto di mussola per non far toccare la nitro con le parti in gomma nera dello stand, poi l'ho tolta e alla nitro non è successo assolutamente nulla. Troppo comoda per rinunciarci, anzi, stavo pensando di prendere quella da 5, ora ne ho una da 3 più uno stand singolo, sempre e solo Hercules.
  9. marco_white

    confronto DD7 vs DD20 modalità analog

    Non sono convinto. Fatto sta che quando attacco l’ampli e la Suhr mi intestardisco a cercare un suono che non ho, mentre con l’hx attacchi e via. Ma è anche vero che la prima sera che ho attaccato la Suhr ho suonato due ore e mj son divertito come un ragazzino. Ho pensato che potesse essere per una sensazione di maggior naturalezza sotto le dita.
  10. marco_white

    confronto DD7 vs DD20 modalità analog

    Ho avuto l’Ampli firebox, che immagino abbia lo stesso motore. Suonava molto bene, ma l’interfaccia era davvero troppo complessa.
  11. marco_white

    confronto DD7 vs DD20 modalità analog

    Questo problema ce l’ho da sempre, ed è la ragione per cui l’integrazione dell’ampli valvolare nel sistema digitale non mi ha convinto. Che fosse risaputo però non lo sapevo, anzi, mi chiedevo il perché nessuno se ne lamentasse. Questa cosa ha fatto pure emergere il bisogno di un ampli nuovo, perché già con la plexi normalmente ho un pelo più di gain di quanto vorrei, ma con la dinamica risolvo, almeno in parte. Coi load invece non solo aumenta il gain, ma diminuisce pure la dinamica. Quindi mi servirebbe un altro ampli, e allora mi dico che non ha senso. E guardo le quotazioni attuali del kemper
  12. marco_white

    confronto DD7 vs DD20 modalità analog

    dai? Pensa che a me piace molto. Perché non va? Meglio che con la Suhr Reactive Load e la plexi. Ho provato ad usare lo stesso Ir. Non riesco a cavarci fuori un suono pulito, stessa cosa con tutti i carichi reattivi provati (e ora a parte l'OX ho provato TUTTO). Mi danno l'impressione di far suonare la testata con più gain di quanto ne avrebbe allo stesso volume sul mio solito cabinet. Dico "impressione" perché so che non dovrebbe essere così, ma la sento così, senza alcun dubbio. Il vero problema è che al momento non ho un secondo ampli da affiancare alla plexi, vorrei una base molto più pulita, come già ti dissi. Il tuo tedesco d'annata ad esempio.
  13. marco_white

    confronto DD7 vs DD20 modalità analog

    ho provato a registrare anche con la plexi e lo Suhr Reactive Load, ma anche lì non sento grosse differenze. Forse all'attivazione del DD20 si perde una quota infinitesimale di segnale, ma veramente ininfluente a mio avviso. Nessuno commenta il suono liscio dell'HX Stomp?
  14. Ho (ri)preso anche il DD7 e ho provato a fare un confronto col DD20. Suono male, vado fuori tempo, sono macchinoso, perdonatemi, ma il tempo di suonare è quello che è. E' l' R8, tranne gli ultimi 3 sample, a partire dal riff iniziale di Josephine dei Black Crowes che sono fatti con la Gibson Les Paul Special. HX Stomp con ampli JTM45 e IR Celestion di un G12M. Il crunch è il Caliber 45 di Rockett, per il lead aggiungo un Klone fatto da me. Fatto usando il Ditto looper, quindi sentite sempre esattamente lo stesso riff. I turni sono sempre niente delay, DD7, poi DD20. Garageband, non ho regolato nulla, c'è un po' di clipping a tratti e rumore di fondo, ma è veramente tutto fatto plug 'n play. Verdetto? Boh, per me suonano uguali. Forse un pelo più aperto il DD7. Il tono del DD20 è tenuto a ore 12. https://soundcloud.com/marco-baldovin/boss-dd-7-vs-dd-20
  15. marco_white

    NAMM 2020

    L’ampli Suhr è meraviglioso Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
×