Jump to content

marco_white

Members
  • Content count

    4,440
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

marco_white last won the day on August 19

marco_white had the most liked content!

Community Reputation

374 Excellent

3 Followers

About marco_white

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 04/11/1981

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Montefalco e Spoleto (PG)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Due minuti di orologio col Rubberneck. Modulazione no. Gain no. Tono figo, lo cambia tanto e non avevo pensato a quanto l’eq dei ritardi ne determinasse la percussività delle ribattute. Interessante. Mi è parso bello sinceramente, e più piccolo del previsto.
  2. troppo costoso, non le spendo più certe cifre sui pedali.
  3. si, lo so @guitarGlory, e aggiungo che l'ho preso controvoglia. Ci devo un po' sbattere sulle cose, e comunque mi andava di provarlo. Mi attira molto il discorso del tono e del gain, ma lo so che non è il mio delay. E l'ho dovuto prendere nuovo, quindi ci butterò pure dei soldi. Mi attirano molto l'Alexander Quadrant, ma non si trova, il Nemesis, per cui mi sono fatto sfuggire un gran affare su Reverb e il DMM 550 TT, avendo avuto il classico, e conservandone un ricordo eccellente, modulazione e alimentatore dedicato a parte..
  4. Scoperti i Rival Sons solo oggi. Vado a mettermi in ginocchio sui ceci.

    1. Show previous comments  3 more
    2. gianimaurizio
    3. Fra

      Fra

      a me non piacciono molto

    4. Uilliman Coscine Terzo

      Uilliman Coscine Terzo

      A me piace molto la loro cover di Hopelesly devoted to you.

       

      Per il resto mi paian dei Greta che non ce l'han fatta a fare le cover degli Zep

  5. Nell'oggetto c'è un po' tutto. Io ho appena ordinato il Rubberneck, ma c'è questo Deluxe Memory Man che mi ha sempre ispirato, da ex possessore del padellone reissue. E' un Deluxe Memory Man, dicono suoni come il vecchio, ma è sensibilmente più piccolo, non ha bisogno di alimentazione strane e ha il tap tempo (!), e non costa un'eresia, anzi. Sulla carta dovrebbe essere IL delay, perché non ha avuto successo? Non se ne parla mai, non viene mai citato nelle richieste di consiglio delay, non se ne trovano usati.
  6. marco_white

    Migliori marche classica/flamenco

    E da quando gli strumenti aumentano di valore? ho una D28 anche io, e una Les Paul che potrei FORSE rivendere al 20% in più di quanto l’ho pagata nel 2012. Ma forse. Se è per l’investimento fatti un Rolex.
  7. Taylor, mi ero dimenticate di citarle. Non sono il mio stile, e non ricordo quanto costa ora una 2xxE, ma potrebbe essere un acquisto molto sensato.
  8. marco_white

    Mojentale Guitars

    mi sembrano molto fighe. Magari il contagiri no, ma gli va dato atto che è creativo senza cadere nel ridicolo.
  9. l'ho avuta anche io una Cort e confermo, come hanno fatto in molti, che hanno un'eccellente rapporto qualità prezzo. Ma proprio quella Cort aveva un piezo, era elettrificata di fabbrica in modo economico. Credo di non aver mai odiato così tanto un anello della catena del suono come quel cazzo di pickup. Ma non è un problema di Cort, credo sia un problema diffuso tra tutte le opzioni economiche già elettrificate di fabbrica. Tutte montano dei piezo, perché sono molto ben facilmente gestibili, non danno grossi problemi di Larsen, con il pre integrato ti permettono di andare al mixer usando una DI della Behringer. Sono comodi, ma starnazzano. Se parti da li il problema è che la soluzione ideale non esiste, anche volendo spendere mille mila euro su un sistema di amplificazione non esisterebbe "il" migliore. Ogni soluzione è un compromesso, e per giunta molto costoso, e per avere un minimo di soddisfazione devi aggiungere vari di questi compromessi. Parti dal budget. Considera che per elettrificare parti da un minimo di €200 (K&K pure mini e un pre usato oppure un buon pickup magnetico), intorno ai €350 trovi sistemi di qualità, sui €500 fa già un super sistema, oltre non li spende nemmeno Tommy Emmanuel. Se non hai voglia di spendere tanto e comunque scendere a compromessi allora acquista senso l'elettrificata di fabbrica. Le Maton ad esempio suonano benissimo da attaccate, meno da spente a mio gusto. Oppure ti pigli una Martin moderna di quelle con il Fishman Aura. Altra marca da valutare assolutamente per l'acustica e non solo è Eastman. Ne ho sempre cercata una senza trovarla, ma ne parlano tutti un gran bene.
  10. Recording King. Qualcuno dirà Sigma, ma rispondo che ne ho provata qualcuna e non vedo motivi per non preferire Recording King. La mia non sfigura di fianco alla D28. Amplificare è la vera valle di lacrime. Pensaci più in là se davvero ti serve.
  11. marco_white

    Very low gain overdrive

    non marcio in senso assoluto, ma rispetto al Bogner, che è abbastanza fighetto, si. Il Timmy/OD11/AmpEleven ecc sono ben equlibrati lungo tutta la banda, ma non sono dei booster lineari. Sporcano il suono in modo abbastanza educato, ma che non mi stupisce non essere di gradimento a tanti. Il last boost dell' Amp Eleven è bello, ma ne è difficile la regolazione del volume. Difficoltà che comunque sia ha anche col Bogner.
  12. marco_white

    Very low gain overdrive

    si, intendo il Bogner. Il mio ex compare di schitarrate aveva l' OD eleven, quello doppio, e io il Bogner Blu e un clone del Timmy. Sono belli tutti. Il Bogner estremamente versatile e ben gestibile sempre, l'altro più marcione.
  13. marco_white

    Very low gain overdrive

    Dico Od11 anche io, sia il doppio che il singolo. Aggiungo l’Honey Bee, che quando si parla di Low Gain deve essere sempre nominato. Ma nella mia pedaliera resiste da tanti anni il Blu
  14. marco_white

    Progetto MJT Strat Disagiata

    Ieri sera anche io mi sono messo a suonare la mia e non riuscivo a metterla giù. Ha un equilibrio che non avevo mai avvertito su una tele, è schioccante e viva ma al tempo stesso grassa e potente al ponte. Pensavo fosse grazie al pickup, che è bellissimo, ma anche da spenta suona così.
  15. marco_white

    piccola cassa/ampli per studiare

    Scusate, ignoranza mia. Ma a cosa serve una cassa amplificata per studiare con l’acustica?
×