Jump to content

marco_white

Members
  • Content count

    4,475
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

marco_white last won the day on October 13

marco_white had the most liked content!

Community Reputation

386 Excellent

3 Followers

About marco_white

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 04/11/1981

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Montefalco e Spoleto (PG)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. avuti tutti i delay più esoterici, ma ho provato il DD20 per la prima volta cinque minuti fa. Quanto soldi ho buttato.

    1. Show previous comments  4 more
    2. marco_white

      marco_white

      l'ho avuto il DD7. Per me un delay senza tap tempo è inutilizzabile, ho comprato un tap esterno, mi sono scocciato dopo due minuti della scomodità, ma suonava proprio bene effettivamente.

    3. evol

      evol

      A me non dispiaceva nemmeno il DD6

    4. ago

      ago

      Lo uso ancora (e il dd-500 che ho preso da te non me lo ha fatto mettere da parte). Vale la pena di averne uno a portata di mano.

  2. marco_white

    voglia di nuovo overdrive

    ho preso il Rockett Caliber 45. C L A M O R O S O. E' una JTM bella, coi bassi un po' slabbrati, giusto un po'. Medie presenti ma molto grosse, alti brillanti ma assolutamente non invadenti. Range di gain molto bello lungo tutta la corsa, eccelle sia a basso gain che a cannone. Volume facilissimo da gestire. Controllo di alti e bassi, perfetto invece del solo tone. Les Paul o 335 dentro alla plexi e sego via un po' di bassi, dentro all'HX stomp e riequilibrio il tutto. Assolutamente non sgranato, suona veramente da ampli. Al punto che un Klon messo a monte ci suona come se fosse un amplificatore. Mai sentito il Klon interagire così con un pedale, sembra proprio un suo secondo canale. Dimensioni e jack in alto lo rendono assolutamente perfetto. Peccato che costino veramente troppo i Rockett in Europa, ma ho trovato un buon affare su Reverb.
  3. marco_white

    Strymon Iridium

    Io mi sa che sto per prenderlo comunque. Anche se ne ho parlato Su thefreatboarc con l’autore di questi video, e come qualità siamo li
  4. marco_white

    Soldano HR50+ SLOizzata: un po’ di suoni.

    mai capito perché tra i mille amplificatori avuti non ci sia mai stata una HR (ma ho avuto due cloni SLO). Comunque, troppo delay!! Falla sentire più asciutta.
  5. marco_white

    Strymon Iridium

    quel mattoncino nero l'ho messo in pedalboard al posto del delay e del reverbero. La pedalboard pesa meno di prima. Ma ha sostituito testata 50w, cassa 2x12, attenuatore, valvole di ricambio, fusibili, vari cavi tra potenza e alimentazione (di solito mi porto un borsone da palestra quasi pieno). Ha sostituito tutte le cose più pesanti del rig, la comodità guadagnata è impareggiabile. Inoltre aggiungo che HX Stomp ha 6 slot. Tre sono pieni a priori: amp, cab e reverbero. Anche un quarto ce lo metto sempre: il delay (quindi non mi stupisce chi affianca un delay all'HX). Vuoi una modulazione? Vuoi un delay settato diverso? Wah? E quindi dove lo metti l'OD? Soprattutto perché almeno un paio li uso sempre. Terzo fattore, proprio sulle distorsioni e OD, dove l'analogico per un limite proprio fisico riesce decisamente a dire la sua ha per me invece molto senso usare i vecchi pedali. Mettere il Revival Drive o un Kingsley qualsiasi di fronte all'HX sarebbe la vera svolta.
  6. marco_white

    Strymon Iridium

    anche a me piace di più l'iridium. Me ne sto sentendo molti di sample e il Deluxe Reverb a me pare suonare davvero bene, con l'HX stomp ancora non mi sono nemmeno avvicinato a un suono Fender del genere. Limite mio probabilmente. Il Vox mi pare bello, ma non nelle mie corde. E' la simulazione Marshall che mi pare venuta proprio male però, troppo.
  7. marco_white

    Strymon Iridium

    scusami, ma non è affatto così a mio avviso. Anche l'HX può essere "una sorta di interfaccia, un ponte, tra i pedali e il mixer", anche lui può essere scheda audio (fantastica tra l'altro). Non sei affatto costretto ad abbandonare il tuo overdrive, anzi. I pedali OD ci suonano bene, lo sto usando con molta soddisfazione con un Bogner Blue, un OCD v2 e un Klone. E non è vero che metti una pietra tombale sulla gas, sto valutando l'acquisto di nuovi pedali come da anni non mi succedeva, proprio per sfruttare al meglio l'HX Stomp. L'HX stomp può fare Iridium, ma non con la stessa immediatezza. E' Iridium che può fare un decimo delle cose che fa Hx Stomp.
  8. marco_white

    Strymon Iridium

    Pensavo che costasse come i pedali singoli, non come il Timeline
  9. marco_white

    Strymon Iridium

    Io sinceramente lo stavo per ordinare, poi ho visto il prezzo in Europa e Uk. Per me hanno sbagliato proprio segmento, ma contenti loro, servono €460
  10. marco_white

    Strymon Iridium

    Molto semplicemente non è un ir loader, ce ne sono già tanti. E invece l’Iridium, che sembra una sorta di Atomic Ampli Firebox ha dalla sua una caratteristica che nessun simulatore/profilatore ha: la semplicità. Il vero, ed enorme limite, degli attrezzi digitali sono le opzioni. Le ore passate a provare centinaia di IR quasi identici tra loro, o 40 delay. Ora che sto usando Line6, a cui va dato l’indubbio merito di aver programmato un’interfaccia molto ergonomica, devo sforzarmi per non andare a spippolare qualcosa. Su questo Strymon pochissime opzioni, niente monitor, potenziometri con corsa “analogica” e a monte la garanzia che i signori alla Strymon si siano messi a fare il tuning di poche cose, ma fatte col loro gusto.
  11. marco_white

    Strymon Iridium

    No, non ho sbagliato sezione: https://www.strymon.net/products/iridium/ PS: chi vuole un Hx Stomp?
  12. marco_white

    voglia di nuovo overdrive

    Il Timmy ce l’ho, autocostruito. Bello, ma non è quello che ho in mente. i derivati Bluesbreaker non fanno per me. I Menatone potrebbero essere una buona opzione, sto pensando anche a un Barber, sempre piaciuti molto. Il Kuro mi pare tanto pensato per i Kyuss, troppo, Formula B ci penso
  13. marco_white

    voglia di nuovo overdrive

    Il revival piccolo costa €370. Davvero esagerato. Il Dod looking glass... è un Dod, il pregiudizio vince.
  14. marco_white

    voglia di nuovo overdrive

    Il Box of Rock pare molto bello effettivamente, ma è talmente semplice come circuito che prima o poi me lo costruisco. In verticale. Il Revival Drive sarebbe perfetto, ma costa come un ampli. Il Loud ‘n Proud me lo guardo, ho visto che lo vendi. Che altro hai di Mad Professor? JHS boh, non mi hanno mai ispirato.
  15. marco_white

    voglia di nuovo overdrive

    Dopo anni di Klon > OCD > Bogner Blue vorrei provare a sostituire l'OCD. Mi serve un overdrive da medio gain, pastoso sotto le dita, ma non scuro, magari un pelo smussato sulle alte, ma comunque aperto come sonorità. Se strizzasse l'occhio a suoni vecchiotti, tipo Tweed o JTM non sarebbe male. Per humbucker, quindi non deve ingolfare ma deve suonare grosso. Importante che suoni bene davanti un po' a tutto, compreso l'HX Stomp. Ho fatto la pedaliera con l'HX Stomp. La devo poter attaccare sia di fronte all'ampli, che diretta. Per questo pensavo a un "amp in a box". Sono anni che non provo un OD che mi piaccia veramente, l'ultimo forse è stato il Red Jasper di Free the Tone, ma sono passati anni. Piacendomi molto l'Honey Bee, stavo pensando al Sweet Honey di Mad Professor. Magari nella versione deluxe. Qualcuno lo ha confrontato con quello a 3 pot? Mi pare che la riserva di gain sia proprio diversa tra i due pedali. Altri Mad Professor? Dai sample quello che mi piace di più è il Caliber 45 di Rockett, ma anche il loro Majestic. A trovarli usati ci farei un pensierino, budget massimo €150 usato. Mi ha sempre attirato anche il Burnley di Bogner, ma non vorrei sia troppo scuro.
×