Jump to content

Vintage Specs

Members
  • Content count

    769
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Vintage Specs last won the day on January 1

Vintage Specs had the most liked content!

Community Reputation

279 Excellent

2 Followers

About Vintage Specs

  • Rank
    VintageSpecs

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

4,293 profile views
  1. Vintage Specs

    Kemper "floor"

    Ragazzi, il problema e' la dinamica. Mo, se riuscite a percepirla buon per voi, se non riuscite a percepirla, ancora meglio, cosi' non vi fate seghe mentali come chi percepisce la differenza. Ricordo molti di voi quando e' uscito il riverside.....io l'ho provato, dopo 2 minuti, riposto sullo scaffale. Per me Kemper vs Valvole rimane un confronto non fattibile. Ottima macchina, fantastica, ma con il valvolare, non c'entra proprio un caSSo. C'e' un utente che ha postato in questo topic le sue impressioni, dopo averlo provato e suonato in tutte le salse, e ricordo ancora i post in cui chiedeva il modo di farlo suonare bene.....io mi trovo d'accordo con quello che scrive......provato in piu' occasioni, profili, casse, finali, cazzi e mazzi e per me suona finto, proprio perche' manca di dinamica, ma e' la mia opinione e non pretende di essere legge. Io quando suono, devo sentire certe cose e non perche' sappia suonare o altro, anzi....ma solo perche' mi piace sentire quelle cose, se non ci sono non mi diverto....probabilmente perche' trovo piu' soddisfazione nelle orecchie che non ne le mie capacita' chitarristiche.
  2. Vintage Specs

    Kemper "floor"

    A mio avviso il kemper e' un prodotto complementare, da aggiungere al proprio rig, ma assolutamente non sostiutivo di un bel setup con ampli valvolare. Questo in quanto riscontro due problemi fondamentali nell'uso LIVE: 1) mancanza di corposita' del suono. A 10 mt, il suono si affievolisce sia sull'attacco che sulla durata. 2) mancanza di dinamica e messa a fuoco su determinate frequenze. I famosi TRANSIENTI, che sono IRREPLICABILI, in quanto INFINITI, specie su alcune tipologie di suono. Per l'utilizzo in studio, credo che sia indispensabile al giorno d'oggi per colorp che lavorano nel settore.
  3. Van Weelden OD. Mi dispiace per gli altri costruttori, ma siamo su un altro pianeta. Punto.

    1. Show previous comments  1 more
    2. Fra

      Fra

      Sezione review della chat please, menu a tendina a destra , 4 ^ scelta, proprio sotto la tax-free

      Altrimenti rischiamo di incasinare il forum 

      daje

    3. Uilliman Coscine Terzo

      Uilliman Coscine Terzo

      Tra l'altro è stato risolto il problema del downsize delle immagini, adesso la recensione della Helix del @DC® si vede benissimo (ma lui suona di merda uguale)

    4. Zado

      Zado

      Con quello che costa spero faccia anche dei discreti pompini

  4. Vintage Specs

    Very low gain overdrive

    Lo spero anche io, ma con questi pedali non ci perdi mai se vuoi rivenderlo
  5. Vintage Specs

    Very low gain overdrive

    Io dopo tanto peregrinare, ho deciso di fare il salto.....Van Waldeen Overdrive.....e tanti saluti. Sto aspettando che mi arriva, ma da quello che ho sentito in giro, dovrebbe essere un pedale che compri e tieni a vita, cosa che mi e' successa solo con Il Moog mf 104.
  6. Vintage Specs

    Dumble sound, quale od?

    Il simble dai video sembra molto interessante, e risparmierei parecchio....e' tra le possibili ipotesi
  7. Vintage Specs

    Dumble sound, quale od?

    Io sono indeciso tra ethos e royal.
  8. Vintage Specs

    Dumble sound, quale od?

    Dell'ethos mi attira il fatto che sia piu' versatile avendo due canali, del royal il fatto che effettivamente sembra avere un suono molto molto bello. Randa, ma il primo canale dell'ethos, arriva come gain a suoni rock'n'roll? Per intenderci light crunch
  9. Vintage Specs

    Dumble sound, quale od?

    Salve ragazzi; ormai il suono che ho nella testa e nelle mani, e' quello del (dei) dumble. Quando suono con il red plate, non problemi in quanto il sound e' quello. Ora avrei necessita di un od dumble style da buttare dentro il Carr Skylark. Consigliatemi qualcosa. Io sono invaghito di due pedali che credo sinao abbastanza noti, a dire il vero, uno e' un preamp. -Ethos -Royal overdrive Quest' ultimo non lo conoscevo e devo dire che dai video, ha un suono della madonna: Ogni consiglio e' ben accetto, dal simble al damkudo al shine. Grazie a chi sapra' dirmi quaclosa
  10. Vintage Specs

    Tele, Strato e Jaguar Game of Thrones edition.

    Prezzi popolari.....25k la tele, 30k la jaguar, 35k la strato
  11. Ragazzi cerco un humbacker da ponte, se gibson e' meglio. Grazie

  12. Vintage Specs

    Il pedale definitivo...che non fu tale...

    Il pedale definitivo non esiste.
  13. Concordo pienamete Lory, fatto a cazzi il cablaggio.....pero' credimi, forse sara' per questo, ma sto ampli e' di una velocita' e di una rapidita' incredibile.
  14. Di ampli a casa mia ne sono girati davvero tanti in questi anni, ma un ampli cosi', ancora dovevo sentirlo. Se mi dovessi esprimere con un unico termine, mi verrebbe in mente la parola: Armonico. 12 Watt, 2 6v6, 3 12ax7, trebble, middle, bass, volume, presence, reverb, attenuatore da 1.2watt fino a 0, selettore High/Low gain, Celestion 12 A Type, dichiarano 16 kg (ma credo qualcosa in piu') Passiamo ai fatti. L'ampli ha una definizione bestiale, mai sentita, oltre ad una dinamica disarmante. Il suono di base e' frizzante, edgy, schiocca ad ogni nota, reattivo in maniera indescrivibile. Soglia del pulito incredibile per il wattaggio, ed anche quando il suono comincia ad incresparsi in maniera evidente, la mano destra deve fare la sua parte e decidi tu quando e come farlo distorcere. Il selettore high/low fa la differenza; impostato su high da una risposta molto rapida, brillante, impostato su Low, si tiene a bada questa reattivita' eccelsa dell'ampli ed ovviamente la soglia del pulito aumenta. Personalmente, lo tengo fisso su High. L'ampli suona benissimo sia con i single che con gli humbacker, ma ovviamente in quest'ultima ipotesi bisogna dosare bene le plettrate. Il volume e' alto, molto alto, tranquillamente sufficiente a suonare in gruppo con batterista pesante (gia' testato in sala).....considerate che sto suonando in prova con band di 5 elementi con il volume ad ore 11. Fino ad ore 12 si mantiene abbastanza pulito, dopo inizia ad andare in saturazione, ma una saturazione dinamica, presente, ed il livello di distorsione e' basso. Per intenderci, con il volume a palla con i single coil si arriva ad un suono rock'n'roll, con gli humbacker si entra in territorio crunch ma leggero. Quello che mi ha sconvolto di quest'ampli e che non ho ritrovato in nessun altro (forse solo il marshall jmp del 67") e' la capacita' di bucare il mix anche a volumi bassi, veramente bassi, e lo fa con le frequenze giuste. Ogni accordo diventa un armonia, sembra che c'e' un tappeto di tastiera sotto, e' proprio piacevole suonarlo e sentire ogni nota, ogni sfumatura, qualsiasi chitarra ci butti dentro suona in maniera eccelsa. Il reverbero e' veramente molto bello, lush, e reagisce anche esso al modo di suonare e di plettrare le corde. Menzione a parte merita l'attenuatore che va da 1,2 watt a 0. Mi vengono in mente tutti i post fatti da molti di voi in merito al suonare in casa, problemi di volume, cazzi, mazzi, e digitale....bhe, un consiglio, buttate tutto e compratevi sto Carr. Io personalmente non lo uso, non ne ho bisogno, ma la qualita' di questo attenuatore e' incredibile, il suono rimane IDENTICO, anche ad 1 watt.....non so come cazzo fa, ma e' cosi'. In ultimo. Costruito in maniera incredibile.....piccolo, comptyo, leggero, e cazzuto. Un piccolo carr armato. Vi posto un paio di foto e qualche video che a mio avviso rende giustizia a questo ampli. In rete molti lo preferiscono al Mercury, propio per questa citata' reattivita' per questo suono piu' frizzante.
×