Jump to content

Vintage Specs

Members
  • Content count

    946
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Vintage Specs last won the day on March 25

Vintage Specs had the most liked content!

Community Reputation

400 Excellent

2 Followers

About Vintage Specs

  • Rank
    VintageSpecs

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

9,858 profile views
  1. Vintage Specs

    Restauro Stratocaster (video)

    Rileggi bene ciò che ho scritto.
  2. Vintage Specs

    Restauro Stratocaster (video)

    Dico la mia: Questo non è un restauro ma un refin totale che deprezza molto lo strumento, ed a giudicare dal video, la chitarra poteva riamanere benissimo come era, a parte il refret, che se fatto a regola d arte, non impone nenache il refin del manico. Nelle auto d epoca, campo in cui ho seguito mio padre fin dall'età di 10 anni, il principio è il medesimo. Ciò che è originale e può rimanere originale, DEVE rimanere originale. Il rifacimento di parti, viene fatto solo dove davvero necessario. Un auto integra priva di ruggine, anche se con vernicie vissuta, va lasciata tale. Un auto sana completamente originale vale molto di più di un auto rifatta scintillante.....nelle auto d epoca addirittura la targa originale fa differenza di valutazione rispetto ad un esemplare ritargato....
  3. Vintage Specs

    VintageSpecs GEAR

    Visto solo ora il msg. La gold è una 57 del 2014. Chitarra che ho comprato in svezia su reverb. La chitarra aveva un nitro cracking terribile sul top....il proprietario diceva che era stata una notte in un camion in svezia e la mattina l aveva trovata in quel modo. Decido di comprarla ad un ottimo prezzo. Quando arriva mi sorprendono due cose: il peso 3.6 kg e il suono...una telecaster....secca, snapposa, mai gonfia o imballata, brillante. Dopo tante les paul mi rendo conto che mi trovo per le mani na chitarra che suona veramente veramente tante. Forse il peso non so, forse la notte al freddo? Bho!!!! Fatto sta che ha armoniche a vagonate, e quando pigli un accordo sembra che c'è un tremolo sotto. Decido che diventerà la mia les paul n.1. La mando da santucci per recarved del top e un refin del top con colore giusto e aging fatto a dovere. Il risultato è quello che vedi. Poi ci ho buttato su hardware serio, vipots, e un set di SD presi dal buon lory.
  4. Vintage Specs

    Ma un retro sonic chorus …

    Senza dubbio PASTFX. Avuti tutti i chorus compresi il CE 1. Il past fx vince a mani basse. L'unico che nn ho mai provato è il fromel, ma credo che lì si possa parlare di un pedale diverso con molteplici possibilità. Il pastfx è LUI. È il CE 1 senza i difetti del CE 1
  5. Vintage Specs

    Jimi Hendrix oggi non sarebbe famoso

    Eh ma nn puoi fare considerazioni avulse dai tempi! Nn esistono più quei tempi, nn esiste più quella musica. Poi per tutto il reato concordo pienamente. Il mio esempio era per dire che cmq i musicisti bravi ci sono e vengono riconosciuti come tali.....poi oh....stiamo parlando di jimi hendrix....e cmq la mia riaposta era alla domanda del video? Jimi hendrix oggi sarebbe famoso? Si.
  6. Vintage Specs

    Jimi Hendrix oggi non sarebbe famoso

    Bhe nn sono d accordo. Hendrix all epoca porto un nuovo approccio alla chitarra, nel modo di suonarla, nei suoni, in tutto. Oggi se un chitarrista è bravo e si distingue viene apprezzato, almeno dagli addetti ai lavori. Faccio un esempio stupido: matteo mancuso che con il suo approccio ha stupito tutti, ed è finito sulla bocca anche di steve vai....mica pizza e fichi. Il talento quando è tale, viene riconosciuto. Ci vuole più tempo sicuramente rispetto a ciò che ci propinano i social media, ma prima o poi esce.
  7. Vintage Specs

    Presentazione

    Io sono entrato che avevo na messicana e na pedaliera fatta de truciolato....mo venno le chitare a john cruz.....🤣
  8. Vintage Specs

    VintageSpecs GEAR

    Allora. Sono diversi. Laddove il P90 è un single coil più carico e grosso, i pickup della jazzmaster direi che si collocano nel mezzo tra single coil e p90.
  9. Vintage Specs

    Presentazione

    Benvenuto!
  10. Vintage Specs

    Gibson: chitarre da boomer?

    Perfettamente d'accordo, il mio non era fornire un alibi ai giovani, ma denunciarne al superficialità, sicuramente avallata dal proliferare delle puttanate sul web. Per ul resto io ho fatto il tuo stesso percorso, identico, sbagliando, capendo, imparando.
  11. Vintage Specs

    Gibson: chitarre da boomer?

    Un discorso molto molto ampio..... A mio modesto avviso ci sono piu aspetti da considerare. -back ground musicale dei giovani -mancanza di cultura da parte dei venditori (a me piace dire che chi vende, deve fare cultura....e al giorno d oggi, non vedo negozianti che la fanno) laddove intendo che bisogna "spiegare" gli strumenti e farli capire. -proliferazione di marche low cost che offrono un rapporto q/p molto buono -mancanza da parte di gibson di un reale interesse ad accaparrarsi tale fetta di mercato -prezzi folli che hanno raggiunto le gibson attuali Quello che noto io sono questi aspetti. Molte volte mi trovo a parlare con ragazzini e mi rendo conto che non hanno la minima cognizione di causa di cosa comprano e del valore/qualità delle cose....ma non solo sulel chitarre ma in tutti gli altri settori della musica. Eppure alla fine vai a vedere quello che hanno e poveracci ne hanno speso di soldi a cazzo. "Sai ho comprato la eko relic ma mi si scorda".....vaglielo a spiegare che un set di meccaniche decenti costa 80 euro ed un ponte 120.... "Purtroppo ho la pedalboard che fa rumore, eppure ho comprato i cavetti ernie ball e l alimentatore buono"......vagli a spiegare che un connettore buono costa minimo 2 euro e l alimentatore che vende amazon fa cagare.... Bisogna fare cultura.....ancora nelle scuole fanno comprare il flauto....anzi, forse qualcosina in questo senso si sta muovendo, ma la strada è molto lunga....noi siamo stati fortunati ragazzi, abbiamo avuto genitori, amici, parenti che ci hanno fatto scoprire le cose, ed ormai tale cultura si è spezzata con i salti generazionali, soppiantata dalla cultura delle video review.....siamo ridotti male in italia....tanto male da dover ringraziare (giustamente) i maneskin per aver riportato in auge un po' di musica suonata.
  12. Vintage Specs

    VintageSpecs GEAR

    Guarda della jazzmaster ti posso dire una cosa: è fantastica. Ora che la ho capisco perché è così apprezzata. Poi il tremolo.....il migliore mai provato, una giostra, non scorda mai. Da provare, fidati! La junior con l aggiunta del tele pickup è na figata. Versatile al massimo!
  13. Vintage Specs

    Analigital!

    Ma ci mancherebbe! Massimo rispetto, non mi permetto ne di sparare sentenze e ne di prevaricare le altrui opinioni. Fortunatamente stiamo parlando di musica.
  14. Vintage Specs

    Analigital!

    Io nn ho regalato nessuna sentenza, ci mancherebbe, ed ho oltretutto specificato che si tratta delle MIE conclusioni. Potrei dire a questo punto la stessa cosa di ciò che dici tu, quando affermi che i transienti sono gli stessi, ma per me è sottinteso che tale conclusione deriva dalla TUA esperienza. Cio che conta sono le orecchie. Parli di take, di ascolto in monitor.....bene....QUESTO È UN TUO MODO di vedere le cose, che magari hai tempo, voglia e modo di fare questi esperimenti e trarre determinate conclusioni, ma per ciò che mi riguarda questo è gia un passo successivo al piu banale e basico: Li ho provati, come suono io, per quello che faccio io. Senti la differenza? Si e non mi convince , nonostante l alta qualità dei suoni. Cosa non mi convince? La dinamica. Perché? Perche la dinamica di un suono è fatta di transienti e sono INFINITI, come le rette in un punto, ed un algoritmo in quanto FINITO, per sua stessa natura non può calcolare L'INFINITO.....e questo è UN FATTO, non un opinione.
  15. Vintage Specs

    Analigital!

    Io ti posso dire la mia, che oltre a quanto detto, si basa sulla prove di due macchine: il kemper ed il fractlal axe fx 3. Il neural ancora nn ho avuto il piacere. Sono macchine fantastiche che nn ti fanno sentire la mancanza di nulla, ti soddisfano. Come giustamente ti hanno fatto notare, l'errore è concepirla come esclusiva, possono perfettamente coesistere, rig analogico e digitale. Ora ti dico la mia, che si basa sulle MIE ESIGENZE, perché come dicevo sopra, per me si basa tutto lì, come quando scegli un auto......non compro un utlitaria se ho bisogno di caricare, non compro un suv se giro in città. Io nelle scelte quotidiane ragiono così.....ma in tutto....valuto l opportunità delle cose e il loro utilizzo. A parità di settaggi, ad esempio, profilo plexi e real plexi, DAL VIVO, quindi con ampli dietro il culo, ed una cassa dedicata per il kemper/fractal suonano uguali? NO. In ascolto da monitor, le distingui? MOLTO DIFFICILMENTE. Ti fa divertire lo stesso? SI. La dinamica è la stessa? NO. Sono macchine plug and play? ASSOLUTAMENTE NO. Lo comprerei? Vedi esigenze sopra. Hanno dei vantaggi queste macchien digitali? SI, innumerevoli. Sei uno che suona il blues? LASCIA FOTTERE E GODITI IL TUO AMPLI. Ripeto, sono le MIE sensazioni.
×