Vai al contenuto

ago

Members
  • Numero contenuti

    1398
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    9

ago last won the day on January 17

ago had the most liked content!

Reputazione Forum

656 Excellent

6 Seguaci

Su ago

  • Rank
    don't panic
  • Compleanno 06/02/1969

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino

Visite recenti

5383 visite nel profilo
  1. Ehi! L’idea è buona, ci sarebbe anche la possibilità di “macchiarla” con degli stain, li vende quel simpatico pazzerellone di crimsonguitar. Ho una vecchia Aria che 30 anni fa avevo sverniciato e che naturalmente è rimasta così. Magari la rimetto in sesto!
  2. Lo Stinkbug è fisso nelle mia pedaliera ormai da parecchi anni: essendo di base un ts, tra le altre cose, va molto bene prima del mio honeybee per incattivire il suono, in più ha il controllo dei bassi che gli dà quel poco di versatilità in più che a volte manca al TS classico.
  3. mi ricorreggo: il Loverstomp ha 600 Ohm di impedenza in entrata e in uscita, e prende da -10 a +4dB, alla fine direi meglio il Toplop o il lehle
  4. Questo andrebbe bene https://lehle.com/EN/Lehle-Parallel-L (costicchia un bel po' però) Ma credo, e potrei sbagliare eh, che anche il Vintek accetti segnali sia di linea sia a bassa impedenza, sia bufferizzati: certo se avessero messo le specifiche tecniche sul sito sarebbe stato meglio.
  5. Il lovestomp in realtà andrebbe bene, ha perfino un'alimentazione a 24v che gli consente di gestire segnali importanti senza mettere in crisi l'headroom, anche se credo che sia indicato più per il send return di un ampli che per il segnale diretto della chitarra. Certo è un circuito molto semplice, io me lo sono fatto e anche Toplop sarebbe in grado di fartene uno. Dipende anche da quanto vorresti investire nel tutto. Aggiungo solo che se per pedaliera intendi un multieffetto potresti già avere a disposizione un'entrata aux che ti risolverebbe tutti i problemi.
  6. No no, nessuna follia! si sperimenta e poi si decide se va bene o no, non rischi di distruggere nulla. Quindi il sampler dovrebbe passare attraverso la pedaliera, e quindi condividerebbe il percorso della chitarra attraverso gli effetti. Secondo me potresti risolvere con uno split attivo che abbia un send e un return e un mix. In questo caso la chitarra entra nello split, il send non è chiaramente collegato, nel return entra il sampler e con il mix regoli il bilanciamento dei due segnali. In questo caso non avresti sbalzi di segnale e ti puoi fare i suoni che ti servono. Io un accrocchietto del genere me lo ero costruito qualche anno fa, credo che esistano in commercio delle soluzioni simili a questa, non saprei però a livello di costo quanto potresti risparmiare. Forse tra i Lehle trovi qualcosa di simile.
  7. ago

    Space Captain

    Che tiro pazzesco.
  8. Se non ho capito male tu vorresti miscelare il suono del microgranny e della chitarra ed entare direttamente nell’ampli, giusto? Non credo che un mixerino normale ti risolva i problemi di impedenza. Potresti invece pensare ad un mixer di linea nel send return, in un canale il dry del pre e in un altro il sampler. Aggiungo che però personalmente cercherei di lasciare l’ampli per la sola chitarra e farei uscire il sampler o con una DI sull’impianto o su un altro ampli magari più piccolino e magari full range (tipo ampli da tastiera o da acustica).
  9. ago

    Peterson: un giorno straordinario...

    C'è questo video di James taylor che spiega benissimo la questione sull'acustica, ma il medesimo discorso vale anche per l'elettrica. Con il Peterson non devi stare a combattere con i cent, scegli l'accordatura addolcita che ti serve e via!
  10. ago

    Peterson: un giorno straordinario...

    Non è una questione di lana caprina o di fighetteria (almeno per me). Il sistema temperato è un'approssimazione e se applicato direttamente ad uno strumento naturalmente stonato come la chitarra, ne accentua i limiti. Non avendo io un orecchio particolarmente buono, e non volendo infognarmi nei sistemi microtonali, non riuscirei ad addolcire l'accordatura senza un aiuto esterno. Per anni ho suonato con chitarre che spesso mi facevano bestemmiare, perché sebbene fossero "intonate" suonavano male in certe posizioni. Ora questo problema non ce l'ho più, e ho l'impressione che i miei strumenti suonino con meno fastidiosi battimenti. Dal vivo, o in prova, la differenza magari non è avvertibile ma se suonate in un ambiente tranquillo in cui vi potete concentrare di più sul suono ecco che la differenza si fa sentire.
  11. ago

    Peterson: un giorno straordinario...

    Il Polytune 3 viene dato per 0.02 cent e il Peterson per 0.1 cent, ma comunque sono misure dichiarate dalle case, sarebbe interessante metterle alla prova della misura, eh ehe. (e poi per sfruttare al massimo queste precisioni, oltre alla pazienza zen, ci vogliono anche delle meccaniche all'altezza). Comunque la questione, come già detto, sono le accordature addolcite, nel mio piccolo penso che se anche accordi precisissimo ma poi lo strumento suona "male" (per tutti i motivi che sappiamo) è un po' un controsenso.
  12. ago

    Peterson: un giorno straordinario...

    non saprei, ma la questione non è tanto la precisione quanto le accordature sweetened, che mi piacciono molto.
  13. ago

    Peterson: un giorno straordinario...

    ahah, sì, anche io vorrei prenderlo, ho già lo strobostomp2 (che è bruttissimo ma ha anche una DI e un buffer fighissimo, escludibile, con modalità sempre attivo e mute) e lo stroboclip (che si mangia una pila al mese ma ormai mi sono abituato e non riesco più a tornare indietro). La questione è quando arriverà in Italia...
  14. ago

    Selettore di Chitarre Rack

    Credo di non aver postato in circuito giusto, tu vuoi un ABC non un ABY, comunque il concetto non cambia, serve un isolamento. Qui: c’è un ABC passivo con un potenziometro e una resistenza, modificarlo con uno switch non sarebbe dificile ma bisogna individuare bene il valore delle resistenze altrimenti finisce che filtrano il segnale. Di solito ho visto o 47K o 100K.
  15. ago

    Selettore di Chitarre Rack

    Secondo me, se vuoi evitare fruscii e vari rumoretti (AKA ground loops) potrebbe essere utile una roba così: Ce ne sono anche di più semplici, ma se vuoi un minimo di isolamento almeno un Opamp ci vorrebe. Imho.
×